Ps… Highlighting butter by Primark: la mia recensione

Eccoci con una nuova recensione post-estate di un prodotto che ho molto utilizzato: si tratta dell’illuminante in crema di Ps… (Primark) che sulla confezione viene denominato “Bronze Dewy Glow Highlighting Face&Body Butter”.

Tutte queste parolone insieme stanno a significare che è per l’appunto un illuminante in crema, quasi burroso, specifico per viso e corpo, con un effetto luminoso. La parola ‘dewy’ è difficile da rendere in italiano poiché significa ‘rugiada’ e in ambito cosmetico si usa per indicare un effetto lievemente bagnato e luminoso.

Già al pressday (ne parlavo QUI) mi ero innamorata di questo illuminante, non solo dopo averlo swatchato ma già appena preso in mano: infatti ha un profumo di cocco davvero irresistibile! Starei ore ed ore ad annusarlo senza ritegno alcuno ahahah

In cialda il colore sembra essere un rame metallizzato con riflessi argentei: una volta applicato e sfumato, rilascia un colore ‘abbronzatura’ lievemente accennato ma quello che più si nota è il riflesso perlato e luminosissimo.

Mi ricorda un po’ l’illuminante cremoso contenuto nella palette Solstice di Sleek (QUI la mia recensione), anche se il colore non è esattamente lo stesso. Tuttavia, potrebbe esserne un buon sostituto una volta che la cialdina della Sleek si esaurisce (come sta per succedere a me) 😉

Per l’applicazione consiglio senza alcun dubbio le dita: la texture burrosa sembra fatta apposta, ma se proprio non volete rinunciare ai pennelli direi che un duofibre è quello che fa per voi.

La coprenza è assolutamente modulabile, e per un effetto leggero dovrete prelevare davvero poco prodotto!

Parliamo di durata: mettendolo al mattino sugli zigomi, tende a resistere più o meno tutta la giornata. C’è da dire che non si asciuga mai del tutto (ma non si muove comunque), quindi attenzione a sfregarsi la faccia!

La confezione contiene 12,5 grammi di prodotto e il pao è di 24 mesi.

Il prezzo è di 3,50 euro. Come sempre, i prodotti Ps… Primark sono davvero economici ma non per questo non si possono trovare delle chicche interessanti e valide!

Avete mai provato questo Highlighting butter? Usate gli illuminanti? 🙂

Il progetto charity di Wycon per Pink is Good

Wycon ciclicamente lancia campagne charity (di beneficenza) legate a progetti spesso già famosi, in cui il ricavato di determinati prodotti viene devoluto a tali enti.

E’ capitato in passato che legasse il proprio nome ad associazioni che, tra le altre cose, inducono le donne a non abortire, e per questo mi ero talmente arrabbiata da scriverci un post di fuoco (questo qui).

Tuttavia, non sono così ottusa da non riconoscere che ci si può redimere dopo uno sbaglio e perciò son qui a parlarvi della nuova campagna charity di Wycon, questa volta che condivido e supporto.

L’associazione coinvolta è Pink Is Good, il progetto di Fondazione Veronesi che dal 2013 sostiene la ricerca contro il tumore al seno. La battaglia contro i tumori purtroppo tocca più o meno tutti noi nella vita (a quanti è capitato di sostenere un amico o famigliare in questa malattia?) e in particolare il tumore al seno è una patologia ancora troppo diffusa tra le donne – si stimano circa 50.000 nuovi casi l’anno. La ricerca ha fatto tanto i questi anni ma è indubbio che c’è ancora tanto da fare.

Oggi, in Italia, ben 8 su 10 di queste donne, a distanza di 10 anni dalla diagnosi, possono guardare alla vita con una nuova luce negli occhi, sul viso, nel cuore: la luce di chi ce l’ha fatta, di chi si sente fortunata, amata, e vuole condividere questa luce con chi le sta attorno. Accendere i riflettori della quotidianità su questa malattia e su chi, ogni giorno, su più fronti la combatte.

Ed è proprio pensando a questa luce che Wycon ha concepito la nuova capsule collection “Be brave. Be bright. Be you.”, un illuminante fluido iper pigmentato in tre diverse tonalità.

L’intero ricavato della vendita dell’illuminante “Be brave. Be bright. Be you.” Sarà devoluto alla Fondazione Veronesi per sostenere in modo concreto la ricerca di medici e scienziati, promuovere l’informazione e incentivare le attività di prevenzione, che ricordiamolo, sono di fondamentale importanza.

L’illuminante fluido è disponibile nelle tonalità 01 Bravery, 02 Audacity e 03 Fortitude, ad un prezzo di 12,90 euro.

Che ne dite, sosteniamo la ricerca contro il tumore al seno?

Prepararsi all’estate con Primark Ps… Bronze

Come qualcuna di voi già sa, Primark si è lanciato nel settore beauty e ovviamente in vista dell’estate ha predisposto una collezione ad hoc che contiene tutto ciò di cui avremo bisogno… e anche di più 😉

Se pensate all’estate cosa vi viene in mente? sole, mare, abbronzatura… ritroverete tutte le componenti dell’estate in questa nuova collezione, ma venite con me che ve la mostro.

Innanzitutto le creme solari: Primark ha pensato proprio a tutti e propone tutti i fattori di protezione, dai più bassi alle creme spf 50, ideali per bambini o persone dalla pelle chiarissima! Io sono stata conquistata dal solare roll-on (avete presente i deodoranti con la pallina?) che mi divertirò sicuramente ad utilizzare, finalmente capendo con esattezza dove sto applicando la crema.

Molto interessanti anche lo spray trasparente all’acqua di cocco con spf 30 e la crema viso effetto matte anch’essa con spf 30, per proteggere una delle zone più delicate del corpo mantenendo comunque un aspetto più che presentabile senza brutte strisce bianche e unte XD

Ovviamente troviamo anche lo spray doposole, essenziale per ristorare la pelle dopo l’esposizione solare, e vi segnalo anche una vera chicca: lo spray per capelli anch’esso dotato di protezione.

Solari a parte, Primark ha pensato anche al make up, declinandolo in tonalità calde e intense che vadano ad esaltare il naturale colorito dorato che ci dona l’abbronzatura.

Ecco allora delle palette multiuso viso-occhi-labbra che giocano sul chiaroscuro per intensificare i colori estivi, pratiche nel formato poichè riuniscono in una sol confezione tutto quello che ci serve per un trucco abbastanza completo.

Non mancano poi le confezioni mono: gli illuminanti fanno da padroni, sfruttando tutte le texture (crema, polvere e stick) per permettere a ciascuna di trovare il proprio prodotto preferito in termini di resa e comodità.

Labbra e occhi sono protagonisti con l’olio in stick e gli ombretti liquidi dalle tonalità metallizzate, dalle più chiare utilizzabili già adesso, alle più scure e intense destinate agli incarnati già abbronzati.

Imperdibile a mio parere l’illuminante in crema viso&corpo, dal formato maxi, modulabile e profumatissimo: quante adorano il cocco come me??

***

I prezzi come sempre sono davvero contenuti, i solari per esempio arrivano al massimo a 5 Euro l’uno e gli illuminanti si attestano intorno ai 3-3,50 Euro.

Primark si conferma essere un brand economico attento alle tendenze e al portafoglio.

Ho avuto l’occasione di ricevere dei prodotti da provare, vi aggiornerò strada facendo sulla qualità, ma le premesse sono molto buone!  Vi lascerete tentare da qualche prodottino Primark Ps… Bronze? 🙂

Sleek – Solstice palette (illuminanti)

Oggi vi presento uno dei miei acquisti più azzeccati di sempre: la palette di illuminanti Solstice del marchio Sleek. L’avevo presa online da Sephora, che rivende il marchio ma col ‘contagocce’ nel senso che ha solo alcune palette in gamma e non l’intera linea… ed è un peccato perchè Sleek è un brand economico davvero valido.

C’è stato un periodo in cui gli illuminanti hanno fatto il boom nel mondo cosmetico: era impossibile non leggere articoli e post su questi prodotti e tutte le case cosmetiche iniziavano a proporne almeno uno in gamma. All’inizio ammetto che snobbavo gli illuminanti, poi pian piano ho iniziato a capirne l’utilità pratica e, ovviamente, la bellezza 😀

Ci sono tanti tipi di illuminanti, più o meno intensi, più o meno visibili: sta a ciascuno di noi scegliere quale tipologia ci piace di più o meglio si adatta al nostro make up. Posso dire che in questa palette le quattro nuances hanno rese diverse che riescono ad accontentare tutte le esigenze.

Due parole sul packaging, perchè tanto tutte noi ci facciamo sempre abbindolare dall’aspetto esterno 😀 Questa palettina è davvero bellissima: è una scatolettina dorata a specchio sulla quale è riportato il marchio Sleek con finitura opaca. Sul retro ci sono i nomi delle quattro tonalità, le informazioni sulla produzione e il pao. La chiusura è magnetica e piuttosto salda.

Aprendo la palette Solstice troviamo un ampio specchio, molto utile, e un pennellino in dotazione: io non ‘ho mai usato a dire il vero, ma potrebbe essere utile se portate la palette in giro e non volete avere pennelli aggiuntivi.

Le quattro cialde sono protette da un leggero foglio di plastica trasparente sul quale sono anche riportati i nomi delle tonalità.

ECLIPTIC: è l’unica cialda in crema ed è un color bronzo freddo con riflessi metallici argento. Una volta applicata e sfumata, questa tonalità è evidente sulla pelle non tanto per il colore quanto per il riflesso. Va dosata con cura.

HEMISPHERE: cialda in polvere, è un rosa chiaro con riflessi metallici argento. Sulla mia pelle risulta molto evidente perchè non si accorda bene col mio sottotono caldo, ma usato con parsimonia si armonizza con trucchi  dalle tonalità rosa-violacee.

SUBSOLAR: cialda in polvere, è un giallo chiaro satinato. E’ forse quello che uso di più perchè piuttosto neutro e costruibile.

EQUINOX: cialda in polvere, è un color rame con riflessi metallici argento. E’ della stessa tipologia di Hemisphere ma la base è un pochino più calda, perciò mi sta meglio. Non è evidentissimo a parer mio, ma il colore risulta comunque costruibile.

Qui sopra trovate gli swatch presi in prestito da Nude Powder. Io ho provato a fotografarli ma i risultati erano talmente pessimi che ci ho rinunciato XD Tenete presente che questi swatch sono piuttosto calcati.

Come segnalato sopra, il PAO è di 24 mesi; per quanto riguarda la grammatura, l’azienda non indica alcun dato.

Sul sito di Sephora non compare più, ma potete trovarla sul sito ufficiale Sleek (questo) a 12,49 Euro.

Usate gli illuminanti? vi piace la palette Solstice? 🙂

Essence – I love Runway highlighter

_DSC9438

Cose che non sospettereste mai di volere: un illuminante. Nel senso, ok che ora va di moda lo strobing, ma converrete con me che spalmarsi in faccia chili di illuminante per assomigliare a un Cullen o a una palla da discoteca non è cosa.

Però, c’è un però. L’illuminante, se usato nei punti giusti e nelle giuste quantità, può essere un valido alleato nel trucco di ogni giorno.
Momento Capitan Ovvio: l’illuminante illumina il viso. La sua funzione è per l’appunto quella di dare maggiore luce ad alcune parti del viso per conferire più tridimensionalità ai tratti e far apparire più luminosi/sani/svegli (a scelta, anche non in quest’ordine).

Ma parliamo di questo illuminante: è di Essence, della linea I Love Runway.
E’ disponibile in una sola variante cromatica, rosata e contiene 1,5 ml di prodotto (che sembra poco ma considerato l’uso limitato che ne si fa è ben sufficiente).

_DSC9441

_DSC9439

La confezione è in plastica nera con scritte rosa, l’applicatore è a pennellino e l’illuminante, cremoso, viene erogato ruotando la base (che fa clic-clic-clic). All’inizio sembrerà non uscire nulla… poi l’illuminante arriverà tutto insieme stile fiume in piena, per cui state attenti.

L’illuminante è piuttosto semplice da sfumare una volta applicato, ma va lavorato abbastanza in fretta perchè poi tende a fissarsi. La durata è ottima, a fine giornata io riesco ancora a vederne i residui luccicanti.

Sì, ho proprio detto luccicanti: questo prodotto infatti tende al metallizzato, utilizzandone una piccola quantità ovviamente non si nota ma anzi conferisce una buona luminosità, ma se esagerate l’effetto sarà alquanto trash XD
Eco gli swatch, alla luce naturale prima e col flash poi:

_DSC9443

_DSC9446

Negli swatch ho volutamente esagerato con la quantità (o ho sbagliato a girare e ne è uscito troppo… chissà), ma ricordate che la giusta quantità non sarà così evidente. Ad uso e consumo dei lettori nonchè a sostegno della mia tesi, ho fotografato il trucco che avevo stamattina: la foto è stata fatta a fine giornata, ma sugli zigomi dovreste riuscire a notare la luminosità discreta dell’illuminante:

_DSC9429

Avete avuto modo di provare l’I Love Runway Highlighter? vi è piaciuto?
Che illuminanti usate, se ne usate? 🙂

Make me powder and light

DSC_7553Parlando con Jesslan abbiamo deciso di continuare con le serie di prodotti (qui la scorsa puntata sui blush) e questa volta ci occuperemo di ciprie e illuminanti!
Inizialmente mi è venuto il panico perchè di cipria ne ho una sola, poi ho realizzato che invece di illuminanti ne avevo qualcuno in più e fortunatamente potevo scriverci qualcosa XD

DSC_7558

La cipria è l’ All about matt! di Essence. E’ una cipria compatta che si presenta di colore bianco ma una volta applicata è perfettamente trasparente. Trovo che opacizzi bene ma dopo qualche ora ovviamente svanisce, cosa che però mi capita con qualsiasi prodotto analogo. In ogni caso ne basta veramente poca per ottenere l’effetto desiderato.

DSC_7561 - Copia

DSC_7566 - Copia

Per quanto riguarda gli illuminanti, di propriamente detti ne ho tre: la Trilly Fairy Dust di Madina (che avevo recensito qui, agli albori del blog, e anche qui), le perle della limited edition Cookies&Cream di Essence e l’ I love Runway sempre di Essence. Tra i tre preferisco nettamente quello in penna, che è più pratico e preciso; Trilly non mi dispiace, ha buone prestazioni ma lo uso poco mentre le perle sono una ciofeca atomica. Perchè? Perchè non scrivono, non rilasciano il colore se non col contagocce, non danno luminosità, niente… un peccato, perchè sono così carine da vedere ç.ç
Oltre a questi, per illuminare l’angolo interno dell’occhio o l’arcata sopracciliare uso lo Skinny Fit Kajal di Kiko (recensito qui, anche lui una mezza ciofeca) e l’ombretto Universal Beige n.08 di Sephora.

Adesso andiamo a scoprire cos’ha Jesslan nel suo stash.. e chissà di cosa parlemo la volta prossima!