Psp #81: December

Ultimo psp dell’anno.. è anche tempo di bilanci e quest’anno sono davvero molto soddisfatta di come è andato avanti il mio progetto psp, mi sono impegnata tanto e ho “fatto fuori” tantissimi prodotti che avevo nel mio stash. Anche sul versante campioncini ho avuto miglioramenti, ma l’anno prossimo vorrei  cercare di finirne molti di più!

1 . Oozoo – oozoo bear water bang hydrating mask: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

2 . Eco Laboratoire – acqua micellare: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

3 . Elgon – Ritualiss keratin conditioner: balsamo alla keratina per capelli ricci o crespi. Non mi è piaciuto tantissimo, l’ho trovato un po’ leggero. Peccato, perchè lo shampoo Elgon lo adoro!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4 . Milmil – detergente intimo: detergente ipoallergenico, senza sles, coloranti, allergeni, parabeni, siliconi o peg.  Mi è piaciuto, è delicato e ha una consistenza quasi oleosa. Promosso!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5 . Balea – Duschschaum Fresh&Fruity: docciaschiuma molto interessante, è in spray e fa una bella schiuma rosa soffice. E’ al pompelmo e lime, il profumo è fresco. Mi è piaciuto molto!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

6 . Kocostar – Camo face mask: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

7. Essence – Liner and shadow stick: prodotto vecchissimo, matita in gel marrone da un lato e ombretto stick marrone glitter dall’altro. Ho finito la parte liner, mentre l’altra è decisamente andata a male.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

8 . Layla – smalto n. 112: questo smalto ha una storia… ma ora è finito, e l’ho usato con molta soddisfazione. Devo finire altri settecento smalti ma Layla mi è proprio piaciuta come marca.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

9 . Dr. Hauschka – latte detergente: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

10 . Bottega Verde – Melodia Esotica eau de toilette: fantastico! profumo al cocco, ma diverso dal Cocco “classico” di Bottega Verde. Finire i profumi è sempre una soddisfazione. Era una edizione limitata, se lo ritrovo lo ricompro.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

11 . Bottega Verde – Bagnodoccia Elisir dei desideri: mi è piaciuto un sacco, ha un profumo stupendo, peccato che il bagnodoccia fullsize sia finito nei negozi in trenta secondi, quindi non ho potuto prenderlo.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

12 . Dr. Haushka – maschera rivitalizzante: non è male, ha un buon profumo e lascia la pelle morbida. Peccato per il prezzo un po’ alto della full size.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

13 . Spa Ceylon Ayurveda – Aloe vera water grass hair conditioner: un marchio molto interessante che ho conosciuto al Cosmoprof due anni fa, mentre l’anno scorso non li ho visti. Hanno prodotti con profumazioni meravigliose! Il balsamo però non è particolarmente performante.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

14 . Alverde – Beauty&fruity mizellen-reiningungstucher: si tratta di salviette struccanti con acqua micellare. Il tessuto era abbastanza grezzo e non erano molto imbevute. Struccavano il giusto. Non le ricomprerò, c’è di meglio.

Le consiglio: no
Le ricomprerò: no

Psp #40: August

Avevo programmato questo post, poi me l’ero dimenticata e così si è pubblicato un post vuoto XD ora rimediamo!

DSC_7858

1.Bottega Verde – Gel esaltatore dell’abbronzatura: un gel dal colore bronzato iridescente che una volta spalmato sulla pelle la arricchisce di riflessi che esaltano l’abbronzatura. Questo gel è dell’anno scorso, non l’avevo usato granchè perchè avevo trovato l’applicazione poco uniforme. Quest’anno ho constatato che la formula si era del tutto alterata: tentando di spalmarlo, il gel si trasformava in ”pallini” come se si disgregasse.. per cui va cestinato.

DSC_7860

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

2.Thierry Mugler – Alien: campioncino di profumo (che tra l’altro ho posseduto in passato). Resta sempre buono.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3. Sephora – creme de douche Monoi: classica pallina di bagnoschiuma che si compra per fare il passaggio in cassa eheh Ho voluto provare il monoi perchè l’avevo tanto sentito decantare ma non mi ha esaltato per niente. Il bagnoschiuma in sè non è male, credo che la base sia la stessa e cambino solo le profumazioni.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4. Geomar – maschera viso Esfoliante, illuminante: ne avevo già parlato nel psp di Giugno dato che la confezione è composta da due bustine. Ognuna basta per 2-3 applicazioni. E’ una buona maschera con dei granellini leggermente esfolianti. Il tempo di posa è brevissimo, 5 minuti e poi si toglie.

DSC_7821

La consiglio: si
La ricomprerò: si

5. Dove Men Care – deodorante spray Clean Comfort: ci si potrebbe chiedere perchè presenzia un deodorante da uomo…beh ditelo a mio papà, visto che la profumazione non gli piaceva l’ha piantato lì appena iniziato. E siccome a casa mia non si butta via niente l’ho finito io! Tra l’altro è davvero buono, funziona a dovere, non irrita, non sporca i vestiti. La profumazione è effettivamente maschile ma ci si fa l’abitudine 😉

DSC_7861

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6. Debby – glitterEyes n.08 hologram pink: review qui. Peccato che i glitter si siano separati dalla parte acquosa dopo non molto tempo, rendendolo inutilizzabile 😦 L’effetto da indossato comunque era spettacolare!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

7. Essence – crystal eyeliner n.08 angel’s eyes: eyeliner glitter dorato, ne ho finito metà utilizzandolo con molto piacere. La resa era ottima! Poi il mio periodo glitter è passato e lui è rimasto a prender polvere finchè mi sono accorta che si era seccato.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8. Bottega Verde – lima di cartone: faceva parte di una confezione da cinque, messe vicine completavano un disegno (guardate qui). Comode da portare in borsa, nel senso, una in ogni borsa! Utili per le emergenze ma la durata è scarsina, le usi due volte e la superficie limante si disfa. Se le trovate con le offerte a 1€ prendetele in considerazione.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

9. Avon – Perceive | Avon – Crystal aura: mi son decisa a far fuori un po’ dei millemila campioncini di profumo che ho in giro. Questi non mi hanno entusiasmato come fragranze ma c’è da dire che la quantità era talmente esigua che è difficile dare un giudizio.

10. Petit Jardin – crema corpo anticellulite: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

11. Biofficina Toscana – emulsione viso antiossidante: questo campioncino era INFINITO. E’ un’emulsione ad elevata concentrazione di principi antiossidanti e idratanti (tra cui lo squalane) che donano elasticità e turgore alla pelle. L’ho utilizzata al mare come crema notte. E’ piuttosto corposa e la sensazione che lascia sulla pelle riflette ciò che promette ma..ed è un grosso MA: l’odore è pessimo. Molto forte, difficile da definire ma di certo non di mio gradimento. Con un’altra profumazione sarebbe ok.

DSC_7863

La consiglio: si
La ricomprerò: no

12. Bottega Verde – SOL olio protettivo capelli: è un olio setificante e districante con olio di semi di lino; contiene anche un filtro solare (spf non indicato, presumo basso). Mi è sembrato proteggesse i capelli dall’azione disseccante del sole, l’odore è piacevole e non unge troppo.

DSC_7866

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

13. Bottega Verde – Stick solare protettivo 50+: solitamente non uso protezioni con spf così alto ma questo stick si è rivelato utile per quei punti che si scottano più facilmente, per esempio ai lati del costume, dove la crema viene messa bene una volta su dieci XD Contiene solo 5 ml di prodotto ma per l’uso localizzato che se ne fa vanno bene!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

14. Layla bijou – smalto n.150: questo smalto era contenuto all’interno di una vecchia Glossybox insieme al fratello rosso. Il fatto che sia così minuto (4,5 ml) mi ha permesso di finirlo prima che diventasse colloso! Era un bel viola scuro metallizzato, si asciugava in un tempo civile e aveva una buona durata.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

Psp #22: February

DSC_6172

1. Nizoral – shampoo al ketoconazolo: review e inci qui

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2. Bioline Jatò – crema acida viso (purifying): crema normalizzante idratante specifica per pelli grasse e acneiche, mantiene il pH cutaneo acido e stabile. Mi era stata inviata  insieme al siero. L’ho trovata idratante ma l’azione tanto decantata non l’ho vista, pur utilizzandola quotidianamente.. dopo qualche ora mi si lucidava la zona T, regolarmente.

DSC_6175

La consiglio: no
La ricomprerò: no

3. Thierry Mugler – celestial body lotion Angel: minisize di crema corpo associata al profumo Angel, non mi è piaciuta. Il profumo è troppo forte, quasi fastidioso, e permane a lungo sulla pelle. Inoltre fa fatica ad assorbirsi!

La consiglio: no
La comprerò: no

4. H&M – piegaciglia: ormai lo ricompro per l’ennesima volta, costa circa 4€ e fa il suo dovere egregiamente!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5. Layla – smalto bijou: trovato in una Glossybox di ventordici mesi fa, son riuscita a finirlo (a parte un minimo di prodotto che non viene raggiunto dal pennellino) e un po’ mi spiace! E’ un ottimo smalto, buona durata e formulazione di facile stesura.

DSC_6173

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6. Lush – sapone Bella Sbronza: campioncino che mi han dato in bottega, mi è spiaciuto non trovare la full size coi saldi.. ho adorato la profumazione e anche l’aspetto colorato di rosso, blu e verde *.*

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: se lo ripropongono, si

7. L’Oreal Elvive – shampoo ricostituente Total Repair 5: campione trovato in Glamour Espana, promette di riparare i capelli danneggiati donando forza, vitalità, brillantezza e morbidezza. Ha un buon odore e fa una schiuma davvero soffice. Ovviamente non so dire se mantiene le promesse perchè è bastato per una sola applicazione ma mi è piaciuto.

DSC_6174

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: forse

Hues Of You: Red | with Jesslan

Siete sopravvissute a megapranzi e cenoni natalizi??  le festività natalizie non ci fermano e questo mese io e Jesslan abbiamo scelto come colore il rosso, tonalità simbolo del Natale.. 🙂

DSC_5658

DSC_5644

DSC_5651

Inizio dagli accessori: possiedo un delizioso bracciale rigido multifilo ornato da perle, fiori, strass e un fiocco metallico, regalo di una mia carissima amica – tutti gli elementi tintinnano ad ogni movimento del braccio, senza dubbio è un bracciale che si nota 😉 Sul versante orecchini sono solo due i pezzi degni di nota: i primi pendenti sono una new entry di quest’estate, sono chandelier con pietre e strass sui toni del rosso e dell’arancione. I secondi li ho creati anni fa, quando pasticciavo con perline e swarovski: sono davvero semplicissimi e il punto focale è la farfalla in feltro.

Non mi vesto praticamente mai di rosso, ho solamente un vestitino estivo a sottoveste e una gonna scozzese invernale. Per quanto riguarda le scarpe, sfortuna vuole che non trovi mai un modello che mi piaccia ed è per questo che il paio che più si avvicina al rosso è una mary-jane bordeaux scuro..

DSC_5634

Smalti rossi: presenti! Il Collistar è in realtà bordeaux ma va bene lo stesso vero? XD Ho ben due Layla, uno della linea classica e uno della linea bijoux, proveniente da una Glossybox. Il top coat Riveel è un mio grande alleato nelle festività natalizie, cosa c’è di meglio di sbriluccichi rossi e argento sulle unghie, che fan subito Natale? 🙂 Il Pupa è stato una mezza delusione, dalla boccetta prometteva dei riflessi dorati che invece sulle unghie proprio non si vedono.. Infine l’Essence n.47 , un rosso con delle inusuali sfumature fuxia metallizzate.

DSC_5636

Labbra rosse, un grande classico che non tramonta mai 🙂 Il rossetto NYC n.402 ha davvero un bel colore, con al suo interno delle particelle dorate che illuminano moltissimo. Il Kiko jelly core n.03 ve l’ho citato già diverse volte, lo adoro (review qui)! Il Bottega Verde effetto diamante mantiene le promesse del suo nome ed è davvero luminoso pur essendo un bel rosso mattone. Essence Gel Tint n.03 pur chiamandosi flash apricot non è arancione, ma tuttalpiù un rosso aranciato (ma nemmeno moltissimo) ed ha davvero una buona durata! Il matitone Debby megalipstick è scriventissimo ed ha una buona durata. L’analogo matitone Bottega Verde ciclamino fa parte della nuova collezione e davvero non capisco come gli sia stato affibiato quel nome XD Il gloss Stila è una garanzia, durata eccellente e resa spettacolare *.*

DSC_5641

Per quanto riguarda le matite, ne ho due per le labbra: la Kiko n.200, davvero valida e di un bel rosso aranciato, e la Lord&Berry trovata in una Glossybox e per qualche motivo sconosciuto l’avrò usata un paio di volte soltanto.. credo si nasconda nell’armadio per non farsi trovare, chissà. Di Kiko ho anche una matita occhi, la glamorous n. 403 – review qui.

DSC_5659

Infine, un blush di Nouba, comprato anni fa convintissima fosse un ombretto (beata innocenza, ancora ero ignara di tutto..) e un ombretto in polvere di Madina, con una scomodissima apertura roll-on che maledico ogni volta e che spesso mi fa desistere dall’utilizzarlo :/

Quali sono i vostri prodotti rossi? ne avete qualcuno da consigliarmi?? 🙂
Mi raccomando, passate dal post di Jesslan.. e alla prossima!

Hues of You: Purple | with Jesslan

Oggi diamo inizio a una nuova rubrica mensile, in collaborazione con la cara Jesslan 🙂
Si chiamerà Hues of You, e dal nome avrete intuito che parleremo di colori (hue=sfumatura)! Ogni mese sceglieremo un colore e lo declineremo su make up e accessori, tutto proveniente dai nostri armadi 🙂
Abbiamo scelto di partire dal viola ^^

20130525_173732

Per quanto riguarda il make up mi affido alla nail art, dato che difficilmente uso ombretti viola XD
Una semplicissima accent nail che ho indossato proprio ieri al battesimo della figlia di mia cugina. Due passate del viola Layla bijou n.150 (proveniente da una Glossybox) e, sull’anulare, una ulteriore del Kiko sparkle touch rosa.

DSC_4083

20130526_184652

Passando agli accessori, come non nominare la mia borsa PittarelloRosso (ve ne avevo già parlato qui), che mi ha accompagnato per tutto il semestre in uni senza minimamente rovinarsi? In più, aggiungerei le ballerine in capretto Lolita Milano, comprate ormai qualche anno fa e misteriosamente ignorate per lungo tempo… questa ‘primavera’ invece le sto usando davvero moltissimo ^^
Per questa puntata è tutto, al prossimo mese!! 🙂

Some nail arts

Quando ho su lo smalto capita spesso che mi dicano cose tipo: ” Che cavolo hai su????” dato che mi diverto a fare abbinamenti strambi di colori XD  Non ho abbastanza pazienza da fare nail art elaborate, e l’unica volta che mi sono azzardata a disegnare dei fiorellini non ho fatto foto ahah 😉

Metto le mani avanti (siamo in tema XD) e avviso che non ho mani perfette, sto tentando di debellare il viziaccio di mangiarmi le unghie ma ogni tanto mi perdo per strada… bè insomma, non scandalizzatevi per delle pellicine fuori posto 😛

 

 

 

 

 

 

 

 
Trovo molto carina la tecnica dell’accent nail, il dipingere un’unghia in modo diverso dalle altre: è un modo semplice per dare un tocco in più a uno smalto altrimenti noioso 🙂

Non disdegno gli smalti ‘a effetto’, come quelli magnetici o il crack top coat: quest’ultimo l’ho comprato in blu, piuttosto complicato da abbinare, il che contribuisce ai miei abbinamenti strani XD

 

Nail polish collection


Dopo la mia collezione di ombretti, oggi vi mostro la mia valanga di smalti, sono davvero troppi XD

Nelle prossime foto ve li mostrerò più nel dettaglio, ma mi sono accorta che non ho incluso gli strass/cuoricini/stelline/fiorellini da applicare, che vedete però qui sopra, nella confezione tonda 😀


Partiamo con i notissimi Kiko: ben 16! che vergogna XD
Quelli che ho usato di più sono l’argento, il marroncino glitter, il rosa glitter e l’arancione ^^


Qui abbiamo: due smalti di Colors&Beauty (il dorato lo adoro e fa molto peridot, e ce l’ho da anni eheh), uno cangiante di H&M, un viola metallizzato, tipo duochrome argento di Wet’n’Wild (mezzo finito, l’ho usato tantiiiiissimo), il simil-nouvelle vague di ELF, il crack top coat e un duochrome viola-oro di Debby e infine due smalti Riveel.


Qui abbiamo il reparto Essence: il finto magnetico, il matt-top coat, un topper sbarluscicosissimo (che rogna tirarlo via però!!), un verdone, uno smalto per nail art argento glitter, un duochrome(o meglio trichrome) verde-blu-viola e un rosso.
Ci sono poi 4 intrusi, che arrivano da una mega trousse, di non so nemmeno che marca XD


Infine, un duochrome azzurro-oro (la foto fa schifo -.-) di Deborah, uno smarcatissimo preso a Malta blu con glitter (quanto sudi a toglierlo!), un Collistar bordeaux, e i quatttro Layla: il magnetico (che funziona alla grande), un rosso strafigo e i due della Glossybox di gennaio (viola metallizzato e rosso) – prima o poi farò un post su quella glossy, prima voglio provare tutto per bene! 😀

Abbiamo anche il reparto nail care: una base sbiancante della Rimmel, un base coat Bottega Verde, le goccine asciugasmalto di Essence e una penna-colla sempre di Essence.

Che post lungo che è venuto! se siete arrivate fin qui, raccontatemi dei vostri smalti! 😀