In ufficio con eleganza grazie a Motivi

Se c’è un problema che non avevo prima di iniziare a lavorare in ufficio è sicuramente la lunghezza degli orli delle gonna. Detta così può sembrare catastrofica , o peggio addirittura moralista, ma lasciate che vi spieghi.

Premesso che nessuna di noi si sognerebbe di presentarsi in ufficio con la minigonna (o almeno, questa mi sembra un’assodata regola di buon gusto, legata soprattutto al contesto lavorativo), mi sono accorta che la maggior parte dei vestiti commercializzati dalle grandi catene si ferma all’incirca a metà coscia. E’ una lunghezza assolutamente lecita e ragionevole, tuttavia personalmente non mi sento del tutto a mio agio poiché da seduta (cioè per il 90% del mio orario lavorativo) la lunghezza ‘a metà coscia’ si riduce a ‘minigonna’ – come tutte avrete avuto modo di notare nella vostra vita.

Ditemi che non sono l’unica pazza che fa questi ragionamenti.

Forse ci vuole anche un’altra premessa: ovviamente le mie considerazioni sono dettate dalla mia esperienza, dato che dove lavoro la tendenza è comunque quella di vestirsi piuttosto bene (come in tutti gli studi professionali diaciamo).

Da qui il mio desiderio di cercare abiti che, da in piedi, arrivino appena sopra il ginocchio, dato che al di sottotrovo accorcino troppo la figura e richiedano di default il tacco.

Ebbene, la lunghezza ‘appena sopra il ginocchio’ è merce rara di questi tempi. Io stessa, negli ultimi 2-3 anni, son riuscita a comprare ben pochi abiti di questo tipo.

Se come me condividete questo cruccio esistenziali, vi informo che nelle mie peregrinazioni sul web mi sono imbattuta nel sito di Motivi (che tutti conoscete) e ho trovato pane per i miei denti.  Sebbene Motivi non sia un brand che mi faccia impazzire (trovo sia troppo caro rispetto alla qulaità e spesso veste piccolo), ho notato che questa primavera/estate ha in catalogo qualcosa di interessante, che vedete nelle varie immagini di questo post.

I prezzi sono vari e oscillano tra i 69 euro e i 99 euro (a prezzo pieno, a volte risultano scontati). Alcuni abiti costano di più perché fanno parte della collezione “ceremony dress”.

Quindi ora vi chiedo: vi piacciono questi abiti? Li mettereste per andare in ufficio? Come vi vestite voi nel contesto lavorativo? 🙂

Yes or No?

DSC_1368Rieccoci con una nuova puntata della rubrica Yes or No? in cui chiedo il vostro parere in merito a scarpe, accessori et similia che mi hanno colpito nel bene o nel male.

Oggi parliamo di un paio di sandali di Motivi che ho visto in vetrina proprio l’altro giorno.Si tratta di sandali a tacco alto, plateau sottile e un gioco di listini incrociati sulla parte anteriore. Sono disponibili in due varianti cromatiche: beige in ecopelle lucida e corallo in tessuto.
Mi piace molto l’effetto del cinturino che gira dietro la caviglia in modo asimmetrico ma per esperienza so che un modello del genere mi scappa quasi sempre dal piede 😦

La questione che vi pongo oggi è in realtà molto semplice: i sandali con listini vi piacciono? Io non mi ero mai posta il problema, mi sono sempre apparsi come i ‘classici’ sandali.. poi ho scoperto che alcune mie amiche avevano quasi una fobia per i listini, temendo di incappare nell’effetto salsicciotto!

In ogni caso potete trovarli nei negozi Motivi e nel loro shop online a 49,95€.

Hues Of You: grey&silver | with Jesslan

Nuovo appuntamento con la rubrica Hues of You in collaborazione con Jesslan! Oggi ci occupiamo di due colori facenti parte della stessa famiglia: grigio e argento 🙂

1012640_10151591287624934_709459364_n

16714_10151251954399934_1629706477_n

Partiamo dagli accessori: impensabile non citare il mio braccialetto Ops objects grigio a pois rosa *.* Grigio è poi il colore dell’acciaio, e allora ecco un classico braccialetto Nomination, quello in foto è stato il regalo che ho scelto per i 18 anni, ormai qualche anno fa 🙂 Infine l’argento vero e proprio, col mio claddagh irlandese che ormai mi accompagna da cinque anni!

DSC_6169

Non ho borse grigie ma argento sì, borse da sera nello specifico: sono due pochette molto diverse, una di raso con fiocco e l’altra glitterata con chiusura gioiello (di Carpisa). Le ho usate pochino, solitamente preferisco il nero, ma questa rubrica è stata l’occasione per recuperarle e ricordarsi della loro esistenza eheh

DSC_6168

Nei miei makeup il grigio e argento non ricorrono molto, in favore rispettivamente del nero e dell’oro.. ma ovviamente  qualcosa ho trovato, ne dubitavate?! XD In foto potete vedere un ombretto stay all day di Essence (steel the show) che ho recensito qui e che potete vedere in azione qui; subito dietro il peggior eyeliner della storia, di Elf, con un pennellino indecente e una formulazione orrenda. Di Kiko ho un long lasting stick eyeshadow n.02 (review qui) e la twinkle eye pencil n.06 (review qui). Possiedo anche una matita automatica di Yamamay Beauty (review qui) e un matitone ombretto argento glitter di Colors&Beauty.

995427_10151600587849934_1726987305_n CIMG1902

SAMSUNG

Scarpe!! Qui presento tre paia di sandali argento, all’appello mancano un paio di decolletées grigie scamosciate ma mi son dimenticata di far le foto XD I primi, quelli con la zeppa di sughero e corda, sono di ConTè-Biella Scarpe, i secondi col tacco altiiissimo e le pietre azzurre sono di Baldinini (santo outlet!) e gli ultimi sono di Motivi, e hanno un tacco decisamente ragionevole di 9 cm 😀 Dico sempre che preferisco l’oro e invece son piena di scarpe argento, quando si dice la coerenza! XD

Con questo è tutto, vi ricordo di correre da Jesslan a leggere il suo post e vi do appuntamento al prossimo mese!

Motivi SS 2012

Mentre sulle passerelle impazzano i look invernali della prossima stagione, noi faremmo meglio a concentrarci su quella che sta per arrivare: la primavera!

Curiosando in vari negozi, ho già visto delle tendenze che mi piacciono, prima fra tutte quella dei colori pastello 🙂
A questo proposito vi segnalo delle minigonne molto sixties da OVS, della collezione Baby Angel, in rosa confetto o verde acqua, che sono un amore *.*

Passando da Motivi, oltre ai sopracitati colorini ho notato un uso smodato della fantasia dei foulard (ha un altro nome per caso? illuminatemi 😀 ), ma non mancano anche tocchi più rock che si conformano allo stile del brand.


Mi è molto piaciuta la giacchina di pelle bordata di catene dorate (tocco bon ton) proposta anche in jeans, ma anche l’abitino nero con quelle trasparenze strategiche ha attirato la mia attenzione!
Peccato solo per i prezzi, non proprio bassissimi, di alcuni capi… che ne pensate? 🙂
Vi ricordo che esiste anche lo shop online, qui.