Psp #55: November

_dsc98661 . Batiste – dry shampoo floral: un buon shampoo secco, pulisce bene e non lascia residui ma la profumazione è per me un po’ troppo forte.

_dsc9867

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

2 . Geomar – gel freddo drenante:review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3 . L’Oreal Paris – acqua micellare per pelli secche e sensibili: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

4 . Balea – Reinigungs Ol (olio struccante): struccante oleoso con olio di girasole e di argan. Faceva bene il suo dovere ed era facile da togliere dalla pelle. Peccato Balea non sia venduta in Italia!

_dsc9872

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

5 . Alverde – Reinigungs-schaum (schiuma detergente): review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

6. Innately Natural – nasal membrane: campioncino di maschera nera per pulire i pori, credo sia cinese ma non saprei dato che mi è arrivata in un ordine misto. Non c’è l’inci ma pare contenere estratto di bambù. Non mi ha convinta, ha estratto pochi punti neri e dava l’impressione si seccare molto la pelle.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

7 . Citroen – burrocacao: merchandising ufficiale Citroen che avevo comprato al salone di Francoforte. Ha un inci molto buono, cosa che mi ha stupita e motivo del mio acquisto. Mi è piaciuto davvero tanto, idratava bene. Peccato non sia reperibile da nessuna parte!

_dsc9868

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8 . Deborah Dermolab – scrub esfoliante delicato: minitaglia che faceva parte di un kit. Contiene acido ialuronico. Non mi è piaciuto perchè le microsfere esfolianti andavano in giro ovunque ma non mi parevano facessero quello per cui erano lì.

_dsc9869

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

9 . Biofficina Toscana – Detergente delicato: fa parte di un kit di 3, insieme a mini-shampoo e mini-balsamo. E’ un detergente adatto a viso, corpo e igiene intima: l’ho usato in tutti i modi e non mi ha creato nessun fastidio. Tuttavia l’odore è un po’ pungente.

_dsc9870

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

L’Oréal – Acqua micellare 3 in 1

_dsc9778b

Ho una particolare predilezione per le acque micellari come tipo di struccante: ad oggi ne ho provate davvero molte e ammetto che nella mia wishlist ce ne sono altrettante che vorrei provare. Oggi vi recensisco l’ultima che ho usato: si tratta dell’Acqua micellare 3 in 1 di L’Oréal Paris.

Viene descritta come “detergente delicato per viso, occhi e labbra”, che rimuove il trucco senza strofinare, non necessita di risciacquo e ha anche un effetto lenitivo.
E’ formulata senza profumo e senza alcool.

Usandola abbinata al mio fedele pannetto di microfibra, devo dire che non mi ha pienamente conquistata: strucca bene e facilmente i trucchi meno elaborati, ma quando ci sono di mezzo i prodotti a lunga tenuta o waterproof ha dei seri problemi e devo affidarmi a uno struccante oleoso per completare la pulizia.

Una nota positiva è però la delicatezza, che su una pelle un po’ reattiva come la mia non ha creato problemi di alcun genere.

_dsc9775a

La confezione è in plastica semirigida, trasparente (ottima cosa, si vede quanto manca alla fine) e il liquido è trasparente anch’esso. Non ho apprezzato molto il tappo, o meglio il foro: troppo largo e senza un sistema di ritenuta: ho più volte versato ben più prodotto del necessario!

Contiene 200 ml di acqua micellare e ha un pao di 6 mesi.
Eccl l’inci per chi fosse interessato:

_dsc9772

Avete mai provato quest’acqua micellare di l’Oréal Paris? 🙂

Le mie matite per sopracciglia

_dsc9756

Oggi parliamo di matite per sopracciglia.

Ammetto che è forse un paio d’anni che ho iniziato a sistemarmi le sopracciglia come Dio comanda, grazie al boom che i prodotti per questa parte del viso hanno avuto negli ultimi tempi. Specifico, le ho sempre spinzettate per tenere sotto controllo la forma ma non avevo l’abitudine di usare prodotti specifici per il trucco.

Ora utilizzo diverse matite per definirne meglio la linea e riempire alcuni buchetti, soprattutto nel sopracciglio sinistro, e ho pensato di condividere con voi alcuni pensieri in merito.

Innanzitutto una premessa: delle mie attuali cinque matite in uso, solo una è specifica mentre le altre sono comunissime matite marroni per occhi. La spiegazione di base è semplice e poco fashion: quelle matite se ne stavano inutilizzate nell’armadio perchè per un motivo o per l’altro non riuscivo a usarle sugli occhi (colore poco visibile, mina poco scrivente).
Utilizzandole ho però scoperto che dopotutto questo loro utilizzo di riserva aveva i suoi vantaggi: mi permette di avere una gamma cromatica che si adatta a tutte le stagioni e agli eventuali cambi di colore dei capelli, o ancora che si armonizza meglio col resto del make up che decido di giorno in giorno di applicare.

dsc_5304

1 – Wet’n’wild – eyebrow pencil n.3: è l’unica ‘vera’ matita per sopracciglia, di conseguenza ha un tratto ceroso e più resistente. E’ anche la più scura che ho perchè l’avevo comprata quando avevo fatto i capelli neri e all’epoca il brand non era ancora così conosciuto in Italia (sì, è vecchia ma ancora perfettamente funzionante).

2 – Avon – kajal: non è più in produzione ma è stato un prodotto importante, erano matite kajal singole (come questa) o a doppia punta e io usavo kili di kajal nero. Questa è stata un esperimento, è bronzata, ma sulla palpebra e nella rima interna scriveva veramente poco. Essendo bronzata ha dei riflessi chiari e quindi l’ha utilizzo maggiormente in estate quando mi si schiariscono naturalmente i capelli. Non è particolarmente resistente.

3 – Project (Upim) – eye pencil: il brand non credo esista più, era venduto all’Upim. Anche questa matita è bronzata ma il tratto è più intenso e resistente rispetto a quella Avon quindi la utilizzo un po’ tutto l’anno. Dona un effetto tutto sommato naturale alle sopracciglia, applicata non si nota molto l’effetto ‘luccicante’.

4 – L’Oreal – Contour khol eyes n.133: altro prodotto non più esistente (credo), mi era stato regalato ma non l’avevo mai usato perchè sulla palpebra scrive zero. E’ un marrone di media tonalità lievemente metallizzato e la mina piuttosto dura lo rende perfetto per le sopracciglia. Resiste bene e l’effetto è naturale.

5 – Sephora – crayon yeux: era parte di una mega palette Sephora, insieme al altre matite occhi. E’ un marrone scuro, nettamente più caldo del Wet’n’wild, totalmente opaco. Ha una discreta resistenza e la utilizzo soprattutto d’inverno o in trucchi che richiedono un maggiore grafismo delle sopracciglia.

Ditemi, vi capita di usare matite occhi sulle sopracciglia? o vi affidate solo ai prodotti specifici? Aspetto di leggere le vostre opinioni nei commenti 🙂

Il meraviglioso mondo delle acque micellari

Le acque micellari sono ormai diventate un prodotto quotidianamente usato da molte di noi ma fino a un paio di anni fa praticamente nessuno le conosceva.
Si tratta in realtà di un meccanismo molto semplice: il nome deriva dalle micelle, delle microsfere di tensioattivi che aggiunte a un prodotto liquido come può essere l’acqua termale permettono di detergere il viso eliminando delicatamente tutte le tracce di trucco.

Il bello dell’acqua micellare sta proprio nella sua diversità dagli struccanti classici: a differenza del latte detergente (e a maggior ragione di uno struccante oleoso) non lascia sulla pelle residui grassi o oleosi, o perlomeno la maggior parte si comporta così. Poi, dato che non aggredisce lo stato lipidico della pelle permette anche di saltare la fase del tonico.. un vero e proprio prodotto multitasking!

Grazie alla sua particolare formulazione riesce anche ad eliminare un trucco abbastanza resistente: ricordo infatti che l’acqua micellare è stata ‘importata’ dai backstage delle sfilate, dove il suo compito era appunto quello di struccare velocemente senza lasciare troppi residui. Personalmente preferisco comunque lavare il viso dopo averla utilizzata, ma teoricamente non è uno step obbligatorio.

micellari1

Nel corso del tempo ho avuto occasione di provare acque micellari di diversi brand:

micellari2

Come sapete adoro sperimentare e queste sono alcune acque micellari che mi piacerebbe provare:

Usate le acque micellari? come vi trovate?
Se avete suggerimenti, come sempre non esitate a sottopormeli 🙂

post sponsorizzato

PSP #14: June

DSC_4302

1. Testanera palette – dry shampoo: volevo provare uno shampoo secco diverso (e sopratutto meno caro) di quello Klorane e ho scelto questo. Nulla da dire, fa il suo dovere egregiamente.

DSC_4307

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2. Kiko – top coat incurvante: ce l’ho fatta a finire un mascaraaaaaaaaaaaaaaaa *esulta* Comunque, non mi ha esaltato.. curva poco le mie problematicissime ciglia dritte!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

3. Bottega Verde – burro corpo al karitè: era un campioncino, credo mi sia bastato per un paio di applicazioni. Idrata bene ma ha un odore pessimo, almeno a mio parere!!  Troppo persistente oltretutto.

DSC_4306

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4.  Broadway – burrocacao yogo swirling al cioccolato: aveva una valenza affettiva, ecco perchè è la seconda confezione che finisco.. ma ora anche basta XD Più che altro, è un pessimo burrocacao che non idrata una cippalippa.. Si presenta(va) come uno stick bicolore bianco e marrone, al gusto cioccolato.. un odore buonissimo *.*

foto da: ilmeravigliosomondodi.blogspot.com
foto da: ilmeravigliosomondodimuriomu.blogspot.com

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

5. L’Oreal Elvive – shampoo Crystal Gloss: campioncino usato tre volte mi pare di ricordare. Non contiene siliconi, e questo è bene. Lascia i capelli aggrovigliati, e questo è male (ma risolvibile col balsamo). Per il resto, lava bene.. insomma, non mi ha colpita ma non mi sento di bocciarlo.

DSC_4305

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

Make up promotions

Ho racimolato informazioni su qualche promozione che si trova in giro in questo periodo 🙂

1. Sul sito Buff’d fino al 5 ottobre si può usufruire di uno sconto del 20% che viene automaticamente calcolato su tutti i prodotti, minisize incluse, senza bisogno di codici o coupon.  Un’ottima occasione per fare incetta di cosmetici minerali di qualità!

2. Fino al 7 ottobre nei punti vendita Upim si trova uno sconto del 20% su alcuni marchi cosmetici: Maybelline, Mavala, Rimmel, Ever, Deborah, L’Oreal e Debby.  Se non ricordo male, questa è una promozione che viene fatta più volte l’anno, ma perchè non approfittarne subito? 😉

3.  Su VitaminCenter.it potrete trovare cosmetici e creme Collistar scontati del 15%, nonchè prodotti Somatoline a -25%, oltre ad un’altra fitta schiera di articoli in sconto. Inoltre seguendoli su Facebook si ha diritto ad un ulteriore sconto del 5% 🙂

PSP #4: agosto

Finito un altro mese, finiti altri 5 prodotti! 🙂

1. Pantene – color protect & lisci effetto seta (shampoo): uno shampoo senza arte nè parte, nel senso che lava bene ma si equivale ad altri prodotti simili… non ho notato una durata maggiore del colore nè un particolare effetto lisciante..

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

2. Pantene – color protect & lisci effetto seta (balsamo): anche qui niente di straordinario da segnalare, districa e ammorbidisce ma nulla più. Ah, il profumo è buonissimo 😀

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3. L’Oréal Elvive – color vive (balsamo): altro balsamo…si, ne uso più d’uno in contemporanea XD Svolge bene la sua funzione ma anche qui niente di esaltante..

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4. Nivea –  crema fluida corpo Happy Time: è un campioncino che avevo in giro da un pò, finalmente mi son decisa a utilizzarlo! Sono rimasta molto contenta di questa crema: profumo non invadente nè persistente ma morbidezza e idratazione mantenute a lungo!

La consiglio: si
La comprerò: non per ora, ho troppe creme in giro!

5. New Fador – acetone: è il classico solvente leva smalto..peccato che sarebbe meglio usare quelli senza acetone… ecco perchè non lo ricomprerò!!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no!

Cosmopolitan + Hawaiian Tropic

NEWS!!!! Con Cosmopolitan di giugno potete trovare in allegato una mini-taglia della Hawaiian Tropic!

Si tratta di un flaconcino da  59 ml, SPF 15, della nuova linea Silk Hydration:  una lozione solare con ‘nastri di seta idratanti’ (che non so bene cosa siano ma suona bene 😀 ). Il profumo è molto buono, sa di cocco, credo.

Nella rivista inoltre troverete un campioncino della BB cream L’Oréal, Nude Magique (1 ml) e un altro del nuovo shampoo sempre L’Oréal, Elvive Crystal Gloss (10 ml). Non ho guardato l’inci dello shampoo, ma sulla confezione è specificato che è senza siliconi 🙂

Il prezzo della rivista è quello solito, 2,20€.

Great bargains!

Qualche mio acquisto recente…

Da Sephora ho approfittato di uno sconto del 15% per prendere uno struccante – l’acqua micellare di cui avevo tanto sentito parlare – e il nuovo rossetto della L’Oréal, Rouge Caresse. Ho scelto il numero 301 Dating Coral, ha una texture strana che non mi soddisfa del tutto ma devo ancora provarlo per bene 🙂
In omaggio mi è stato regalato lo speciale MarieClaire bellezza ^^

Ho finalmente trovato una sciarpetta azzurra che mi piacesse e si potesse abbinare a una camicetta blu a quadretti… con l’enorme spesa di 3€ ho risolto tutti i miei problemi XD


Quando curiosando tra i banchi del mercato ho scorto questa scatola non ho saputo trattenermi, cercavo i Magic Leverag da un anno ormai!! Si tratta di una specie di bigodini che permettono di ottenere splendidi boccoli, come potete vedere qui e qui.  Si, leggete bene, 3.50€!! 😀

Alla fiera dell’artigianato del paese in cui abita il mio ragazzo ho scovato questi bellissimi orecchini: il perno si trova dietro tre fiorellini crochet blu, ognuno dei quali ha uno swarovski in centro.  Sotto pendono tre fili di strass di lunghezze diverse: inutile dire che sono luminosissimi 😀

Che ne pensate, son stata brava? ^^