Psp #22: February

DSC_6172

1. Nizoral – shampoo al ketoconazolo: review e inci qui

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2. Bioline Jatò – crema acida viso (purifying): crema normalizzante idratante specifica per pelli grasse e acneiche, mantiene il pH cutaneo acido e stabile. Mi era stata inviata  insieme al siero. L’ho trovata idratante ma l’azione tanto decantata non l’ho vista, pur utilizzandola quotidianamente.. dopo qualche ora mi si lucidava la zona T, regolarmente.

DSC_6175

La consiglio: no
La ricomprerò: no

3. Thierry Mugler – celestial body lotion Angel: minisize di crema corpo associata al profumo Angel, non mi è piaciuta. Il profumo è troppo forte, quasi fastidioso, e permane a lungo sulla pelle. Inoltre fa fatica ad assorbirsi!

La consiglio: no
La comprerò: no

4. H&M – piegaciglia: ormai lo ricompro per l’ennesima volta, costa circa 4€ e fa il suo dovere egregiamente!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5. Layla – smalto bijou: trovato in una Glossybox di ventordici mesi fa, son riuscita a finirlo (a parte un minimo di prodotto che non viene raggiunto dal pennellino) e un po’ mi spiace! E’ un ottimo smalto, buona durata e formulazione di facile stesura.

DSC_6173

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6. Lush – sapone Bella Sbronza: campioncino che mi han dato in bottega, mi è spiaciuto non trovare la full size coi saldi.. ho adorato la profumazione e anche l’aspetto colorato di rosso, blu e verde *.*

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: se lo ripropongono, si

7. L’Oreal Elvive – shampoo ricostituente Total Repair 5: campione trovato in Glamour Espana, promette di riparare i capelli danneggiati donando forza, vitalità, brillantezza e morbidezza. Ha un buon odore e fa una schiuma davvero soffice. Ovviamente non so dire se mantiene le promesse perchè è bastato per una sola applicazione ma mi è piaciuto.

DSC_6174

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: forse

Shampoo curativi


Oggi argomento serio, signore mie! Talmente serio che si è meritato un titolo in italiano 😀

Vi parlerò di due shampoo (perchè al plurale rimane uguale vero? shampi fa un pò cagare XD) che uso da anni ormai; precisiamo: non li uso regolarmente, ma solo quando mi si presentano dei problemi particolari.

Restivoil lo utilizzo quando i miei poco simpatici capelli diventano grassissimi troppo velocemente: se le ghiandole sebacee se ne vanno per i fatti loro, questo shampoo le richiama all’ordine! Infatti è descritto come sebonormalizzante, e devo dire che lo è davvero.
E’ un olioshampoo, il che comporta qualche difficoltà d’utilizzo perchè non fa schiuma e risulta un pò più laborioso applicarlo, però il gioco vale la candela 🙂
Lo trovate al supermercato ad un prezzo di circa 15€. Non è poco, ma dura moltissimo proprio perchè va utilizzato solo quando serve (o almeno, per me è così ^^).

Nizoral è uno shampoo contenente ketoconazolo, un principio attivo medicinale: infatti va acquistato in farmacia, senza ricetta però! Il prezzo non me lo ricordo 😦
Viene utilizzato per curare la dermatite del cuoio capelluto: tradotto in soldoni, irritazioni che provocano un gran prurito e l’arrossamento della zona interessata.
Personalmente me l’aveva fatto notare la parrucchiera anni fa, vedendo delle macchie rosse sulla cute mentre mi lavava i capelli, e mi aveva consigliato il Nizoral.  Non sono andata dal dermatologo, forse avrei dovuto, fatto sta che quando mi inizia il prurito lavo i capelli con questo prodotto e in uno, due lavaggi il problema sparisce.
Mi capita molto di rado comunque, e solitamente in periodi di forte stress: ecco perchè non lo ritengo un vero e proprio “problema” tale da andare dal medico!

Ecco l’inci del Nizoral, per chi fosse interessato:


Tengo a sottolineare che questa è la mia esperienza, ogni persona ha la propria pelle e questa reagisce in maniera differente; se però vi ritrovate in ciò che avete letto, questo può essere uno spunto per provare a risolvere la vostra problematica 🙂