Psp #49: May

DSC9414 (2)

1 . Restivoil – Olioshampoo fisiologico: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2 . Essence – Eye sorbet n.02 illuminating raspberry: ombretto in crema dalla consistenza quasi in gel, molto trasparente e ‘brilloso’. Questo era appunto rosino, come si evince dal tappo. Usato da solo dava giusto un riflesso alla palpebre, in combo con altri ombretti dava il meglio di sè (per il layering). Si è seccato prima di riuscire a finirlo.

DSC9414 (3)

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3 . Essence – Stay all day long lasting eyeshadow n. 03 steel the show: altro ombretto in crema di Essence, anche lui si è seccato prima di finire. Un grigio metallizzato spettacolare, coprente, e davvero resistente. Peccato abbiano dismesso questa serie di ombretti (mi pare).

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

4 . Jean Paul Gaultier –  MaDame: campiocino del profumo, non mi è piaciuto, troppo forte.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

5 . Lycia – Salviettine viso all’acqua micellare: mi era tanto piaciuta la micellare in forma liquida che ho voluto provare  le salviettine. Contengono acido ialuronico, argan e eufrasia, sono senz’alcool/sles/sls/parabeni. Tuttavia non mi hanno esaltata, struccano così così.

DSC9414 (4)

Le consiglio: no
Le ricomprerò: no

6 . Coop – Salviettine intime delicate: comode da tenere in borsa, specie per i giorni di ciclo se si è fuori casa. Contengono aloe e camomilla. Mi son piaciute, sono grandi e ben imbevute, nonchè delicate come promettono.

DSC9414 (5)

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

7 . Aquolina – Latte corpo al cioccolato bianco: sto faticosamente terminando le mie scorte, composte anche da prodotti che mi sono stati regalati e che, di mia volontà, non avrei mai comprato. Il profumo è buono ma stucchevole, l’idratazione è solo temporanea.

DSC9414 (6)

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

8 . Naturaverde Kids – salviettine rinfrescanti Frozen: non c’è niente da fare, io AMO Frozen e quando le ho viste non ho resistito. Sono le salviettine che tengo nella borsa di pole, le uso a fine lezione per dare una pulita veloce a mani e piedi e per togliere la magnesite. Ottimo profumo, molto imbevute.

DSC9414 (7)

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

9 . NYX – mascara Propel My Eyes: faceva parte del press kit (questo) che mi era stato inviato secoli fa, siccome finire i mascara richiede tempo sono arrivata solo qualche mese fa ad utilizzarlo. E’ durato meno del dovuto perchè probabilmente stare lì inutilizzato (anche se chiuso) l’ha un po’ compromesso. Mi è piaciuto comunque, lo scovolino è di quelli più stretti al centro, definisce bene le ciglia e le incurva abbastanza. La formula mi è parsa buona.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

10 . Balea – Shampoo Pfirsich & Cocos (pesca e cocco): minisize da 50ml presa a Francoforte, dato che Balea qui non si trova. Profumo paradisiaco, l’avrei sniffato per ore! Lava bene, però districa poco.

DSC9414 (8)

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

11 . Bottega Verde – Crema mani e unghie Rosa mosqueta del Cile: OMG ho trovato LA crema! un campioncino che mi ha davvero conquistata. Sapevo che la Rosa mosqueta viene utilizzata nelle preparazioni antiage ma non mi aspettavo una morbidezza e liscezza del genere. Il prossimo autunno sicuramente prenderò la fullsize.

DSC9414 (9)

La consiglio: si
La ricomprerò: si

Hello Spring Tag

hellospring

La primavera è già iniziata da un po’ ma questo tag ci riporta ai primi giorni della stagione 🙂 Giuliettastarlight mi ha nominato e io non posso far altro che rispondere! Innanzitutto le regole:
– create sul vostro blog un post dal titolo: “Hello Spring ” in cui elencate Rossetti, Ombretti, Smalti e Accessori che ritenete primaverili. Potete inserire nel post sia prodotti che già possedete, sia prodotti che desiderate avere
– citate il blog da cui è partito il tag (Vaniglia Vintage) e quello da cui vi è arrivato l’invito
– inserite come immagine principale l’header appositamente creato
– taggate almeno sei blog e avvisateli

Dunque dunque! iniziamo…

Rossetti

DSC_5596

DSC_5594

Questi due rossetti sono perfetti per la bella stagione, il primo è di Bourjois ed è un fuxia lucido abbastanza pigmentato, il secondo è di NYX ed è un rosino luminosissimo che avevo reviewato qui. Il primo è allegro, il secondo delicato e luminoso: molto diversi tra loro ma a mio parere anche molto indicati per la primavera.

Ombretti

D’inverno tendo ad abbandonare i colori accesi in favore di quelli più cupi e dei rassicuranti marroni perciò in primavera riscopro l’esistenza di tonalità che attirano di più l’attenzione. Non è un mistero che io preferisca focalizzare i miei trucchi sugli occhi e per questo motivo mi capita di realizzare  make up tipo questo.

Smalti

DSC_1288

Con la bella stagione mi capita di sperimentare qualche colore più inusuale, a volte con esiti buoni, altre più catastrofici XD Lo smalto arancione non è stata un’idea geniale, ho scoperto che mi sta malissimo, perlomeno questa tonalità! Il blu elettrico e il fuxia glitter invece mi hanno dato diverse soddisfazioni.

Accessori

DSC_1290Per quanto riguarda gli accessori non faccio grandissimi cambiamenti durante l’anno ma posso dire che in linea di massima succede lo stesso che per il trucco, tiro fuori quelli coi colori più vivi e sgargianti e con fantasie ”in tema”. Mi piacciono molto i monili smaltati, mi ricordano la tecnica utilizzata per le vetrate delle chiese!

Questa volta non taggherò nessuno ma sentitevi libere di riproporlo sui vostri spazi virtuali, mi farà piacere leggere le vostre risposte! 🙂

Tag: the Lip Product addict

Altro giro, altro tag!  ..sto decisamente recuperando tutti quelli che ho indietro 😛
Ho letto che è stato ideato da Essiebutton e Amelia Liana.

1. Prodotto preferito per la cura delle labbra? Direi uno scrub che preparo quando le mie labbra sono in stato disastroso: miele con un pizzico di zucchero di canna. Ma anche il miele da solo rende le labbra liscissime!

2.  Miglior rosso acchiappasguardi? Viva Glam I di MAC. Per quanto mi secchi le labbra da morire c’è da dire che un matte riesce a farsi notare con eleganza!

3. Miglior rossetto di lusso & migliore economico? Lusso: Rebel di MAC, è davvero confortevole una volta indossato. Economico: il glam lipstick aqua luxe di NYX, che avevo recensito qui.

4.  Miglior rossetto MAC? eh ne ho due, la scelta è facile XD Rebel!

5. Il più deludente? Essence n.52 in the nude. E’ un colore che mi sta malino, dura poco e mi distrugge le labbra a lungo andare.

6.  Matita labbra, si o no? Se devo indossare un rossetto bello deciso la matita è imprescindibile, sia per delimitare le labbra con precisione che per aumentare la durata del rossetto soprastante.

7.  Miglior gloss? Quelli di Stila, senza alcun dubbio.

8. Something extra! Nei mesi estivi metto in frigor i rossetti più ‘morbidi’ per evitare che si deformino per colpa del caldo.. funziona! 😉

20140712_135819

Hues of You: Gold | with Jesslan

Questo mese parliamo del colore del metallo più prezioso: oro!! Ecco il post di Jesslan 🙂

DSC_6876

Se parliamo di gioielli e bigiotteria in generale devo ammettere che l’oro è un po’ meh, non mi è mai piaciuto granchè perchè trovo invecchi molto.. preferisco di gran lunga il caro vecchio argento o l’acciaio. Non è un caso quindi se in questo post non troverete gioielli ‘preziosi’ 🙂 Tra quei pochi accessori di questo colore che possiedo ho selezionato una collana handmade abbinata a un paio di orecchini pendenti, entrambi decorati con boules di sfumature differenti. Il bracciale invece è un regalo del mio ultimo compleanno, una cosina per passare inosservate insomma.. ma è luccicoso *.*

DSC_6881

Nel make up ho avuto la mia fase oro ma ormai si è conclusa quindi ora non mi trucco più molto spesso di questo colore. Per quanto riguarda gli ombretti, Kiko e la sua sterminata varietà mi ha permesso di provare ogni tipologia: un classico ombretto pressato ad alta pigmentazione, un ombretto cremoso (fortunatamente non più in produzione, davvero pessimo) e un ombretto cotto,  n.16 oro melange.

DSC_6883

 

Ho ritrovato sepolto nelle sabbie del tempo un mascara shimmer tips Avon, un Crystal Eyeliner Essence (n.08 angel’s eyes) e un matitone ombretto Colours&Beauty. L’eyeliner è stato credo uno dei primi acquisti Essence, mi piaceva davvero tanto e dovrei davvero rimettermi ad usarlo – e magari finirlo, visto da quanto è aperto XD

DSC_6882

Toh, questi glitter NYX ce li ha anche Jess XD  Li avevo acquistati eoni fa su CherryCulture, un eshop americano, quando ancora non sapevo nulla di dogane e palle varie.. fortunatamente mi era andata bene e il mio ordine (conteneva diverse cosette) era arrivato senza problemi 🙂 Non ho usato granchè questi glitter, l’applicazione è difficoltosa: rimangono attaccati al pennello/applicatore/dito e si rischia di disfare il trucco sopra al quale si vorrebbero depositare. Peccato perchè le cinque tonalità oro-bronzo-rame sono molto carine! Gli ultimi, rame, sono diversi dagli altri: i glitter sono finissimi mentre per gli altri quattro sono di dimensioni standard.

Non ho scarpe dorate, avrei invece una borsa a secchiello estiva che ovviamente non ho fatto in tempo a cercare XD

Anche per questo mese è tutto, passate da Jesslan e ci vediamo presto! 🙂

NYX – Rouge creme blush

DSC_6869

E’ passato poco più di un anno da quando ricevetti il Blogger Kit di NYX e ancora non ho finito di recensire i prodotti! A mia discolpa posso dire che mi mancano quelli che ovviamente uso meno o sono meno nelle mie corde. Facciamo un breve recap sui post precedenti: blogger kit, palette occhi, eyeliner, rossetto e roll on.

Oggi vi parlo del Rouge Cream Blush. “Ma come, tu che ami alla follia i blush ci hai messo un anno per farci una review?” direte voi.. eh, il problema è che i blush in crema  non sono propriamente i miei preferiti!
Li studio da lontano, tento un primo approccio (spesso disastroso), li lascio perdere e poi mi riavvicino – è una storia d’amore molto tormentata XD

DSC_6867

 

20140423_142850
applicato col dito (sopra), sfumato col pennello (sotto)

Dicevamo. Mi è stata inviata la tonalità Hot Pink, un sobrissimo rosa fluo. Ero scettica sul colore, troppo forte.. e pigmentatissimo! La pigmentazione è davvero eccellente anche se nei prodotti in crema prediligo una costruibilità e modulabilità difficili da trovare in un blush così scrivente. Tuttavia col tempo ho capito come approcciarmi in modo vincente a un colore così esuberante.

Sconsigliata l’applicazione con le dita, si deposita decisamente troppo colore e l’effetto è terribile. Il pennello migliore che ho trovato è un duofibre ELF, che in modo moooooolto delicato faccio sfiorare sulla cialda e poi picchietto sulle guance. A quel punto sfumosfumosfumo per non lasciare macchie antiestetiche di colore… insomma non è un’operazione che posso fare di fretta ma richiede il suo tempo.

Una volta capito il funzionamento tiriamo le somme: sembra che io ne stia parlando male MA non è così! Aspetti molto positivi che ho rilevato sono la naturalezza dell’effetto che si ottiene se correttamente utilizzato e soprattutto la durata: anche senza alcun tipo di base dura inalterato tutta la giornata. Ottimo no?

Infine ecco l’inci e le informazioni riportate sotto alla confezione:

DSC_6871

Avete provato qualche blush in crema di NYX? come vi siete trovate? 🙂

Paciugopedia #9

xDSC_5360 - Copia

xDSC_5320 - Copia

Paciugopedia #9! Svampi ha avuto questa bellissima idea e non potevo non partecipare a un trucco marrone-verde, i miei colori per eccellenza ^^ Sia chiaro, è un po’ una reinterpretazione e non semplicemente una riproduzione, specie per il marrone sulla palpebra fissa che ho molto schiarito rispetto all’originale. A proposito, ecco a cosa ci siamo ispirate, è di Angie – MakeupBee:

paciugopedia n9

Inizio subito col dire che l’eyeliner mi ha tratto in inganno.. ero straconvinta fosse verde scuro e non nero, quindi ho usato il mio di Kiko di quel colore, peccato che in foto sia venuto un disastro.. perlomeno dal vivo si vedeva e faceva un bel contrasto 😉

xDSC_5351 - Copia

xDSC_5356 - Copia

Ho usato una miriade di prodotti per questo trucco, principalmente perchè non riuscivo a capire com’era fatto quel grigio-marrone sulla palpebra.. e quindi stratificavo tonalità su tonalità 😀 Dopo aver messo il primer ho steso lo Stay All Day Essence grigio metallizzato sulla palpebra mobile. Il colore più scuro nella piega è dato dal marrone matt Kiko sfumato col nero Deborah. Per la sfumatura più alta ho utilizzato ben tre marroni diversi, perlopiù metallizzati: due della palette multicolore Sephora, uno della palettina Famous Cosmetics. Il punto luce in mezzo alla palpebra è dato dal bianco shimmer ValentinaD, mentre sotto l’arcata sopraccigliare ho sfumato l’ombretto universal beige di Sephora. L’eyeliner è un verde scuro metallizzato di una limited edition Kiko, il mascara è l’Absolute Hi-Tech di Deborah. Nella rima interna ho applicato il long lasting stick eyeshadow verde smeraldo di Kiko, mentre sotto l’occhio ho prima passato una matita automatica Essence e poi sfumato il verde della palette occhi NYX.

Viso e sopracciglia:
– Madina: fondotinta in polvere (review)
– Essence: all about matt! cipria
– Catrice: defining duo blush, 030 pink grapefruit shake
– Deborah: 24h perfect correttore
– Essence: sun club palette, marrone matt (review)

Occhi:
– Essence: I Love Stage primer
– Essence: stay all day eyeshadow, 03 steel the show
– Kiko: ombretto mat marrone, n.92
– Deborah: ombretto nero matt
– Famous Cosmetics: leopard palette, marrone metallizzato
– Sephora: palette multicolore, due marroni
– ValentinaD: ombretto bianco (review)
– Sephora: 08 universal beige
– Kiko: long lasting stick eyeshadow, n.10 (review)
– Essence: long lasting eye pencil, 07 easy going
– Nyx: for your eyes only palette, ombretto verde (review)
– Kiko: metal light eyeliner
– Deborah: Absolute hi-tech mascara

Labbra:
– Nyx: aqua luxe lipstick (review)

prodotti

#ibbloggers christmas wishlist

Caro Babbo Natale…

quest’anno wishlist atipica. Io ve l’ho detto 😉

Caro Babbo, vivere vicino a Milano è molto vantaggioso perchè si hanno a portata di mano grosso modo tutte le grandi catene reperibili, tuttavia ci sono un paio di cosette che vorrei chiederti.

1) Astra Make Up: esiste un solo monomarca a Todi (PG), per il resto ci dobbiamo affidare a qualche profumeria o ai santi cinesi, che però spesso rimangono indietro con le collezioni e non hanno tutto l’assortimento. Molto male. [sito, pagina Fb]

astra

2) Wjcon: qui siamo più fortunate, i punti vendita sono decine, ma parliamo della zona Milano. San Giuliano Milanese, wtf (senza offesa eh)? aprire nell’hinterland e non in città, il mio cuore piange lacrime amare ma sono fiduciosa che i grandi capi rinsaviranno. [sito, pagina Fb]

wjcon

3) Catrice: la distribuzione di questa marca (a differenza della sorella Essence) è davvero pessima. Buuuu! e dire che hanno dei prodottini davvero sfiziosi.. [sito, pagina Fb]

catrice

4) Lime Crime: mi sogno i loro prodotti ogni notte, son spettacolari in termini di resa e tonalità. E packaging, ma dettagli. ovviamente non si trova proprio in Italia, solo online. [sito, pagina Fb]

lime crime

5) Illamasqua: ancora peggio di Lime Crime, le spese dal loro sito sono un salasso ç.ç aprite una filiale, perdio!! Il brand è eccentrico e un pò costoso, ma secondo me ne vale la pena. [sito, pagina Fb]

illamasqua

6) Fyrinnae: una nuova scoperta (grazie Temptalia!) e una grandissima delusione, il sito è americano e dice che non spedisce in Italia. Ci privano di quegli stupendissimi cosmetici, che tristezza. [sito]

fyrinnae

7) NYX: hanno un solo monomarca in provincia di Reggio Calabria (certe scelte di marketing giuro non le capisco), per il resto è reperibile in sempre più profumerie, anche se io non ne ho mai viste.. sulla loro pagina Fb segnalano i punti vendita ma senza un elenco è complicato tenere il conto. [sito, pagina Fb]

nyx

Quindi Babbo, facciamo che per il 2014 ti attrezzi e ci fai trovare tanti bei nuovi negozi aperti, ok??
Love,

The Fashion Cat

ABC lipstick tag

DSC_5588

Lipstick, anyone? 😀 rispondo molto volentieri a questo tag inventato da SofficeLavanda . Il funzionamento è molto semplice: dieci categorie, dieci rossetti; le scelte sono molto personali, così come personale è l’interpretazione che ognuna dà alle categorie.

Va va voom Lipstick.
E’ il rossetto con cui vi sentite bellissime.

DSC_5592

Kiko – Jelly Core lipstick n.03 (notorious wine): è un rossetto che adoro perchè unisce il colore pieno alla luminosità di un gloss, creando un effetto bagnato. Il gloss è effettivamente contenuto nella parte più interna del rossetto, il che contribuisce a rendere questo rossetto molto confortevole. L’accoppiata finish+colore+durata mi ha letteralmente conquistata! Qui la mia review.

Glamorous Lipstick
E’ il rossetto con cui vi sentite immediatamente eleganti e chic.

DSC_5594

NYX – lipstick aqua luxe n.01 (pink jewel): mi sembra perfetto per questa categoria! Il colore è un rosa delicato ma reso luminosissimo dalla perla contenuta nella formula.. insomma si nota ma senza essere ‘invadente’ 🙂 Qui la mia review.

Girly girl Lipstick
E’ il rossetto con cui vi sentite un po’ frivole, leggere, senza troppi pensieri.

DSC_5596

Bourjois – shine edition n.22 (famous fuchsia): il fucsia è il colore che associo alla frivolezza ^^ non lo uso moltissimo perchè trovo spicchi addirittura più del rosso.. Ha un finish lievemente glossato e una pigmentazione molto buona. Qui lo swatch, è il primo a destra.

Good girl Lipstick
E’ il rossetto con che vi fa sentire a posto, curate. Proprio delle brave ragazze.

DSC_5598

Kiko – ultra glossy stylo n.805 (rosa fragola): è un rossetto tendente al fuxia, non troppo evidente ma dal finish lucido (avrete capito che è il mio preferito?! 🙂 ). Perchè ‘good girl’? Proprio perchè è discreto ma il colore dà un tocco di frivolezza -> vedi due categorie sopra ^^ Qui lo swatch, è il primo a sinistra.

Bad girl Lipstick
E’ il rossetto con cui osate.

DSC_5600

Project – lipstick n.710: niente paura, in realtà una volta steso non è così scuro ma rimane comunque un bordeaux con una punta berry. E’ abbastanza impegnativo e confesso di averlo messo un paio di volte soltanto, anche se steso col pennello o tamponato con le dita il colore viene smorzato e diventa molto più portabile!

Sorry I’m late/I can’t be bothered Lipstick.
E’ il rossetto che applicate quando siete in ritardo, di fretta o non sapete che altro indossare.

DSC_5603

Bottega Verde – rossetto effetto diamante (mou): se sono in ritardo o di fretta scelgo per forza qualcosa di facile da applicare, che non richieda troppa precisione e comunque di un colore non troppo intenso, che non mi costringa a pensare se si abbina bene al resto del trucco. Questo rossetto è quasi un gloss e ha dei microglitter su base marroncina, ma il colore sulle mie labbra molto pigmentate si vede proprio poco! Qui lo swatch, è il primo a sinistra.

I’m so done with your BS Lipstick
E’ il rossetto che vi fa sentire delle vere toste.

DSC_5605

MUA – lip boom (it’s a situation): fa parte di un duo, quel cosa tutto sbrilloso è il gloss 😀 è un rossetto che sembra opaco ma sulle labbra rimane comunque lievemente lucido (…) ma ciò che ci interessa qui è il colore, un prugna molto particolare e intenso. Un rossetto violaceo è davvero quello che mi fa sentire una “vera tosta“!

Drama queen Lipstick
E’ il rossetto con cui vi sentite delle dive.

DSC_5607

MAC – viva glam 1: un rossetto rosso matt è un faro sulla mia faccia, ma la tonalità è quella giusta per sembrare davvero una star sul red carpet (concedetemi la poesia ahah). Basta che il red carpet in questione non si svolga nella stagione fredda perchè questo finish richiede labbra perfette, e tutte noi sappiamo come inverno e freddo siano sinonimi di pelliciiiiine, che brutta cosa. Qui potete vederlo meglio.

Don’t look at me! Lipstick
E’ il rossetto che mettete quando non volete dare nell’occhio.

DSC_5609

Kiko – jelly core lipstick n.02 (romantic rose): è il fratello di quello che avete visto nella prima categoria, solo in un colore che definirei un buon mlbb. Ha una buona durata, idrata abbastanza e il colore è davvero uno di quelli che passano inosservati pur facendo intuire la propria presenza.

A lipstick, a lipstick, my kingdom for a Lipstick. 
E’ il vostro rossetto. Quello che dice più cose di voi del diario che tenete sotto il letto…

DSC_5612

Sephora – lipstick n.32 : ammetto di averci pensato molto, non sapevo veramente cosa inserire in quest’ultima categoria. Nel mio stash non c’è un rossetto che, da solo, mi rappresenti perchè trucco la bocca meno di quanto io non faccia sugli occhi. Tuttavia ho riflettuto su ciò che chiedeva questa categoria e sono arrivata a concludere che il MIO rossetto ha delle caratteristiche ben precise: rosso mattone, non matt ma nemmeno lucidissimo, non troppo intenso. Il problema? non lo possiedo, non ho ancora trovato quello che mi soddisfa appieno. Questo di Sephora ci si avvicina molto quindi si merita lui questo posto 🙂

Hues of You: Light blue | with Jesslan

DSC_4581

Nuovo appuntamento mensile con la rubrica in collaborazione con Jesslan! Stavolta abbiamo scelto l’azzurro 🙂

Il trucco che vedete sopra è la chiara esemplificazione di come uso io l’azzurro nel make up, quelle poche volte che lo uso (e capita solo in estate): si tratta di azzurri molto brillanti e piuttosto scuri, dal momento che la tonalità pastello mi sta malissimo XD
Ecco quindi cosa c’è di questo colore nel mio stash cosmetico:

20130822_172818

20130822_172916

Dal momento che lo uso così poco non ho ombretti singoli azzurri, ma in compenso ho quattro bellissime tonalità nella megapalette Sephora che mi era stata regalata qualche anno fa. Sono tutte molto pigmentate e su di un primer durano tutto il giorno.

DSC_4841

20130822_173248-1

Possiedo anche un gloss azzurro di L.A. Girls, comprato sull’onda della follia collettiva dell’ “azzurro sbianca i denti!!” XD ovviamente l’azzurro non si vede sulle labbra, è un semplice gloss trasparente con tanti glitter 😀 La matita è della Essence, linea Sun Club, nella tonalità 03 blue lagoon; non so se esista ancora ma non credo. Dovrebbe essere waterproof, anzi, E’ waterproof – è davvero molto valida ma temperarla è un supplizio: il corpo infatti non è in legno ma in plastica e sapete tutte che gran sbatti sia farle la punta XD Per quanto riguarda l’eyeliner di NYX, ne avevo parlato qui, nell’apposita review.

DSC_4831

Reparto smalti: ne parlavo tempo fa proprio con Jesslan e le facevo notare come praticamente non ne avessi. Oggi li conto e ne trovo cinque… giuro, non ho idea di come sia successo XD L’Essence (128 let’s get lost) è l’ultimo arrivato e già lo amo, merito anche del nuovo pennellino largo e piatto *.* L’Astra Holo (n.705) era in omaggio qualche mese fa con una rivista: non è male ma non è holo, e da un certo punto di vista è una buona cosa perchè significa che non si scheggia soltanto a guardarlo come invece fanno gli holo XD Il Kiko (n.298) è il più vecchio: sono praticamente solo glitter ma è poco coprente, d’altronde è uno sparkle touch!  Il Deborah (n. A181) è strano: base azzurra con microglitter dorati-verdini; dire che è poco coprente è un eufemismo però è tanto carino e glielo perdoniamo 🙂 Infine uno smaltino tutto glitter di FamousX, arrivato in omaggio con un ordine.

20130822_172601

20130822_172425

Per quanto riguarda gli accessori, come posso non citare i deliziosi orecchini che ho portato a casa da Milano Marittima?  😀 D’altronde sono anche i miei unici orecchini azzurri! Ho invece ben cinque braccialetti: da sinistra verso destra, il primo è composto da perline di vetro soffiato e arriva dai Caraibi (grazie cugi!), il secondo è sempre vetro soffiato ma di Murano, il terzo è rigido e smaltato e l’avevo comprato a Roma. Il quarto, coi delfini, non ricordo proprio da dove provenga, mentre l’ultimo, tutto mezzo rovinato, arriva dalla mia vacanza dell’anno scorso in Egitto.

E con questo è davvero tutto!! Ricordate di leggere anche il post di Jesslan ^^