Faby presenta EGO, la nuova linea di smalti

Faby, azienda leader nel settore professionale nails, ha da poco lanciato la nuova collezione autunnale di smalti, dal nome EGO: una collezione nella quale il colore diventa espressione di una donna speciale, sensuale e unica.

Anche questa linea, come tutti gli smalti a marchio Faby, è 10-free (non contiene 10 sostanze dannose per l’uomo e l’ambiente, tra cui formaldeide, toluene e piombo)  per il rispetto dell’unghia naturale e anche Cruelty free, per il rispetto degli animali. Faby è una realtà italiana che dal 2013 si è espansa in oltre 50 Paesi, affermandosi nel settore con competenza e professionalità e facendo dell’innovazione e dell’originalità le sue caratteristiche distintive.

Dodici nuove nuances con finish diversi per andare incontro ai gusti di ogni donna: matt e cremoso, scamosciato, perlato, ultra glitterato. I colori scuri dominano la collezione ma vengono illuminati da tocchi di luce. Una collezione molto autunnale, che potrebbe sembrare scontata e noiosa… ma vi assicuro che vedendo gli smalti dal vivo vi ricrederete,soprattutto Mirror of my soul è molto più particolare di quanto appaia ad una prima e frettolosa occhiata 🙂

Ho potuto conoscere Faby più da vicino allo scorso Cosmoprof e sono stata molto contenta di poter visionare anche la nuova collezione EGO a Milano: mi sarebbe piaciuto poter approfittare del servizio di applicazione smalto per testare subito qualche colorazione ma purtroppo l’ufficio reclamava la mia presenza e son dovuta, a malincuore, scappare!

Qualche info pratica: tutti gli smalti Faby sono disponibili in boccette da ben 15 ml, oltre ai mini-set tematici che invece contengono dei formati minori; potete trovarli presso tutti i centri estetici rivenditori o sul loro sito online ufficiale (qui).

Avete mai provato gli smalti Faby? Vi farete conquistare dalle nuances autunnali della collezione EGO? 🙂

Psp #40: August

Avevo programmato questo post, poi me l’ero dimenticata e così si è pubblicato un post vuoto XD ora rimediamo!

DSC_7858

1.Bottega Verde – Gel esaltatore dell’abbronzatura: un gel dal colore bronzato iridescente che una volta spalmato sulla pelle la arricchisce di riflessi che esaltano l’abbronzatura. Questo gel è dell’anno scorso, non l’avevo usato granchè perchè avevo trovato l’applicazione poco uniforme. Quest’anno ho constatato che la formula si era del tutto alterata: tentando di spalmarlo, il gel si trasformava in ”pallini” come se si disgregasse.. per cui va cestinato.

DSC_7860

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

2.Thierry Mugler – Alien: campioncino di profumo (che tra l’altro ho posseduto in passato). Resta sempre buono.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3. Sephora – creme de douche Monoi: classica pallina di bagnoschiuma che si compra per fare il passaggio in cassa eheh Ho voluto provare il monoi perchè l’avevo tanto sentito decantare ma non mi ha esaltato per niente. Il bagnoschiuma in sè non è male, credo che la base sia la stessa e cambino solo le profumazioni.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4. Geomar – maschera viso Esfoliante, illuminante: ne avevo già parlato nel psp di Giugno dato che la confezione è composta da due bustine. Ognuna basta per 2-3 applicazioni. E’ una buona maschera con dei granellini leggermente esfolianti. Il tempo di posa è brevissimo, 5 minuti e poi si toglie.

DSC_7821

La consiglio: si
La ricomprerò: si

5. Dove Men Care – deodorante spray Clean Comfort: ci si potrebbe chiedere perchè presenzia un deodorante da uomo…beh ditelo a mio papà, visto che la profumazione non gli piaceva l’ha piantato lì appena iniziato. E siccome a casa mia non si butta via niente l’ho finito io! Tra l’altro è davvero buono, funziona a dovere, non irrita, non sporca i vestiti. La profumazione è effettivamente maschile ma ci si fa l’abitudine 😉

DSC_7861

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6. Debby – glitterEyes n.08 hologram pink: review qui. Peccato che i glitter si siano separati dalla parte acquosa dopo non molto tempo, rendendolo inutilizzabile 😦 L’effetto da indossato comunque era spettacolare!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

7. Essence – crystal eyeliner n.08 angel’s eyes: eyeliner glitter dorato, ne ho finito metà utilizzandolo con molto piacere. La resa era ottima! Poi il mio periodo glitter è passato e lui è rimasto a prender polvere finchè mi sono accorta che si era seccato.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8. Bottega Verde – lima di cartone: faceva parte di una confezione da cinque, messe vicine completavano un disegno (guardate qui). Comode da portare in borsa, nel senso, una in ogni borsa! Utili per le emergenze ma la durata è scarsina, le usi due volte e la superficie limante si disfa. Se le trovate con le offerte a 1€ prendetele in considerazione.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

9. Avon – Perceive | Avon – Crystal aura: mi son decisa a far fuori un po’ dei millemila campioncini di profumo che ho in giro. Questi non mi hanno entusiasmato come fragranze ma c’è da dire che la quantità era talmente esigua che è difficile dare un giudizio.

10. Petit Jardin – crema corpo anticellulite: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

11. Biofficina Toscana – emulsione viso antiossidante: questo campioncino era INFINITO. E’ un’emulsione ad elevata concentrazione di principi antiossidanti e idratanti (tra cui lo squalane) che donano elasticità e turgore alla pelle. L’ho utilizzata al mare come crema notte. E’ piuttosto corposa e la sensazione che lascia sulla pelle riflette ciò che promette ma..ed è un grosso MA: l’odore è pessimo. Molto forte, difficile da definire ma di certo non di mio gradimento. Con un’altra profumazione sarebbe ok.

DSC_7863

La consiglio: si
La ricomprerò: no

12. Bottega Verde – SOL olio protettivo capelli: è un olio setificante e districante con olio di semi di lino; contiene anche un filtro solare (spf non indicato, presumo basso). Mi è sembrato proteggesse i capelli dall’azione disseccante del sole, l’odore è piacevole e non unge troppo.

DSC_7866

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

13. Bottega Verde – Stick solare protettivo 50+: solitamente non uso protezioni con spf così alto ma questo stick si è rivelato utile per quei punti che si scottano più facilmente, per esempio ai lati del costume, dove la crema viene messa bene una volta su dieci XD Contiene solo 5 ml di prodotto ma per l’uso localizzato che se ne fa vanno bene!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

14. Layla bijou – smalto n.150: questo smalto era contenuto all’interno di una vecchia Glossybox insieme al fratello rosso. Il fatto che sia così minuto (4,5 ml) mi ha permesso di finirlo prima che diventasse colloso! Era un bel viola scuro metallizzato, si asciugava in un tempo civile e aveva una buona durata.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

Hello Spring Tag

hellospring

La primavera è già iniziata da un po’ ma questo tag ci riporta ai primi giorni della stagione 🙂 Giuliettastarlight mi ha nominato e io non posso far altro che rispondere! Innanzitutto le regole:
– create sul vostro blog un post dal titolo: “Hello Spring ” in cui elencate Rossetti, Ombretti, Smalti e Accessori che ritenete primaverili. Potete inserire nel post sia prodotti che già possedete, sia prodotti che desiderate avere
– citate il blog da cui è partito il tag (Vaniglia Vintage) e quello da cui vi è arrivato l’invito
– inserite come immagine principale l’header appositamente creato
– taggate almeno sei blog e avvisateli

Dunque dunque! iniziamo…

Rossetti

DSC_5596

DSC_5594

Questi due rossetti sono perfetti per la bella stagione, il primo è di Bourjois ed è un fuxia lucido abbastanza pigmentato, il secondo è di NYX ed è un rosino luminosissimo che avevo reviewato qui. Il primo è allegro, il secondo delicato e luminoso: molto diversi tra loro ma a mio parere anche molto indicati per la primavera.

Ombretti

D’inverno tendo ad abbandonare i colori accesi in favore di quelli più cupi e dei rassicuranti marroni perciò in primavera riscopro l’esistenza di tonalità che attirano di più l’attenzione. Non è un mistero che io preferisca focalizzare i miei trucchi sugli occhi e per questo motivo mi capita di realizzare  make up tipo questo.

Smalti

DSC_1288

Con la bella stagione mi capita di sperimentare qualche colore più inusuale, a volte con esiti buoni, altre più catastrofici XD Lo smalto arancione non è stata un’idea geniale, ho scoperto che mi sta malissimo, perlomeno questa tonalità! Il blu elettrico e il fuxia glitter invece mi hanno dato diverse soddisfazioni.

Accessori

DSC_1290Per quanto riguarda gli accessori non faccio grandissimi cambiamenti durante l’anno ma posso dire che in linea di massima succede lo stesso che per il trucco, tiro fuori quelli coi colori più vivi e sgargianti e con fantasie ”in tema”. Mi piacciono molto i monili smaltati, mi ricordano la tecnica utilizzata per le vetrate delle chiese!

Questa volta non taggherò nessuno ma sentitevi libere di riproporlo sui vostri spazi virtuali, mi farà piacere leggere le vostre risposte! 🙂

Shourouk for Sephora

sho1

Chi di voi non conosce Shourouk? Si tratta del brand divenuto famoso grazie a una collana indossata da Belen (per cui nutro una certa antipatia, ma la collana era bella davvero, la vedete qui) e poi successivamente da altre celebrities. La collana in oggetto era caratterizzata da pietre vistose di colori sgargianti, nonchè da dimensioni importanti, come si addice a una vera statement necklace.
Recentemente si è avuto notizia di una collaborazione di Shourouk con Sephora: da fine gennaio potremo trovare sia online che nei negozi questa bellissima collezione dai colori che richiamano le pietre preziose, a prezzi tutto sommato onesti – ho idea che andrà a ruba!

sh1

La Jewel Eyeshadow Palette (29,90€) è stupenda, la maggior parte dei colori è sui toni del rosa ma non mancano tocchi più accesi come il blu. Il Jewel Blush (14,90€) è un classico blush in perle, se non fosse che le perle invece che esser tonde sono come dei sassolini colorati e luminosissimi!

sh2

I Colorful Eyeshadow (11,90€) sono disponibili in cinque tonalità (diamonds are forever, mystic quartz, pink sapphire, amesthyst fairy, blue topaz) tutte piene di riflessi metallici e brillanti.

sh3

Anche gli smalti non son da meno: i Color Hit Nail Polish (4,90€) sono declinati in quattro colorazioni nominate come gli ombretti (manca il bianco) e dalle immagini sembrano essere glitterati e sempre luminosissimi.

sh4

Non mancano gli accessori: il Magic Jewel (34,90€) è un gioiello multicolore abbinato a un nastro rosa che può trasformarsi in bracciale, collana, spilla o qualsiasi cosa voi vogliate. Il Brilliant Jewel & Brush (79,90€) è un elegante pennello per il viso decorato da un gioiello brillante. Infine la Jewel Pouch (17,90€) è una bustina portatrucco nera costellata dai tipici gioielli Shourouk.

Devo dire che mi piace quasi tutto, se dovessi riuscire a trovarla da Sephora vorrei accaparrarmi il blush (ma va?!) e un paio di ombretti 🙂
Voi che ne pensate?

Hues of You: Blue | with Jesslan

“Che colore facciamo questo mese?” “Eh ci manca il blu.” La mia reazione alla conversazione con Jesslan è stata drammatica, il blu è il colore che più mi sta antipatico in tutto lo spettro cromatico. Questa mia antipatia deriva dal fatto che da piccola mia mamma mi vestiva sempre di blu, il suo colore preferito.. Ricordo con orrore delle terribili Superga blu, non ho ancora superato il trauma.

DSC_7009

Praticamente nel mio armadio il blu è bandito, così come non ho borse di questo colore. Stavo per dire di non avere nemmeno scarpe, poi ho realizzato che un paio di ballerine Benetton in effetti le possiedo, per cui eccole. Tengo a specificare che il blu elettrico non mi dispiace così tanto.

DSC_7003

Reparto chincaglio abbastanza scarno: solo tre paia di orecchini, tutti pendenti. I primi a sinistra me li ha regalati una mia amica per il compleanno, quelli centrali li avevo fatti io ventordici anni fa (non avevo resistito a quei polipetti tenerissimi!) e infine quelli a destra sono fili di strass sorretti da un trio di fiori in macramè con centro in strass che avevo acquistato a una fiera di paese.

DSC_7004

20140525_104956

La prima collana è un mio manufatto, presenta perline di legno di varie grandezza e colore ma il blu è quello ricorrente e dominante; sulla palla nera centrale avevo disegnato dei piccoli pois gialli con quelle colle glitter fatte apposta per decorare… sicuramente è un girocollo che si nota, qualcuno potrebbe considerarlo pacchiano ma io lo adoro ❤ L’altra collana, più classica, è stata un regalo di Natale di mia zia di qualche anno fa, è composta da perline in legno, metallo, plastica e gli elementi più grossi sono ricoperti di vellutino.

DSC_7005

Anche il reparto beauty non è fornitissimo: non ho ombretti mono, perlomeno non usandone son riuscita a evitare di comprarne 😀 Le palette che li contengono sono quella maxi di Sephora e la Sleek Ultra Matts Darks, che per le mie esigenze sono più che sufficienti! Ho però comprato il color kajal Kiko e lo adoro, è quella tonalità di blu elettrico che riesco a usare, e in più è davvero durevole anche nella rima interna.

DSC_7013Infine una incursione sugli smalti, mi son sorpresa di averne così tanti blu!! XD Da sinistra potete vedere il Bottega Verde jelly sugar (ve ne ho parlato qui), un crack top coat di Debby, uno smalto glitterato che avevo comprato a malta e evidentemente ho usato un sacco visto che è quasi finito, un blu satinato Kiko (n.299 ), una limited edition H&M color jeans, il Pupa lasting color Gel n.053 e lo smalto Shaka n.815 che mi ha regalato MarymakeUp 🙂

Chiudiamo in bellezza con la cosa blu che più mi rappresenta, il mio portachiavi! 🙂
Vi ricordo di dare una lettura anche al bel post di Jesslan.. e alla prossima!

20140521_182926

 

 

Bottega Verde new nail polishes

Buongiorno! oggi vi parlo un po’ dei nuovi smalti  che Bottega Verde ha fatto uscire questa primavera.
Se fino a poco tempo fa l’offerta smalti del marchio era piuttosto limitata, ora ce n’è davvero per tutti i gusti: decine e decine di tonalità che esplorano tutto lo spettro cromatico (un po’ à la Kiko per intenderci), smalti glitterati, stardust (a effetto sabbiato fluo), curativi o jelly sugar (quello che io chiamo “uova di quaglia”).
Gli smalti delle colorazioni base costano 4,99€, quelli coi vari effetti 5,99€.
Approfittando di alcune promozioni ne ho acquistati tre: un jelly sugar e due stardust.

20140321_100041

Ecco il Jelly Sugar nella colorazione n.44 laguna: un bel blu elettrico costellato di puntini bianchi di diverse dimensioni che rimangono in rilievo, donando un effetto sugar più delicato di quelli a cui siamo abituate.
Io non sono un’amante dei blu/azzurri ma questa tonalità mi ha davvero conquistata! Mi è durato circa 5 giorni, con la base sotto ma senza top coat.

20140411_153022

Questo è lo Stardust arancio fluo: il colore è pieno e costellato di minuscole particelle argentate che danno molta luminosità. Una volta asciutto ha il tipico aspetto ruvido che io personalmente adoro 😀 La durata non è eccelsa, circa 3 giorni, ma d’altronde senza top coat non di può pretendere troppo! Teoricamente questa linea fluo è consigliata per le unghie artificiali ma io ho semplicemente messo la mia solita base e non mi son fatta problemi.

IMG_20140315_182233

Ecco l’altro Stardust, il rosa fluo: stesse caratteristiche dell’arancio, quindi non mi ripeto! Questa volta ho voluto fare una semplicissima nail art, applicando sull’anulare un rosa baby di Kiko e poi un decoro trasferibile con la nuova Renault Twingo, parte di un set di tatuaggi trasferibili che mi han dato come omaggio al Salone di Ginevra 😀

Avete acquistato qualche smalto BV ultimamente? 🙂

 

Psp #22: February

DSC_6172

1. Nizoral – shampoo al ketoconazolo: review e inci qui

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2. Bioline Jatò – crema acida viso (purifying): crema normalizzante idratante specifica per pelli grasse e acneiche, mantiene il pH cutaneo acido e stabile. Mi era stata inviata  insieme al siero. L’ho trovata idratante ma l’azione tanto decantata non l’ho vista, pur utilizzandola quotidianamente.. dopo qualche ora mi si lucidava la zona T, regolarmente.

DSC_6175

La consiglio: no
La ricomprerò: no

3. Thierry Mugler – celestial body lotion Angel: minisize di crema corpo associata al profumo Angel, non mi è piaciuta. Il profumo è troppo forte, quasi fastidioso, e permane a lungo sulla pelle. Inoltre fa fatica ad assorbirsi!

La consiglio: no
La comprerò: no

4. H&M – piegaciglia: ormai lo ricompro per l’ennesima volta, costa circa 4€ e fa il suo dovere egregiamente!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5. Layla – smalto bijou: trovato in una Glossybox di ventordici mesi fa, son riuscita a finirlo (a parte un minimo di prodotto che non viene raggiunto dal pennellino) e un po’ mi spiace! E’ un ottimo smalto, buona durata e formulazione di facile stesura.

DSC_6173

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6. Lush – sapone Bella Sbronza: campioncino che mi han dato in bottega, mi è spiaciuto non trovare la full size coi saldi.. ho adorato la profumazione e anche l’aspetto colorato di rosso, blu e verde *.*

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: se lo ripropongono, si

7. L’Oreal Elvive – shampoo ricostituente Total Repair 5: campione trovato in Glamour Espana, promette di riparare i capelli danneggiati donando forza, vitalità, brillantezza e morbidezza. Ha un buon odore e fa una schiuma davvero soffice. Ovviamente non so dire se mantiene le promesse perchè è bastato per una sola applicazione ma mi è piaciuto.

DSC_6174

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: forse

New Year’s Eve make up & outfit

DSC_5699

Innanzitutto Buon 2014 a tutti! 😀
Oggi vi mostro come mi sono truccata per la sera di capodanno.. stavolta son partita dal vestito e ho impostato il resto di conseguenza. Ho sfidato ogni tradizione bandendo il rosso e buttandomi sul blu.

Per il trucco occhi ho utilizzato dei blu di diverse gradazioni contenuti nella palette multicolore di Sephora e nella piega ho sfumato Twinkle della Sparkle2 di Sleek. Nell’angolo interno ho steso un argento sempre di Sephora. Ho poi completato con una riga di eyeliner nero, mascara e matita waterproof Bottega Verde nella waterline.
Ho avuto la balzana idea di mettere un color prugna sulle labbra, usando prima una matita Debby come base e poi un rossetto Mua preso a Londra, che però lascia alquanto a desiderare in termini di pigmentazione -.- Per rimediare un pochino ho steso un lip glaze Kiko (quelli che ora si chiamano Unlimited Lipgloss) che adoro, ha una resa fantastica.

DSC_5717

DSC_5703

Il vestito, come vi dicevo, è stata la chiave di volta del look: un tubino in raso blu elettrico doppiato in pizzo nero, comprato ai saldi estivi e mai messo XD Per completare la distesa di blu ho scelto degli orecchini pendenti in macramè e strass e infine ho realizzato una nail art semplicissima, una classica accent, utilizzando il Lasting Color Gel n.053 di Pupa e l’Astra holo laquer n.705. Per la croce ho messo alla prova gli sticker nail designs H&M, utilizzandoli come guida e poi rimuovendoli, devo dire che il loro lavoro l’hanno svolto egregiamente.

20131231_223240

IMG_20131231_164003

Hues Of You: Red | with Jesslan

Siete sopravvissute a megapranzi e cenoni natalizi??  le festività natalizie non ci fermano e questo mese io e Jesslan abbiamo scelto come colore il rosso, tonalità simbolo del Natale.. 🙂

DSC_5658

DSC_5644

DSC_5651

Inizio dagli accessori: possiedo un delizioso bracciale rigido multifilo ornato da perle, fiori, strass e un fiocco metallico, regalo di una mia carissima amica – tutti gli elementi tintinnano ad ogni movimento del braccio, senza dubbio è un bracciale che si nota 😉 Sul versante orecchini sono solo due i pezzi degni di nota: i primi pendenti sono una new entry di quest’estate, sono chandelier con pietre e strass sui toni del rosso e dell’arancione. I secondi li ho creati anni fa, quando pasticciavo con perline e swarovski: sono davvero semplicissimi e il punto focale è la farfalla in feltro.

Non mi vesto praticamente mai di rosso, ho solamente un vestitino estivo a sottoveste e una gonna scozzese invernale. Per quanto riguarda le scarpe, sfortuna vuole che non trovi mai un modello che mi piaccia ed è per questo che il paio che più si avvicina al rosso è una mary-jane bordeaux scuro..

DSC_5634

Smalti rossi: presenti! Il Collistar è in realtà bordeaux ma va bene lo stesso vero? XD Ho ben due Layla, uno della linea classica e uno della linea bijoux, proveniente da una Glossybox. Il top coat Riveel è un mio grande alleato nelle festività natalizie, cosa c’è di meglio di sbriluccichi rossi e argento sulle unghie, che fan subito Natale? 🙂 Il Pupa è stato una mezza delusione, dalla boccetta prometteva dei riflessi dorati che invece sulle unghie proprio non si vedono.. Infine l’Essence n.47 , un rosso con delle inusuali sfumature fuxia metallizzate.

DSC_5636

Labbra rosse, un grande classico che non tramonta mai 🙂 Il rossetto NYC n.402 ha davvero un bel colore, con al suo interno delle particelle dorate che illuminano moltissimo. Il Kiko jelly core n.03 ve l’ho citato già diverse volte, lo adoro (review qui)! Il Bottega Verde effetto diamante mantiene le promesse del suo nome ed è davvero luminoso pur essendo un bel rosso mattone. Essence Gel Tint n.03 pur chiamandosi flash apricot non è arancione, ma tuttalpiù un rosso aranciato (ma nemmeno moltissimo) ed ha davvero una buona durata! Il matitone Debby megalipstick è scriventissimo ed ha una buona durata. L’analogo matitone Bottega Verde ciclamino fa parte della nuova collezione e davvero non capisco come gli sia stato affibiato quel nome XD Il gloss Stila è una garanzia, durata eccellente e resa spettacolare *.*

DSC_5641

Per quanto riguarda le matite, ne ho due per le labbra: la Kiko n.200, davvero valida e di un bel rosso aranciato, e la Lord&Berry trovata in una Glossybox e per qualche motivo sconosciuto l’avrò usata un paio di volte soltanto.. credo si nasconda nell’armadio per non farsi trovare, chissà. Di Kiko ho anche una matita occhi, la glamorous n. 403 – review qui.

DSC_5659

Infine, un blush di Nouba, comprato anni fa convintissima fosse un ombretto (beata innocenza, ancora ero ignara di tutto..) e un ombretto in polvere di Madina, con una scomodissima apertura roll-on che maledico ogni volta e che spesso mi fa desistere dall’utilizzarlo :/

Quali sono i vostri prodotti rossi? ne avete qualcuno da consigliarmi?? 🙂
Mi raccomando, passate dal post di Jesslan.. e alla prossima!