Psp #58: February

_dsc9997

1 . Batiste – shampoo secco Tropical: avevo già provato la versione Floral che aveva una profumazione troppo forte. Questa Tropical invece sa di cocco ed è FANTASTICA! lo shampoo fa il suo lavoro e in più me lo snifferei tutto il giorno..da ricomprare assolutamente! (Review QUI.)

_dsc9999

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2 . Petit Jardin – crema mani miele e propoli: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

3 . Cotoneve – salviette struccanti 100% cotone: review e inci qui.

Le consiglio: no
Le ricomprerò: no

4 . Tony Moly – I’m Real Avocado Mask Sheet: maschera in tessuto con olio di macadamia, estratto di avocado e di albicocca. Dovrebbe essere nutritiva e un pochino sembra funzionare. Attenzione all’inci, con “mineral oil”, “dimethicone” e “dysodium EDTA” in bella vista.

_dsc99992

La consiglio: si
La ricomprerò: no

5 . Bottega Verde – mascara volume extra black: l’avevo ricevuto da uno di quei siti che mandano campioni di varie marche, pensavo mi aspettasse una mezza ciofeca. Invece si è dimostrato un buon mascara da giorno, nel senso che separa e definisce, forse un pochino allunga, ma non c’è questo ‘extra volume’ che decanta. Tutto sommato un buon prodotto base, direi.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

6 . Lush – Luxury lush pud: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

7 . Pupa – latte corpo Poetic Moments: faceva parte di un set crema + bagnoschiuma di mille anni fa, sono quei regali che lasci lì per un tempo indefinito e poi finalmente usi. Inci non pervenuto, ma non penso fosse granchè. Una normale crema corpo, liquidina in realtà, non particolarmente idratante.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

8 . Chilly – salviettine lenitive formato pocket: tengo sempre in borsa un pacchettino di salviettine intime, tornano comode di tanto in tanto. Queste sono delicate, morbide, e gettabili nel wc (caratteristica comoda).

_dsc99995

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

9 . Dermolab – trattamento idratante rimodellante da giorno: con acido ialuronico, faceva parte di un set di minisize. L’ho trovata un pochino pesante infatti l’ho usata come crema notte. Al risveglio la pelle era bella morbida.

_dsc99999

La consiglio: si
La ricomprerò: no

10. John Masters Organics – blood orange & vanilla body lotion: minisize della crema corpo, ha un profumo fantastico di vaniglia, mentre l’arancia si sente poco. E’ un pochino liquida per i miei gusti ma si assorbe in fretta. Difficile giudicare il potere idratante da un formato così piccolo.

_dsc999912

La consiglio: si
La ricomprerò: no

Psp #55: November

_dsc98661 . Batiste – dry shampoo floral: un buon shampoo secco, pulisce bene e non lascia residui ma la profumazione è per me un po’ troppo forte.

_dsc9867

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

2 . Geomar – gel freddo drenante:review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3 . L’Oreal Paris – acqua micellare per pelli secche e sensibili: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

4 . Balea – Reinigungs Ol (olio struccante): struccante oleoso con olio di girasole e di argan. Faceva bene il suo dovere ed era facile da togliere dalla pelle. Peccato Balea non sia venduta in Italia!

_dsc9872

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

5 . Alverde – Reinigungs-schaum (schiuma detergente): review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

6. Innately Natural – nasal membrane: campioncino di maschera nera per pulire i pori, credo sia cinese ma non saprei dato che mi è arrivata in un ordine misto. Non c’è l’inci ma pare contenere estratto di bambù. Non mi ha convinta, ha estratto pochi punti neri e dava l’impressione si seccare molto la pelle.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

7 . Citroen – burrocacao: merchandising ufficiale Citroen che avevo comprato al salone di Francoforte. Ha un inci molto buono, cosa che mi ha stupita e motivo del mio acquisto. Mi è piaciuto davvero tanto, idratava bene. Peccato non sia reperibile da nessuna parte!

_dsc9868

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8 . Deborah Dermolab – scrub esfoliante delicato: minitaglia che faceva parte di un kit. Contiene acido ialuronico. Non mi è piaciuto perchè le microsfere esfolianti andavano in giro ovunque ma non mi parevano facessero quello per cui erano lì.

_dsc9869

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

9 . Biofficina Toscana – Detergente delicato: fa parte di un kit di 3, insieme a mini-shampoo e mini-balsamo. E’ un detergente adatto a viso, corpo e igiene intima: l’ho usato in tutti i modi e non mi ha creato nessun fastidio. Tuttavia l’odore è un po’ pungente.

_dsc9870

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

Celebrity Look: Katy Perry – with Imor Malia

Dopo due mesi di stop io e Imor Malia siamo riuscite a riprendere in mano la nostra rubrica in collaborazione! Oggi vi proponiamo le nostre interpretazioni del look che Katy Perry sfoggia nel video Dark Horse (avevo già parlato di quel video in questo post, ricordate?).
La mia collega ha scelto una nail art a tema, io mi sono cimentata col make up 🙂 Qui il suo post!

Immagine2

Ed ecco la mia versione (al contrario, mi sono accorta dopo XD ) :

DSC_7417

DSC_7420

Per iniziare ho steso il primer occhi e successivamente il matitone bianco perlato Shaka. Per ricreare i tre colori sulla palpebra mobile mi sono avvalsa della palette Technic Electric Beauty mentre nella piega ho sfumato un marrone rosato di Madina. Per illuminare la parte alta della palpebra ho invece utilizzato un rosa carne di Essence. Ho definito le sopracciglia con un’apposita matita di Wet’n’wild e infine con l’eyeliner nero ho disegnato tutti i ghirigori intorno agli occhi. Stendiamo un velo pietoso sull’imprecisione delle linee dato che non solo disegnare sulla palpebra (che ovviamente è curva) non è semplice, ma giustamente la punta dell’eyeliner ha anche deciso fosse il momento buono per iniziare a seccarsi… Sulle labbra ho voluto utilizzare Rebel di Mac.

DSC_7424

DSC_7400 - Copia

Ecco cos’ho usato:

Viso
W7 – tea tree concealer
Wet’n’wild – eyebrow pencil n. 3

Occhi
Essence – I love Stage primer
Shaka – maxi matita occhi  n. 01
Deborah Milano – absolute hi-tech mascara
Technic Electric Beauty palette
Madina – 684 velvet in the flesh
Essence – n. 22 blockbuster
Kiko – ultimate pen long wear eyeliner

Labbra
Mac – Rebel

DSC_7429

E anche per questo mese è tutto, io e Imor Malia vi diamo appuntamento a Ottobre! 🙂

PSP #28: August

Ci sono mesi che faccio fatica a finire cinque prodotti, poi altri come questo agosto che ne ho una paccata enorme!! son sconvolta pure io.. ok che son stata via e ne ho approfittato per finire un pò di cose ma non pensavo così tante XD

DSC_7328

1. Solbat – solvente per unghie: un buon solvente, toglieva tutto senza particolari sforzi. Peccato contenga acetone.

DSC_7329

 

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

2. Lycia – salviettine struccanti doppia azione: il tessuto aveva due lati diversi, uno più lavorato per struccare meglio e uno più fine per detergere. Non contengono alcool nè parabeni; il latte detergente con cui sono imbevute contiene argilla bianca e acqua di fiordaliso. Indicate per pelli grasse e impure. Buona l’idea dei due lati a trama differente ma non mi sono piaciute perchè poco imbevute! Tolgono senza troppi sforzi anche il trucco waterproof.

DSC_7330

 

Le consiglio: no
Le ricomprerò: no

3. Bottega Verde – gelée abbronzatura intensa: con estratto di carota ed hennè, senza spf, promette di regalare un colorito tropicale. Buono l’odore ma utilità zero secondo me!

La consiglio: no
La ricomprerò: no

4. Bottega Verde – tonico viso alle mandorle: review e inci qui. Mi è piaciuto molto ma per ora non lo ricompro perchè mi piace cambiare! in futuro penso di prenderlo ancora.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

5. L’ECOfficina di Martina – sapone al cioccolato e spezie: era un sample che avevo ricevuto tempo fa, mi è piaciuto molto il profumo! Martina è una ragazza che produce da sè tante belle cosine, vi lascio il link alla sua pagina Fb 🙂

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

6. Deborah – correttore 24h perfect: davvero un ottimo correttore, ho usato la tonalità 01. Ora che è finito ho voluto cambiare e già mi son pentita, mi sa che lo ricomprerò a breve!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

7. Legami – natural lip balm Coconut dream: review e inci qui. Non mi ha esaltato, sarà pure naturale ma le mie labbra non rimanevano idratate a lungo. L’ho finito fino all’ultimo grammo usandolo sui gomiti ipersecchi e lì ammetto che ha funzionato!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

8. Kiko – smoky eyeshadow waterproof: ombretto liquido nero glitterato di non so più che limited edition (qualcosa di qualche estate fa). Non mi è mai piaciuto, mai acquisto fu più sbagliato. L’applicatore fornito è una palettina flessibile di silicone che lascia striature: anche col pennello o col dito il risultato è il medesimo. Metterne poco e stratificarlo man mano non serve a nulla. Con primer o senza entra comunque nelle pieghette a tempo record… cestinato!!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: limited ed. – comunque NO!

9. Garnier Fructis –  balsamo Oleo Repair 3: campioncino che ho portato in vacanza e mi è bastato per 4 applicazioni. Un buon balsamo, contiene olii di oliva, avocado e karitè. Districa i capelli senza appesantirli. Tuttavia non mi ha colpito particolarmente, rientra nella media.

DSC_7332

 

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

10. Bottega Verde – crema viso giorno Miele Millefiori: crema protettiva piuttosto corposa, l’ho usata con soddisfazione in vacanza per idratare il viso dopo una giornata in spiaggia. La pelle non tirava e al risveglio era morbida, io insomma la userei come crema notte data la corposità perchè in condizioni normali (non abbronzata) la mia pelle mista mal la sopporterebbe di giorno.

DSC_7333

La consiglio: si
La ricomprerò: no

11. Clinique – dramatically different moisturizing gel: campioncino usato in vacanza una volta finito quello al n.10. Mi ha delusa, non idratava per niente la mia pelle che in quel momento ne avrebbe tanto avuto bisogno :”( Scherzi a parte, escludo categoricamente di comprare la full size.

DSC_7334

 

La consiglio: no
La ricomprerò: no

12. Bottega Verde – crema viso antietà all’argan: review qui, l’inci l’ho ritrovato e oltre a inserirlo lì lo metto qui. Come dicevo l’ho usata come crema notte e mi è piaciuta, nutre e rigenera la pelle lasciandola morbida. Promossa!

DSC_7335

 

La consiglio: si
La ricomprerò: si

13. Just Cavalli – I ❤ Just Cavalli HER: ho finito un altro profumo! molto molto buono, Cavalli si riconferma nella mia personale pole position dei profumi. Non lo ricomprerò perchè ne ho da smaltire un bel po’ e poi mi piace cambiare!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

14. Accessorize – cup cake mini wipes: salviettine profumate alla fragola. Profumo stucchevole e lasciavano le mani appiccicaticce.. le avevo prese col 50% di sconto pagandole veramente una cavolata ma non le ricomprerò.

DSC_7336

 

Le consiglio: no
Le ricomprerò: no

15. Guerlain – Idylle
16. Guerlain – La petite robe noire

Due campioncini di profumo che ho finito al mare. Idylle non mi è piaciuto molto, Lprn invece era buono.

Paciugopedia 2.0 #3

xDSC_6744 - Copia

Ecco la mia seconda partecipazione alla Paciugopedia 2.0 organizzata da Beautybats! In realtà sarebbe la terza puntata della serie ma io e la mia scarsa costanza facciamo quello che possiamo 😀 Il make up scelto per oggi mi ha subito attirata grazie al mix di marrone-prugna-varieEdEventuali, forse prevedeva anche un trucco labbra che però mi faceva abbastanza schifo non mi piaceva e quindi lì ho fatto di testa mia. Ecco quindi la nostra ispirazione del giorno:

03 - 23 marzo

Qui sotto invece vediamo quello che ho combinato io, uguale eh!! XD

xDSC_6766

xDSC_6780 - Copia

xDSC_6786 - Copia

Dal vivo i colori si vedevano, giuro. In foto ho dovuto aumentare la saturazione a livelli indecenti per far capire qualcosa.. boh la fotografia mi è avversa evidentemente!

Sulla palpebra mobile, dopo aver usato il solito primer Essence I Love Stage, ho steso un marrone opaco (paper bag) della Ultra Matts di Sleek, mentre nella piega ho sfumato verso l’alto un color corallo della Technic Electric Beauty. Nella piega sono poi andata ad aggiungere un marrone rossiccio (maple) e ho intensificato l’angolo esterno con noir sempre della palette Sleek. Ho invece usato dune, un color carne, per definire e pulire tutt’intorno alla sfumatura. Sulla palpebra inferiore ho sfumato un mix del color prugna (villan) e paper bag. Come eyeliner glitterato ho usato il Debby Glitter Eyes che tra l’altro mi ha sconvolta perchè è diventato liquidissimo, acquetta proprio, assurdo!! Nella rima interna ho usato la matita waterproof Bottega Verde mentre il mascara è il solito Deborah che non ne vuol sapere di finire, Highlander gli fa un baffo X°°D
Sulle labbra ho usato un rossetto malva satinato di Debby, poi ho voluto fare l’estrosa e sfumare sugli angoli l’ombretto viola e al centro quello giallo, entrambi della Technic Electric Beauty 😀

DSC_6789

Base:
– Deborah: correttore 24ore perfect
– Essence: I Love Stage primer
– blush no brand spagnolo

Occhi:
– Technic Electric Beauty palette
– Sleek Ultra Matts Dark palette
– Bottega Verde: matita automatica waterproof (review qui)
– Deborah: Absolute hi-tech mascara
– Debby: glitter eyes eyeliner e mascara (review qui)

Labbra:
– Debby: rossetto n.34 mauve chic (review qui)
– ombretti giallo e viola della Technic Electric Beauty

E per finire, una foto della donna di fuoco.. muhauahuahau (ok, la smetto)

xDSC_6774 - Copia

Paciugopedia 2.0 #1

xDSC_6215 - Copia

Finalmente inizia la Paciugopedia 2.0!! Beautybats ha in serbo per noi dieci nuovi makeup bellissimi (qui il post introduttivo), vedremo a quanti riuscirò a partecipare questa volta.. intanto oggi ci sono anche io ad inaugurare la nuova edizione 🙂
Ecco cosa è stato scelto per iniziare bene:

01 - 9 marzo

Ve lo dico subito: niente cuoricino nella mia versione perchè già l’ho fatto dopo pranzo e ci sono anche uscita, il cuoricino mi sembrava troppo un azzardo ahah XD Ma  vediamo che ho combinato..

xDSC_6213 - Copia

xDSC_6189 - Copia

xDSC_6188 - Copia

Devo dire che sono piuttosto soddisfatta 😀 Non è identico ma più chiaro, anche perchè non son mica riuscita a capire che colore fosse quello sulla palpebra mobile. Ho iniziato stendendo il primer Essence sia sulla palpebra superiore che su quella inferiore. Sulla mobile ho steso l’ombretto argento (tinsel) della Sleek Sparkle2 e poi ho fatto subito l’estesa sfumatura viola con highness della UltraMattes Dark. Ho scurito la piega con un mix di glitz&glamour (Sparkle2), noir e villan (UltraMattes Dark). Con un pennellino piccolo ho usato nuovamente tinsel nell’angolo interno, sia sopra che sotto. Con la matita waterproof nera di Bottega Verde ho tracciato la linea sulla palpebra inferiore, poi ho aggiunto highness e noir. Ho definito la palpebra superiore esterna con dune (UltraMattes Dark) e steso l’eyeliner nero e il mascara. Sotto l’arcata sopracciliare ho usato l’illuminante in crema di Essence.

Le righe: non sono il genio delle righe, se son fatte decentemente è perchè c’è il trucco. Ho tagliato una strisciolina sottile di scotch e l’ho attaccata dall’angolo esterno dell’occhio a risalire.

DSC_6218

DSC_6217

Viso:
– Madina: fondotinta in polvere (review qui)
– Catrice: defining duo blush, 030 pink grapefruit shake
– Deborah: 24h perfect correttore

Occhi:
– Essence: I Love Stage primer
– Bottega verde: matita automatica waterproof (review qui)
– Deborah: Absolute hi-tech mascara
– Yes Love: eyeliner liquido
– Essence: I Love Runway highlighter
– Sleek: Ultra Mattes Dark palette
– Sleek: Sparkle2 palette

Labbra:
– Nyx: aqua luxe lipstick (review qui)

Celebrity Look: Beyoncè – with Imor Malia

Buon S.Valentino!  oggi sono lieta di presentarvi una nuovo rubrica in collaborazione con Imor Malia: abbiamo pensato di scegliere ogni mese un  look di un personaggio famoso e riproporlo o reinterpretarlo a modo nostro 🙂
Questo mese la protagonista è Beyoncè:

Beyonce-Haunted-album

La mia attenzione è stata subito rapita dalle labbra (oltre che dai millemila anelli XD) e così ho pensato a come ottenere quel finish lucido dal colore pieno. La scelta è ricaduta su una new entry del mio stash cosmetico, il Deborah Milano Red Laque n.5: è un rossetto liquido che si avvicina molto a una tinta, è confortevole sulle labbra e ha una durata eccezionale.

DSC_6123

DSC_6105

L’ho abbinato a una matita labbra di Bottega Verde, ne ho comprate due quasi per caso ed è stata la scoperta del secolo, ve ne parlerò al più presto!! Questa è la variante Amarena, leggermente più fuxia e più scura rispetto al rossetto: oltre che sul bordo l’ho applicata sugli angoli delle labbra, facendo sì che in quella zona il rossetto fosse un pochino più scuro.

Per le foto ho voluto fare degli esperimenti, applicando un blush berry (lo vedete bene nella seconda foto) e poi stratificandolo con un ombretto prima nero e successivamente marrone. Ovviamente non per andarci in giro, ma volevo provare come rendeva in foto un contrasto così netto (prima foto). Ritenterò, il risultato non è stato esattamente come lo volevo io 😉

Ecco i due prodotti labbra usati:

DSC_6151

Che ne pensate di questa nuova rubrica? Fatemi sapere.. e passate a leggere il post di Imor Malia 🙂

Paciugopedia #9

xDSC_5360 - Copia

xDSC_5320 - Copia

Paciugopedia #9! Svampi ha avuto questa bellissima idea e non potevo non partecipare a un trucco marrone-verde, i miei colori per eccellenza ^^ Sia chiaro, è un po’ una reinterpretazione e non semplicemente una riproduzione, specie per il marrone sulla palpebra fissa che ho molto schiarito rispetto all’originale. A proposito, ecco a cosa ci siamo ispirate, è di Angie – MakeupBee:

paciugopedia n9

Inizio subito col dire che l’eyeliner mi ha tratto in inganno.. ero straconvinta fosse verde scuro e non nero, quindi ho usato il mio di Kiko di quel colore, peccato che in foto sia venuto un disastro.. perlomeno dal vivo si vedeva e faceva un bel contrasto 😉

xDSC_5351 - Copia

xDSC_5356 - Copia

Ho usato una miriade di prodotti per questo trucco, principalmente perchè non riuscivo a capire com’era fatto quel grigio-marrone sulla palpebra.. e quindi stratificavo tonalità su tonalità 😀 Dopo aver messo il primer ho steso lo Stay All Day Essence grigio metallizzato sulla palpebra mobile. Il colore più scuro nella piega è dato dal marrone matt Kiko sfumato col nero Deborah. Per la sfumatura più alta ho utilizzato ben tre marroni diversi, perlopiù metallizzati: due della palette multicolore Sephora, uno della palettina Famous Cosmetics. Il punto luce in mezzo alla palpebra è dato dal bianco shimmer ValentinaD, mentre sotto l’arcata sopraccigliare ho sfumato l’ombretto universal beige di Sephora. L’eyeliner è un verde scuro metallizzato di una limited edition Kiko, il mascara è l’Absolute Hi-Tech di Deborah. Nella rima interna ho applicato il long lasting stick eyeshadow verde smeraldo di Kiko, mentre sotto l’occhio ho prima passato una matita automatica Essence e poi sfumato il verde della palette occhi NYX.

Viso e sopracciglia:
– Madina: fondotinta in polvere (review)
– Essence: all about matt! cipria
– Catrice: defining duo blush, 030 pink grapefruit shake
– Deborah: 24h perfect correttore
– Essence: sun club palette, marrone matt (review)

Occhi:
– Essence: I Love Stage primer
– Essence: stay all day eyeshadow, 03 steel the show
– Kiko: ombretto mat marrone, n.92
– Deborah: ombretto nero matt
– Famous Cosmetics: leopard palette, marrone metallizzato
– Sephora: palette multicolore, due marroni
– ValentinaD: ombretto bianco (review)
– Sephora: 08 universal beige
– Kiko: long lasting stick eyeshadow, n.10 (review)
– Essence: long lasting eye pencil, 07 easy going
– Nyx: for your eyes only palette, ombretto verde (review)
– Kiko: metal light eyeliner
– Deborah: Absolute hi-tech mascara

Labbra:
– Nyx: aqua luxe lipstick (review)

prodotti

Hues of You: Black | with Jesslan

Settimo appuntamento con la rubrica in collaborazione con la cara Jesslan! …siamo già a sette?! oh come vola il tempo XD Per questo mese abbiamo scelto il colore nero 😀
Adoro il nero, è forse il colore più presente nel mio armadio! Ho un considerevole quantitativo di scarpe nere, per questioni di spazio ve ne mostro solo alcune taccate, ma tenete presente che ho anche ballerine, scarpe da ginnastica e stivali..

DSC_5430 - Copia

Come potete vedere, i modelli e i tipi di punta sono molto vari.. comun denominatore è l’assenza di plateau (che personalmente odio) e il finish lucido: in generale tendo a evitare lo scamosciato perchè più delicato, nonostante qualche paio di scarpe ce l’abbia comunque 😉

DSC_5425

Reparto borse: anche qui ho fatto una selezione e ho notato che le borse nere sono quelle più piccole, mentre quelle più grandi e capienti sono di altri colori – è un particolare che non avevo mai preso in considerazione, chissà se vuol dire qualcosa XD Le prime due sono di Micha Barton (sì, quella di OC) e Carpisa, nella fila sotto invece abbiamo Pimkie e una pochette no brand. Quest’ultima in realtà sarebbe un portafoglio grande che però io utilizzo come borsa se voglio/devo ridurre al minimo l’ingombro 🙂

DSC_5432

Nel make up il nero è sempre presente col mascara, di cui vedete un validissimo esemplare waterproof recensito qui, e con la matita: nella foto c’è quella di Avon dalla mina morbidissima ma proprio per questo non molto resistente e quella waterproof di Bottega Verde, a prova di bomba, recensita qui. L’eyeliner liquido è di Yes Love e non è per nulla male, il pennellino in feltro semirigido permette un tratto preciso. La cialda è dell’ombretto nero mat di Deborah, depottato  e cacciato in una palettona salvaspazio.

DSC_5445 - Copia

Reparto cose inutili ma belle 😀 Possiedo ben due cerchietti, il primo di Rossella Carrara acquistato in occasione del matrimonio di mia cugina, il secondo regalatomi a Natale da due mie amiche. Il problema del primo è che dopo cinque minuti le astine mi danno veramente fastidio, e a nulla son servite le aggiunte morbide home made.. peccato perchè è abbastanza sobrio, dato che è composto da una rosa di raso e una piumetta. L’altro di sobrio non ha proprio nulla XD c’è un mega fiore di tulle e delle piumette che sbucano fuori da ogni dove.. insomma una cosina per andare a fare la spesa al supermercato. 😀

DSC_5435

Infine gli orecchini. Le croci sono vecchissime, avran quasi dieci anni e son di Colors&Beauty, hanno la struttura metallica e son ricoperte di strass neri e trasparenti. I secondi arrivano dalla fiera dell’artigianato che ogni anno a dicembre si tiene a Milano, non ricordo più di che paese fosse lo stand ma credo qualcosa dell’Europa dell’Est. I piccolini a bottoncino hanno il centro laccato nero e una corona di piccoli strass tutt’intorno. Infine gli ultimi, col pendente nero a goccia, sono parte di un set Avon.

Vi saluto e vi invito a dare un’occhiata al post di Jesslan… alla prossima puntata!! 😀