Psp #39: July

DSC_7826

Questo mese poca roba..speriamo di recuperare con agosto!

1. Bottega Verde – maschera ravviva colore 3 in 1 rosso rubino: l’avevo già usata, è semplice da utilizzare e colora bene a patto che i capelli non siano scurissimi. E’ formulata senza ammoniaca e contiene cachemire e olio di argan, dopo l’applicazione i capelli sono morbidissimi! Dopo 4-5 lavaggi si attenua fino a sparire… d’estate non è una buona cosa visto che si lavano i capelli più spesso 😦

DSC_7616La consiglio: si
La ricomprerò: si

2. Equilibra – Aloe crema viso: è una crema che contiene ben il 40% di aloe vera, ad azione idratante e lenitiva. Non contiene paraffina nè oli minerali. Se l’aloe le permetteva di asciugarsi velocemente una volta stesa, faceva anche sì che mi lasciasse la spiacevole sensazione di pelle che tirava.. pensavo fosse perfetta per la mia pelle mista ma invece non mi ha convinta!

DSC_7827

La consiglio: no
La ricomprerò: no

3. Geomar – fango scrub: ennesimo prodotto Geomar che provo, devo dire che non mi dispiacciono e hanno costi accessibili. Questo prodotto unisce l’azione esfoliante dello scrub a quella lipolitica e drenante dei fanghi, è un buon prodotto 2 in 1. Contiene oligoelementi del mar morto, caffeina, alghe, estratti naturali. Mi è piaciuta ma non la ricomprerò a breve perchè prima devo finire gli scrub ‘semplici’ che ho in casa XD

DSC_7829

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

4.Equilibra – extra aloe dermo gel multiattivo: l’avevo comprato allettata dalla mulifunzionalità del prodotto, pensato per lenire escoriazioni, danni solari, infiammazioni, vesciche e molto altro. Contiene una percentuale altissima di aloe, ben il 98%, la più alta tra i prodotti simili che ho visto in giro. Tuttavia nel mio caso l’utilizzo è stato molto limitato: è come se la mia pelle non trovasse giovamento dall’applicazione dell’aloe. L’unica volta che ho trovato un buon utilizzo è stato in combinazione con l’arnica: applicata sulla pelle (per diminuire i dolori muscolari) me la irritava parecchio, mentre facendo un miscuglio arnica-aloe evitavo ogni tipo di problema! Insomma, tutti a decantare la sua efficacia ma io personalmente non ne sono convintissima e non penso proprio che lo ricomprerò.

DSC_7831

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

5. Shaka – salviette multiuso mandorla: con pH fisiologico, dermatologicamente testate, con estratti di aloe e camomilla. Le avevo comprate un po’ a caso, da tenere in borsa ma ammetto che hanno avuto poco successo XD Le ho finite come salviettine post palestra, per darmi una pulita veloce dalla magnesite evitando di andare in giro con strisce bianche su tutto il corpo! Ah, il profumo di mandorla è proprio leggero…

DSC_7834

Le consiglio: no
Le ricomprerò: no

6. Hawaiian tropic – silk hydration spf 15: minitaglia che ho terminato durante le prime esposizioni al sole della stagione. Non mi sono scottata e questo è un bene, però non mi ha entusiasmato la consistenza troppo densa. Il profumo è buono ma forse un pochino troppo forte.

DSC_7835

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

 

Psp #34: February

DSC_7685Questo mese siamo un po’ scarsi.. speriamo meglio per il prossimo! 😉

1. Clinians – Hydra T gel detergente esfoliante: è il detergente che usavo quotidianamente alla mattina, si presenta in forma di gel con dei microgranuli e delle piccole palline verdi. Il potere esfoliante è davvero blando, è fin troppo delicato sulla pelle del viso. E’ adatto per pelli miste e lucide, contiene zinco e acqua di mela. Dopo l’utilizzo la pelle è liscia e levigata, tuttavia alcune volte la sentivo un pochino tirare.

DSC_7686Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

2. Geomar – fango d’argilla bianca (pelli delicate): avevo già provato il fango classico, ad effetto caldo ma mi era sembrato un pochino troppo aggressivo per la mia pelle quindi ho comprato questo. Al contrario dell’altro, questo fango è ad effetto freddo e va tenuto in posa per meno tempo. Effettivamente non ho avuto problemi di fastidi alla cute. Ammetto di non averlo utilizzato in modo costante quindi non so dirvi molto sugli effetti contro gli inestetismi della cellulite.

DSC_7687

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

3. Bioten – nutritive eye make up remover: ho comprato questo struccante a Lisbona quest’estate. E’ adatto per gli occhi ma io l’ho utilizzato su tutto il viso con l’ausilio del pannetto in microfibra. Non contiene parabeni, paraffina nè coloranti. Viene definito nutritivo grazie all’effetto dell’estratto di cotone. Strucca bene ma a ben guardare l’inci fa un po’ schifino XD

DSC_7688Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

4. Iseree – salviette struccanti per pelli secche e sensibili: altro prodotto comprato a Lisbona ma questo è disponibile anche da noi presso Lidl. Queste salviette struccanti non sono malaccio anche se le ho trovate poco imbevute ad eccezione di quelle sul fondo che erano più umide. Struccano abbastanza bene ma fanno un pò fatica coi mascara più resistenti.

DSC_7689

Le consiglio: si
Le ricomprerò: no

5. Bottega Verde – latte corpo Gardenia Reale: due campioncini di latte corpo, la profumazione è buona, si assorbe abbastanza in fretta e lascia la pelle piuttosto idratata.

DSC_7690

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6. Sapone di Aleppo: non c’è il produttore ma se può interessarvi il distributore è il Saponificio Gianasso di Genova. Avevo comprato questo sapone spinta da diverse review che lo descrivevano come miracoloso.. sulla mia pelle però risulta molto aggressivo, la lascia molto tirata. Contiene olio di alloro, detergente e purificante.

DSC_7691

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no