Balea – Trocken Shampoo Tropical Coconut [shampoo secco]

Oggi vi parlo di un nuovo esemplare della mia tipologia di prodotto preferito: lo shampoo secco 😀

Questo è di Balea, marchio tedesco in esclusiva per DM, un negozio/profumeria che è da poco arrivato in Italia per mia grande gioia. Avevo approfittato della gentilezza di un collega per fare un mega ordine DM in Germania, e ben due shampi secchi di Balea, entrambi in limited edition, erano atterrati a casa mia.

Come avrete intuito dal nome “tropical coconut“, la fragranza del prodotto è il cocco. Io adoro il cocco, quindi non potevo farmelo scappare! Inoltre la versione Tropical di Batiste mi era piaciuta moltissimo e ho voluto provare anche il Balea.

Il packaging è formato dalla classica bomboletta di metallo, questa volta però rivestita  da una coloratissima stampa azzurra e verde coi pappagalli, che fa molto tropici (giustamente). Il tappo e l’erogatore sono verde acido.

Vi dico subito che l’odore non mi è piaciuto per niente: troppo, troppo chimico e invadente.

L’efficacia dello shampoo secco però c’è e non si può negare. Come in tutte le mie recensioni di questi prodotti, vi spiego con che modalità lo applico per ottenere i migliori risultati:

  1. Spruzzo una modesta quantità di shampoo sulla sommità del capo (dove c’è la riga), poi a destra e a sinistra verso le orecchie, sollevando i capelli per arrivare alle radici. Poi mi metto a testa in giù e erogo il prodotto alla base del capo.
  2. Lascio in posa una decina di minuti, intanto faccio altro (alla mattina per esempio faccio colazione o mi trucco).
  3. (IMPORTANTE!!) Non spazzolo subito, ma piuttosto mi metto a testa in giù e friziono con l’asciugamano tutta la testa, come dopo aver lavato i capelli. Questo aiuta a dare volume e pulire meglio, almeno secondo la mia esperienza.
  4. A questo punto, spazzolo i capelli.

Qui sopra potete vedere l’inci.

Lo shampoo secco Balea è venduto solamente nella variante da 200 ml a 1,95 €.

Avete mai provato lo shampoo secco Balea? 🙂

Bottega Verde: le nuove acque profumate

D’estate, complice il caldo e l’afa, può capitare di non tollerare più i classici profumi che si usano durante l’anno: capita anche a voi?

La soluzione per chi non vuole comunque rinunciare ad indossare una fragranza può essere trovata grazie alle acque profumate, più leggere e ad alto contenuto acquoso, come suggerisce il nome.

Anche Bottega Verde fornisce alcune proposte interessanti in tema: quest’anno una novità è sicuramente rappresentata da una linea composta da cinque acque profumate, ognuna caratterizzata da una profumazione ed un effetto diversi.

Vediamole più nel dettaglio:

Essenza d’acqua rinfrescante corpo – Fior di Sale: rinfrescante e “vacanziera”.

Testa: Pompelmo, Pesca Bianca, Verde di Foglia.
Corpo: Peonia, Boccioli d’Arancio, Gelsomino Sambac.
Fondo: Caramello, Patchouli, Muschio Bianco.

Essenza d’acqua rinfrescante corpo – Uva Rossa: rinfrescante ed energizzante.

Testa: Limone, Fresco accordo Uva Rossa, Pesca Vellutata.
Corpo: Accordo Acquatico, Petali di Gelsomino.
Fondo: Muschio Bianco, Vaniglia, Accordo Ambra Bianca, Patchouli, Legno di Cedro.

Essenza d’acqua rinfrescante corpo – The verde: rinfrescante e rivitalizzante.

Testa: limone, arancio, salvia e timo.
Corpo: rosa, gelsomino e bouquet di spezie.
Fondo: the, legni pregiati, ambra e musk.

Essenza d’acqua rinfrescante corpo – Acqua di cocco: rinfrescante e addolcente.

Testa: Mela, Acqua di Cocco, Ribes nero.
Corpo: Fiori d’Arancio, Gelsomino.
Fondo: Legno di Sandalo, Vaniglia, Latte di Cocco.

Essenza d’acqua rinfrescante corpo – Limone e Agrumi: rinfrescante e frizzante.

Testa: Limone,Mandarino,Arancia,Bergamotto.
Corpo: Cedro, Zenzero, Iris,Pesca,Tropicalone.
Fondo: Accordo Muschiato, Vaniglia, Orcanox, Lorenox.

Tutte le cinque acque profumate di Bottega Verde sono disponibili sul sito online e nei negozi monomarca nel pratico formato travel friendly da 100 ml, in spray. Il costo è di 13,99€ ma potete trovarle scontate a 6,99€ per l’offerta lancio!

Vi farete tentare dalla leggerezza delle acque profumate estive? 🙂

Batiste – Shampoo secco Tropical

_dsc0013

Ormai mi ritengo un’esperta di shampoo secco, ne ho provati di un sacco di marche diverse in commercio e di ciascuno mi sono fatta un’opinione ben precisa. Alcuni li ricompro sempre, altri solo se in offerta, altri (ma veramente pochi) li boccio e li elimino dall’elenco dei possibili acquisti futuri.

Ma cos’è lo shampoo secco? è un prodotto spray che eroga una sostanza nebulizzata sui capelli. Una volta lasciata in posa, si trasforma da semi-liquida a semi-polverosa, assorbendo l’unto e lo sporco dei capelli. I residui si eliminano spazzolando e i capelli tornano ad essere puliti. E’ comunque un metodo un po’ d’emergenza, che vi permette di tirare avanti una giornata in più senza lavare i capelli o di rendervi presentabili se non potete lavarli per qualche motivo.

Oggi vi parlo di Batiste, da non confondere con Batist (senza E), un marchio inglese specializzato in shampoo secco (qui il sito).

_dsc0018

Batiste ha diverse linee: Fragrance (profumati), Hint of color (leggermente coloranti), Nourish (con L-arginina che fortifica il capello) e Style (una polvere volumizzante).

Finora io ne ho provate solo due varianti: Floral e Tropical, entrambi facenti parte della linea Fragrance. Floral non mi è piaciuto, aveva un odore floreale troppo intenso e chimico. Tropical invece è al profumo di cocco e frutti esotici, ma direi soprattutto cocco. Se vi piace questo profumo, o se come me lo adorate, non potrete non amare anche questo prodotto!

La confezione è quella classica degli shampoo secchi, un cilindro metallico con tappo di plastica ed erogatore spray. Ogni Batiste ha una ‘livrea’ diversa a seconda della profumazione o della funzione: Tropical, molto coerentemente, presenta uno sfondo giallo con fiori tropicali verdi stilizzati.

_dsc0016

Veniamo a qualche info pratica, dato che spesso scopro che tante persone non sanno bene come utilizzare questa tipologia di prodotto. Dall’alto della mia esperienza (XD) ho elaborato quella che secondo me è la miglior tecnica di utilizzo, la più efficace, perlomeno sui miei capelli. E’ un pochino diversa da quella illustrata sulla confezione.

  1. Spruzzo una modesta quantità di shampoo sulla sommità del capo (dove c’è la riga), poi a destra e a sinistra verso le orecchie, sollevando i capelli per arrivare alle radici. Poi mi metto a testa in giù e erogo il prodotto alla base del capo.
  2. Lascio in posa una decina di minuti, intanto faccio altro (alla mattina per esempio faccio colazione o mi trucco).
  3. (IMPORTANTE!!) Non spazzolo subito, ma piuttosto mi metto a testa in giù e friziono con l’asciugamano tutta la testa, come dopo aver lavato i capelli. Questo aiuta a dare volume e pulire meglio, almeno secondo la mia esperienza.
  4. A questo punto, spazzolo i capelli. Et voilà!

Come dicevo sopra, ho provato veramente tante marche diverse e utilizzando questo metodo hanno funzionato praticamente sempre tutti. E nessuno ha mai lasciato residui, probabilmente grazie al terzo step dell’asciugamano.

_dsc9999

Qui sopra trovate l’inci.
E’ disponibile in diverse versioni, da 150 ml o 200 ml, io ho la prima che ho pagato intorno ai 3 euro. Ovviamente il prezzo dipende molto dal rivenditore e dalle offerte che propone.

In Italia non mi pare siano reperibili nei negozi fisici, mentre online potete trovarli in diversi siti web – io solitamente acquisto da Maquillalia.

Usate lo shampoo secco? avete mai provato Batiste? 🙂

 

Legami – Smack natural lip balm

20131015_185409

Latito da qualche giorno ma in questo periodo sono piuttosto impegnata tra studio e lavoro.. XD
Oggi vi parlo di un burrocaco di Legami (avete presente? fa anche articoli di cancelleria.. come siano arrivati a questi prodotti non ne ho idea) che avevo comprato a Milano tempo fa.

Aveva attirato la mia attenzione per via dell’inci e della dicitura  “75% natural origin ingredients”, che vista la tipologia di prodotto è un parametro a cui faccio abbastanza attenzione! Oltretutto il costo esiguo (intorno ai 3€ se non erro) mi aveva ulteriormente convinta 😀

20131015_185447

20131015_185342
click per ingrandire!

La variante da me è scelta è al cocco e il profumo è qualcosa di davvero favoloso *.* Era presente anche in altre 6 profumazioni: lampone, aloe, ciliegia, melone, menta e vaniglia.
Contiene, tra le altre cose, olio di ricino, olio di avocado, olio di jojoba e olio di oliva.

Il prodotto si presenta di colore giallino e molto ‘burroso’, morbido, tant’è che si sta consumando piuttosto velocemente!

Tuttavia non mi sento di consigliarvelo pienamente. Ho letto molte review positive su questi burri (dopo averlo comprato, sia mai che m’informi prima ahah), ok l’inci buono ma su di me l’idratazione dura pochissimo. Il doverlo continuamente riapplicare perchè è stato assorbito non gioca a suo favore..
Insomma, la ricerca del burrocacao perfetto continua! 😉

Avete provato questi burricacao? 🙂