Psp #82: January

1 . I Provenzali – olio di semi di lino: c’è stato un tempo in cui questo olio era il non plus ultra del settore ecobio, e volete che io non l’abbia comprato? Poi ho scoperto che sui miei capelli non faceva un gran effetto, ed è rimasto inutilizzato per molto tempo. Sono finalmente riuscita a finirlo come olio togli-ceretta sulle gambe.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

2 . Elgon Green – Imagea essential shampoo hairtype 1: gel shampoo con estratto di riso viola del Laos, specifico per capelli naturali, fini e grassi. Mi è piaicuto, lava bene e non mi ha creato particolari fastidi alla dermatite.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

3 . Rituals – Sensational foaming shower gel Ritual of Sakura: faceva parte di un set comprato da Sephora, contiene latte di riso e fiori di ciliegio.  E’ un bagnoschiuma in mousse che però è un po’ strano… nel senso che dall’erogatore esce semi-liquido e poi si gonfia. Non mi ha convinta, il Balea è molto più performante! Il profumo però è buono.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4 . Balea – Hydrogel gesichts maske: maschera in hydrogel con pizzo all’interno. Contiene estratto di alghe e acido ialuronico. E’ divisa in due parti, fronte-naso e poi guance-mento, aderisce bene al viso. La sensazione è rinfrescante ma dopo l’uso non ho notato grandi cambiamenti.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

5 . Testanera Palette – shampoo secco: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

6 . Alfaparf – maschera ristrutturante: contiene olio di semi di lino e Urban Defence Pro, un attivo in grado di proteggere la fibra del capello dagli agenti inquinanti. Buon profumo, lascia i capelli morbidi.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

7 . Balea – Feuchtigkeits maske: maschera viso in crema, con acqua termale ed estratto di alghe marine. L’ho trovata discretamente idratante e anche rinfrescante. Le maschere in crema di Balea hanno su di me più o meno tutte lo stesso effetto, quello che di solito le rende spettacolari è il profumo, che però in questo caso era quasi impercettibile.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

8 . Lush – Gelatina da doccia Santa’s Belly: mi piacciono sempre tanto le gelatine da doccia, e questa non fa eccezione, Faceva parte della collezione natalizia, era rossa e speziata.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

9 . Mac – Mineralize skinfinish light plus: cipria minerale leggermente colorata, l’avevo acquisita in una “adozione cosmetica”. Uniforma il colorito e fissa il trucco, ma non opacizza quanto mi sarei aspettata.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

10 . Revolution – mascara: questo mascara arriva dal Cosmoprof 2017. Mi è piaciuto, bello fluido e molto nero, districa bene e dà un effetto naturale.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

11 . Sensurè – salviettine struccanti viso & occhi 3 in 1: anche queste mi sa che arrivano dal Cosmoprof. Hanno ben tre azioni poichè struccano, detergono e rivitalizzano. Le ho trovate efficaci e delicate. Sono comode in viaggio perchè è una confezione mini da 10 pezzi.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

12 . Cien Nature – crema mani Calendula: gentile omaggio del Sana 2018. Non avevo provato nulla della linea bio di Cien (da Lidl). Contiene olio di semi di girasole, olio di oliva, burro di karitè ed estratto di camomilla. L’ho trovata un po’ pesante e scivolosa, ma nutriente.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

13 . Rizes Crete – Hair conditioner: balsamo greco con estratto di oliva e proteine del grano, senza parabeni. L’ho comprata al Cosmoprof 2018 per testare qualche prodotto del marchio. Mi duole ammetterlo, ma non mi ha esaltato perchè non l’ho trovato abbastanza nutriente.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

Psp #80: November

1 . Testanera Palette – shampoo secco: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2 . Balea – Mizellen reinigungs tucher: salviettine struccanti con acqua micellare, specifiche per pelli sensibili. Mi sono piaciute molto, struccano bene anche i prodotti waterproof. Sicuramente un buon acquisto da DM.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

3 . Sephora – ultimate warming cleanser: review e inci qui.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4 . Kiko – Maschera viso Chill out session: maschera viso in hydrogel, con estratto di lavanda e di camelia ad effetto defaticante. E’ una vera coccola, è molto piacevole da utilizzare e, quando la si toglie, la pelle sembra più riposata e compatta.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

5 . Bottega Verde – crema mani riso venere: crema mani ad effetto nutriente e protettivo, con estratto di riso venere. La sensazione sembra in effetti quella, la profumazione è delicata e lascia le mani belle morbide.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

 

6 . Timeless truth – argan oil & shea butter restorative mask: maschera presa al Cosmoprof, ad effetto nutriente e rimpolpante. Contiene burro di karitè, olio di oliva e olio di argan. Molto imbevuta e rinfrescante, non ho però riscontrato alcun effetto concreto.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

7 . Debby – Concealer solution: stick correttore ad alta coprenza. Un po’ troppo rosato per la mia pelle ma la qualità non è niente male, considerato che si parla di un marchio low cost.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

8 . Yves Rocher – Gel creme hydra vegetal: minisize di crema viso idratante. Abbastanza leggera ma a fine giornata mi lucidava un pochino la pelle.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

9 . Alverde – intensiv lippen-balsam granatapfel karitébutter: review e inci qui.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

10 . Sephora – waterproofeye make up remover: struccante bifasico, il classico bicolore trasparente-azzurro di Sephora, con estratto di fiordaliso. La minisize è comoda da portare in viaggio perchè si è sicuri che struccherà qualsiasi cosa senza fatica.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

11 . L’erbolario – profumo Rabarbaro: una novità di questa stagione, la profumazione rabarbaro è dolce e intensa, davvero particolare. Io me ne sono innamorata!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

12. L’Oreal – contour khol eyes n. 133: matita occhi marrone che io usavo come matita sopracciglia perchè sulla palpebra non scriveva per nulla! Come matita per sopracciglia, invece, era molto valida e durevole 😀  Ne parlavo qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

13 . Lush – spumante Ruby red slippers: la scarpetta rossa di Dorothy del mago di Oz! ecco uno spumante da bagno Lush davvero bellino, come tutti in realtà: rosso rubino con glitter che rendono la vasca spumosissima e luccicante.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

14 . Balea – shampoo vanille & mandelol: shampoo alla vaniglia e olio di mandorle, il profumo è paradisiaco! Non mi ha creato particolari fastidi sul cuoio capelluto (ricordo che io soffro di dermatite).

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

Psp #65: August

1 . Tony Moly – Mask sheet Skin Purifying: maschera in tessuto, molto imbevuta di siero che contiene estratto di riso, tè nero e di anice. Come detto più volte, trovo queste maschere molto rinfrescanti ma non vedo nessun cambiamento dopo l’uso.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

2 . Sun Dance – Après pflege schaum (doposole): review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3 . Coppertone – doposole: era un residuo dell’anno scorso. Non contiene parabeni, siliconi nè alcool. Un buon doposole anche se l’inci non è verde.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

4 . Testanera Palette – shampoo secco: il mio preferito. Review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5 . Corine de Farme – eau micellaire pureté: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

6 . Bioline Jatò – DOLCE+ nettare in gocce: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

7 . Lavera – Re-energizing sleeping cream: crema notte, campioncino datomi al Cosmoprof. Contiene diversi olii (oliva, mandorle dolci, soia, jojoba, girasole) ed estratti vegetali come aloe, uva, cicoria. Mi è piaciuta molto, al mattino la pelle era bella morbida e rimpolpata; oltretutto non mi ha dato l’impressione di essere particolarmente pesante. Potrei comprare la full size, una volta finite le scorte!

La consiglio: si
La ricomprerò: si

8 . Natura Siberica – sibrian ginseng eye cream gel: campioncino ENORME di crema contorno occhi. Contiene estratti vegetali, tra cui il ginseng, per sgonfiare l’area. Non mi è dispiaciuta ma non mi ha nemmeno conquistata.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

9 . HQ – correttore verde: ha un imbarazzante numero di ani, tant’è che la formula si è separata ed è andata a male. Utilissimo per correggere i rossori, che siano brufoli, o residui da pianti disperati XD. Un correttore verde è un amico fidato!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

10 . Essence – Metal glam eyeliner: eyeliner verde metallizzato, intensissimo. L’ho usato veramente tanto e con soddisfazione… era una limited edition vecchia ed ora si è seccato quel poco che ne rimaneva.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

11 . Lancaster – Sun beauty silky milk spf 15: travel size di uno dei marchi di suncare più famosi. Ammetto che mi è piaciuto moltissimo, protegge bene, ha un odore paradisiaco e non appiccica. Se non costassero un rene prenderei la full size!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

12 . Essence – nail art special effect topper: bellissimo smalto, base glitterata argento e codette multicolor, peccato si sia seccato dopo pochi utilizzi..

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

13 . Essence nail – art twins glitter topper: uno degli smalti glitter più belli che io abbia mai comprato, con quadratini e cerchietti finissimi e iridescenti. L’ho usato per più di metà, poi si è seccato.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

 

 

Psp #62: June

1 . Testanera Palette – shampoo secco: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2 . Tony Moly – I’m Real Seaweed mask sheet: maschera purificante in tessuto. Contiene estratto di mela e di anice. Come tutte le maschere di tessuto, risulta iper-imbevuta di siero. L’ho trovata rinfrescante ma sinceramente non ho riscontrato nessun altro effetto.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

3 . Yves Rocher – Balsamo nutri-riparatore: review e inci qui.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4 . Clinians – latte protettivo spf 15: avevo un rimasuglio dell’anno scorso e l’ho terminato. Buon solare, non mi ha fatta scottare!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5 . Bottega Verde – latte spray keratina e cocco: specifico per capelli tendenti al crespo, contiene keratina che dovrebbe fortificare i capelli. Non mi ha esaltata, peccato perchè aveva un buon profumo ma sui miei capelli metterlo o non metterlo non faceva differenza!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

6 . Bottega Verde – gel anti cellulite Mar Morto: avevo grandi aspettative su questo nuovo gel anti-cellulite con sali del mar Morto, centella asiatica e caffeina. Tuttavia sono contenta di non aver preso la full size perchè la texture mi ha delusa tantissimo: un gel spesso e di difficile assorbimento, che non fa proprio al caso mio.

Lo consiglio:  no
Lo ricomprerò: no

7 . Bottega Verde – SOL siero viso spf 50: una buona crema solare. Contiene estratto di liquirizia di Calabria e di petali di girasole. Ha fatto il suo lavoro ma senza particolari meriti eclatanti.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

8 . Skin Inc – My daily dose siero viso: siero personalizzato specifico per pelle mista e sensibile. Conteneva microsfere di attivi immerse in una siero trasparente, che si aprivano e scioglievano al contatto con la pelle. Veramente un buon prodotto, mi faceva lucidare molto poco la pelle durante il suo utilizzo!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

9 . Ferragamo – crema corpo Signorina Misteriosa: adoro questo profumo, che infatti sto ancora utilizzando. La crema corpo profumata era molto leggera, non particolarmente idratante, come spesso accade con prodotti similari. Però che profumo!!

La consiglio: si
La ricomprerò: no

10. Biovera – emulsione solare SUN spf 15: crema solare ecobio con estratti naturali. Una crema solare spessa e bianca, di quelle che fai proprio fatica a non lasciare la strisciata bianca sulla pelle.  Decisamente poco pratica.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

Psp #53: September

_dsc9735

1 . Testanera Palette – shampoo secco: il mio preferito. Review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2 . Testanera Gliss – balsamo Hyaluron filler: con complesso ialuronico e keratina liquida che aiutano a riparare i capelli danneggiati. Haun buon profumo, districa bene ma non direi che fa miracoli sui capelli.

_dsc9737

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3 . Bottega Verde – crema viso SOL spf 15 orchidea e tamanù: ho provato diverse creme solari BV e ne sono rimasta sempre soddisfatta. Protegge bene, non unge tantissimo e ha un buon profumo.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

4 . Collistar – crema doposole superidratante rigenerante: doposole ricco, un pochino oleoso, con un forte profumo di . Contiene olio di mandorle, olio di cocco, olio di noce di macadamia, burro di karitè, estratti di calendula e aloe. E’ un buon doposole ma per me il profumo è davvero troppo intenso, considerato che non lo apprezzo più di tanto.

_dsc9738

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

5 . Le Petit Marseiliais – doccia crema ai fiori d’arancio: ottimo bagnoschiuma, fa una bella schiuma e ha un buon profumo (anche se non è tra i miei preferiti)!

_dsc9739

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6 . Bottega Verde – SOL Protezione+ trattamento viso riparatore: con estratti di liquirizia di calabria e di petali di girasole, test hanno dimostrato che riduce l’arrossamento causato dall’esposizione ai raggi UV. Per me è un ‘semplice’ doposole, non mi è sembrato particolarmente diverso da altri già provati.

_dsc9740

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

7 . Essence – eyeliner pen extra longlasting: classico eyeliner con punta in feltro, comodissimo per disegnare la codina. Ottima tenuta, dura tutto il giorno.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8 . Bionike – triderm sapone di marsiglia: detergente viso e corpo al sapone di marsiglia, per pelli sensibili e intolleranti. L’ho trovato un po’ troppo sgrassante sulla pelle e inoltre non apprezzo molto il profumo del sapone di marsiglia, per cui..

_dsc9741

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

9 . HQ – maschera esfoliante “Peel Off”: maschera peel off con estratti di arancia, tè verde e rumex. Si applica, si lascia asciugare e si rimuove letteralmente pelandola via dal viso. L’alcool al secondo posto nell’inci si sente, l’odore è ben percepibile mescolato a quello, molto forte di arancia. Non mi è piaciuta granchè perchè oltre al forte odore l’ho trovata un pochino troppo aggressiva sulla cute.

_dsc9742

La consiglio: no
La ricomprerò: no

10 . Nashi Argan – conditioner (balsamo): si percepisce subito il profumo dell’argan (che personalmente non apprezzo molto) e non mi ha entusiasmata, forse questo balsamo era troppo pesante per i miei capelli.

_dsc9743

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

 

Testanera Palette: Shampoo secco

DSC_9091

Finalmente vi parlo dello shampoo secco del mio cuor ❤

Finora ho provato più o meno tutti quelli in commercio, spaziando tra le diverse marche che li producono, ma ogni volta torno inesorabilmente a questo, che secondo me è il migliore in assoluto. Oltre a funzionare più che bene, non ha nessun odore in particolare (cosa che mi è capitato con altri e può essere sgradevole).

Lo shampoo secco di Testanera Palette promette un risultato professionale con volume e leggerezza ottenibili in pochi semplici gesti. Dal canto mio posso dire che sì, otterrete esattamente quanto riportato sulla confezione!

Come si mette
Vi spiego come lo applico io, ossia qual è, per la mia esperienza, il metodo migliore di applicazione. Innanzitutto shakero per bene la bomboletta, attenzione che è importante per evitare sprechi di prodotti!

Poi inizio l’applicazione tenendo la bomboletta a circa 20 cm dalla testa. Spruzzo un pò lungo la riga dei capelli (a destra nel mio caso), poi inclinando la testa porto in superficie la parte dei capelli che di solito sta sotto, a contatto con la cute, e spruzzo anche lì. idem dall’altro lato.  Poi mi metto a testa in giù per distribuire bene lo shampoo anche sulla parte posteriore della testa – principalmente sulle radici.
Infine qualche altra spruzzata random sulle lunghezze, ma nel mio caso non è uno step indispensabile.

Quello che mi preme sottolineare è: la parte importante su cui è necessario spruzzare lo shampoo secco è quella delle radici. Lì si concentra l’unto e lì si deve andare ad agire per cambiare l’aspetto dei capelli.

Fatto ciò, lascio riposare il tutto per una decina di minuti, a volte di più dato che intanto mi vesto o mi trucco.

DSC_9096

Come si toglie
Per la rimozione, la maggior parte degli shampi (o fa shampoo anche al plurale?) secchi consiglia di spazzolare i capelli e stop. La prima volta l’ho fatto e ho capito che no, non è il metodo migliore.

Sulla bomboletta Testanera Palette invece è spiegato IL metodo, quello che considero il vero artefice di un ottimo risultato.

Mettendosi a testa in giù, posiziono un asciugamano sulla testa e inizio a frizionarlo su tutta la testa, davanti, dietro e sui lati. Tornando a testa in su ripeto l’operazione sui lati della testa. Già a questo punto non ci saranno più i classici residui bianchi che generalmente questi prodotti lasciano.

Infine un colpo di spazzola ridà ordine ai capelli – a furia di fare testa in giù/su saranno volumizzati anche troppo XD

DSC_7805

Ecco l’inci per chi fosse interessato.

Info tecniche
La bomboletta di shampoo secco Testanera Palette contiene 200 ml di prodotto e il prezzo di vendita solitamente si aggira sui 4 euro.

Avete mai provato questo shampoo secco? ne usate di altre marche?

Pressday Testanera Palette Gloss Sensation

DSC_4354

E’ sempre un piacere per me partecipare ai pressday, specie se si tratta di brand che conosco ed uso: scoprire le novità e tenermi aggiornata è un’attività che mi entusiasma molto e a cui cerco di dedicare quanto più tempo possibile.

E’ con questo spirito curioso che mi sono recata da Testanera per conoscere le nuove colorazioni Palette Gloss Sensation: sono sedici nuances pensate per rinnovare il look di ognuna di noi senza stravolgerlo e formulate senza ammoniaca (che come sappiamo tende a rovinare il capello).

Senza ammoniaca non vuol dire meno efficaci: già da tempo si stanno affermando delle colorazioni che rispettano la struttura dei nostri capelli ma al contempo coprono efficacemente i capelli bianchi e lasciano la chioma morbida e splendente.

DSC_4352

Al pressday ho potuto giocare con un’App scegliendo un hairstyle e una colorazione adatte a me tra le molteplici che mi sono state proposte, anche sulla base del mio colore di base. L’ho trovata un’attività divertente ma anche utile per provare a vedersi con un colore diverso dal solito, cambiandolo con un clic nel caso non piacesse!

DSC_4355

Una menzione speciale spetta alla location che era stata preparata con una serie di schermi raffiguranti delle donne di dipinti famosi: ognuno mostrava l’effetto che avrebbe fatto il cambio di colorazione… davvero interessante e insolito! Vi lascio qua sotto anche un breve video che fa vedere bene come funzionavano questi “dipinti tecnologici” 😉

Non vedo l’ora di mettere alla prova la nuance che ho scelto e vedere come si comporterà sui miei capelli.. dovrebbe resistere fino a 28 shampoo, ho graaaaandi aspettative!
Oltretutto, momento tristezza, ho scoperto ben DUE capelli bianchi, i primi… che depressione!! Così giovane, con una vita davanti… quindi caro Testanera Palette, non deludermi! 😉

Voi usate colorazioni sui vostri capelli? avete mai provato i  prodotti Testanera? 🙂