My shopping in Helsinki!

Finalmente ho un pochino di tempo per aggiornare il blog! Oggi vi faccio vedere il mio shopping finlandese, quello che ho comprato durante la vacanza a Helsinki.

DSC_2119Chi indovina qual è l’animale simbolo della Finlandia? XD Ho portato a casa una miriade di cosine con le renne: due portachiavi peluchosi (quello più piccolo è diventato il portachiavi della mia moto), una palla di neve di cui faccio collezione, un paio di bicchierini da shot. La toppa fa parte di un’altra collezione, le prendo in ogni paese che visito e poi le cucio sui miei due Eastpak.

DSC_2124Immancabile la maglietta dell’Hard Rock Cafè, ormai è una tappa obbligata di tutti i miei viaggi. A destra invece vedete un set composto da pattina e guanto da forno con uno dei Moomin, dei personaggi giapponesi famosissimi nei paesi scandinavi. Ho acquistato il set da Finlayson, un negozio di tessili piuttosto conosciuto in Finlandia.

DSC_2121Non poteva mancare un po’ di shopping cosmetico! Sebbene il turismo cosmetico (come dice Franci) non mi abbia dato grandi soddisfazioni lassù in Scandinavia ho tuttavia trovato qualcosina degno di nota. A sinistra una maschera colorata per capelli di Biozell, nel colore rosewood, descritto come “intensive dark brown with beautiful reddish shade”; spero non si riveli scurissimo e devo ammettere che son stata molto indecisa tra questo, un rosa shocking e un mandarin… per poi comprare il più normale dei tre. A destra, una crema notte con vitamina c e estratti di cloudberry, una bacca finlandese detta lakka, simile al gelso.

DSC_2118Ultimi ma non ultimi, gli acquisti mangerecci. Ho l’abitudine di portare a casa dai miei viaggi non solo i prodotti locali, come in questo caso la marmellata di lamponi e il liquore Lakka, ma anche prodotti più commerciali che però non vengono venduti in Italia. Marche come Lipton o Nestlè commercializzano in modo diverso a seconda del paese e allora ecco che torno a casa col tè pera e cioccolato o il chai tea in bustine. Aggiungiamo poi un paio di noodles istantanei in varianti diverse dal solito e il quadro è completo XD

D’altronde dovevo pur dare il mio contributo per riempire le valigie che, una volta tanto, erano partite mezze vuote, no?! 😉

 

 

 

 

Lisbon shopping

Sono tornata qualche giorno fa dalla mia vacanza a Lisbona in Portogallo e ci tenevo a farvi vedere i miei acquisti. Se riesco farò anche un post proprio sulla vacanza, sui luoghi visitati e più interessanti!
Per quanto riguarda gli acquisti, non sono stati solo makeupposi ovviamente, anche se è da quelli che intendo partire con la carrellata 🙂

DSC_7240

El Corte Ingles è una meraviglia, un meganegozio stile La Rinascente che contiene anche cinema e supermercato, insomma tutto quello di cui si può aver bisogno! Proprio lì ho preso gran parte di ciò che vedete nella foto sopra: lo shampoo di NaturVital dovrebbe esser specifico per i capelli castani, proteggere il colore e contenere cheratina vegetale.. ‘dovrebbe’ perchè il portoghese non lo conosco e sono andata ad assonanza per tradurre l’etichetta sul retro XD Lo struccante occhi Bioten non contiene parabeni/paraffina/coloranti ed è formulato con estratto nutriente di cotone (l’etichetta era in inglese ma hanno ben pensato di appiccicarci sopra quella in portoghese.. mai ‘na gioia!). Al corner Sephora c’erano i saldi e ho trovato delle vere chicche: smalto OPI liquid sand a 5€ e il blushBy3 di Sleek variante flame a 7€. Siccome qui da me il Lidl è sfornitissimo ho ben pensato di portarmi a casa le salviettine struccanti Iseree per pelli sensibili. La minitaglia The Body Shop (non tanto mini per la verità) è uno scrub corpo al burro di cacao che ho trovato in allegato con Cosmopolitan edizione portoghese, mentre al suo interno c’era il campioncino dello shampoo Garnier.

DSC_7241

La maglietta Hard Rock Cafè è un grande classico, stavolta ho avuto la sorpresa del cambio taglie ma me la sono cavata in una qualche maniera.. La collana è stata un colpo di testa ma per ben quattro euro in un mercatino potevo permettermelo XD E’ un po’ lontana dal mio stile ma spero di riuscire a integrarla in qualche modo! La toppa con la bandiera e la palla di neve sono gli irrinunciabili souvenir di tutti i miei viaggi. Ultimi ma non ultimi, gli acquisti del reparto cibo: Halls miele e limone (ma ci sono da noi??), tè verde al cupcake alla fragola e infuso pera e cannella. Non presente in foto perchè già nell’armadietto dei liquori, una bottiglietta di Ginginja, il tipico liquore alle ciliegie.

Siete mai stati a Lisbona? 🙂