Pittarosso spring/summer 2015

“Ma devi comprar qualcosa per sta primavera?” “Ma no mamma, non dovrebbe servirmi niente.” Tipico dialogo mamma-figlia, tipo quello che è avvenuto con mia mamma poco prima di entrare da Pittarosso a Gallarate (VA).
Come sempre, è il condizionale che mi frega.

Ammetto che non visitavo il negozio da qualche mese, sto cercando di non comprare più scarpe perchè non so più dove metterle a casa XD Peccato che ho intravisto diversi modelli carini e quindi mi toccherà tornare a farci un giro con più calma.

DSC_1233

 

DSC_1231

Ovviamente sandali come se piovesse, anche se le temperature hanno appena iniziato ad alzarsi. Quest’anno sono stata colpita da forme pulite, essenziali e a tratti grafiche, ma soprattutto dai colori sobri. Negli anni ho imparato a mie spese che una calzatura stravagante resterà per la maggior parte del tempo nella sua scatola – e non va per niente bene!

DSC_1235

DSC_1236

 

Ovviamente ci sono ancora delle decolletè ma con qualche apertura in più rispetto all’inverno. Le forme cut-out mi hanno sempre intrigata e ultimamente ne vedo in giro parecchie… chissà mai che mi decida a comprare qualcosa del genere!

DSC_1234

DSC_1232

Se però cercate qualcosa di più impegnativo non verrete comunque deluse: plateau svettanti, decorazioni preziose e stampe sgargianti sono lì ad aspettarvi. Io sono allergica ai plateau, ormai lo sapete, tant’è che le slingback tropicali sarebbero state carine se avessero avuto solo un piccolo rialzo e non tutta quella cosa sotto la suola..

Che dire, io qualcosa ho provato e ho già stilato una mia wishlist, appena ho l’occasione ci passo di nuovo e tento il colpaccio!
Ma voi che scarpe comprate questa primavera?

Zara cut-out t-bar heels

Sono di nuovo in vacanza! questa volta al mare a Milano Marittima ^^
il blog come sempre si aggiorna in automatico e comunque avrò sempre internet a disposizione!

Spulciavo la collezione nuova di Zara e niente attirava la mia attenzione.. stivaletti di ogni genere e foggia, mid heels, ballerine, tacchi ma niente di sconvolgente. Ho notato però un motivo ricorrente: il cut-out, spesso inaspettato e quindi interessante. Le decolletèes che vi presento hanno appunto quel particolare in più che mi è piaciuto 🙂

zara 13-14 n2

No dico, guardatele: sono la perfezione. Concentriamoci prima sul dettaglio della tomaia, poi vi faccio vedere anche le altre parti ^^ Abbiamo una t-bar sottilissima che va a posarsi sulla punta aguzza e oltremodo scollata; il piede rimane ancorato alla scarpa proprio grazie ai listini, che se non ci fossero lo lascerebbero totalmente libero di uscire.

zara 13-14 n3

zara 13-14 69,95e

Il tacco a stiletto è del giusto spessore e ben bilanciato col resto della calzatura; lo trovo un filo troppo arretrato e dritto ma è una mia fisima XD Le aperture sui lati, come si conviene aun modello d’orsay, danno un buon respiro alla scarpa che altrimenti apparirebbe troppo carica considerando cinturino alla caviglia e t-bar.

E’ interamente in vernice con la soletta interna che sotto la pianta è di pelle caprina. Costano 69,95€.
Non sono proprio a buon mercato ma sembrano fatte bene e il dettaglio anteriore secondo me merita ^^ Se me ne capiterà l’occasione le proverò per testare la morbidezza o meno della tomaia, con la vernice il rischio è alto! 😉