Yes or No?

hm WTF

Oggi vi voglio veramente deliziare. Vi presento un paio di scarpe talmente belle, fini ed eleganti che appena finirete di leggere questo post correrete nell’H&M più vicino o sul sito per accaparrarvele prima possibile.

Vi vedo, state ridendo. O avete la faccia disgustata, fa lo stesso.

Ora. Come può, nel 2015, quando l’epoca dei megaplateau pare stia passando, H&M proporre una roba del genere? CINQUE cm di plateau, mica fuffa!
Ma non è la cosa peggiore, direte voi. Già, perchè il colore, che non bastava fosse fuxia, no, perchè non farlo metallizzato? Perchè non apporlo su una texture stile pelle di rettile?

Ricapitoliamo. Mega plateau, fuxia sparato, metallizzato, pitonato. E un bel taccazzo spesso per rendere tutto più leggero (fosse stato a stiletto non so se avrebbe migliorato o peggiorato il tutto, forse la seconda).

Va beh, sfogatevi nei commenti che è meglio!! (qua sotto potete ammirarle più in grande)

hm

Pittarosso spring/summer 2015

“Ma devi comprar qualcosa per sta primavera?” “Ma no mamma, non dovrebbe servirmi niente.” Tipico dialogo mamma-figlia, tipo quello che è avvenuto con mia mamma poco prima di entrare da Pittarosso a Gallarate (VA).
Come sempre, è il condizionale che mi frega.

Ammetto che non visitavo il negozio da qualche mese, sto cercando di non comprare più scarpe perchè non so più dove metterle a casa XD Peccato che ho intravisto diversi modelli carini e quindi mi toccherà tornare a farci un giro con più calma.

DSC_1233

 

DSC_1231

Ovviamente sandali come se piovesse, anche se le temperature hanno appena iniziato ad alzarsi. Quest’anno sono stata colpita da forme pulite, essenziali e a tratti grafiche, ma soprattutto dai colori sobri. Negli anni ho imparato a mie spese che una calzatura stravagante resterà per la maggior parte del tempo nella sua scatola – e non va per niente bene!

DSC_1235

DSC_1236

 

Ovviamente ci sono ancora delle decolletè ma con qualche apertura in più rispetto all’inverno. Le forme cut-out mi hanno sempre intrigata e ultimamente ne vedo in giro parecchie… chissà mai che mi decida a comprare qualcosa del genere!

DSC_1234

DSC_1232

Se però cercate qualcosa di più impegnativo non verrete comunque deluse: plateau svettanti, decorazioni preziose e stampe sgargianti sono lì ad aspettarvi. Io sono allergica ai plateau, ormai lo sapete, tant’è che le slingback tropicali sarebbero state carine se avessero avuto solo un piccolo rialzo e non tutta quella cosa sotto la suola..

Che dire, io qualcosa ho provato e ho già stilato una mia wishlist, appena ho l’occasione ci passo di nuovo e tento il colpaccio!
Ma voi che scarpe comprate questa primavera?

Yes or No?

20141106_114246

Se l’ultima volta parlavamo di scarpe glitterate, con plateau ma tutto sommato ben equilibrate e (abbastanza) portabili, oggi vi sottopongo qualcosa di diverso.

Anche qui abbiamo glitter come se piovesse, plateau al limite del consentito e tacchi vertiginosi. Ma l’insieme a mio parere risulta pesante e davvero poco fine… Il plateau cerca di essere nascosto dalla continuità della tomaia ma si ottiene solo un antiestetico effetto ‘ferro da stiro’ XD
L’open toe ha una forma strana e la tomaia risulta troppo accollata, dettagli che contribuiscono al generale senso di pesantezza.
Il tacco ha un’attaccatura bizzarra, la forma nel complesso non è malvagia ma su una tipologia di scarpa del genere non la apprezzo molto.

L’unica cosa buona sono i glitter, di spessore molto fine, quasi impalpabili e di un colore molto adatto alle feste – ma riutilizzabile tranquillamente durante l’anno.

Forza, scatenatevi! 😉

Yes or No?

20141106_114933Già vi sento!! XD

Oggi vi propongo un altro quesito su un tema caldo, anzi in realtà su più d’uno. Quest’oggi parliamo di scarpe eccessive: ricoperte di glitter, multicolor, con plateau importanti e tacchi spessi. Ce ne sono di cose da dire eh?!

Queste nella foto sono decolletèes spuntate che ho provato da uno dei miei fidi cinesi. Vi dirò, non mi dispiacciono nemmeno tanto dato che secondo me le proporzioni non sono malvagie; il tacco è del giusto spessore per bilanciare il plateau e l’open toe non è eccessivamente grande nè piccolo. I glitter sono fini, quasi impalpabili e l’abbinamento cromatico mi ricorda il Natale.

Insomma, quella che sulla carta poteva essere una pacchianata colossale è invece risultata essere più che accettabile. Non sobria, non elegante, ma divertente e comunque portabile. 

Adesso scatenate l’inferno! 😉