Psp #67: October

HAPPY HALLOWEEN!!

1 . Fresh&Clean – Salviettine milleusi White musk: classiche salviettine rinfrescanti che uso a pole dance per togliere velocemente la magnesite dalla pelle dopo la lezione. La confezione rigida con tappo le preserva belle umide, cosa che le confezioni con linguetta adesiva non sempre fanno.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

2 . Balea – Spray on Trocken Shampoo: review e inci qui

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

3 . Fria intima – salviettine pocket delicate: con estratto di calendula e ph attivo 5.5. Le ho trovate delicate anche se non molto imbevute.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

4 . Essence – All about matt! Fixing compact powder: cipria trasparente (in cialda è bianca ma sul viso la polvere è davvero trasparente) ad azione opacizzante e fissante. L’ho adorata e il fatto che costi pochissimo rispetto ad altre ‘low cost’ me la fa amare ancora di più.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

5 . L’Erbolario – Crema corpo profumata alla camelia: campioncino che avevo da tempo immemore. Una crema fluida, dall’odore delicato che non permane sulla pelle. Come mi è accaduto altre volte, i prodott di questa marca mi sono piaciuti ma non in maniera esagerata, tanto da spingermi ad acquistarli in full size.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

6 . Sephora – Maschera fango purificante e opacizzante: con zinco e rame, si presenta come un fango grigio scuro che all’interno ha delle bucce d’arancia sminuzzate finemente. Una volta applicata, si secca in pochissimo tempo e quando viene rimossa la pelle risulta molto morbida.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

7 . Bottega Verde – Crema corpo Elisir di Cachemire: per darvi l’idea di quanto tempo avesse questo campioncino vi basti sapere che la line anon è più in produzione XD Comunque si trattava una crema fluida che non mi ha particolarmente colpita.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

8 . Bottega Verde – Crema mani Riso Venere: continuiamo coi prodotti fuori produzione! XD Campioncino di crema mani al riso venere, antiossidante e nutriente. Non era male, anche se l’ho trovata un po’ pastosa.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

9 . Bulgari – Omnia Paraiba crema corpo: campioncino dal profumo meraviglioso.. quanto vorrei il profumo vero e proprio! Sebbene avessi potuto annusare questa crema per ore, le sue caratteristiche hanno lasciato molto a desiderare, come spesso succede con le creme di questo genere: per nulla idratante e troppo liquida.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

10 . Balea – Tuchmaske mit Aktivkohle-Vlies: maschera in tessuto nera, con carboni attivi e acido salicilico, ad azione purificante e nutriente. Mi è piaciuta, dopo l’uso la pelle era bella morbida!

La consiglio: si
La ricomprerò: si

11 . Pantene Pro-V –  Maschera intensiva ristrutturante 2 minuti: campioncino di maschera per capelli ristrutturante. Pessimo inci, contiene siliconi a go-go… mai più!

La consiglio: no
La ricomprerò: no

L’Erbolario – Crema mani Accordo Viola

_dsc9946

Ben ritrovati e buon 2017!

Riprendiamo le consuete attività (chi come me rientra a lavoro oggi?) e il ritmo dei post. Oggi vi parlo della crema mani de L’Erbolario che fa parte della linea Accordo Viola.

Come capirete dal nome, si caratterizza per la presenza nella formulazione di estratto di viole, che le dona il particolare profumo oltre ad avere proprietà protettive e antiossidanti. Altri elementi contenuti in questa crema mani sono olio di rosmarino, olio di girasole, olio di cotone e di oliva, che insieme ad altre componenti le conferiscono proprietà elasticizzanti, ammorbidenti e compattanti.

_dsc9955

La crema mani è contenuta in una confezione di plastica semirigida dal colore viola, con tappo a scatto e foro dosatore di giuste dimensioni, che evita inutili sprechi.

Anche il packaging esterno è degno di menzione, ma d’altronde L’Erbolario cura sempre molto anche l’estetica: in questo particolare caso troviamo una scatolina di cartone a sfondo viola con disegnate delle splendide violette.

Come mi sono trovata con questa crema mani? Discretamente bene, nel senso che mi sono piaciute la texture, non troppo liquida nè troppo densa, e la sensazione di idratazione conseguente l’utilizzo. La profumazione non mi ha esaltata semplicemente perchè non vado pazza per la viola, ma siccome era un regalo.. 😉

_dsc9951

Proprio la parte interna della scatoletta di cartone riporta delle informazioni interessanti sull’azienda e sulla sua politica di gestione ambientale. L’Erbolario infatti alimenta la sua produzione con energia  rinnovabile a impatto zero e gli imballaggi provengono da fonti gestite responsabilmente.

L’impegno de L’Erbolario per la cura del nostro pianeta non si ferma qui e, oltre ad essere un’azienda 100% made in Italy, aderisce agli standard Stop ai test su animali certificati da ICEA per LAV.

_dsc9952

Qui sopra trovate l’inci.

Altre info che possono risultare utili: la confezione contiene 75 ml di crema per le mani e ha un pao di 12 mesi.

Avete mai provato questa crema o altre creme mani de L’Erbolario? 🙂

Psp #35: March

DSC_7730

Finalmente un psp bello corposo!! 😀

1. Garnier ultra Dolce – shampoo secco purificante: un buon shampoo secco che fa il suo dovere. A voler cercare il pelo nell’uovo però ci son stati due aspetti che non mi sono piaciuti: il profumo troppo forte e chimico di limone e il fatto che la ghiera di metallo si sia arrugginita con l’uso.

DSC_7731

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

2. BsL Cosmetics – SkinSo siero antietà viso: usandolo insieme a mia mamma l’abbiamo finito abbastanza in fretta. Review e inci li trovate qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3. Bottega Verde – latte corpo Mandorle dolci: una buona crema corpo, dal buon profumo ma non mi ha particolarmente colpita.

DSC_7732

La consiglio: si
La ricomprerò: no

4. Shaka – maschera illuminante: finalmente ho provato anche io una di queste maschere viso Shaka! ho scelto quella illuminante con vitamina C, estratto di biancospino e di limone ideale per ridare luce e morbidezza alla pelle spenta. L’ho trovata molto nutriente e la confezione ha un pratico tappino per richiuderla dopo l’uso (dura 3-4 volte). ne proverò altre ma potrei ricomprarla.

DSC_7733

La consiglio: si
La ricomprerò: si

5. L’Erbolario – Crema fluida per il corpo Accordo Arancio: un campioncino generoso, per usarlo tutto ho dovuto abbondare (non ero a casa e non potevo riutilizzarlo). Idrata bene, la pelle era morbida ancora il giorno dopo e questa è una gran cosa, però il profumo non mi è piaciuto: troppo amaro per i miei gusti!

DSC_7734

La consiglio: si
La ricomprerò: no

6. Benecos – hand cream for happy hands: review e inci qui, vi dico già che non mi è piaciuta granchè…

La consiglio: no
La ricomprerò: no

7. Splend’or – balsamo Fiori e bacche di ribes: tutti conoscete la variante al cocco ma questa è specifica per capelli spenti e trattati. Le mie lunghezze e punte sono sempre malmesse e questo balsamo non mi è spiaciuto: è più denso di quello al cocco (per fortuna!) e fa abbastanza bene il suo dovere.

DSC_7735

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

8. Lush – Erba Libera: campioncino di detergente che ho richiesto nella mia ultima visita in bottega. E’ di colore ‘verde hulk’ e granulosa, si stempera nelle mani e poi si massaggia sul viso. Ha un bel potere esfoliante, però è un po’ scomoda rispetto alle formulazioni più cremose/in gel. Ha un inci molto molto buono!

DSC_7736

La consiglio: si
La ricomprerò: si

9. Vichy – siero aqua destock: ho diversi campioncini di questo siero Vichy, questo è solo il primo.E’ un trattamento drenante ad effetto snellente con texture effetto ghiaccio, piuttosto piacevole da applicare. Contiene ingredienti anti-acqua (drenanti) e attivi anti-cellulite, per un’azione combinata più efficace.

DSC_7738

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

10. Canova Skincare – salipil mask: una maschera peel-off/a strappo che mi avevano dato da provare in farmacia. Mi è bastata per tre volte. E’ adatta per pelli miste a tendenza acneica e contiene acido salicilico al 2%, estratto di vite rossa e acido ialuronico. L’ho trovata molto più efficace rispetto all’altra maschera a strappo che conosco (questa), ma forse per la mia pelle è eccessiva. Se invece avete la pelle grassa ed effettivamente molte imperfezioni potrebbe fare al caso vostro.

DSC_7739

La consiglio: si
La ricomprerò: no

 

Psp #24: April

DSC_6884

 

E io che pensavo di aver fatto fuori poca roba sto mese… son stordita forte XD

1. VO5 – shampoo Nourish My Shine: comprato a Londra per la mirabolante cifra di 1£, mi è davvero piaciuto! Specifico per capelli danneggiati, indicato per fortificare e rendere più setosi i capelli. Contiene keratina e cachemire, nonchè vari oli (argan,jojoba, avocado..). LO RIVOGLIO!! ovviamente qui da noi non si trova T.T

DSC_6886

 

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si se lo ritrovo!

2. L’Erbolario – struccante delicato al polline e miele: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3. Kiko – pro gel mascara: mascara trasparente che dovrebbe fortificare le ciglia. Una ciofeca. Oltretutto appesantisce le ciglia come se contenesse piombo fuso XD In compenso gli ho trovato un utilizzo alternativo per il quale si è dimostrato molto valido: fissante per sopracciglia! 😀

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4. Essence – caring nail oil: olio secco specifico per mantenere cuticole e unghie elastiche e morbide. Abbastanza inutile a mio avviso! Anche mettendone poco non si assorbiva mai ed era untisssssssimo..

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

5. Vichy – crema Idéalia: minisize da 15 ml che mi è durata tantissimo e ho usato con grande soddisfazione. Specifica per pelli normali e miste, a effetto lisciante e illuminante, senza parabeni. Mi è piaciuta perchè riusciva a mantenere sotto controllo la lucidità della zona T del viso un po’ più a lungo delle altre creme che ho provato, nel contempo però non seccando le altre zone.

20130905_113025

La consiglio: si
La ricomprerò: no

6. Maybelline – color sensational in 132 sweet pink e 750 choco pop: due samples trovati chissà quando in una rivista. Mi sono piaciute entrambe le tonalità, perfino la marroncina mi ha stupita! Sono rossetti confortevoli, idratanti e hanno una durata di circa tre ore. Pigmentazione non eccelsa ma nella media, abbastanza luminosi. Ma esistono ancora? Un pensierino ce lo farei..

DSC_6887

 

Li consiglio: si
Li comprerò: se esistono, si

7. Avon – rossetto Colore Semprevivo in chic: un altro dei miei rossetti storici, un po’ mi è spiaciuto finirlo ma era in giro da davvero troppo tempo! Lo definirei certamente un MLBB (my lips but better), un colore per me portabile in qualsiasi occasione. Discretamente idratante, buona durata.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

8. Avon – maschera al sake e riso: ho adorato questa maschera!! tra l’altro i 7 ml del campioncino mi son bastati per 7-8 applicazioni 😀 E’ una maschera esfoliante e promette una pelle luminosa dopo l’utilizzo. I granellini in essa svolgevano egregiamente la loro funzione, il profumo era davvero buono, la sensazione dopo l’utilizzo era di grande pulizia. Poi ho scoperto che non la producono più, sigh.

DSC_6888

La consiglio: si
La ricomprerò: si, se la riproponessero

9. Bottega Verde – crema corpo alla vaniglia sublime: non mi ha esaltato, la profumazione era troppo forte e persistente. Idratante ma niente di particolare.

DSC_6890

La consiglio: no
La ricomprerò: no

10. Bottega Verde – shampoo keratina e cachemire: solo scrivendo questo post ho notato che anche lo shampo al n.1 di questa lista contiene le stesse due cose, e quindi mi spiego come mai mi sia piaciuto! Ovviamente è bastato per un solo utilizzo ma mi ha dato una buona sensazione, vedrò di recuperarne altri campioncini per farmi un’idea migliore e poi eventualmente acquistarlo.

DSC_6891

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

11. Nivea – deodorante roll-on Invisible for Black&White: mi è piaciuto, non lascia aloni e quindi fa quello che promette.

DSC_6892

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

L’Erbolario – struccante delicato al Polline e Miele

DSC_5964

La mia amica Chiara mi ha regalato questo struccante L’Erbolario per il mio compleanno e dopo circa tre mesi di utilizzo è quasi terminato e posso dirvi cosa ne penso.
Innanzitutto diciamo che il contenuto è esiguo: solo 50 ml ma questo potrebbe essere una buona cosa se consideriamo che per una volta non avremo problemi di pao (12 mesi) – sicuramente lo finiremo mooolto prima 😛
E’ uno struccante in gel con polline e miele, adatto alle pelli sensibili e teoricamente riservato alla zona degli occhi: io tuttavia l’ho utilizzato su tutto il viso, tanto non usando il fondotinta non ho mai tantissimo trucco da rimuovere.

DSC_5963

 

Inizialmente lo usavo come qualsiasi altro struccante, mettendone un pò su un batuffolo di cotone e passandomelo sul viso: la sensazione era però quella che facesse fatica a rimuovere anche il trucco più leggero, quindi mi ritrovavo a usarne una gran quantità rispetto ad altri prodotti analoghi. Un bel giorno mi son degnata di leggere bene sulla scatolina di cartone e ho scoperto che ne veniva consigliato l’uso in combinazione col tonico.. “che diavoleria è mai questa?” , mi son chiesta. Ho però provato: cotone + tonico + struccante = funzionaaaaaa XD Finalmente il trucco veniva via come si conviene a un prodotto del genere.
Ho comunque riscontrato serie difficoltà col waterproof ma questo struccante non è specifico per quella tipologia di make up quindi non gliene si può fare una colpa.

DSC_5962

Come tutti i prodotti L’Erbolario, anche questo è 100% made in Italy, preparato nello stabilimento di Lodi alimentato con energia rinnovabile a impatto zero. Inoltre si fregia della certificazione ICEA che attesta l’aderenza allo Standard Stop Ai Test Su Animali.

Avete mai provato questo struccante o altri prodotti L’Erbolario? 🙂

PSP #3: luglio

Mese proficuo anche questo luglio! Ormai ho deciso di continuare con 5 prodotti al mese, in modo da poterne dare un parere migliore senza scrivere un papiro.. ma vediamo cosa ho finito! 🙂

1.  Nivea – 2in1 latte detergente + tonico: mi ero detta “perchè usare due prodotti quando puoi usarne uno solo?” e dopo averlo finito mi sono risposta “perchè il tonico negli occhi brucia da morire!” XD   Davvero, se lo si usa sugli occhi è un bruciore unico! Però strucca bene, quindi se volete usarlo solo sul viso è ok.

Inci: non sembra dei nigliori, il malefico paraffinum al terzo posto mi inquieta.. e l’alcool è il responsabile dei bruciori!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

2. Essence – oil control paper: una manna dal cielo, questi fogliettini con talco assorbono l’unto che crea quelle fastidiose zone lucide sul viso… Funzionano!!! 😀

Le consiglio: si!!!
Le ricomprerò: si

3. Sephora – scrub corpo ai frutti di bosco:  mmm non so cosa si possa dire di uno scrub, però la profumazione era molto buona e dopo l’utilizzo la pelle rimaneva più morbida!

Inci non bellissimo, ma per questo tipo di prodotto non è una mia priorità!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

4. L’Erbolario – crema detergente per il viso all’olio di Argan: era solo un campioncino ma mi è piaciuto tantissimo!! 😀  E’ una vera e propria crema, mentre di solito questi prodotti sono in gel, e dopo il risciacquo la pelle è davvero più compatta e soda!

Inci bellissimo: tutti verdi e tre gialli mi pare! Ottimo 😀

Lo consiglio: si
Lo (ri)comprerò: si!!

5. Hawaiian Tropic – olio solare secco SPF 15: anche questo era un campioncino,e per fortuna! Sebbene il profumo sia meraviglioso (cocco), non mi piacciono i solari in olio, odio essere costantemente unta!

Inci: quando ho visto il paraffinum liquidum al primo posto non sono stata molto contenta…

Lo consiglio: no
Lo (ri)comprerò: no!

PSP #2: giugno


Eccoci alla seconda puntata del Progetto Smaltimento Prodotti, che sta procedendo molto bene ^^

1. Perlier – deodorante profumato Iris Blu: profumazione gradevole ma non mantiene la promesse di quell’ “efficace e prolungata azione” tanto propagandata sull’etichetta… inoltre c’è scritto che è adatto per pelli sensibili, ma contenendo alcool basta un tagliettino e si vedono le stelle dopo lo spruzzo!

Inci corto  e variegato: pallini di ogni colore! non so, mi ha lasciato perplessa…

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

2. Fria – salviettine igiene intima: erano in omaggio con un giornale tempo fa, altrimenti non le avrei mai comprate siccome non le ritengo un prodotto indispensabile! Tuttavia le ho apprezzate, sono morbide e lasciano una bella sensazione di freschezza. Contengono estratto di Hammelis Virginiana (lenitivo), sono 100% biodegradabili e la cellulosa utilizzata proviene da foreste ecosostenibili… in fin dei conti sono un buon prodotto! 🙂

L’inci non è verdissimo, ma si parla perlopiù di conservanti!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: non credo, non le ritengo indispensabili

3. Nivea visage Young – gel scrub quotidiano: è un prodotto che ho ricomprato diverse volte, prima di convincermi che è un pò troppo aggressivo XD Io ho la pelle mista, quindi ho bisogno di un detergente ‘potente’, e questo lo è… peccato che dopo averlo usato la pelle tiri tantissimo…

Quest’inci è veramente lungo, uno schifezzina oltretutto… e c’è perfino un filtro UV  O.o

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4. Maybelline – cover stick: questo è il mio correttore invernale da anni (nel senso che ricompro sempre questo)… si, perchè per l’estate ne ho uno più scuro, dato che mi abbronzo – un pochino XD lo adoro: svolge egregiamente la sua funzione!

Un altro inci lungo:  non è orrendo, a parte i numerosissimi allergeni del profumo e il famigerato paraffinum liquidum :S

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5. L’Erbolario – crema corpo Méharées: si tratta di un campioncino di crema corpo con estratto di dattero e di mirra. E’ parecchio nutriente, fa un pò fatica ad assorbirsi, ma il suo problema è il profumo: se all’inizio è piacevole, dopo 5 minuti diventa insopportabile – è troppo intenso! E non se ne va così facilmente…

Inci più che accettabile, i rossi sono praticamente tutti in fondo!

Lo consiglio: no, se non amate le profumazioni intense
Lo ricomprerò:no