Bottega verde: crema viso antietà Argan

DSC_7277

Sono arrivata agli sgoccioli di questa crema viso ed è decisamente ora di recensirla!
Vi svelo un segreto: come crema notte sono solita usare indifferentemente creme specifiche per questa parte della giornata oppure creme antietà (anche se da giorno). Ho infatti constatato che se di giorno ho bisogno di una crema mattificante e ‘asciutta’, per la notte la mia pelle mista ha un disperato bisogno di qualcosa di ricco e nutriente, senza preoccuparsi di eventuali lucidità. E per ciò le creme antietà sono perfette ^^

Questa crema contiene estratto di gelsomino del deserto e olio di Argan, dalle note proprietà rigeneranti e nutrienti. Si presenta come una crema compatta e giallina, con un profumo molto gradevole.  Non si assorbe subito ma a contatto con la pelle quasi si scioglie fondendosi con essa.  Alla mattina al risveglio sento la pelle morbida e idratata, per me questa crema è promossa a pieni voti!

20140808_190756

Sfortunatamente mi sono dimenticata di fotografare l’inci sulla scatolina. Ho ritrovato l’inci!! eccolo:

DSC_7335

A prezzo pieno costa 21,49€ per 50 ml ma come di consueto si trova spesso in offerta con le millemila cartoline promozionali che vengono spedite a casa; probabilmente io l’avevo pagata attorno ai 5€.

L’avete provata? Come vi sembrano le creme viso di Bottega Verde?

Kiko: skinny fit kajal n. 01

DSC_7250

Oggi review di questa matita kajal dell’edizione limitata Boulevard Rock di Kiko. L’avevo comprata appena uscita siccome mi mancava una matita color burro/pelle da utilizzare nella rima interna dell’occhio per ingrandirlo. Swatchandola in negozio mi era piaciuta subito: tratto intenso e mina morbida, reclamizzata come specifica per la rima interna e quindi perfetta per le mie esigenze. A prezzo pieno veniva 5,90€, non pochissimo ma tutto sommato accettabile considerata anche la lunghezza maggiore rispetto alle matite normali.

DSC_7252

 

DSC_7255

Ho quindi scelto la 01 Intonation Shell, anche se devo dire che diversi colori mi ispiravano – vogliamo parlare di quella blu elettrico??? Vi ricordo che ora le trovate in saldo a 3€.

MA. C’è un grosso MA relativo a questa matita… nella rima interna scrive pochissimo, rilascia pochissimo colore e quel poco che lascia se ne va in tempo zero! Il colore proprio si ‘scioglie’ a contatto con la rima. Insomma un disastro completo.. ma siccome mi spiaceva pensare di aver buttato quasi sei euro mi sono ingegnata per trovarle un uso alternativo.

Il colore è decisamente più chiaro del tono naturale della mia pelle quindi l’ho utilizzata come illuminante nell’angolo interno dell’occhio ma anche sotto l’arcata sopracciliare, avendo sempre cura di sfumarla bene per evitare di lasciare strisciate di colore.

DSC_7266Ovviamente quanto detto fino a qui rispecchia la mia esperienza e sappiamo bene quanto scrivenza e durata siano soggettive; inoltre non ho idea di come si comporti la Skinny Fit in altre colorazioni. Insomma prendete questa review (parzialmente) negativa con le dovute cautele e precisazioni 😉

Vi lascio anche l’inci per chi fosse interessato (click sulla foto per ingrandire):

DSC_7265

 

Avete provato le Skinny Fit Kajal? come vi siete trovate?

 

Lush: solid shampoo “Capo Verde” [squeaky green]

post programmato, sono a Lisbona!

DSC_7220

Ho acquistato questo shampoo solido di Lush in occasione di un viaggio in aereo in cui avevo a disposizione solo il bagaglio a mano: niente bagaglio da stiva = liquidi contenuti, quindi ho dovuto eliminare l’eliminabile! Ho colto l’occasione per provare questo shampoo, era da un po’ che mi incuriosiva.

Cominciamo con le info tecniche: è adatto a capelli grassi e cute irritata, grazie alle erbe officinali purificanti (rosmarino, ortica, tea tree e menta) e a rosa, camomilla e vaniglia dal potere lenitivo. E’ senza conservanti e viene venduto ‘nudo’, senza confezione per ridurre al minimo gli sprechi. Una filosofia confermata anche dal fatto che viene assicurato l’uso per 80 lavaggi, equivalenti a circa tre bottiglie da 250ml di shampoo liquido!

DSC_7218

DSC_7217

Ha un buon potere lavante ed effettivamente non irrita la cute. Le erbette che con l’uso emergono dallo shampoo esercitano anche un effetto scrub, ma bisogna avere la mano molto leggera! L’utilizzo è davvero semplice: basta passare lo shampoo sui capelli umidi e questo creerà la schiuma; in alternativa si può sfregare il panetto tra le mani e poi nei capelli.

Sodium Lauryl Sulfate (Sodium Lauryl Sulfate), Profumo (Perfume), Rosmarino (Rosmarinus officinalis), Ortica (Urtica dioica), Acqua (Aqua), Polvere di Tea Tree (Melaleuca alternifolia), Menta piperita (Mentha piperita), Essenza assoluta di rosa di Damasco (Rosa damascena), Olio essenziale di camomilla blu (Matricaria chamomilla), Essenza Assoluta di Vaniglia Equosolidale (Vanilla planifolia),*Cumarina (*Coumarin), *Geraniol (*Geraniol), *Benzyl Benzoate (*Benzyl Benzoate), *Limonene (*Limonene), *Linalool (*Linalool), *Hydroxycitronellal (*Hydroxycitronellal), Clorofillina (CI 75810) 

Naturalmente presente negli oli essenziali

Pesa solo 55 grammi e costa 8,25€. Ho preferito comprare anche una scatolina per riporlo dopo l’uso: quella nella foto è in realtà un portabalsamo che la commessa mi ha consigliato al posto del portashampoo vero e proprio (tondo) che a suo dire è misurato per lo shampoo, che tende ad incastrarsi. La differenza di prezzo è esigua, 3,25€ il portashampoo e 3,95€ il portabalsamo.

Avete mai provato questi shampoo solidi di Lush?

Bikini – summer 2014

Un mese all’inizio dell’estate, per non parlare dei più fortunati che potranno farsi qualche bagno anche prima!
Siete riuscite quest’anno ad arrivare preparate alla prova costume? 😉 oggi vi mostro qualche modello interessante, l’altro giorno stavo controllando i miei costumi e ho scoperto che ad un paio si è cotto l’elastico.. quindi è ora di pensare a sostituirli!

bik_hm

H&M ci viene sempre incontro proponendo modelli particolari e altri un po’ più semplici ma sempre contenendo molto i prezzi. Possiamo trovare fantasie sfiziose come i fiori o il maculato, oppure rivolgerci a un classico tinta unita reso più interessante da dettagli  frou frou.

bik_mango

Anche Mango vende costumi, io l’ho scoperto solo ora! I modelli proposti non sono tantissimi, io ve ne mostro solamente due un pochino più particolari ma sappiate che gli altri sono piuttosto ‘classici’. Mi sono piaciute le increspature sul top del primo a sinistra, mentre il secondo mi ha attirata grazie al colore degradè dei bordini e al lurex, tessuto inusuale per un capo di questo tipo!

bik_yamamay

Yamamay è una sicurezza nel mondo dell’intimo e dei costumi, ogni anno sforna una miriade di modelli con le fantasie più varie. Ho voluto inserire nella selezione anche un intero, dato che di ‘intero’ ha proprio poco, giusto una strisciolina di tessuto XD

10294277_307581519390898_4943178380400223929_n

Ho scoperto Bikinicolors su instagram ma potete facilmente trovarli sulla loro pagina Fb. Offrono una varietà cromatica davvero ampia oltre ad alcune fantasie. Il modello proposto è uno soltanto, top a fascia ma si può scegliere tra slip e brasiliana; le taglie vanno dalla 40 alla 48. La loro particolarità è l’arricciatura lungo i bordi! Anche il prezzo è interessante: 20€ a costume (top+bottom) e si può chiedere una taglia diversa per ogni parte, oltre che ordinare sopra e sotto in due colori differenti 🙂

Liu Jo bags – SS2014

Le borse di Liu Jo mi son sempre piaciute, ogni stagione trovo qualche modello che mi fa perdere la testa!
A prezzo pieno non sono nemmeno carissime, la maggioranza viaggia tra i 130 e i 160 euro e se si è fortunate ai saldi si possono fare grandi affari 🙂
Oggi ve ne mostro qualcuna, dopotutto tra meno di due mesi iniziano gli sconti.. XD

lj1

lj2

lj3

Iniziamo coi bauletti, che sono forse la mia tipologia preferita di borsa! Incredibile come in una categoria possano rientrare modelli così diversi: più morbida, più rigida, coi manici corti o lunghi, con le decorazioni più varie.
Il bauletto ha uno stile sempre versatile e unisce comodità ed eleganza.

lj6

 

lj5

 

lj4

Questi tre modelli sono tutti etichettati come shopping media e anche qui possiamo notare come Liu Jo riesca sempre a tirar fuori dal cilindro creazioni davvero belle ^^ Sophia e Melanie sono due grandi classici del brand, in particolare la seconda è un vero evergreen che non passa mai di moda!

Quasi tutte le borse Liu Jo sono disponibili in più varianti cromatiche, dai toni neutri a quelli più vitaminici ed estivi. E’ disponibile uno shop online (qui il link) utile anche per farsi un’idea dell’intera collezione.. ovviamente io consiglio sempre di passare in negozio a toccare con mano – sempre se ne si ha l’occasione – perchè sono ferma sostenitrice del fatto che lo shopping online sia meno soddisfacente di quello ‘reale’ XD

Vi siete innamorate di qualche borsa Liu Jo di recente? 🙂

NYX – Rouge creme blush

DSC_6869

E’ passato poco più di un anno da quando ricevetti il Blogger Kit di NYX e ancora non ho finito di recensire i prodotti! A mia discolpa posso dire che mi mancano quelli che ovviamente uso meno o sono meno nelle mie corde. Facciamo un breve recap sui post precedenti: blogger kit, palette occhi, eyeliner, rossetto e roll on.

Oggi vi parlo del Rouge Cream Blush. “Ma come, tu che ami alla follia i blush ci hai messo un anno per farci una review?” direte voi.. eh, il problema è che i blush in crema  non sono propriamente i miei preferiti!
Li studio da lontano, tento un primo approccio (spesso disastroso), li lascio perdere e poi mi riavvicino – è una storia d’amore molto tormentata XD

DSC_6867

 

20140423_142850
applicato col dito (sopra), sfumato col pennello (sotto)

Dicevamo. Mi è stata inviata la tonalità Hot Pink, un sobrissimo rosa fluo. Ero scettica sul colore, troppo forte.. e pigmentatissimo! La pigmentazione è davvero eccellente anche se nei prodotti in crema prediligo una costruibilità e modulabilità difficili da trovare in un blush così scrivente. Tuttavia col tempo ho capito come approcciarmi in modo vincente a un colore così esuberante.

Sconsigliata l’applicazione con le dita, si deposita decisamente troppo colore e l’effetto è terribile. Il pennello migliore che ho trovato è un duofibre ELF, che in modo moooooolto delicato faccio sfiorare sulla cialda e poi picchietto sulle guance. A quel punto sfumosfumosfumo per non lasciare macchie antiestetiche di colore… insomma non è un’operazione che posso fare di fretta ma richiede il suo tempo.

Una volta capito il funzionamento tiriamo le somme: sembra che io ne stia parlando male MA non è così! Aspetti molto positivi che ho rilevato sono la naturalezza dell’effetto che si ottiene se correttamente utilizzato e soprattutto la durata: anche senza alcun tipo di base dura inalterato tutta la giornata. Ottimo no?

Infine ecco l’inci e le informazioni riportate sotto alla confezione:

DSC_6871

Avete provato qualche blush in crema di NYX? come vi siete trovate? 🙂

10 shoes under 60€!!

Non è sempre necessario spendere grandi cifre per portarsi a casa delle piccole meraviglie! Possiamo avere grandi soddisfazioni anche con budget ridotti 🙂 ho selezionato dieci scarpe di dieci brand differenti, dividendole per tonalità: le chiare e le scure. Dato che per massimizzare la resa dobbiamo far sì di sfruttare il nostro acquisto il più possibile ho optato per colori semplici da abbinare e quindi adatti a svariati outift!

The darks

shoes_dark

 

Iniziamo dalle decolletè con stampa galaxy sul tallone e proseguiamo in senso orario 🙂 Una normale decolletè nera può essere resa meno banale da una stampa a contrasto, come vediamo nell’esempio di Bonprix (17,99 €). Un altro dettaglio interessante può essere un cut-out insolito o un tacco dalla forma particolare (Bershka, 39,99 €). H&M ci propone invece un sandalo/stivaletto stringato davvero carino in vera pelle scamosciata a lavorazione pitonata (59,95 €). Da Stradivarius possiamo trovare una classicissima quanto vertiginosa decolletè t-bar (39,95 €). Infine da Kiabi ci aspetta un sandalo tempestato di strass ton sur ton corredato da un tacco 12 (27,99 €).

The nudes

shoes_fair

 

Ho inteso la categoria nude a grandi linee, sia chiaro 😀 Cominciamo dai sandali con intreccio di listini bombati di Zara, li trovo davvero perfetti (49,95 €). Passiamo poi ai sandali essenziali di Mango, decorati sul cinturino anteriore con un fiocco (59,99 €). Scendendo ad altezze – di tacco – più sfruttabili, ecco i sandali multilistino di Deichmann (16,90 €), li ho provati in negozio e vi assicuro che sono uno spettacolo!! Promod ci propone un paio di sandali bicolori con grossa fascia sul collo del piede (39,95 €). infine vi mostro dei sandali in ecopelle marrone con listini spessi e fibbia laterale (OVS, 39,99 €) che non vedo l’ora di andare a provare, mi ispirano molto.

Accessorize SS14 bags

E’ decisamente tempo di studiarci le nuove collezioni! La primavera pare essere davvero arrivata e non credo di essere l’unica che vuole dimenticare per un po’ i colori scuri e invernali 🙂
Spulciando vari shop online (ma anche durante le mie peregrinazioni in centro) ho notato che la collezione primaverile di borse di Accessorize è proprio interessante…

acc1

Colori pastello a rapporto!! Sembra che non potremo fare a meno di sfoggiare borse dai toni caramellosi: verde menta, salmone, giallino, celeste e glicine saranno i nostri migliori amici per i prossimi mesi. Questi colori sono perfetti anche per chi non se la sente di abbandonare del tutto le tonalità invernali, permettendo di dare un tocco di leggerezza all’outfit. Via libera alla praticità grazie alle tracolle (salmone 39,90€; azzurra 39,90€), eventualmente aggiunte anche a borse da portare a mano (glicine 44,90€; gialla 34,90€). Un evergreen sempre presente è la borsa a busta, con nappine e cerniera, anch’essa dotata di tracollina staccabile (24,90€).

acc2

Dedicate alle più giovani (o alle più ironiche), non mancano le borse di chiara ispirazione kidult: sottolineo che fanno parte della collezione da adulto, quelle da bambina sono ben altre 😉 Ecco quindi spuntare una fetta di limone in stile cartoon (29,90€) e un simpatico gufo decorato da intagli e applicazioni metalliche (34,90€). Abbiamo poi una conchiglia con doppi manici a catena (49,90€) e la mia preferita: una macchina fotografica dorata con dettagli glitter (34,90€).

acc3

 

Infine diamo uno sguardo anche ai ‘complementari’ delle borse, specie a quelli a tema animali 🙂 Troviamo portafogli con chiusure metalliche a gufo (26,50€) o a farfalla (23,50€) e divertenti portatessere col musetto di un gatto completo di orecchie e fiocco (7,90€).  Molto carini anche i portamonete stampati con colorati fenicotteri (6,90€) o uccellini in stile tapestry (8,90€).

Avete visto qualcosa che vi piace? se vi capita, vi consiglio di fare un salto all’Accessorize a voi più vicino.. la nuova collezione è davvero vasta e sicuramente troverete quello che cercate! 🙂

It’s sneakers time!

Con questo tempaccio la voglia di indossare scarpe aperte (no, non in punta, è inverno nel caso vi fosse sfuggito!) è decisamente andata in letargo, le ballerine giacciono inutilizzate nella scarpiera, i tacchi sono relegati alle occasioni speciali e viviamo in stivali.. ed è qui che ci sbagliamo! Quando abbiamo smesso di considerare le sneakers (le vecchie scarpe da ginnastica, rivisitate in chiave più casual)?  Oggi vi mostro qualche modello che potete facilmente trovare nei negozi vicini a voi 🙂

bata

Partiamo da Bata: i modelli bene o male sono sempre gli stessi per tutti i brand, bassi alla caviglia oppure più alti, di ispirazione basket. Sempre presenti anche le proposte con zeppa incorporata, che personalmente non adoro e trovo spesso un po’ ‘pesanti’. Interessanti i dettagli, sotto forma di applicazioni (borchie, zip, catene) o fantasie (mimetica, animalier). I prezzi sono piuttosto democratici, tra i 40 e i 50 €.

deichmann

Da Deichmann troviamo più che altro i modelli bassi alla caviglia. Anche qui si spazia con le fantasie (quella a fiori accontenta anche le più romantiche), le borchie e i ricami; l’alternativa è una scarpa più semplice, monocromatica con dettagli lucidi o piping a contrasto. Sapevate che da Deichmann potete trovare anche calzature Adidas, Fila e Nike, spesso con sconti importanti?

DSC_5932

DSC_5958

DSC_5933

Infine qualche proposta che ho trovato nel mio negozio di fiducia PittarelloRosso a Gallarate (VA): anche qui borchie e borchiette fanno da padrone, non che mi lamenti, anzi 😉   Molto carine quelle dorate a forma di teschio che potete vedere nell’ultimo modello scamosciato verde marcio. L’effetto used è presente su diversi modelli, inizialmente non mi piaceva granchè ma con moderazione inizio ad apprezzarlo! Una di queste tre calzature è venuta a casa con me, indovinate quale… 😀