Psp 87: June

Ebbene si, non sono morta ma, come vi dicevo la scorsa volta, sono mesi un po’ complessi. Ciò nonostante continuo con il mio progetto di smaltimento e questi sono i frutti del mese di giugno – che pubblico con mostruoso ritardo.

1 . Garnier Skinactive – Hydrabomb superidratante lenitiva: l’ho applicata dopo averla tenuta in frigo, l’effetto fresco non si batte! Non ho notato altri particolari effetti a dire il vero.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

2 . Essence – energizing eye sheet mask: maschera per occhi, l’ho fatta provare al mio fidanzato che, avendo la barba, non può fare le sheet mask intere. Era carina perchè era disegnata con una volpe rosa, un po’ inquietante su di lui. Non si è lamentato ma non è rimasto particolarmente impressionato.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

3 . Tonymoly – Tea tree mask: finalmente l’ultima maschera Tonymoly! non me n’è piaciuta nessuna a parte quella al vino.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

4 . Novex – mystic black mask: maschera per capelli con burro di karite e olio di baobab, senza parabeni, siliconi, petrolati nè solfati. Arriva dal Cosmoprof dell’anno scorso. Non mi è dispiaciuta, lascia i capelli lisci e morbidi.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

5 . Bottega Verde – bagnodoccia alla lavanda: non mi piace la lavanda… ma andava fatto fuori. Come bagnoschiuma non è male, delicato e non secca la pelle.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6 . Lovea – Nourishing creme: minisize di crema corpo che ho usato come crema mani. Molto buona, molto nutriente (contiene burro di karite e di cacao.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

7 . Alta natura Trichology Lab – shampoo capelli sfibrati: con microproteine e peptidi da estratto di moringa. Non male, non mi ha creato problemi con la dermatite.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

8 . Alta natura Trichology Lab – balsamo capelli sfibrati: con microproteine e peptidi da estratto di moringa, coco-gliceridi di mango selvatico bio. Mi è piaciuto, mi è sembrato abbastanza nutriente. Devo dire che un po’ tutti i prodotti di questo marchio mi stanno piacendo!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

9 . Collistar – Crema di idratazione profonda: l’avevo lasciata al mio fidanzato come crema viso (le rare volte che si ricorda / ha voglia di metterla). Mi è capitato di usarla, anzi, l’ho finita io per disperazione XD Ha un pessimo inci e l’ho trovata un pochino pesante.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

10 . Bottega Verde – Bagnodoccia vaniglia nera: ricordavo una profumazione diversa, invece mi è piaciuto! Tra l’altro ho appena ricevuto in regalo la fullsize 🙂

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

11 . Refan – regenerating hair&body shampoo: con olio di oliva. E’ un produttore bulgaro e l’avevo ricevuto al cosmoprof. Non mi è piaciuto, l’odore non era granchè e non mi ha dato l’idea di essere molto efficace.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

12 . Oil’a – foglio idratante per il corpo al cocco: ne ho diversi, mi son stati omaggiati al cosmoprof. Il concetto è interessante, foglietti imbevuti di crema corpo, monodose. Il problema è che il foglietto è ruvido, la sensazione dell’applicazione non è piacevole e comunque non rilasciano molto prodotto. Per me è no.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

13 . Alta natura Trichology Lab – Shampoo anticaduta: con cheratina, amminoacidi e sulfopeptidi di soia. E’ impossibile valutare l’efficacia di un prodotto simile con una sola applicazione… quello che posso dire è che non mi ha creato problemi con la dermatite.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

14 . Alta natura Trichology Lab – Shampoo anticaduta: con amminoacidi e coco-gliceridi di mango selvatico bio. Questo proprio non l’ho capito, perchè presumo che un prodotto anticaduta debba agire alla radice del capello…e il balsamo non va sulle radici. Boh!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

15 . Petit Jardin – doccia gel vitalizzante: buono, ai frutti rossi. Devo ancora avere in giro qualche altro campioncino.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

16 . Balea – Augen und lippenmaske: maschera per contorno occhi e bocca, che uso solo per gli occhi. é densa ma si assorbe, lasciando l’area di applicazione nutrita. E’ un buon prodotto ma la bustina è divisa in 4 mono-dosi, ciascuna delle quali però permette un numero incalcolabile di applicazione perchè basta veramente poco prodotto! Insomma trovo il formato poco pratico.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

17 . Splat – withening toothpaste Blackwood: dentifricio preso al Sana mi pare (o era il cosmoprof?). E’ un dentifricio sbiancante che si presenta color grigio scuro. Non contiene fluoro e sa molto di menta. Effettivamente aiuta a sbiancare.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

Garnier Fructis – Shampoo secco Cucumber fresh

Ed eccoci con una nuova recensione di uno shampoo secco, mia grande passione 🙂

Questa volta ho acquistato lo shampoo secco di Garnier Fructis, il “pure non-stop cucumber fresh”. E’ uno shampoo secco specifico per capelli grassi, purifica la cute grazie all’estratto di cetriolo e non contiene siliconi.

La confezione è molto semplice, di alluminio verde brillante con tappo in plastica e le scritte verdi e bianche – di certo lo si vede bene sugli scaffali!

Una volta aperto, si presenta nel modo classico, con un erogatore a pressione in plastica. L’erogazione è facile, basta una lieve pressione e ogni spruzzo contiene una generosa quantità di prodotto.

Lo utilizzo nel solito modo, che descrivo per chi non avesse letto le mie altre recensioni di shampoo secco.

  1. Spruzzo una modesta quantità di shampoo sulla sommità del capo (dove c’è la riga), poi a destra e a sinistra verso le orecchie, sollevando i capelli per arrivare alle radici. Poi mi metto a testa in giù e erogo il prodotto alla base del capo.
  2. Lascio in posa una decina di minuti, intanto faccio altro (alla mattina per esempio faccio colazione o mi trucco).
  3. (IMPORTANTE!!) Non spazzolo subito, ma piuttosto mi metto a testa in giù e friziono con l’asciugamano tutta la testa, come dopo aver lavato i capelli. Questo aiuta a dare volume e pulire meglio, almeno secondo la mia esperienza.
  4. A questo punto, spazzolo i capelli.

Non posso lamentarmi dell’efficacia perchè pulisce e non lascia residui, tuttavia l’odore è pessimo: troppo forte e chimico, oltretutto “attaca in gola”. Tra tanti shampoo secchi in commercio, se uno non soddisfa entrambi i requisiti (efficacia e profumazione) non posso ritenerlo valido a tutti gli effetti.

Qui sopra potete vedere l’inci in caso foste interessati. Sarebbe bello se non li stampassero su tutta la circonferenza, sarebbe più comodo fotografarli XD

Questo shampoo secco di Garnier è disponibile in una sola variante da 150 ml e solitamente si trova in vendita a 3,50-4 Euro.

Avete mai provato lo shampoo secco cucumber fresh di Garnier Fructis? Usate lo shampoo secco? 🙂

Psp #78: September

1 . Balea – Duschgel Viva Cuba: docciaschiuma edizione limitata dedicata a Cuba, con lime e fico d’india. Il mio fidanzato l’ha adorato e quasi piangeva quando è finito XD Adoro i docciaschiuma Balea, hanno delle profumazioni stupende!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2 . La corte dei Sogni – Detergente intimo malva e camomilla: poco da dire, è delicato e costa poco. Ho già provato diverse referenze di questa marca e non mi dispiace.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

3 . Alverde – Express 2 in 1 Haar-Kur Bio-Zitrone Bio-Papaya: maschera per capelli ad effetto nutriente, con limone, papaya, aloe, burro di mango, olio di jojoba e cheratina vegetale. E’venduta in bustine monodose. Anche questa ha un profumo meraviglioso ma non è nutrientissima… mi aspettavo di più, ma se non avete i capelli iper secchi potrebbe piacervi.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

4 . Balea – Feuchtigkeits maske: maschera viso in crema, con acqua termale ed estratto di alghe marine. L’ho trovata discretamente idratante e anche rinfrescante. Le maschere in crema di Balea hanno su di me più o meno tutte lo stesso effetto, quello che di solito le rende spettacolari è il profumo, che però in questo caso era quasi impercettibile.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

5 . Nashi Argan – Olio di argan: famosissimo nel web, avevo diverse di queste mini fialette e le ho usate dopo la doccia in palestra. Non mi piace molto l’argan sui miei capelli, trovo li appesantisca un pochino.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6 . Kiko – Cream eyeshadow oro: ombretto stravecchio di Kiko, quelli con la confezione a forma di cuore. Il mio era oro e ho smesso di usarlo come ombretto dopo poco perchè entrava nelle pieghe anche con il primer. Invece ho continuato a usarlo come illuminante e devo dire che funzionava (e l’ho finito).

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

7 . Alverde – Invisible 48H deo roll-on: deodorante roll on  senza sali di alluminio, con estratti vegetali di hamamelis e riso. Delicato, fresco, di certo a 48 ore non arivava però mi è piaciuto.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8 . Caudalie – Soin corps nourissant: crema corpo in travel size, idratante e antiossidante con estratto d’uva. Senza parabeni, ftalati, oli minerali. L’ho trovata un po’ leggerina per la mia pelle.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

9 . Delidea – crema viso lenitiva: idratante e disarrossante, con olio di girasole e di cocco, burro di cacao, estratto di physalis e fiori d’arancio. Mi è piaciuta e non è troppo pesante sulla pelle, ma la userei come crema notte.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

10 . Bottega Verde – Bagnodoccia Aspettando Mezzanotte: è vergognoso, faceva parte della collezione natalizia XD La profumazione era tipicamente natalizia, con la cannella a fare da padrona. Purtroppo seccava un po’ la pelle.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

11 . Kiotis – Eau micellaire eclat: acqua micellare viso e occhi. E’ un portento, toglie TUTTO senza nemmeno dover insistere. Una volta che avrò finito le mie scorte di struccanti vorrei riprenderla.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

12 . Kocostar – Tropical eye patch mango: questi patch occhi arrivano dal Cosmoprof, dai nostri amici coreani di Kocostar. Ne ho presi 3 paia, non sono male, sono in idrogel e ho riscontrato perlomeno un certo potere idratante.

Li consiglio: si
Li ricomprerò: si

13 . Garnier SkinActive – Hydra bomb protect spray idratante: questo è un prodottino niente male. Si tratta di una crema idratante in spray, con spf 30, leggerissima sulla pelle. L’ho usata da aprile fino ad ora e mi è proprio piaciuta. Tutti parlano solo delle maschere Hydra Bomb, a questa crema meriterebbe invece più pubblicità!

La consiglio: si
La ricomprerò: si

Psp #73: April

Temevo questo mese sarebbe stato poco soddisfacente invece devo dire che lo smaltimento prodotti continua a gonfie vele!

1 . Balea – Trocken shampoo Tropical Coconut (shampoo secco): review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò:
no

2 . Indeed Laboratories – Hydraluron sheet mask: maschera di tessuto, made in Japan, che contiene un siero a base di acido ialuronico che proette di ammorbidire, rimpolpare e illuminare la palle. Dopo l’uso mi è parso di sentire la pelle più turgida e morbida… seppur temporaneo, l’effetto c’è stato! Purtroppo non saprei dove reperirla nuovamente, si trattava di un omaggio del Cosmoprof 2017.

La consiglio: si
La ricomprerò:
no

3 . Mitomo – Eye&cheek mask: patch occhi con bava di lumaca. Ho trovato questi patch piacevoli da applicare e ben saldi sulla pelle. L’effetto è stato di sicuro rinfrescante ma non ho percepito alcun altro beneficio. A mio avviso, una coccola senza troppe pretese.

Li consiglio: si
Li ricomprerò:
no

4 . Elgon Green – Imagea essential hair balm: balsamo per capelli con estratto di riso viola del Laos, karitè e olio essenziale di arancia. E’ un prodotto green che sono stata contenta di provare ma che non mi ha soddisfatta molto poichè per i miei capelli non era abbastanza nutriente.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò:
no

5 . Fresh&clean – dischetti struccanti di cotone: molto buoni, cuciti e non si sfaldano. Promossi!

Li consiglio: si
Li ricomprerò:
si

6 . Benefit – Boi-ing airbrush concealer: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò:
si

7 . Breeze Sporting – Deodorante invisible fresh: deodorante spray, antimacchie, specifico per attività sportiva poichè a lunga durata. La durata in effetti mi ha soddisfatta, purtroppo però l’odore al momento dell’erogazione era talmente forte che attaccava in gola! Per me è un grande no.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò:
no

8 . Tony Moly – Panda’s Dream moisture gel cream: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò:
si

9 . It&ly Hairfashion – Synergicare intensive care mask: si tratta di una maschera ristrutturante per capelli sfibrati. Contiene olio di oliva e proteine vegetali (soia, grano e granoturco), oltre all’estratto di Trametes Versicolor, un fungo con proprietà antivirali e immunostimolanti. L’effetto è stato davvero WOW: dopo mezzora di posa, i capelli erano liscissimi e le doppie punte non si vedevano più! Ovviamente si è trattato di un effetto temporaneo, dopo 24h le doppie punte sono rispuntate XD però mica male!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò:
si

10 . Natura Siberica – scrub fresco ai frutti rossi: minisize di scrub corpo che è stata fatta in fiera al Cosmoprof davanti ai nostri occhi. Conteneva veri frutti rossi, gusci di noce triturati, cera e olio di cedro. Il profumo faceva venire voglia di mangiarlo e l’effetto scrub era evidente seppur delicato… ne vorrei a vagonate!!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò:

11 . Garnier – Struccante occhi express 2 in 1: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò:
si

12 . Kocostar – Camouflage lip mask: review e inci qui.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò:
no

13 . Avon – Big&false lash: mascara volumizzante e waterproof, nella versione marrone. Non mi è piaciuto, sulle ciglia l’effetto era un po’ pesante. Però waterproof lo era per davvero, anzi, si faceva proprio fatica a struccare!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò:
no

14 . Smashbox – Eye brightening mascara: minisize di mascara dall’effetto illuminante (?) dato da particelle blu che pare siano disciolte nella formula. A parte tutto, mi è piaciuto perchè risulta leggero, separa bene e incurva il giusto.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò:
si

Psp #61: May

1 . Naturaverde Kids – salviettine delicate umidificate Frozen: come più volte detto, utilizo le salviettine in palestra dopo l’allenamento di pole per dale una pulita veloce alla magnesite che rimane sulla pelle. Queste sono di frozen quindi non potevo non prenderle! Sono umide al punto giusto e contengono glicerina da agricoltura biologica. Sono senza parabeni e senza alcool.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

2 . Kaloderma – olio indiano: l’avevo comprato perchè convinta da una review circa il suo potere di togliere i unti neri. Come spesso accade, quello che su di una persona funziona può non avere lo stesso effetto su di un’altra. L’ho quindi accantonato per finirlo come olio struccante per i prodotti waterproof (contiene olio di mandorle, di macadamia e di rosmarino).

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

3 . Fria – salviettine struccanti ad effetto idratante: contengono un particolare complesso idratante e hanno una texture ad effetto “massaggiante”. Le ho trovate abbastanza imbevute e delicate, col waterproof invece non erano il massimo (ma non era previsto che funzionassero).

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

4 . Demak Up – dischetti di cotone: non mi hanno conquistata perchè non sono cuciti e si sfaldano facilmente.

Li consiglio: no
Li ricomprerò: no

5 . Bottega Verde – stick labbra Olivo: review e inci qui.

Lo consiglio: si
lo ricomprerò: si

6 . Arianna – deep color eyeshadow: ombretto in crema bianco perlato che si è miseramente seccato. Non era granchè, andava subito nelle pieghette.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

7 . Biofficina Toscana – Detergente delicato: fa parte di un kit di 3, insieme a mini-shampoo e mini-balsamo. E’ un detergente adatto a viso, corpo e igiene intima: l’ho usato in tutti i modi e non mi ha creato nessun fastidio. Tuttavia l’odore è un po’ pungente.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

8 . Biovera – crema viso con acqua di elicriso: campioncino preso al Cosmoprof. Crema ecobio contenente acqua di elicriso biologica del Chianti, olio di argan, olio di semi di sesamo, olio di jojoba ed estratti di varie piante. L’ho trovata nutriente ma non pesante, peccato avesse un odore davvero pessimo che non svaniva subito…

La consiglio: si
La ricomprerò: no

9 . Garnier – crema idratante prodigiosa: crema per pelli normali, ad effetto “leggera idratazione”, con estratti di fiori di loto blu. L’ho usata in aereo come maschera, applicandone un bello strato. E’ decisamente troppo corposa per la mia tipologia di pelle e in più l’ho sentita ‘viscida’ (chi se ne intende di inci potrebbe magari associare la cosa al dimethicone?).

La consiglio: no
La ricomprerò: no

10 . Caudalie – crema sorbetto idratante Vinosource: ho diversi campioni di questa crema, è molto leggera ma effettivamente idratante. E’ senza parabeni, ftalati, oli minerali.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

11 . Fria – salviettina struccante ad azione rigenerante: monosalvietta, contiene latte detergente ed è senza parabeni nè peg. L’ho trovata molto imbevuta, se trovassi la fullsize la comprerei.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

12 . Timeles Truth – Bulgaria rose extract & grape seed oil firming mask: maschera in tessuto contenente estratto di rosa bulgara e olio di semi d’uva, ad effetto emolliente, astringente, idratante e antiage (altro? XD ). L’ho usata in aereo e l’ho trovata molto fresca, oltre che eccessivamente imbevuta, come molte maschere di questo tipo … immaginate il casino che ho fatto, avevo siero ovunque sui capelli e mi si è sciolto l’ombretto (fortuna che eyeliner e mascara erano waterproof e han tenuto).

La consiglio: si
La ricomprerò: no

Garnier – Struccante occhi express 2 in 1

Rieccoci su questi schermi con una nuova recensione! Questo prodotto l’ho proprio preso al limite perchè sta finendo e altrimenti poi non avrei più potuto fare le foto eheh

Parliamo di uno struccante occhi di Garnier, facente parte della linea Skin Naturals che privilegia attivi naturali estratti con metodologie che ne preservano qualità e purezza. Inoltre, come sempre, si tratta di prodotti dermatologicamente testati.

Avevo acquistato questo struccante perchè mi serviva qualcosa di “potente” da tenere a casa del mio fidanzato per quando le salviette struccanti non fossero bastate a togliere il trucco di quel giorno. Non volevo una confezione gigante perchè non mi sembrava il caso di lasciare un prodotto aperto per tantissimo tempo (la nostra convivenza si limita ai weekend!), e questo flaconcino da 125 ml mi sembrava fare al caso mio.

Avevo avuto altre esperienze passate con diversi struccanti Garnier e in generale non mi sono mai trovata male.

Essendo uno struccante bifasico si caratterizza per una doppia composizione, di cui una oleosa (che è poi la parte più efficace per struccare il make up più resistente) che in questo caso è viola. Utilizzarlo è semplicissimo, basta agitare il flacone per miscelare le due componenti e ottenere un risultato doppiamente efficace.

Dalla confezione apprendiamo che il 2 in 1 si esplica in un potere ultra-struccante e in un’azione fortificante per le ciglia, data dalla presenza di Arginina, un attivo naturale. Sinceramente non ho notato nessun effetto rinforzante particolarmente evidente ma potrebbe anche essere a causa del mio utilizzo saltuario.

La confezione è  quella classica in plastica semirigida con tappo a scatto. Il foro dosatore è discretamente piccolo ed evita sprechi quando si versa il prodotto sul dischetto di cotone/pannetto in microfibra (a seconda di quello che utilizzate per struccarvi abitualmente).

Apprezzo in modo particolare la confezione trasparente: suppongo di non essere l’unica che gradisce sapere esattamente a che punto è arrivata con l’utilizzo, invece di doverlo indovinare con metodi più o meno comodi XD

Qui sopra trovate l’inci, per chi fosse interessato a consultarlo.

Garnier struccante express si trova in praticamente tutti i supermercati e profumerie (i pregi di essere una marca molto diffusa!) ad un prezzo di circa 3 euro.

Avete mai provato questo struccante? siete fatalmente attratte anche voi dai bifasici colorati? 😉

Psp #60: April

1 . Lush –  Salt and pepper mint bark: scrub in edizione limitata natalizia, era un parallelepipedo verde con spot gialli e rossi. Fortunatamente  non sapeva troppo di menta visto che a me non piace XD In ogni caso è stato un buono scrub, non troppo aggressivo ma funzionale.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2 . Fresh&clean – salviettine umidificate Lemon splash: le tengo nella borsa di pole per purlirmi velocemente i piedi dopo la lezione (si fa a piedi nudi). La confezione è comoda perchè richiudibile, in questo modo non si rischia che le salviette si secchino prima del tempo!

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

3 . Biopoint – crema corpo anticellulite e snellente: minitaglia trovata in un giornale. Ha una texture quasi in gel, fondente, e ha un buon profumo. Contiene caffeina, proteine della seta ed estratto di guaranà. Ovviamente non fa miracoli ma si assorbe velocemente e lascia la pelle bella liscia.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

4 . Oliprox – shampoo per dermatite seborroica: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5 . Garnier Skinactive – acqua micellare bifase con olio di argan: ho voluto provare questa perchè la presenza della parte oleosa mi ispirava più fiducia nel rimuovere trucchi resistenti, e ho avuto ragione. Strucca molto bene, ma è un po’ troppo oleosa sul viso. la mega confezione poi farà anche risparmiare ma se come me amate cambiare prodotto e sperimentare evitatela come la peste. Non finiva più! XD

La consiglio: si
La ricomprerò: no

6 . Collistar – supermascara estremo: un regalo di compleanno. Premetto sempre che le mie ciglia sono sfigatine, non si incurvano se non col piegaciglia (che uso quotidianamente) e tendono a perdere la curva durante la giornata. Questo mascara non ha fatto miracoli ma definiva abbastanza bene le ciglia. Nota negativa: struccarlo era un incubo, si finiva sempre ad essere un panda da quanto si spantegava in giro per la faccia!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

7 . W7 – tea tree concealer: correttore liquido, idratante, illuminante e abbastanza coprente. Peccato che questa marca non si trovi in Italia (almeno non credo), io l’avevo comprato a Londra. Lo ricomprerei!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8 . Lush – balsamo solido Big: con glicerina, alga bruna, lime e limone. Apprezzo l’idea del prodotto solido, così come lo shampoo, ma al contrario di questi ultimi (che uso con piacere e profitto) il balsamo è stato una delusione totale. Fa fatica a sciogliersi, non è idratante e lascia i capelli aggrovigliati. Ne ho usato un terzo, un po’ l’ho distribuito ad altri da provare ma adesso mi arrendo e lo butto.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

9 . Thiery Mugler – Angel muse (profumo): campioncino di quelli con la spugnetta imbevuta, ben più pratici delle bustine. Per quel che ho potuto provare, sembra buono, è dolce e abbastanza duraturo.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

10 . Vichy – crema viso Idealia: avevo già provato una minisize ma avevo ancora in giro dei campioncini. Confermo le mie impressioni iniziali, è una buona crema leggera, che non unge, adatta alle pelli miste.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

Psp #52: August

_DSC9532

1 .  Viviverde Coop – Latte doposole: contiene gel d’aloe, burro di karitè e olio di argan tutti provenienti da agricoltura biologica. E’ privo di oli minerali, parabeni, siliconi, coloranti e peg. Lascia la pelle idratata ma per me era fin troppo ricco, faceva un po’ fatica ad assorbirsi.

_DSC9536

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

2 . Garnier skin naturals – salviettine struccanti Fresh essential: specifiche per pelli normali e miste, con estratto d’uva purificante e vitamina E. Mi era piaciuto molto il latte detergente di questa linea, le salviette invece non mi hanno conquistata perchè nonostante ci sia scritto che vanno bene anche per il trucco waterproof non è esattamente vero. Con l’eyeliner facevano un pochino di fatica; col trucco normale però si comportavano discretamente.

_DSC9537

Le consiglio: si
Le ricomprerò: no

3 . Balea – Aqua tuchmaske (maschera viso in tessuto): review e inci qui.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

4 . Le petit marseiliais – doccia crema al latte di mandorla dolce: era una vita che volevo provare questi docciaschiuma, c’è stato un periodo in cui imperversavano sul web. Alla fine ne ho presi due, questo e un altro (che sarà nel prossimo psp credo). Lavare lava, ma la cosa più rilevante è il profumo: se adorate le mandorle non fatevelo scappare!!

_DSC9539

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5 . Bottega Verde – crema corpo eucalipto e timo: ho in giro una quantità imbarazzante di questi campioncini, finalmente ne ho usato uno. Si tratta di una crema corpo con olii essenziali di eucalipto e timo e olii di mandorle e di girasole. Segnalo che la profumazione è molto intensa, balsamica, perciò se non ne andate pazzi evitate di provarla.

_DSC9540

La consiglio: no
La ricomprerò: no

6 . Klorane – Crema senza risciacquo al burro di mango: contiene burro di mango dall’alto potere nutriente e ammorbidente, senza parabeni nè siliconi. L’ho trovata efficace durante tutti gli utilizzi, dato che il campioncino era piuttosto generoso di prodotto e l’ho potuto sfruttare per 6-7 applicazioni.

_DSC9541

La consiglio: si
La ricomprerò: si

7 . Biofficina Toscana – fluido corpo al miele: come dice il nome, è una crema davvero fluida (liquida), di facile assorbimento. Contiene miele toscano, olio di oliva bio ed estratti vegetali dalle proprietà rassodanti (echinacea, edera, ginepro..). Il profumo di gelsomino è piuttosto buono e non invadente.

_DSC9542

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8 . Kiko – Glass shine lipgloss: è un lucidalabbra rosso glitterato, piuttosto coprente, di una limited edition di qualche tempo fa. Dopo pochi utilizzi mi si è rotto lo scovolino (prima volta in tutta la storia) ed è scivolato sul fondo, rendendo il prodotto inutilizzabile. Lo butto perchè non ho modo di finirlo!!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: limited edition

9 . Lancôme – Ô de l’orangerie: campioncino di profumo che ho adorato, è davvero buonissimo!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

10 . Wet’n’wild – smalto viola metal: questo smalto ha un sacco di anni, risale a quanto Wet’n’wild si trovava all’Upim prima della sua sparizione (e boom di rinascita dell’ultimo paio d’anni). E’ stato un ottimo acquisto, un viola quasi duochrome argento dall’altissima tenuta.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

Garnier: una linea completa di acque micellari

Oggi vi presento la gamma completa delle acque micellari Garnier: credo sia un post utile per molte di voi, che probabilmente conoscono solo quella ‘rosa’ per pelli delicate (me compresa, fino a poco tempo fa).

pelli-sensibiliEccola, l’ Acqua Micellare Tutto in 1: è specifica per le pelli sensibili. Strucca, deterge e lenisce; è formulata senza profumo e senza parabeni per minimizzare il rischio di allergie.

E’ forse la prima che è stata lanciata sul mercato e tuttora è la più conosciuta.

 

 

pelli-normaliQuesta verde è l’Acqua Micellare Fresh: è specifica per le pelli normali e miste, che necessitano un aiuto in più per rimuovere il sebo in eccesso.

Non per questo è meno delicata della collega rosa! Purifica e riequilibra la pelle mantenendo gli stessi livelli di efficacia e performance.

 

 

garnier bifaseQuesta terza è l’Acqua Micellare Bifase con Olio d’Argan: la sua formula in infusione in olio permette di rimuovere anche il trucco waterproof, intenso e a lunga tenuta con un solo gesto.

Elimina impurità e inquinamento ma rispetta sempre la delicatezza della pelle, così come tutti i prodotti di questa linea.

 

 

prod-P11139-bigInfine, ecco le Salviettine Struccanti all’Acqua Micellare, ottime per chi va sempre di fretta e ha bisogna di uno struccante superfast. Sono fatte da fibre di seta e imbevute di acqua micellare, sono morbide e formulate per essere ipoallergeniche.

 

Avete già provato qualche prodotto della linea delle acque micellari Garnier? Li conoscevate tutti o alcuni sono una novità per voi?

post sponsorizzato