Stivali bianchi: ecco le idee outfit

Ve l’avevo promesso e quindi eccolo: il tanto atteso post sugli abbinamenti e outfit con gli stivali bianchi è qui.

Ve ne parlavo nel post in cui vi introducevo questa tanto attesa novità fashion (ve lo siete persi? qui).

Ho iniziato a cercare dei possibili outfit perchè vorrei davvero comprare un paio di stivali o stivaletti bianchi per questo autunno/inverno (ma anche primavera, perchè no? staranno benissimo con gli abitini impalpabili dei primi tepori).

Parto dalla selezione che potete vedere all’inizio del post. Stivali e pantaloni!

Questa stagione abbiamo un prepotente ritorno della moda anni ’70, con pantaloni a zampa d’elefante (me contenta!!) che si prestano molto all’abbinamento con gli stivali – proprio per motivi logistici, il gambale dello stivale trova spazio al di sotto della gamba larga del pantalone. Questa combo funziona ed è semplice perchè si vedrà poco bianco, che richiamerete facilmente nella parte alta del corpo con camicie e maglioncini candidi.

Il bianco si abbina bene anche a tutte le sfumature del jeans, specie alle più chiare, che potrete spezzare con un tronchetto bianco.

Altra idea è allungare otticamente la gamba creano un continuum tra lo stivaletto e il pantalone bianco… no?

Altra selezione, che mi intriga molto: le gonne midi. Normalmente rifuggo questa lunghezza perchè tende ad accorciare la figura, tuttavia con qualche accortezza (e un buon tacco) può dare grandi soddisfazioni.

In questo caso la regola d’oro è: mai far vedere l’orlo dello stivale, che dovrà magicamente sparire sotto la gonna, sempre per una questione di proporzioni.

Nella foto sopra avete tanti esempi di stili, forme e colori differenti. Vedete come il richiamo del colore chiaro non è obbligatorio, poichè anche il contrasto, se ben ponderato, funziona.

E se volessimo qualcosa di più corto? Trovo sia un’ipotesi forse più azzardata, perchè lo stivale bianco, alto, è senza dubbio un pezzo importante che va bilanciato. Di tutte le soluzioni sopra, la terza, con la gonna in pied-de-poule, mi sembra quella più riuscita, ma non mi convince appieno.

Nella mia testa pensavo ad abbinamenti con vestitini a metà coscia, eppure non ho trovato soluzioni simili tra i vari siti che ho setacciato (perlopiù Zara, Mango, Stradivarius).

Sto ancora cercando di capire quale soluzione mi è più congeniale. Adoro le proposte con le gonne midi ma so che non le metterei molto (e non ho molta voglia di spendere cifre considerevoli per uno stivale ben fatto in pelle), mentre i pantaloni a zampa mi piacciono e so che li sfrutterei non solo coi tronchetti. Insomma, le variabili sono tante.

Cosa ne pensate di questi outfit? Vi hanno fatto venire un po’ più voglia di stivali bianchi? 🙂

Scarpe slingback, che passione!

Quest’anno sembra proprio che le scarpe slingback siano tornate di gran moda, quindi mi sembra che una bella carrellata di modelli possa essere utile a chi è ancora un po’ spaesata e non sa bene come orientarsi tra le tante proposte.

Ho scelto di presentarvi qualche idea ordinata cromaticamente, partendo da un classicissimo nero, passando ad un altro super-classico come il nude e infine approdando al colore nelle più svariate forme.

Unico comune denominatore, avere un costo inferiore ai 50€, perchè essere alla moda è bello e può essere alla portata di qualsiasi tasca 😉

THE BLACKS

Se lo slingback non è ancora nelle vostre corde, suggerisco di iniziare da una scarpa sobria e il più possibile abbinabile.

1 . Ispirazione mocassino, vernice lucidissima e tacco 10, ecco la proposta di Primadonna (49,99€).

2 . Se cercate la comodità ma volete un tocco sbarazzino, le slingback scamosciate di Zara, tacco 5,5 cm, con una piccola rouche rossa e nera sotto il tallone fanno per voi (39,95€). Le trovate qui.

3 . Sempre tacco 5,5 cm, questa volta la tomaia è in satin floreale e l’elastico dietro la caviglia dona un’allure più sportiva. Sono di Stradivarius e le trovate qui. (29,99€)

4 . Perfette per l’ufficio, in tessuto, tacco largo da 7,5 cm e fibbia, le firma Bata (49,99 €). Le trovate qui.

5 .  Il nero vi annoia? Provate a spezzarlo con il tacco shiny e la fantasia rettile, da Tata (39,95€). Le trovate qui.

THE NUDES

L’alternativa al nero, sempre se volete andare sul sicuro, è il nude e le sue infinite sfumature. C’è quello più chiaro, più scuro, più rosato o più giallino, l’importante è scegliere la tonalità che più si abbina al nostro incarnato.

1 . Se vi piace il satin non potete farvi sfuggire queste decolletées di Tata (39,95 €). Le trovate qui.

2 . Forma classica, tacco alto ma largo, per non stare troppo scomode, parola di Primadonna (49,99 €).

3 . Sempre Primadonna, ma questa volta il tacco è ancora più alto e sottilissimo, per svettare su tutto e tutti (39,99 €).

4 . Colore più caldo e virato al marroncino per le slingback scamosciate di Mango (35,99€). Le trovate qui.

5 . Se proprio il tacco alto non lo reggete, tranquille, potete sperimentare la tendenza anche con il tacchetto 5,5 cm di Deichmann (22,90 €). Le trovate qui.

THE COLOURED

Non avete paura di osare e di sperimentare la nuova tendenza di stagione? Allora questa selezione iper-colorata vi piacerà sicuramente!

1 . Azzurro cielo, punta sfilata e tacco 6, Zara vi aiuta a svecchiare un noioso outfit da lavoro (29,95 €). Le trovate qui.

2 . Sempre di Zara questo insolito abbinamento vichy blu e vernice arancio (29,95 €). Le trovate qui.

3 . Ispirazione dichiaratamente vintage per gli stiletti fuxia di Primadonna (49,99 €).

4 . Giallo limone e silhouette rigorosa con tacco largo, sempre Primadonna (49,99 €).

5 . Per aggiungere un tocco sensuale con classe, le slingback di Deichmann tacco 7, scamosciate rosse con fiocco sono perfette (49,90 €). Le trovate qui.

Vi piacciono le slingback? Cederete al trend di stagione? 🙂

Talk about: Graffiti shoes

In questo periodo mi capita di sfogliare compulsivamente i siti dei più noti brand di moda low cost per sbirciare le nuove collezioni. Ed è proprio facendo questi gran giri che mi sono accorta di una tendenza comune che riguarda le scarpe da ginnastica.

Un sito le chiamava “Graffiti shoes”: scarpe a base bianca ricoperte di scritte e disegni come fossero un foglio bianco, o meglio un muro bianco “imbrattato”.

Bershka, Zara, Mango, Stradivarius e Pull&Bear hanno presentato ciascuno una propria versione, più o meno originale: Stradivarius (35,99 €) di sicuro vince il premio “Proposta più stramba” con le sue sneakers con calzino incorporato, mentre Bershka (29,99 €) sceglie l’understatement e propone una scarpa più pulita nella quale i graffiti sono ridotti all’essenziale.

Le scarpe Mango (49,99 €) assomigliano di più a un foglio scarabocchiato con tanti colori diversi, Zara ( 39,95 €) invece oltre ai colori sceglie di aggiungere dei patch decorativi, infine Pull&Bear (35,99 €) presenta una scarpa piuttosto confusionaria e “piena”.

Sinceramente questa tendenza non mi piace molto, la trovo forse adatta solamente ad un pubblico adolescenziale. Le scarpe così scarabocchiate mi ricordano quei goffi tentativi di personalizzazione dei capi di vestiario che si fanno normalmente a 10-12 anni…

Ma ora sono curiosa, cosa ne pensate delle “Graffiti Shoes”? 🙂

Yes or No?

Questa stagione che sta per arrivare continua a fornirmi spunti per la presente rubrica… e non so se sia un bene!

Oggi parliamo di scarpe in pelliccia o con inserti in pelliccia. Che tale materiale sia vero oppure ecologico, poco importa in questa sede – nello specifico, le scarpe della foto sono in puro pelo sintetico e vengono vendute da Stradivarius a 39,95€ l’una.

La pelliccia sulle calzature mi ha sempre fatto storcere il naso: la accetto e ne vedo l’utilità solo se all’interno della calzatura, come barriera per il freddo e aggiunta morbida a contatto col piede… ma all’esterno, a puro fine decorativo, non riesco proprio a farmela piacere.

Trovo sia sporchevole e utile solo a raccogliere le schifezze che ci sono per strada.

Purtroppo, i tacchi rivestiti in pelliccia si vedono già da qualche anno (e non riesco ancora a capacitarmene) ma spero che a breve questa orrenda moda finisca per lasciare spazio a qualche altra “geniale” trovata dello stilista pazzo di turno XD

Cosa ne pensate delle scarpe con la pelliccia? Ditemi!

10 shoes under 60€!!

Non è sempre necessario spendere grandi cifre per portarsi a casa delle piccole meraviglie! Possiamo avere grandi soddisfazioni anche con budget ridotti 🙂 ho selezionato dieci scarpe di dieci brand differenti, dividendole per tonalità: le chiare e le scure. Dato che per massimizzare la resa dobbiamo far sì di sfruttare il nostro acquisto il più possibile ho optato per colori semplici da abbinare e quindi adatti a svariati outift!

The darks

shoes_dark

 

Iniziamo dalle decolletè con stampa galaxy sul tallone e proseguiamo in senso orario 🙂 Una normale decolletè nera può essere resa meno banale da una stampa a contrasto, come vediamo nell’esempio di Bonprix (17,99 €). Un altro dettaglio interessante può essere un cut-out insolito o un tacco dalla forma particolare (Bershka, 39,99 €). H&M ci propone invece un sandalo/stivaletto stringato davvero carino in vera pelle scamosciata a lavorazione pitonata (59,95 €). Da Stradivarius possiamo trovare una classicissima quanto vertiginosa decolletè t-bar (39,95 €). Infine da Kiabi ci aspetta un sandalo tempestato di strass ton sur ton corredato da un tacco 12 (27,99 €).

The nudes

shoes_fair

 

Ho inteso la categoria nude a grandi linee, sia chiaro 😀 Cominciamo dai sandali con intreccio di listini bombati di Zara, li trovo davvero perfetti (49,95 €). Passiamo poi ai sandali essenziali di Mango, decorati sul cinturino anteriore con un fiocco (59,99 €). Scendendo ad altezze – di tacco – più sfruttabili, ecco i sandali multilistino di Deichmann (16,90 €), li ho provati in negozio e vi assicuro che sono uno spettacolo!! Promod ci propone un paio di sandali bicolori con grossa fascia sul collo del piede (39,95 €). infine vi mostro dei sandali in ecopelle marrone con listini spessi e fibbia laterale (OVS, 39,99 €) che non vedo l’ora di andare a provare, mi ispirano molto.

Light blue spring mood

Complice un mio acquisto durante i saldi ho cominciato a guardare con più interesse capi di abbigliamento e accessori azzurri. Non è un colore che amo particolarmente  ma ho notato che verrà proposto anche questa primavera 🙂 Mi sono concentrata su una tonalità tenue, pastello, un azzurro polvere delicato e romantico.

zara

Zara come sempre ci viene incontro con proposte alla moda e accessibili: una gonnellina svolazzante (39,95€) che fa subito primavera, una borsa ‘seria’ (49,95€)sdrammatizzata dal colore, un paio di ballerine con cinturini (27,95€) per correre comodamente da un impegno all’altro. Per chi preferisce i tacchi è presente una proposta piuttosto particolare con tacco grosso e allacciatura stringata sul davanti (69,95€). Infine come non dare uno sguardo anche al chiodo in pelle di questo meraviglioso color cielo? 🙂

stradivarius

 

Da Stradivarius ci si concentra prevalentemente sugli accessori: la statement necklace (12,95€) e il bracciale dall’allure rock (9,95€) danno un tocco in più anche all’ outfit piùsemplice. La decolletè pastello a punta (29,95€) è perfetta per chi non rinuncia ad un look bon ton anche sui tacchi, mentre per chi vuole restare coi piedi per terra vengono in soccorso le ballerine con fiocchetto e punta glitter (19,95€). Infine non si può non menzionare almeno una borsa, come questa con manici corti e chiusura a coulisse (25,95€).

Neon is the way!

Lo so, lo so, la moda dei colori neon ha già stufato molte di voi ma io non so resistere al richiamo di questi colori così sobri e tenui XD Ormai le mie amiche sanno che se vedo in un negozio un articolo di questo genere è la fine: rimarrei lì a rigirarmelo tra le mani in eterno, con sguardo estatico 😀 Ovviamente, da buona studentessa squattrinata, 9 volte su 10 non compro nulla, però verrà il giorno in cui farò incetta di capi neon (..saldi dove sieteeeeeee).

Lo spunto per parlare di questo mi è stato dato da una recente newsletter Jimmy Choo:

neon1

Insomma, non sembrare semafori viventi si può, basta scegliere un outfit in colori neutri meglio se scuri e aggiungere giusto un tocco di colore per così dire sparaflesciante XD
Ma lasciando perdere Dio Choo, ecco cosa possiamo reperire a prezzi più umani:

neon bershka

Partiamo da Bershka, c’è veramente l’imbarazzo della scelta! Il neon lo troviamo sulle deco a tacco alto (39,99€) e sui sandali ultraflat (19,99€), sugli shorts (ma quanto sono belli??? 17,99€) e sulla clutch con frange multicolor applicate (29,99€). Ci si può sbizzarrire anche con la bigiotteria: collana oversize con plastron fuxia  e pietre (19,99€) o orecchini a cerchio traforati (ci sto facendo un pensierino, 4,99€).

neon pimkie

Facciamo un salto da Pimkie: la busta fluo è davvero carina (14,99€), abbinabile alle deco in tinta (22,99€) o agli occhiali sfumati (6,99€). Se preferite il rosa la cintura è lì che vi aspetta (4,99€) altrimenti potete ripiegare sulla coloratissima collana (14,99€). Infine c’è una vastissima selezione di top e canotte, come questa verde acido (4,99€).

neon stradivarius

Passiamo infine da Stradivarius: un tono neutro e delicato come il beige viene sapientemente abbinato al giallo fluo, così come avviene sulla borsa (39,95€) e sulle slippers (35,95€), nonchè sulla t-shirt (17,95€). Gli stessi arabeschi riprodotti sulle spalle della maglietta vengono riportati sul bracciale rigido (oooooh *.*, 7,95€). Abbiamo anche i sandali bassi rosa (19,95€) e una collana dalle tinte forti (19,95€).

Voi che rapporto avete coi colori fluo?? ditemi, che son curiosa! 🙂
Io non ho molte cose del genere, ma una è il mio costume olimpionico.. che dite, passa inosservato? XD

601663_10151517084044934_1108693319_n

SS 2012: flat shoes

Mi rendo conto che spesso trascuro una fetta importante del panorama calzaturiero: le scarpe basse.

Per rimediare vi propongo, con un occhio di riguardo per chi i tacchi non può o non vuole portarli, una serie di ballerine e sandali rigorosamente flat che possono incontrare i gusti di tutti 🙂
Ho scelto tra i marchi che hanno uno shop online e prezzi abbordabili ^^

Spring wedges

Davvero poche righe per introdurre delle immagini piuttosto esplicative: questa primavera  pare che le zeppe spopoleranno (con buona pace di M.Elly XD), ed io non potevo esimermi dal mostrarvi cosa propongono i colossi del low cost 😉    Ce n’è davvero per tutti i gusti: alte, basse, con plateau o senza, a fantasia, a tinta unita…

Mango, H&M, Pimkie, Zara, Bershka, Stradivarius e Benetton: questi i marchi che ho selezionato.
Ditemi che ne pensate! 😀

Mango - Pimkie - H&M