Psp #62: June

1 . Testanera Palette – shampoo secco: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2 . Tony Moly – I’m Real Seaweed mask sheet: maschera purificante in tessuto. Contiene estratto di mela e di anice. Come tutte le maschere di tessuto, risulta iper-imbevuta di siero. L’ho trovata rinfrescante ma sinceramente non ho riscontrato nessun altro effetto.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

3 . Yves Rocher – Balsamo nutri-riparatore: review e inci qui.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

4 . Clinians – latte protettivo spf 15: avevo un rimasuglio dell’anno scorso e l’ho terminato. Buon solare, non mi ha fatta scottare!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5 . Bottega Verde – latte spray keratina e cocco: specifico per capelli tendenti al crespo, contiene keratina che dovrebbe fortificare i capelli. Non mi ha esaltata, peccato perchè aveva un buon profumo ma sui miei capelli metterlo o non metterlo non faceva differenza!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

6 . Bottega Verde – gel anti cellulite Mar Morto: avevo grandi aspettative su questo nuovo gel anti-cellulite con sali del mar Morto, centella asiatica e caffeina. Tuttavia sono contenta di non aver preso la full size perchè la texture mi ha delusa tantissimo: un gel spesso e di difficile assorbimento, che non fa proprio al caso mio.

Lo consiglio:  no
Lo ricomprerò: no

7 . Bottega Verde – SOL siero viso spf 50: una buona crema solare. Contiene estratto di liquirizia di Calabria e di petali di girasole. Ha fatto il suo lavoro ma senza particolari meriti eclatanti.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

8 . Skin Inc – My daily dose siero viso: siero personalizzato specifico per pelle mista e sensibile. Conteneva microsfere di attivi immerse in una siero trasparente, che si aprivano e scioglievano al contatto con la pelle. Veramente un buon prodotto, mi faceva lucidare molto poco la pelle durante il suo utilizzo!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

9 . Ferragamo – crema corpo Signorina Misteriosa: adoro questo profumo, che infatti sto ancora utilizzando. La crema corpo profumata era molto leggera, non particolarmente idratante, come spesso accade con prodotti similari. Però che profumo!!

La consiglio: si
La ricomprerò: no

10. Biovera – emulsione solare SUN spf 15: crema solare ecobio con estratti naturali. Una crema solare spessa e bianca, di quelle che fai proprio fatica a non lasciare la strisciata bianca sulla pelle.  Decisamente poco pratica.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

Psp #42: October

DSC_8588

1 . Bottega Verde – crema corpo Uva Rossa: un “cocktail di bellezza” arricchito da estratti di uva rossa per ottenere un effetto idratante e antiossidante. Una crema molto fluida ma non di velocissimo assorbimento. Il profumo per i miei gusti era un pochino troppo forte, anche se non particolarmente persistente.

DSC_8591

La consiglio: no
La ricomprerò: no

2 . Clinians –  maschera viso doposole: review e inci qui

La consiglio: si
La ricomprerò: si

3 . Fresh&Clean – salviettine milleusi classic: comode da tenere in borsa perchè grazie alla confezione rigida non si spiegazzavano nè aprivano (solo a me capita con le confezioni classiche?). Le uso principalmente a pole per darmi una pulita veloce dalla magnesite prima di andare a casa. Le ho già ricomprate ma in un’altra profumazione, mi piace sperimentare!

DSC_8594

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

4 . Garnier Fructis – shampoo Densi e Corposi: campioncino trovato in una rivista spagnola, forse Glamour. Non mi è dispiaciuto, lava bene, ma non posso dire se mantiene l’effetto promesso dato che la quantità provata è stata minima!

DSC_8596

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

5 . Essence – gel eyeliner n.03 berlin rocksmi son decisa a buttarlo, era ormai secchissimo e irrecuperabile. A suo tempo l’ho molto apprezzato, il tratto era fluido e intenso. Tuttavia gli eyeliner in gel non sono i miei preferiti, la necessità di dover sempre usare un pennello mi fa passare la voglia XD

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6 . Bottega Verde – crema mani Sweet Christmas: crema mani al profumo di pan di spezie. Dire che adoro questa profumazione è riduttivo: me la starei a sniffare tutto il giorno! Spero la ripropongano in futuro.. insieme alla mela&cannella. Come crema mani non è male, si assorbe velocemente e lascia una bella sensazione di protezione. Peccato per l’inci un po’ così :/

DSC_8459

La consiglio: si
La ricomprerò: si

7 . Testanera Palette – shampoo secco: è indicato per capelli fini e deboli, il che mi fa pensare che ne esistano delle varianti, ma ad oggi è l’unica versione che ho trovato. Mi piace molto, forse è il mio preferito della categoria e l’ho già ricomprato più volte!

DSC_7805

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8 . Lycia – acqua micellare 3 in 1: è già la seconda che ricompro, mi piace come strucca quasi tutto (il waterproof più estremo no, ma per quello esiste il bifasico) e non è pesante a contatto con la pelle. Io comunque la risciacquo lo stesso. E’ adatta alle pelli sensibili e contiene acqua di fior di loto, acido jaluronico, eufrasia e olio di argan.

DSC_7569

La consiglio: si
La ricomprerò: si

Solari &co: 2015 edition

11105160_354736668070495_6653265657570371294_nEcco i miei fedeli compagni per quest’estate 2015! Non mi sono fatta mancare niente in tema di solari e doposole.
Ho acquistato i solari spf 6 e 30 per il corpo da Bottega Verde, da cui ho preso anche l’spf 20 per il viso. Per quanto riguarda l’spf 15 per il corpo mi sono affidata a Clinians, mi ispirava e non l’avevo mai provato. I solari Bottega Verde invece li ho già testati l’anno scorso e mi ero trovata bene perciò li ho riacquistati.

Ho pensato di dotarmi anche di un olio superabbronzante all’olio di argan di Leocrema, anche se sono sempre parecchio dubbiosa circa l’efficacia di questi prodotti.

Per i doposole ho scelto di differenziare viso e corpo: il primo è di Helan e contiene acido jaluronico, mallo di noce, olii vegetali e vitamine A ed E, il secondo è di Viviverde Coop con aloe e olio di argan. Per i doposole cerco sempre di prestare un po’ più di attenzione all’inci perchè è importante idratare e nutrire nel modo giusto la pelle stressata dal sole!

Avete già acquistato i vostri solari? cosa avete scelto? 🙂

 

Psp #34: February

DSC_7685Questo mese siamo un po’ scarsi.. speriamo meglio per il prossimo! 😉

1. Clinians – Hydra T gel detergente esfoliante: è il detergente che usavo quotidianamente alla mattina, si presenta in forma di gel con dei microgranuli e delle piccole palline verdi. Il potere esfoliante è davvero blando, è fin troppo delicato sulla pelle del viso. E’ adatto per pelli miste e lucide, contiene zinco e acqua di mela. Dopo l’utilizzo la pelle è liscia e levigata, tuttavia alcune volte la sentivo un pochino tirare.

DSC_7686Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

2. Geomar – fango d’argilla bianca (pelli delicate): avevo già provato il fango classico, ad effetto caldo ma mi era sembrato un pochino troppo aggressivo per la mia pelle quindi ho comprato questo. Al contrario dell’altro, questo fango è ad effetto freddo e va tenuto in posa per meno tempo. Effettivamente non ho avuto problemi di fastidi alla cute. Ammetto di non averlo utilizzato in modo costante quindi non so dirvi molto sugli effetti contro gli inestetismi della cellulite.

DSC_7687

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

3. Bioten – nutritive eye make up remover: ho comprato questo struccante a Lisbona quest’estate. E’ adatto per gli occhi ma io l’ho utilizzato su tutto il viso con l’ausilio del pannetto in microfibra. Non contiene parabeni, paraffina nè coloranti. Viene definito nutritivo grazie all’effetto dell’estratto di cotone. Strucca bene ma a ben guardare l’inci fa un po’ schifino XD

DSC_7688Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

4. Iseree – salviette struccanti per pelli secche e sensibili: altro prodotto comprato a Lisbona ma questo è disponibile anche da noi presso Lidl. Queste salviette struccanti non sono malaccio anche se le ho trovate poco imbevute ad eccezione di quelle sul fondo che erano più umide. Struccano abbastanza bene ma fanno un pò fatica coi mascara più resistenti.

DSC_7689

Le consiglio: si
Le ricomprerò: no

5. Bottega Verde – latte corpo Gardenia Reale: due campioncini di latte corpo, la profumazione è buona, si assorbe abbastanza in fretta e lascia la pelle piuttosto idratata.

DSC_7690

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6. Sapone di Aleppo: non c’è il produttore ma se può interessarvi il distributore è il Saponificio Gianasso di Genova. Avevo comprato questo sapone spinta da diverse review che lo descrivevano come miracoloso.. sulla mia pelle però risulta molto aggressivo, la lascia molto tirata. Contiene olio di alloro, detergente e purificante.

DSC_7691

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

Qual è l’età giusta per le creme antirughe?

Qual è l’età giusta per iniziare a usare una crema antirughe?
E’ una domanda che negli anni mi sono posta spesso e informandomi un po’ in giro ho notato che l’età X viene indicata generalmente coi 25 anni. Siccome tra qualche mese li raggiungerò mi è sembrato il momento di interessarmi maggiormente all’argomento.
Finora mi sono limitata a usare la crema antietà come crema notte, siccome in genere è una tipologia di crema più nutriente e ‘pesante’ che la mia pelle mista non riesce a sopportare durante la giornata.

A partire dai 25 anni la struttura cellulare della pelle inizia progressivamente a cambiare: l’energia del metabolismo cellulare che mantiene le cellule giovani e vitali diminuisce, cala la produzione di collagene e si riduce la concentrazione di acido ialuronico. Contemporaneamente, compaiono i primi segni d’espressione e la pelle inizia a perdere tono e luminosità.
Insomma, può essere opportuno iniziare ad approcciarsi alle creme antiage in maniera soft: la pelle non ha ancora bisogno di un trattamento consistente ma più che altro di un aiuto a mantenersi in forma il più a lungo possibile.

Ecco quindi una selezione di prodotti adatti al target 25-30 anni:

isoliss-Groupage

 

Uriage ha da poco presentato un trio di prodotti specifici: un fluido per pelli normali e miste, una crema per pelli secche e un roll-on per l’area del contorno occhi. In superficie, l’acido glicolico (2%) e i pigmenti Soft Focus perfezionano il colorito levigando e affinando la grana, per un incarnato visibilmente radioso. In profondità, l’associazione di Acqua Termale di Uriage, Vitamina C ed E, Creatina, Anti-ialuronidasi ed Acido ialuronico reticolato ritarda le prime manifestazioni dell’invecchiamento cutaneo.

avon

Avon ha ben due linee dedicate alla fascia d’età che ci interessa: la prima si chiama Solutions Youth Minerals e si compone di una crema giorno con spf20 e una crema notte. Sono formulate con Amethyst Complex che aiuta a stimolare la produzione di collagene per attenuare l’aspetto delle prime linee sottili, nutrendo ed elasticizzando la pelle.

avon2

La seconda linea di Avon si chiama ANEW vitale 25+ e oltre a una crema giorno con spf25 e una crema notte comprende anche un balsamo di bellezza, un detergente e una crema per il contorno occhi. Le creme sono energizzanti e agiscono idratando considerevolmente la pelle.

clininansAnche Clinians ha la sua linea dedicata alle pelli ancora giovani: crema viso, crema note e balsamo occhi e labbra. L’estratto di melograno aiuta a contrastare la formazione di radicali liberi (i maggiori responsabili dell’invecchiamento cutaneo), previene il degradamento del collagene e mantiene il giusto livello di idratazione.

Qual è la vostra esperienza con le creme antirughe? a che età avete iniziato ad usarle? 🙂

 

New In: summer 2013

Un altro post di ultimi acquisti, sono incorreggibile XD

DSC_4690

Al mare ho fatto il pieno di orecchini: due paia in mmm pizzo? uncinetto? boh va bè lo vedete da voi XD Hanno entrambi degli strass applicati qua e là.. li adoro! stanno benissimo con l’abbronzatura (si, quel poco che ho preso!) e sono belli leggeri anche se grandi. Il paio centrale ha una struttura metallica su cui sono applicate pietre e strass sui toni dell’oro, arancione e rosso. Sono un pochino pesanti ma glielo si perdona, non sono stupendi?? *.*DSC_4689

Qualche acquisto beauty: un burrocacao al miele prodotto dai monaci camaldolesi che mi hanno portato i miei zii dalla toscana; un altro burrocacao al cocco (è profumatissimo!!) con un buon inci di Legami che avevo comprato alla Mondadori a Milano. Al Cad ho preso una lima di vetro di Royal Beauty (2,94 €) e sono curiosa di provarla, non ne ho mai avute di simili, e due smalti, il 128 di Essence (1,99 €) e  lo 019 Lasting Color Gel di Pupa (4,50 €). Infine il mio unico acquisto della nuova collezione Kiko, la matita automatica n. 06.

DSC_4691

Benedetti saldi. Da Ovs mi sono accaparrata queste ballerine nere glitterate con fiocco a soli 3 €. Devo aggiungere altro? 😀

DSC_4693

Infine prodotti per la skincare. Gel detergente esfoliante di Clinians, specifico per pelli miste, contenente acqua di mela e zinco. Salviettine Fria Baby (0,99 €, offertissima!) che intendo usare come struccanti, seguendo il consiglio di Veronica (La Rockeuse) che suggeriva questo utilizzo con le salviettine per neonati: contengono, tra le altre cose, aloe, olio di mandorle dolci, estratti di camomilla/calendula/avena.. e poi ci sono disegnati i pulcini sulla confezione *.* Crema viso Bottega Verde all’Argan del Marocco: sarebbe antietà ma io la userò come crema notte, mi ispira molto 🙂 E per ultimo il latte detergente Geomar (3,99 €) con fiore di Altea biologico e olio di mandorle, senza parabeni, siliconi nè coloranti.