Psp #44: December

DSC_8811

1 . Vidal – doccia shampoo energizzante al Ginseng e guaranà: lo ammetto, è uno dei prodotti che avevo comprato perchè influenzata da una review entusiastica XD Contiene estratti di ginseng e guaranà dalle note proprietà tonificanti e stimolanti, ha un profumo fresco e maschile e… è azzurro!! (i prodotti colorati mi entusiasmano sempre, abbiate pazienza) Come shampoo non mi ha impressionato, come docciaschiuma è normale direi.

DSC_8812

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

2 . Fresh&Clean – salviettine struccanti per pelli normali: con latte di orchidea (??) e vitamina E, svolgono 4 azioni (idratante, anti-smog, emolliente, illuminante). Sono indicate per pelli normali e anche per il trucco waterproof. Non mi sono piaciute, non erano efficaci contro il waterproof e in generale poco valide anche col trucco normale.

DSC_8822

Le consiglio: no
Le ricomrperò: no

3 . EuPhidra – mascara allungante: è sempre una grande festa quando finisce un mascara (specie se se ne hanno altri 20 da smaltire). Contiene olio di ricino, è senza parabeni nè profumi. Questo mascara non mi ha particolarmente colpita, dà un’effetto molto naturale, non volumizza granchè nè incurva. Allunga? Mah.

DSC_8823

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4 . Perlier – Thai Coco s.o.s. doposole idratante: review e inci qui. Se vi chiedete che ci fa un doposole a dicembre la risposta è semplice: non essendo malaccio come ingredienti l’ho utilizzato come crema corpo per finirlo 😀

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5 . Balea – Lavendel Mousse Maske: la confezione prevedeva due monodose, ne ho finita una. Ho fatto 3 applicazioni e ho constatato che secca un pochino la pelle per cui lascerò la seconda bustina per quest’estate quando la mia pelle sarà un po’ più grassa.  Contiene olio di lavanda della Provenza, olio di mandorle, burro di karitè.

DSC_8820

La consiglio: no
La ricomprerò: no

6 . L’Occitane en Provence – Repairing conditioner 5 essential oils: si tratta di un campioncino di balsamo riparatore per capelli secchi e danneggiati. Contiene svariati olii (mandorle, girasole, lavanda, rosmarino..).Non mi è piaciuto granchè come balsamo, l’ho trovato un pochino pesante.

DSC_8824

 

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

Perlier – SOS doposole Thai Coco

DSC_7867

Oggi vi parlo del doposole che ho usato maggiormente quest’estate: SOS doposole Thai Coco di Perlier. In realtà ne ho comprati (e iniziati) due, ma questo si è rivelato essere più adatto alle esigenze estive della mia pelle; l’altro (di Viviverde Coop) sarà perfetto in inverno, data la sua maggiore corposità e idratazione.

Credo che questo doposole sia uno dei pochi prodotti Perlier che mi siano capitati tra le mani negli ultimi anni, non so perchè non mi sia particolarmente interessata al marchio. Come doposole, tornando a noi, tendo a cercare un prodotto con un’inci decente, capace di dare sollievo e nutrizione alla pelle stressata dal sole. Ecco il suo inci:

DSC_7871

SOS Doposole contiene un’altissima percentuale di aloe vera (è al secondo posto negli ingredienti) dal potere reidratante e rinfrescante e di olio di cocco (quinto posto), da sempre conosciuto per i suoi effetti nutrienti ed elasticizzanti. Contiene anche olio di lino, calmante degli arrossamenti della pelle.

Il doposole si presenta in forma di gel dal colore verdino (adoro!), il profumo è dolce e gradevole ma non direi che profuma di cocco. Ammetto che una delle ragioni che mi aveva spinta all’acquisto era la presenza del cocco, ho una vera e propria adorazione per questo frutto XD Una volta applicato, scorre bene sulla pelle e si assorbe piuttosto in fretta, caratteristica che per un doposole è veramente fantastica!

DSC_2920

DSC_7872

La confezione è un flaconcino cilindrico con tappo a pompetta, piuttosto utile e pratico; contiene 200 ml di prodotto. Aprirei una parentesi sui quantitativi delle creme solari e dei doposole: per una persona media, che fa 1-2 settimane di mare in un’estate più qualche pomeriggio in piscina, i solari da 200 ml sono infiniti. O sono l’unica che si ritrova le creme perennemente a metà? Che bello sarebbe avere le minisize.. si, qualcuna si trova, ma la scelta è limitatissima. E non sempre si possono condividere le fullsize con altri! Fortunatamente il doposole lo si può andare avanti ad utilizzare come crema corpo… a me tuttora ne avanza ben un terzo.

Il prezzo non lo ricordo ma so di averlo presa in sconto, probabilmente a prezzo pieno veniva sui 10€, non male.
Avete mai provato questo doposole o la linea Thai Coco di Perlier? 🙂

PSP #2: giugno


Eccoci alla seconda puntata del Progetto Smaltimento Prodotti, che sta procedendo molto bene ^^

1. Perlier – deodorante profumato Iris Blu: profumazione gradevole ma non mantiene la promesse di quell’ “efficace e prolungata azione” tanto propagandata sull’etichetta… inoltre c’è scritto che è adatto per pelli sensibili, ma contenendo alcool basta un tagliettino e si vedono le stelle dopo lo spruzzo!

Inci corto  e variegato: pallini di ogni colore! non so, mi ha lasciato perplessa…

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

2. Fria – salviettine igiene intima: erano in omaggio con un giornale tempo fa, altrimenti non le avrei mai comprate siccome non le ritengo un prodotto indispensabile! Tuttavia le ho apprezzate, sono morbide e lasciano una bella sensazione di freschezza. Contengono estratto di Hammelis Virginiana (lenitivo), sono 100% biodegradabili e la cellulosa utilizzata proviene da foreste ecosostenibili… in fin dei conti sono un buon prodotto! 🙂

L’inci non è verdissimo, ma si parla perlopiù di conservanti!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: non credo, non le ritengo indispensabili

3. Nivea visage Young – gel scrub quotidiano: è un prodotto che ho ricomprato diverse volte, prima di convincermi che è un pò troppo aggressivo XD Io ho la pelle mista, quindi ho bisogno di un detergente ‘potente’, e questo lo è… peccato che dopo averlo usato la pelle tiri tantissimo…

Quest’inci è veramente lungo, uno schifezzina oltretutto… e c’è perfino un filtro UV  O.o

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4. Maybelline – cover stick: questo è il mio correttore invernale da anni (nel senso che ricompro sempre questo)… si, perchè per l’estate ne ho uno più scuro, dato che mi abbronzo – un pochino XD lo adoro: svolge egregiamente la sua funzione!

Un altro inci lungo:  non è orrendo, a parte i numerosissimi allergeni del profumo e il famigerato paraffinum liquidum :S

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5. L’Erbolario – crema corpo Méharées: si tratta di un campioncino di crema corpo con estratto di dattero e di mirra. E’ parecchio nutriente, fa un pò fatica ad assorbirsi, ma il suo problema è il profumo: se all’inizio è piacevole, dopo 5 minuti diventa insopportabile – è troppo intenso! E non se ne va così facilmente…

Inci più che accettabile, i rossi sono praticamente tutti in fondo!

Lo consiglio: no, se non amate le profumazioni intense
Lo ricomprerò:no