Psp #74: May

1 . DM Sun Dance – Après pflege schaum (schiuma doposole): review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

2 . Sephora – Aloe vera hand mask: review e inci qui.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

3 . Fresh&Clean – Salviettine Milleusi: classiche salviettine rinfrescanti che uso a pole per ripulire velocemente la pelle dalla magnesite. Sono comode perché la confezione chiusa le mantiene imbevute più a lungo (a parte quest’ultima confezione che era difettosa e non si chiudeva bene… ma di solito sono ottime).

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

4 . Petit Jardin – Mousse corpo vellutante: arricchita con fiore di loto e papavero, olio di mandorle dolci e collagene marino. La profumazione è delicata ma la texture è un po’ troppo pesante per i miei gusti.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

5 . Givenchy – Ange ou demon le secret: campioncino di profumo, troppo dolce per me. Bocciato.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

6 . Project – eye pencil: la usavo come matita per sopracciglia nonostante avesse dei microglitterini dorati (che non si notavano però). Buona durata e colore intermedio che andava bene un po’ tutto l’anno. Avevi letto il mio post sulle matite per sopracciglia? Lo trovi qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

7 . Bottega Verde – latte corpo Limone e Agrumi: due bustine di campioncini, profumazione un po’ chimica e poca idratazione. Mi pare fosse un’edizione limitata. C’è di meglio!

La consiglio: no
La ricomprerò: no

8 . Lush – Sparkly pumpkin: spumante da bagno di Halloween (..si lo so, le tempistiche..) a forma di zucca arancione ricoperta interamente di glitter oro. Fa una bella schiuma soffice e colora l’acqua di arancione. I glitter non rimangono sulla pelle, che però acquista una morbidezza incredibile!

La consiglio: si
La ricomprerò: no

9 . Fria – Salviettine intime con salvia e menta: preferisco questa confezioni piccole da 10 da tenere in borsa, poi in generale una marca vale l’altra. Queste non mi hanno esaltato perché il profumo di menta è davvero troppo forte (e a me la menta non piace!).

Le consiglio: si
Le ricomprerò: no

10 . Kiko –  Color-up long lasting eyeshadow n°10: matitone ombretto di un discreto color rosato/malva, che fungeva benissimo da base per altri ombretti. Si è seccato senza possibilità di rimedio ma comunque era quasi finito, l’ho usato davvero tanto. Era un’edizione limitata ma ogni tanto questo tipo di prodotto viene riproposto in diverse colorazioni.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

11 . Kiko – Longlasting stick eyeshadow n°7 (beige dorato): un ottimo compagno di make up, resistente anche come base. È davvero finito e medito di ricomprarlo. Qui un mio post su questi prodotti Kiko.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

12 . Kiko – Metal Light eyeliner: eyeliner liquido metallizzato verde bosco di una limited edition di mille anni fa. L’ho usato fino alla fine, non si è seccato! Aveva una tenuta favolosa, peccato si struccasse spezzettandosi. Potete vederlo in azione qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

13 . Peter Thomas Roth – Cocumber gel mask: maschera in gel di un bel colore verdino trasparente, molto rinfrescante e ad azione detox grazie ad una serie di estratti naturali. Mi è piaciuta, fa parte di un trio di minisize in vendita da Sephora.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

* * *

Avete provato qualche prodotto tra questi che ho finito a maggio?? 🙂

 

Psp #72: March

Questo mese un sacco di prodotti hanno deciso di finire tutti insieme… il che mi fa presumere che il mese prossimo sarà povero! ma concentriamoci su questa ricchissima puntata 🙂

1 . Testanera Palette – shampoo secco: il mio preferito, review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2 . A’Pieu – Aqua peeling cotton swab: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: non si trova in Italia!

3 . Cera di Cupra – Tonico delicato: tonico senz’alcool, ad azione rivitalizzante con estratto di calendula, acqua di pompelmo e di limone. E’ delicato e fresco, ma mi è sembrato lasciasse la pelle un po’ appiccicaticcia.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

4 . Khadi – Kokosol (olio di cocco): il classico olio di cocco, l’ho voluto fortissimamente e poi l’ho odiato. Sui capelli non mi è piaciuto, troppo pesante. Alla fine ho deciso di usarlo per sciogliere i mascara e eyeliner più coriacei che non venivano via nemmeno col bifasico… così perlomeno è stato utile!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

5 . Bioline Jatò – Crema viso Dolce+: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

6 . Balea – Chai Tea Vanilla Maske: maschera al tè Chai, un profumo favoloso! è una maschera in crema, ogni confezione è divisa in due bustine e con ciascuna si possono fare tranquillamente 2-3 applicazioni. Dopo l’uso la pelle risulta morbidissima, davvero un ottimo risultato.

La consiglio: si
La ricomprerò: si, ma era un’edizione limitata..

7 . Bottega Verde – crema corpo Uva Rossa: crema corpo ad azione idratante ed antiossidante, contiene anche miele ed olio di mandorle. Non mi è piaciuto molto il profumo, l’ho trovato chimico e tropo invadente.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

8 . Fria intima – salviettine intime alla calendula: ottime da tenere in borsa, la confezione da 12 permette di essere abbastanza piccola da non ingombrare e da non seccarsi prima del tempo (la chiusura con linguetta adesiva non è proprio solidissima).

Le consiglio: si
Le ricomprerò: no

9 . Nivea – Mizellen Reinigungstucher (salviettine struccanti micellari): sono salviettine struccanti imbevute di acqua micellare che da quel poco che capisco dalla confezione dovrebbero essere delicate. Mi sono piaciute tantissimo, non solo per il bellissimo fenicottero 😀 ma anche perchè struccavano l’impossibile senza troppo sforzo. Anche la profumazione mi è piaciuta, floreale e piacevole.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

10 . L’Occitane en Provence – Amande concentre de lait: crema corpo alla mandorla, profumatissima e molto nutriente. Peccato solo i prezzi un po’ alti delle full size del brand!

La consiglio: si
La ricomprerò: no

11 . Alfaparf Milano – Hair mask with Berries and Apple: maschera per capelli “assetati”, contiene olii ed estratti di frutti rossi e di mela, insieme però ad una serie di altre cose che sinceramente non me l’hanno fatta apprezzare più di tanto.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

12 . Yes to Cucumbers – Soothing eye gel: questo è un caduto di guerra. Lo butto perchè aperto da anni e non l’ho mai usato molto (è appena a metà), ma essendo applicato su una zona delicata come il contorno occhi preferisco non rischiare. Comunque è stato un contorno occhi senza infamia e senza lode, abbastanza rinfrescante. La Yes To.. era una linea carina, naturale al 98%, che non so perchè adesso si fa fatica a reperire.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

13 . Bandi – Hydro care intensive moisturising cream: crema viso proveniente dal Cosmoprof 2017. Contiene acido ialuronico che aiuta la pelle a mantenere l’idratazione. Non era male ma tendeva a lucidarmi un po’ la pelle.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

14 . Herborist – Silky Masque: maschera in gel dalla texture fondente, molto rinfrescante e lascia davvero la pelle setosa. Contiene diversi olii ed estratti vegetali.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

Psp #71: February

1 . Derma Pure Clinic – Whitening booster mask: maschera koreana in tessuto che mi hanno letteralmente tirato dietro al Cosmoprof, contiene estratti di limone, arancia, riso e olio di semi di jojoba. Mi lasciano sempre stranita queste maschere “sbiancanti” perchè se è vero che nei paesi orientali hanno il culto della pelle diafana, da noi non è proprio così! L’ho trovata molto imbevuta e discretamente idratante.


La consiglio: si
La ricomprerò: no

2 . Sephora – Almoon foot mask: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

3 . Sunsilk – Crema ultra light senza risciacquo: maxi campioncino  che avevo in giro da tempo immemore. Un trattamento leave-in per rendere i capelli  più modellabili e fluenti.. siccome non amo i prodotti leave-in perchè mi appesantiscono troppo i capelli, l’ho usata come maschera lasciandola in posa e poi sciacquandola. Niente di eccezionale comunque, con un pessimo inci tra l’altro.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

4 . Cien – Refreshing facial wipes: salviettine struccanti per peli normali e miste con olio di mandorle, vitamina E ed allantoina, adatte anche a trucco waterproof. Le tenevo nella borsa della palestra per struccarmi prima della doccia: hanno sempre tolto qualsiasi trucco, longlasting o waterproof compresi. Ottime!

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

5 . ELF –  Liquid eyeliner argento: lo butto perchè si è seccato, ma non mi è mai piaciuto. Innanzitutto ha un pennellino per l’applicazione che non permette una stesura omogenea del prodotto, poi anche la consistenza non ha mai aiutato, troppo liquido!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

6 . Wycon – eyeshadow base: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

7 . Sephora – Mascara outrageous curl: minitaglia di un mascara che promette volume e curvatura. Non mi è piaciuto perchè lo scovolino coi dentini non riusciva a separare bene le ciglia e le caricava con decisamente troppo prodotto, appesantendole!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

8 . Elgon Imagea –  Absolute shampoo hairtype 2: shampoo per capeli secchi, colorati e danneggiati. Contiene proteine di quinoa ed estratto di melograno, mentre è formulato senza sls/sles, parabeni, siliconi, petrolatum, peg nè cessori di formaleide. Non mi è dispiaciuto perchè non mi ha irritato il cuoio capelluto ma non mi ha neanche conquistata.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

9 . Lush – Gelatina da doccia Nightwing: gelatina da doccia di Halloween, a forma di pipistrello. Contiene succo di lime e aloe e il profumo ricordava tanto la coca cola 😀

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

10 . Mades – Temptation Pure hand&nail cream: crema mani che avevo comprato in Danimarca credo. Contiene estratto di liquirizia, olio di uva e burro di karitè. Mi ha accompagnata dall’inizio del’inverno e mi è piaciuta molto.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

11 . Bottega Verde – Burro corpo alle mandorle dolci: dal momento che ho scoperto tardi che i burri corpo sono decisamente troppo pesanti per la mia pelle, ho finito questo di BV come crema mani, complice il barattolino comodo da tenere in ufficio. Nonostante fosse un burro, non ungeva troppo la pelle e si assorbiva in fretta.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

12 . La corte dei sogni – detergente intimo alla calendula: un buon detergente, delicato, dalla consistenza “gellosa”. Trovato in offerta a credo 1€ da Caddy’s, se ricapita l’offerta lo riprenderò.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

13 . Viviverde Coop – shampoo delicato: contiene estratto i semi di lino e aloe, ed è davvero delicato sulla cute. Per renderlo ancora più delicato, lo diluisco nello spargishampoo. Lava bene e non contiene troppe schifezze, per me è promosso.

Psp #70: January

Primo Psp del 2018! Questo mese è stato molto prolifico per cui mi auguro che lo sarà anche il resto dell’anno 😉

1 . Balea – Trocken Shampoo fur dunkles Haar (shampoo secco): review e inci qui.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

2 . Lush – Snowman Fun Kit: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3 . Alverde – Mizellenwasser Bio-Apfel (acqua micellare): review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

4 . Dior – Miss Dior eau de parfum: campioncino, non è male ma non mi ha conquistata, troppo dolce.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

5 . Lush – Sleepy crema corpo: crema corpo molto ricca con olio di mandorle, olio di jojoba e burro di cacao. Contiene vagonate di lavanda, letteralmente, per cui se non vi piace questo profumo statene ben lontani! Per me è davvero troppo pesante e in più la lavanda non mi piace molto :/

La consiglio: no
La ricomprerò: no

6 . Too Faced – Shadow insurance: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

7 . Kiko – Precision eyeliner: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8 . Pupa – Olio doccia rigenerante anti-stress: bagnoschiuma contenente olio di mandorle che dovrebbe lasciare la pelle già idratata senza il bisogno di mettere la crema dopo la doccia. Il claim “rigenerante anti-stress” si riferisce alla presenza dell’olio di Patchouli dalle proprietà rilassanti, dal sentore balsamico, che invece me l’ha fatto odiare. contiene anche estratto di perla per donare luminosità, effetto non pervenuto.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

9 . Burt’s Bees – Lip balm Vanilla Bean: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

10 . Biotherm – crema viso Aquasource: crema viso per pelli normali, ad idratazione di 48h. Era una minisize di una box Sephora, non avevo mai provato nulla del marchio per cui mi ha fatto piacere ma tuttavia non è un prodotto che mi ha soddisfatta perchè il dimethicone al secondo posto dell’inci si avvertiva tutto… e non è una sensazione che mi piace :S

La consiglio: no
La ricomprerò: no

11 . Bottega Verde – Burro corpo Argan del Marocco: contiene olio di argan ed estratto di gelsomino. Essendo un burro è stra-nutriente, troppo per i miei gusti.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

12 . Primark / Ps.. – Dischetti di cotone: li avevo già presi e li ho comprati di nuovo perchè sono fantastici. Sono orlati, non si sfaldano e il tubo ne contiene ben 120.. il tutto per 0,75 €!! Promossissimi 😀

Li consiglio: si
Li ricomprerò: si

Psp #67: October

HAPPY HALLOWEEN!!

1 . Fresh&Clean – Salviettine milleusi White musk: classiche salviettine rinfrescanti che uso a pole dance per togliere velocemente la magnesite dalla pelle dopo la lezione. La confezione rigida con tappo le preserva belle umide, cosa che le confezioni con linguetta adesiva non sempre fanno.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

2 . Balea – Spray on Trocken Shampoo: review e inci qui

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

3 . Fria intima – salviettine pocket delicate: con estratto di calendula e ph attivo 5.5. Le ho trovate delicate anche se non molto imbevute.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

4 . Essence – All about matt! Fixing compact powder: cipria trasparente (in cialda è bianca ma sul viso la polvere è davvero trasparente) ad azione opacizzante e fissante. L’ho adorata e il fatto che costi pochissimo rispetto ad altre ‘low cost’ me la fa amare ancora di più.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

5 . L’Erbolario – Crema corpo profumata alla camelia: campioncino che avevo da tempo immemore. Una crema fluida, dall’odore delicato che non permane sulla pelle. Come mi è accaduto altre volte, i prodott di questa marca mi sono piaciuti ma non in maniera esagerata, tanto da spingermi ad acquistarli in full size.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

6 . Sephora – Maschera fango purificante e opacizzante: con zinco e rame, si presenta come un fango grigio scuro che all’interno ha delle bucce d’arancia sminuzzate finemente. Una volta applicata, si secca in pochissimo tempo e quando viene rimossa la pelle risulta molto morbida.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

7 . Bottega Verde – Crema corpo Elisir di Cachemire: per darvi l’idea di quanto tempo avesse questo campioncino vi basti sapere che la line anon è più in produzione XD Comunque si trattava una crema fluida che non mi ha particolarmente colpita.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

8 . Bottega Verde – Crema mani Riso Venere: continuiamo coi prodotti fuori produzione! XD Campioncino di crema mani al riso venere, antiossidante e nutriente. Non era male, anche se l’ho trovata un po’ pastosa.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

9 . Bulgari – Omnia Paraiba crema corpo: campioncino dal profumo meraviglioso.. quanto vorrei il profumo vero e proprio! Sebbene avessi potuto annusare questa crema per ore, le sue caratteristiche hanno lasciato molto a desiderare, come spesso succede con le creme di questo genere: per nulla idratante e troppo liquida.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

10 . Balea – Tuchmaske mit Aktivkohle-Vlies: maschera in tessuto nera, con carboni attivi e acido salicilico, ad azione purificante e nutriente. Mi è piaciuta, dopo l’uso la pelle era bella morbida!

La consiglio: si
La ricomprerò: si

11 . Pantene Pro-V –  Maschera intensiva ristrutturante 2 minuti: campioncino di maschera per capelli ristrutturante. Pessimo inci, contiene siliconi a go-go… mai più!

La consiglio: no
La ricomprerò: no

Psp #66: September

Per la prima volta pubblico in ritardo un PSP… ma cominciamo!!

1 . Kocostar – Slice mask sheet Cocumber: si tratta di una maschera “a bolloni” che avevo preso al Cosmoprof. Si applicano i vari bolloni (che sono fatti dello stesso tessuto-non tessuto delle sheet mask) e si lasciano in posa. E’ un maschera divertente e rinfrescante.

L’inci non c’è perchè è in coreano 😉

La consiglio: si
La ricomprerò: si

2 . Bottega Verde -Gel fresco spf 6 cocco&lime: ammetto di non essere riuscita a finirlo, un po’ perchè era vecchio e stendendolo faceva delle specie di pallini, un po’ perchè l’spf è davvero basso. Profumo buonissimo, ma non lo ricomprerò proprio a causa della bassa protezione.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3 . Sensurè – salviettine struccanti viso & occhi: salviettine 3 in 1 che struccano, detergono e rivitalizzano. Non erano male, la confezione col sigillo aiuta a preservarle. Il trucco waterproof viene rimosso ma con un po’ di fatica.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

4 . Sensurè – salviettine struccanti: non mi sono piaciute, le ho trovate poco imbevute e non molto performanti.

Le consiglio: no
Le ricomprerò: no

5 . Balea – Cremedusche Limette & Aloe Vera: minisize di bagnoschiuma, venduto dalla catena tedesca DM. Profumo fantastico, prenderei la fullsize se me ne capitasse l’occasione!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

6 . Bottega Verde – vellutata corpo al cocco: minisize di crema corpo al cocco, la trovo un po’ poco idratante per i miei bisogni, e anche la profumazione non è granchè (un po’ chimica diciamo).

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

7 . Caudalie – Crema sorbetto Vinosource: credo fosse l’ultima minisize che avevo in giro di questa crema. Mi è piaciuta molto, sulla pelle risulta leggera ma nutriente! Potrei valutare l’acquisto della full size.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

8 . Nashi Argan – Balsamo: sono combattuta, tutti parlano bene di questa linea ma a me Nashi non entusiasma. Trovo i suoi prodotti pesanti sui miei capelli, oltre a non apprezzare le profumazioni forti.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

9 . Infasil Donna – Deodorante in crema Rigenera: mini, davvero mini, taglia del deodorante in crema di Infasil. Ero scettica ma mi sono dovuta ricredere: è delicatissimo e davvero performante. L’inci non sarà dei migliori, ma io sono rimasta davvero soddisfatta!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

10 . Speedy Care – salviettine Millusi rinfrescanti: Salviettine multiuso senza alcool/PEG/parabeni. Profumano delicatamente di tè verde. le uso dopo la lezione di pole dance per togliermi la magnesite dalla pelle. Costano poco e fanno il loro dovere, promosse!

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

11 . Bottega Verde – Mousse detergente all’Argan del Marocco: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

12. Lush – Gel doccia Nonlabevo: conoscete il godurioso sapone Nonsimangia? Questa è la versione liquida. Contiene miele, rosa canina, arancia e bergamotto.. e vorrete berlo, ve lo assicuro!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

13 . Elgon Green – Imagea absolute mask 2: trattamento intensivo all’olio d’oliva, arricchito con proteine di quinoa ed estratto di melograno. E’ un buon trattamento che però sui miei capelli non è risultato nutriente quanto sperassi. Profumo ottimo!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

Gli indispensabili in ufficio [beauty]

Vi è mai capitato di avere delle piccole emergenze beauty mentre siete in ufficio/a lavoro? A me si, e col tempo ho messo a punto la lista dei miei “indispensabili” che tornano sempre buoni nei momenti di bisogno 😉

  1. Deodorante. Partiamo dalle cose pratiche: che ve lo siate scordate al mattino o che per qualche motivo vi ritroviate a sudare come non mai (aria condizionata rotta, sto dicendo a te!), la mancanza di un buon deodorante può essere fonte di disagio. Allora ovviamo lasciando nel cassetto una mini-size sempre pronta all’uso! Io ho il parfum deodorant Limone e Agrumi di Bottega Verde, che ha un formato davvero comodo.
  2. Borotalco. Col cambio di stagione passiamo dai sandali alle ballerine chiuse con nonchalance. Peccato che con altrettanta facilità ci riempiamo di fiacche e fiacchette causate dallo sfregamento delle scarpe sulla pelle nuda. Allora basta cospargere piedi o interno scarpe con del borotalco per far diminuire l’attrito e il dolore. Sempre a proposito di mini taglie, le Polverine di Lush sono ottime: la mia è anche luccicante, per brillare al sole 😉
  3. Burrocacao e gloss. Le labbra screpolate sono un bel fastidio, oltre che non proprio belle da vedere. Idratarle frequentemente con un buon burrocacao è fondamentale, ma in caso di impegni improvvisi aggiungete del gloss: maschererà le pellicine e vi darà un aspetto più curato. Io uso l’olio curativo di Clarins di cui vi avevo parlato qui.
  4. Crema idratante. Normalmente ho sempre una crema mani in ufficio, ma al bisogno va bene anche una semplice crema corpo idratante. Che siano mani secche, piccole irritazioni, etichette che prudono sulla pelle, un po’ di crema idratante aiuta sempre. La mia è di Bottega Verde, un’edizione natalizia iper profumata in un formato molto comodo.
  5. Collirio. Qui siamo tra il beauty e il medico in realtà. Che voi siate portatrici di occhiali (o lenti a contatto) o meno, se lavorate 8 ore a pc lo saprete bene: a un certo punto gli occhi non ce la fanno più, si seccano e bruciano. Oltre a staccarsi dal video per qualche minuto, può essere utile umidificare l’occhio irritato con del collirio.
  6. Correttore. Ovviamente l’avete messo alla mattina, ma il brufolo dell’ultimo minuto questo non lo sa. Allora per scongiurare drammi meglio lasciare un correttore di scorta nel cassetto della scrivania. Io ci ho messo il matitone di Lady Lya che ho preso al Cosmoprof, ha la mina abbastanza dura e va bene per le imperfezioni, mentre è pessimo sulle occhiaie: il suo posto è in ufficio!

Utilizzate già questi accorgimenti? Cosa tenete nelle vostre scrivanie? 🙂

Bottega Verde – Scrub Cancellulite

Ho sempre pensato che “Cancellulite” fosse un nome bellissimo per dei prodotti anticellulite, che promettono di cancellarla appunto. Bottega Verde con questo nome ha decisamente vinto tutto XD

Nel mio amore sconfinato per gli scrub, ho scelto di provare lo scrub anticellulite di Bottega Verde, con l’idea che potesse avere una marcia in più rispetto ad un ‘semplice’ scrub.

Lo scrub è contenuto in un tubo di plastica morbida dalle linee pulite ed essenziali. Il tappo è a scatto e il foro erogatore è di dimensioni medie, adeguate a rilasciare un prodotto dalla texture un po’ spessa come in questo caso.

L’azione esfoliante è data dai microgranuli di nocciolo d’albicocca, un elemento piuttosto comune negli scrub. Una volta che la pelle è stata esfoliata è anche più ricettiva ai principi funzionali presenti in formula: olio di Mandorle dolci, Vitamina E, Caffeina e SMA Slimming, ad effetto guaina.

La texture è abbastanza particolare: è molto cremosa, cosa non usuale per gli scrub, e dopo l’uso la pelle appare non solo più liscia ma anche più idratata – l’olio di mandorle dolci sicuramente ha un ruolo fondamentale. La cremosità non deve però trarre in inganno: rimane comunque molto semplice da sciacquare via, ma fate attenzione a ripulire bene la doccia perchè tende a depositarsi sulle pareti e sul fondo.

Qui sopra trovate l’inci, piuttosto lungo devo dire.

Lo scrub Cancellulite è disponibile nel formato da 150 ml, con pao di 12 mesi, ad un prezzo di 15,99 € – spesso però è tra i prodotti in sconto sia nei negozi che sul sito.

Avete mai provato la linea Cancellulite di Bottega Verde? 🙂

Psp #63: July

1 . Kocostar – Sunflower mask sheet: maschera “a bolloni” presa al Cosmoprof. Si compone di tanti pezzi di maschera rotondi raffiguranti dei girasoli, di misure diverse, fatti dello stesso materiale delle maschere di tessuto e imbevuto di siero. Le si applica sul viso – con un effetto abbastanza esilarante – e si attende che asciughino. Sinceramente non ho visto grandi benefici ma è rinfrescante e divertente.

L’inci è in coreano quindi mi sembra inutile postarlo.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

2 . Sephora – pomegranate eye mask: due maschere sagomate per l’area occhiaie, con estratto di melograno ad effetto tonificante e defaticante. Come sopra, sono una piccola coccola ma non ho rilevato grandi cambiamenti. Lo ammetto, le maschere in tessuto su di me paiono fare meno effetto di quelle in crema/gel!

Li consiglio: no
Li ricomprerò: no

3 . Coop – salviettine intime delicate: contengono succo di aloe ed estratti di camomilla. Non mi hanno creato irritazioni ma non erano molto imbevute.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: no

4 . Essence – ombretto color carne: era un ombretto matte color carne, che usavo per definire l’esterno del trucco occhi. Ha fatto il suo lavoro ed è finito, ottimo! Questa versione non è più in produzione, erano le cialde con in rilievo una specie di disegno floreale.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5 . Giardino dei sensi Ecobio – docciaschiuma Bacche di goji: un buon docciaschiuma, dal profumo delicato e che faceva tanta schiuma. Aveva la chiusura difettosa però, quindi l’ho usato appena mi è stato regalato (contravvenendo al mio ordine di smaltimento dal prodotto più vecchio al più nuovo)!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6 . Lumene – Bright now vitamin C night cream: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

7 . Bottega Verde – Scrub mask all’albicocca: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

8 . Parisienne – shampoo secco Lin Exence: shampoo secco ai semi di lino. Non mi ha entusiasmato perchè mi ha seccato i capelli un po’ di più rispetto ad altri suoi colleghi.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

9 . Essence – colour arts eye base: base per pigmenti, viscosa e densa…ed appiccicosa. Ottima per le polveri libere, un po’ carognina con le polveri pressate. Però ottima tenuta in tutti i casi. Continuo comunque a preferire le basi non appiccicose.

La consiglio: no
La ricomprerò: no

10 . Demak Up – dischetti struccanti: non mi hanno conquistata perchè non sono cuciti e si sfaldano facilmente.

Li consiglio: no
Li ricomprerò: no

11 . Sephora – Gelée micellaire demaquillante: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

12 . Avon – gloss: vecchissimo, lo butto per disperazione perchè non lo so da anni e ha decisamente cambiato odore. E’ stato uno dei primi gloss che ho comprato, un colore my lips but better leggermente glitterato.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no