Langhaar Madchen – trocken shampoo [shampoo secco]

Ciao, sono Manuela e mi dimentico le cose. Per esempio, avevo fatto le foto per questa review più di due mesi fa (tant’è che questo prodotto è finito nel psp di Ottobre 2018) e poi me ne sono completamente dimenticata…

Dicevamo, la mia grande passione per gli shampoo secchi mi ha fatto comprare questo da Dm: la marca, che non conoscevo, è Langhaar Madchen, e che io sappia in Italia viene venduta solo da Dm.

La confezione dello shampoo secco è abbastanza classica, di alluminio con una bella grafica fiorata e tappo di plastica dorata. Le scritte sono tutte in tedesco, come d’abitudine dato che si tratta di prodotti che vengono importati dalla Germania. Sollevando il tappo troviamo poi l’erogatore, anch’esso dorato.

Il profumo, dopo lo spruzzo, è tutto sommato delicato e non disturba nè permane sui capelli. Per quanto riguarda il modo d’uso, continuo a consigliare quello che ormai per me è diventato un’abitudine.

  1. Spruzzo una modesta quantità di shampoo sulla sommità del capo (dove c’è la riga), poi a destra e a sinistra verso le orecchie, sollevando i capelli per arrivare alle radici. Poi mi metto a testa in giù e erogo il prodotto alla base del capo.
  2. Lascio in posa una decina di minuti, intanto faccio altro (alla mattina per esempio faccio colazione o mi trucco).
  3. (IMPORTANTE!!) Non spazzolo subito, ma piuttosto mi metto a testa in giù e friziono con l’asciugamano tutta la testa, come dopo aver lavato i capelli. Questo aiuta a dare volume e pulire meglio, almeno secondo la mia esperienza.
  4. A questo punto, spazzolo i capelli.

Purtroppo, questo shampoo secco non mi è piaciuto: infatti, sebbene nelle prime ore dopo l’uso i capelli apparissero effettivamente puliti, a fine giornata l’effetto scompariva del tutto e tornavano ad essere sporchi. Avendo ormai acquisito una certa esperienza in shampoo secchi, vi assicuro che ne esistono molti che durano senza problemi fino a sera.

Di seguito l’inci, per chi fosse interessato:

Questo shampoo secco di Langhaar Madchen è disponibile in quest’unica variante, contiene 200 ml di prodotto e ha un prezzo intorno ai 3 euro. Come dicevo al’inizio del post, si trova solo nella catena Dm, che ha alcuni punti vendita in Italia.

Avete mai provato i prodotti Langhaar Madchen? Vi piacciono gli shampoo secchi? 🙂

Psp #79: October

1 . Human+kind – conditioner grapefruit: balsamo per tutti i tipi di capello, nutriente e naturale al 99.6%. Arriva dal Cosmoprof dell’anno scorso e purtroppo devo dire che non mi ha esaltato perchè per i miei capelli non era poi così nutriente.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

2 . Dr Jart+ – crema viso water drop: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3 . Tesori d’Oriente – doccia crema aromatica Japanese rituals: non male come bagnoschiuma ma il profumo l’ho trovato un po’ troppo forte per i miei gusti.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4 . Ps… Deep cleansing facial wipes: review e inci qui.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

5 . Ps… After sun spray: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

6 . Langhaar Madchen – Trocken shampoo: shampoo secco comprato al DM, ammetto che non conoscevo la marca.  Non l’ho trovato molto performante, al momento sembra pulisca bene ma poi nel corso della giornata l’effetto andava pian piano svanendo.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

7 . Steam Cream: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

8 . Maybelline – color tattoo 24h n.65 pink gold: review qui. Uno dei migliori ombretti mai provati!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

9 . Essence – Super last eyeliner: decisamente un buon eyeliner, durata fantastica, tratto nero lucido. L’unica pecca era il tempo di asciugatura, forse un po’ lento… se non stavo attenta rischiavo di stampare la riga sulla palpebra superiore!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

10 . Peter Thomas Roth – pumpkin enzyme mask: ultima del set di tre minisize, maschera ad effetto esfoliante e bioriparatore con enzimi di zucca. Lascia la pelle morbida ma un pochino arrossata, probabilmente contiene qualcosa che mi irrita leggermente.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

11. Bottega Verde – bagnodoccia limone e agrumi: un buon bagnodoccia, non secca la pelle, forse la profumazione è un pochino chimica.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

12 . Bottega Verde – latte corpo dalia imperiale: latte corpo molto fluido, dal profumo intenso e speziato. Non idrata tantissimo quindi non mi ha particolarmente colpita.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

13 . Bottega Verde – crema corpo idratante Cremafiori: con magnolia e olio diargan, specifica per pelli secche: una crema che “sa di crema”, sono quei profumi classici che ci riportano alla nostra infanzia 😉 Non è male, non è pesante e si asciuga in fretta.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

14 . DM – Dontodent: dentifricio per denti sensibili, acquistabile al DM. Mi era piaciuto il nome ahahah! Comunque è davvero adatto per i denti sensibili e credo proprio che lo ricomprerò anche perchè costa pochissimo.

 

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si