Dramatag “My top 5 sunny-cheek products”

DSC_7232

Rispondo solo ora a questo Dramatag di settembre scorso.. Drama lo descrive così:

Parliamo di quei prodotti per il viso che ci danno subito l’idea di estate, prodotti che preferiamo usare proprio in questa stagione.

Mi sembra che la mia tempistica non sia così sbagliata dai XD
I miei prodotti prettamente estivi sono:

1. Un ombretto color rame dai riflessi metallici, che con l’abbronzatura è la morte sua, serve davvero poco per fare un trucco che mi doni con quel colore! Questo è di MAC.

2. Un blush rigorosamente ‘coralloso’, meglio se illuminato da pagliuzze dorate, come Hot Mama! di The Balm, non ringrazierò mai abbastanza la mia amica Vale per avermelo regalato ❤

3. Un bronzer, che snobbo tutto l’anno e che tiro fuori giusto in estate. Questo è Solar Power di Madina e a volte lo uso direttamente come blush, ha un colore che si presta bene.

4. Ho incluso un altro blush, questo è della L.E. Vintage District di Essence. Ha una base pesca mat e una copertura rame metallizzato, molto sottile per la verità, al di sotto della quale troviamo un colornrosa antico scuro. Il riflesso metallizzato che dà una volta prelevati i colori insieme è davvero adatto per illuminare il viso abbronzato.

5. Un gel corpo dorato scintillante (questo è Project), principalmente per il decolletè. E’ uno di quei prodotti che vengono riproposti tutte le estati e in realtà servono poco.. ma chissà per quale motivo ne siamo attratte XD

DSC_7233

Hues of You: Gold | with Jesslan

Questo mese parliamo del colore del metallo più prezioso: oro!! Ecco il post di Jesslan 🙂

DSC_6876

Se parliamo di gioielli e bigiotteria in generale devo ammettere che l’oro è un po’ meh, non mi è mai piaciuto granchè perchè trovo invecchi molto.. preferisco di gran lunga il caro vecchio argento o l’acciaio. Non è un caso quindi se in questo post non troverete gioielli ‘preziosi’ 🙂 Tra quei pochi accessori di questo colore che possiedo ho selezionato una collana handmade abbinata a un paio di orecchini pendenti, entrambi decorati con boules di sfumature differenti. Il bracciale invece è un regalo del mio ultimo compleanno, una cosina per passare inosservate insomma.. ma è luccicoso *.*

DSC_6881

Nel make up ho avuto la mia fase oro ma ormai si è conclusa quindi ora non mi trucco più molto spesso di questo colore. Per quanto riguarda gli ombretti, Kiko e la sua sterminata varietà mi ha permesso di provare ogni tipologia: un classico ombretto pressato ad alta pigmentazione, un ombretto cremoso (fortunatamente non più in produzione, davvero pessimo) e un ombretto cotto,  n.16 oro melange.

DSC_6883

 

Ho ritrovato sepolto nelle sabbie del tempo un mascara shimmer tips Avon, un Crystal Eyeliner Essence (n.08 angel’s eyes) e un matitone ombretto Colours&Beauty. L’eyeliner è stato credo uno dei primi acquisti Essence, mi piaceva davvero tanto e dovrei davvero rimettermi ad usarlo – e magari finirlo, visto da quanto è aperto XD

DSC_6882

Toh, questi glitter NYX ce li ha anche Jess XD  Li avevo acquistati eoni fa su CherryCulture, un eshop americano, quando ancora non sapevo nulla di dogane e palle varie.. fortunatamente mi era andata bene e il mio ordine (conteneva diverse cosette) era arrivato senza problemi 🙂 Non ho usato granchè questi glitter, l’applicazione è difficoltosa: rimangono attaccati al pennello/applicatore/dito e si rischia di disfare il trucco sopra al quale si vorrebbero depositare. Peccato perchè le cinque tonalità oro-bronzo-rame sono molto carine! Gli ultimi, rame, sono diversi dagli altri: i glitter sono finissimi mentre per gli altri quattro sono di dimensioni standard.

Non ho scarpe dorate, avrei invece una borsa a secchiello estiva che ovviamente non ho fatto in tempo a cercare XD

Anche per questo mese è tutto, passate da Jesslan e ci vediamo presto! 🙂

Hues of You: Yellow | with Jesslan

Ci avviamo alla conclusione di questa avventura.. il colore di oggi, uno degli ultimi, è il giallo!
Ricordatevi di passare da Jesslan a scoprire cosa vi propone 🙂

DSC_6703

Reparto chincaglio ben poco fornito @.@ Ho solamente due braccialetti: uno di fettuccia elastica fluo con charms  a forma di quadrifoglio e uno di cordino con un pendente a delfino. Con gli orecchini va anche peggio, ne ho solamente un paio a teschio, anch’essi fluo: fanno parte di un trio di Accessorize verde, rosa e giallo, tutti in tonalità neon.

DSC_6705

Rimaniamo sui colori neon (nooo non mi piacciono!!) e troviamo l’unica borsa gialla del mio armadio, una satchel comprata da Primark a Londra quest’estate. L’ho pagata pochissimo ma vale quel costa, l’ho usata due o tre volte e già la tracolla dà segni di cedimento, uff!! Però è un colore davvero bello eheh

DSC_6698

Passiamo al comparto make up 🙂 Ho due smalti, il Kiko n.269 un giallo scuro con microglitter e un Essence giallino chiaro satinato facente parte della limited edition Fruity. Ammetto di non usare granchè questo colore sulle unghie, non mi ci vedo molto.. Proseguendo troviamo un gloss di Madina piuttosto sbarluscente e che si trovava spesso in offerta (io l’avevo preso all’outlet del Fidenza Village).  Tra l’altro, apro una parentesi per dire che sono molto curiosa di sapere che ne sarà del brand, dopo il cambiamento di proprietà spero non ci siano troppi cambiamenti in termini di prodotti e qualità!

DSC_6704

Infine gli ombretti: non ne ho di singoli ma se ho voglia di giallo sugli occhi mi affido alla mia megapalette Sephora, che contiene anche dei gloss gialli ora che ci faccio caso XD Che poi io trovi scomoderrimi i gloss colati è un altro paio di maniche..

E anche per stavolta è tutto 🙂 salutiamo anche Jesslan  e alla prossima!!

Paciugopedia 2.0 #3

xDSC_6744 - Copia

Ecco la mia seconda partecipazione alla Paciugopedia 2.0 organizzata da Beautybats! In realtà sarebbe la terza puntata della serie ma io e la mia scarsa costanza facciamo quello che possiamo 😀 Il make up scelto per oggi mi ha subito attirata grazie al mix di marrone-prugna-varieEdEventuali, forse prevedeva anche un trucco labbra che però mi faceva abbastanza schifo non mi piaceva e quindi lì ho fatto di testa mia. Ecco quindi la nostra ispirazione del giorno:

03 - 23 marzo

Qui sotto invece vediamo quello che ho combinato io, uguale eh!! XD

xDSC_6766

xDSC_6780 - Copia

xDSC_6786 - Copia

Dal vivo i colori si vedevano, giuro. In foto ho dovuto aumentare la saturazione a livelli indecenti per far capire qualcosa.. boh la fotografia mi è avversa evidentemente!

Sulla palpebra mobile, dopo aver usato il solito primer Essence I Love Stage, ho steso un marrone opaco (paper bag) della Ultra Matts di Sleek, mentre nella piega ho sfumato verso l’alto un color corallo della Technic Electric Beauty. Nella piega sono poi andata ad aggiungere un marrone rossiccio (maple) e ho intensificato l’angolo esterno con noir sempre della palette Sleek. Ho invece usato dune, un color carne, per definire e pulire tutt’intorno alla sfumatura. Sulla palpebra inferiore ho sfumato un mix del color prugna (villan) e paper bag. Come eyeliner glitterato ho usato il Debby Glitter Eyes che tra l’altro mi ha sconvolta perchè è diventato liquidissimo, acquetta proprio, assurdo!! Nella rima interna ho usato la matita waterproof Bottega Verde mentre il mascara è il solito Deborah che non ne vuol sapere di finire, Highlander gli fa un baffo X°°D
Sulle labbra ho usato un rossetto malva satinato di Debby, poi ho voluto fare l’estrosa e sfumare sugli angoli l’ombretto viola e al centro quello giallo, entrambi della Technic Electric Beauty 😀

DSC_6789

Base:
– Deborah: correttore 24ore perfect
– Essence: I Love Stage primer
– blush no brand spagnolo

Occhi:
– Technic Electric Beauty palette
– Sleek Ultra Matts Dark palette
– Bottega Verde: matita automatica waterproof (review qui)
– Deborah: Absolute hi-tech mascara
– Debby: glitter eyes eyeliner e mascara (review qui)

Labbra:
– Debby: rossetto n.34 mauve chic (review qui)
– ombretti giallo e viola della Technic Electric Beauty

E per finire, una foto della donna di fuoco.. muhauahuahau (ok, la smetto)

xDSC_6774 - Copia

Hues Of You: grey&silver | with Jesslan

Nuovo appuntamento con la rubrica Hues of You in collaborazione con Jesslan! Oggi ci occupiamo di due colori facenti parte della stessa famiglia: grigio e argento 🙂

1012640_10151591287624934_709459364_n

16714_10151251954399934_1629706477_n

Partiamo dagli accessori: impensabile non citare il mio braccialetto Ops objects grigio a pois rosa *.* Grigio è poi il colore dell’acciaio, e allora ecco un classico braccialetto Nomination, quello in foto è stato il regalo che ho scelto per i 18 anni, ormai qualche anno fa 🙂 Infine l’argento vero e proprio, col mio claddagh irlandese che ormai mi accompagna da cinque anni!

DSC_6169

Non ho borse grigie ma argento sì, borse da sera nello specifico: sono due pochette molto diverse, una di raso con fiocco e l’altra glitterata con chiusura gioiello (di Carpisa). Le ho usate pochino, solitamente preferisco il nero, ma questa rubrica è stata l’occasione per recuperarle e ricordarsi della loro esistenza eheh

DSC_6168

Nei miei makeup il grigio e argento non ricorrono molto, in favore rispettivamente del nero e dell’oro.. ma ovviamente  qualcosa ho trovato, ne dubitavate?! XD In foto potete vedere un ombretto stay all day di Essence (steel the show) che ho recensito qui e che potete vedere in azione qui; subito dietro il peggior eyeliner della storia, di Elf, con un pennellino indecente e una formulazione orrenda. Di Kiko ho un long lasting stick eyeshadow n.02 (review qui) e la twinkle eye pencil n.06 (review qui). Possiedo anche una matita automatica di Yamamay Beauty (review qui) e un matitone ombretto argento glitter di Colors&Beauty.

995427_10151600587849934_1726987305_n CIMG1902

SAMSUNG

Scarpe!! Qui presento tre paia di sandali argento, all’appello mancano un paio di decolletées grigie scamosciate ma mi son dimenticata di far le foto XD I primi, quelli con la zeppa di sughero e corda, sono di ConTè-Biella Scarpe, i secondi col tacco altiiissimo e le pietre azzurre sono di Baldinini (santo outlet!) e gli ultimi sono di Motivi, e hanno un tacco decisamente ragionevole di 9 cm 😀 Dico sempre che preferisco l’oro e invece son piena di scarpe argento, quando si dice la coerenza! XD

Con questo è tutto, vi ricordo di correre da Jesslan a leggere il suo post e vi do appuntamento al prossimo mese!

Essence – pigmenti n. 7-8-9-11-14

DSC_5785

DSC_5784

Essence, Essence perchè ritiri dal mercato prodotti favolosi?? chissà, comunque colgo l’occasione per parlarvi dei pigmenti in mio possesso. Probabilmente verranno scontati a 1,19€ come sempre quindi meglio esser preparate per accaparrarsi qualche colore interessante ^^
Di questi cinque i n. 07-09 son stati acquistati da me mentre gli altri tre li ho vinti in un giveaway di Sgrunt Reviews (ricordate? ne parlavo qui).  Abbiamo quindi:

  • 07 safety first
  • 08 cop & copper
  • 09 be my brightsmaid
  • 11 cotton candy
  • 14 strawberry smoothie

Ora ve li mostro uno per uno, partendo dallo 07 safety first: un arancio squillante (arancio anas XD) con riflessi dorati. Ho notato che tende a macchiare la palpebra.(1,8 g)

DSC_5790

Lo 08 cop & copper è un bel bronzo caldo. Dalle foto sembra marrone, non c’è stato verso -.- (1,8 g)

DSC_5792

Lo 09 be my brightsmaid è un giallino metallizzato che speravo più chiaro, invece la componente gialla è davvero molto evidente e non può essere usato come illuminante, perlomeno non bagnato. (2 g)

DSC_5794

L’ 11 cotton candy è un rosa chiaro metallizzato davvero molto carino. (2 g)

DSC_5797

Infine il 14 strawberry smoothie, un color malva/ciclamino luminosissimo. (1,8 g)

DSC_5799

Applicazione: dopo diverse prove ho concluso che rendono al meglio se applicati bagnati. L’applicazione asciutta vi causerà grandi svolazzamenti di polvere per la faccia e un colore veramente tenue. Il discorso cambia nettamente con l’utilizzo wet, che nel mio caso significa mescolare i pigmenti alla mixing solution Kiko in modo da creare una mistura cremosa. Essence mette a disposizione una base apposita ma non l’ho mai provata quindi non so dirvi se funziona bene o no.
Trovo che la mixing solution Kiko sia  molto valida, fissa bene le polveri, rende i colori più brillanti e li fa aderire bene alla palpebra. So che a molte ragazze ha creato problemi di sensibilità ma io fortunatamente non ho avuto nessuna strana reazione. C’è da dire che io uso comunque sotto un primer (Essence).
Pennelli? No, o meglio, secondo me è mooolto meglio in termini di resa l’applicatore in silicone (sempre Essence) che non si ‘mangia’ la cremina di pigmento. Questo qui per intenderci:

DSC_5813

Infine vi lascio gli swatches, che review sarebbe senza? 😉 il primo di ogni colore è ottenuto solo con la polvere, il secondo invece è composto da pigmento+ mixing solution Kiko.

20140106_115519

20140106_115525

 

Come potete notare, l’utilizzo wet rende il colore decisamente più intenso ma soprattutto metallizzato.
Avete provato i pigmenti Essence? avete qualche altro colore da suggerirmi? 🙂

Kiko – twinkle eye pencil n°06

DSC_5668

Oggi vi parlo di questa matita automatica di Kiko uscita con la collezione Dark Heroine (agosto ’13) e che ancora potete trovare nei negozi.. fortunatamente le collezioni limitate di questo marchio non vengono più saccheggiate nell’immediato e questo va tutto a nostro vantaggio 🙂

Quando uscì mi precipitai a fare foto e swatchare – ero in vacanza a Milano Marittima, qui il post – e questa matita fu l’unica cosa che acquistai. Un acquisto piuttosto riuscito, devo dire ^^ Innanzitutto è una matita automatica, tipologia che adoro, quindi basta ruotare la parte finale colorata per far uscire la mina; alla comodità è però contrapposto il fatto di non avere una mina perfettamente aguzza, anche se personalmente non lo trovo un gran problema.

DSC_5674

DSC_5673

La tonalità è la n.06 hypnotic starry black, ma più che nero lo definirei grigio scuro.. è piena zeppa di brillantini, che la rendono luminosa senza però farle perdere intensità. Gli altri colori erano beige, due marroni, blu e verde. Il tratto è scorrevole e ben pigmentato. La durata è ottima: è una matita a lunga tenuta e ha superato brillantemente il mio “test piscina”, rimanendo immobile anche dopo un’ora di nuoto.

A prezzo pieno costa 6,90€, non è pochissimo ma posso dire che li vale tutti. In ogni caso se le avete acquistate coi vari coupon sconto che recentemente Kiko ha rilasciato avete fatto un affare 😀 Inoltre credo che questa collezione verrà messa in saldo a breve, visto che nel frattempo ne sono uscite altre due (Digital Emotion e Bad Girl)!

Infine vi lascio swatch (son stata leggera, calcando il tratto è molto più intenso) e inci:

20131227_121907

DSC_5672
click per ingrandire!

Hues Of You: Red | with Jesslan

Siete sopravvissute a megapranzi e cenoni natalizi??  le festività natalizie non ci fermano e questo mese io e Jesslan abbiamo scelto come colore il rosso, tonalità simbolo del Natale.. 🙂

DSC_5658

DSC_5644

DSC_5651

Inizio dagli accessori: possiedo un delizioso bracciale rigido multifilo ornato da perle, fiori, strass e un fiocco metallico, regalo di una mia carissima amica – tutti gli elementi tintinnano ad ogni movimento del braccio, senza dubbio è un bracciale che si nota 😉 Sul versante orecchini sono solo due i pezzi degni di nota: i primi pendenti sono una new entry di quest’estate, sono chandelier con pietre e strass sui toni del rosso e dell’arancione. I secondi li ho creati anni fa, quando pasticciavo con perline e swarovski: sono davvero semplicissimi e il punto focale è la farfalla in feltro.

Non mi vesto praticamente mai di rosso, ho solamente un vestitino estivo a sottoveste e una gonna scozzese invernale. Per quanto riguarda le scarpe, sfortuna vuole che non trovi mai un modello che mi piaccia ed è per questo che il paio che più si avvicina al rosso è una mary-jane bordeaux scuro..

DSC_5634

Smalti rossi: presenti! Il Collistar è in realtà bordeaux ma va bene lo stesso vero? XD Ho ben due Layla, uno della linea classica e uno della linea bijoux, proveniente da una Glossybox. Il top coat Riveel è un mio grande alleato nelle festività natalizie, cosa c’è di meglio di sbriluccichi rossi e argento sulle unghie, che fan subito Natale? 🙂 Il Pupa è stato una mezza delusione, dalla boccetta prometteva dei riflessi dorati che invece sulle unghie proprio non si vedono.. Infine l’Essence n.47 , un rosso con delle inusuali sfumature fuxia metallizzate.

DSC_5636

Labbra rosse, un grande classico che non tramonta mai 🙂 Il rossetto NYC n.402 ha davvero un bel colore, con al suo interno delle particelle dorate che illuminano moltissimo. Il Kiko jelly core n.03 ve l’ho citato già diverse volte, lo adoro (review qui)! Il Bottega Verde effetto diamante mantiene le promesse del suo nome ed è davvero luminoso pur essendo un bel rosso mattone. Essence Gel Tint n.03 pur chiamandosi flash apricot non è arancione, ma tuttalpiù un rosso aranciato (ma nemmeno moltissimo) ed ha davvero una buona durata! Il matitone Debby megalipstick è scriventissimo ed ha una buona durata. L’analogo matitone Bottega Verde ciclamino fa parte della nuova collezione e davvero non capisco come gli sia stato affibiato quel nome XD Il gloss Stila è una garanzia, durata eccellente e resa spettacolare *.*

DSC_5641

Per quanto riguarda le matite, ne ho due per le labbra: la Kiko n.200, davvero valida e di un bel rosso aranciato, e la Lord&Berry trovata in una Glossybox e per qualche motivo sconosciuto l’avrò usata un paio di volte soltanto.. credo si nasconda nell’armadio per non farsi trovare, chissà. Di Kiko ho anche una matita occhi, la glamorous n. 403 – review qui.

DSC_5659

Infine, un blush di Nouba, comprato anni fa convintissima fosse un ombretto (beata innocenza, ancora ero ignara di tutto..) e un ombretto in polvere di Madina, con una scomodissima apertura roll-on che maledico ogni volta e che spesso mi fa desistere dall’utilizzarlo :/

Quali sono i vostri prodotti rossi? ne avete qualcuno da consigliarmi?? 🙂
Mi raccomando, passate dal post di Jesslan.. e alla prossima!

Psp #19: November

DSC_5416

20131028_073914

1. Green Energy Organics – crema struccante cacao e mandorle: nella mia città ha appena aperto una bioprofumeria e son stata omaggiata di diversi campioncini che sto testando.. appena li avrò finiti valuterò cosa acquistare perchè mi sembrano prodotti validi! Questo sample di crema struccante è adatto per pelli disidratate e stressate e profuma di cacao e mandorle: me la sarei mangiata tanto era buono l’odore!! *.* Ha struccato bene anche i longlasting stick di Kiko, tuttavia mi ha lasciato una strana sensazione vicino agli occhi. Come tutti i prodotto Green Energy Organics è made in Italy e certificato ICEA.

DSC_5417

Lo consiglio: si
Lo comprerò: forse

2. Green Energy Organics – crema detossinante: adatta a tutti i tipi di pelle (dicitura un pò strana per una crema), profuma di fiori. Si assorbe in fretta e lascia la pelle piuttosto idratata e nutrita.  Made in Italy e certificata ICEA.

DSC_5418

Lo consiglio: si
Lo comprerò: no

3. Nivea – crema classica: minisize della classica crema Nivea bianca e corposa, era una collaborazione con Rihanna. La scatolina di latta contiene 10 ml e mi sa che la riutilizzerò per travasare i campioncini delle creme in bustina, scomodissime! Non credo di dover spendere molte parole su questa crema, la conoscono tutti.. il problema sta sempre nel Paraffinum Liquidum al secondo posto dell’inci :/

DSC_5419

Lo consiglio: no
Lo comprerò: no

4. Green Energy Organics – delicious baby bath: campioncino di bagnoschiuma per bambini. Contiene aloe, camomilla, miele, olio di argan; made in Italy e ingredienti certificati bio. Che dire? Puzzava da morire. Non so se fosse l’argan, o tutto il mix, ma l’odore era davvero insopportabile! Fortuna che era davvero poco il quantitativo e comunque non ne è rimasta traccia sulla pelle.

DSC_5420

Lo consiglio: no
Lo comprerò: no

5. Vitalcare – shampoo secco: funziona bene ma ha un terribile difetto.. quando lo si agita prima dell’uso fa il tipico rumore metallico  delle bombolette spray – e se lo fate alle 6.30 di mattina potreste rischiare insulti da parte dei vostri familiari che dormono XD se questo per voi non è un problema insormontabile bè, allora ve lo consiglio tranquillamente ^^

DSC_5421

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6. Parisienne – solvente senza acetone alla mandorla: classico levasmalto, senza acetone. Fa una fatica immane a togliere anche gli smalti più semplici, figuratevi i glitter @.@ Se non altro, sa di mandorla.

DSC_5422

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

7. Vichy – normaderm total mat: sample della crema Vichy per pelli che tendono a lucidarsi. Mi è bastato per 4 applicazioni e mi ha molto soddisfatta, mantiene quello che promette! Peccato che i prodotti di questo marchio non siano economicissimi nè abbiano un inci molto buono..

20131028_073938 - Copia

Lo consiglio: si
Lo comprerò: no

8. Clinique – liquid facial scrub: sample che mi è bastato per 4 applicazioni. Molto valido, dopo il risciacquo la pelle rimaneva bella tonica senza tirare; non lo definirei un vero e proprio scrub, è talmente leggero che è più un detergente! Il prezzo è il motivo per cui non lo comprerò, si trovano buoni prodotti anche a meno.

20131028_073938

Lo consiglio: si
Lo comprerò: no

20131129_093922

9. Rimmel – lipstick Shine On: signori, giù i cappelli. E’ stato il mio primo rossetto serio. Un bel rosso bordeaux con microglitter, leggermente sheer, molto luminoso. Diamogli gli onori che merita!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: non più in produzione

10. Essence – anti split nail sealer: review e inci qui. Ne mancava circa un terzo ma ormai era diventato troppo denso, dopo averlo resuscitato due volte con l’acetone ho gettato la spugna XD

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no