Wishlist natalizia TAG 2.0

Francimakeup e Mammu mi hanno taggato e quindi.. sotto con il tag! 🙂

wishlist-natalizia-tag

Il tag è stato ideato da MercuryMakeUp e le regole sono solamente due:

  • Scrivete un post tipo questo, in cui indicate almeno 5 oggetti che vi piacerebbe ricevere per Natale (un libro, un gioiello, un viaggio, qualsiasi cosa voi desideriate), citando il blog da cui è partito il tag e quello da cui vi è arrivato l’invito, scrivete di cosa si tratta e le 2 regole con il logo del tag.
  • Taggate a vostra volta almeno 10 blog, avvisandoli di averli nominati!

the body shop 2

1 . Qualcosa di The Body Shop: ho provato finora solo un burro corpo (troppo corposo per me) e uno scrub. Lo scrub l’ho talmente adorato che ne comprerei un altro magari dalla profumazione fresca come il pompelmo; ho visto che c’è anche lo scrub specifico per affinare e tonificare la pelle, della linea Spa Fit. Mi sembrano interessanti anche il burrocacao Hemp supernutriente, il gel defaticante per le gambe e le lozioni idratanti per il corpo.

borse

2 . Una borsa a tracolla piccola ma non troppo, dato che deve essere abbastanza capiente! Nell’immagine ho riunito le tre che preferisco, di Guess, Coccinelle e Liu Jo: la prima è più sportiva mentre le altre due sono piuttosto eleganti!

ciondoli

3 . Charms per il mio bracciale Pandora. Che siano dello stesso marchio o di altri (tipo Glamulet) è uguale, ce ne sono così tanti e così belli che c’è l’imbarazzo della scelta! I Pandora natalizi sono un amore, le due palle di Natale e la rennina sono i miei preferiti.

libri

4 . Libri, libri e ancora libri. Ogni Natale ne chiedo e ricevo sempre molti, la mia sete di lettura non è destinata a placarsi molto presto! D’altronde sono una che quando entra in una libreria rischia di portarsi a casa il mondo… ho la camera piena di libri ma posso dire di averli letti tutti almeno una volta! La mia wishlist su Amazon è sempre ben fornita.

glitter

5 . Cose glitter! Adoro i glitter e li metterei letteralmente dappertutto… perciò se mi regalate qualcosa di luccicante potete star certi che mi farete felice XD

Tutte taggate!! 😀

Wishlist : saldi 2015

I saldi sono iniziati da una settimana, io sono in vacanza a Helsinki (sì, è un post programmato) e siccome non ho ancora avuto occasione di comprare nulla ecco cosa cercherò al mio ritorno:

Una borsa modello shopper
Mi serve una borsa stile neverfull LV o comunque a spalla e capiente da usare tutti i giorni perciò la cerco non troppo costosa e resistente. Ne avrei già una di Furla ma appunto la uso più raramente dato che è stato un mezzo investimento 😉
Ne ho viste di carine da Benetton, Accessorize e Primadonna… vedremo cosa mi conquisterà alla fine!

primadonna 19,90

Sandali gioiello rasoterra
Ho bisogno di un paio di sandali <4cm per stare comoda ma da utilizzare con i vestiti/gonne quando voglio comunque essere un po’ più elegante. Dei sandali gioiello farebbero al caso mio ma finora non ho trovato niente che mi ispirasse.. sigh.
In foto vedete dei modelli Primadonna, Zara e Bata.

primadonna 49,99Sandali gladiator alti
Li bramo da qualche anno, ma trovarne un paio ben fatti, non plasticosi e a un prezzo umano sembra impossibile. Solitamente i lacci sul polpaccio non si riescono a regolare correttamente col risultato che cade giù tutto… Eviterei i modelli con frange, che giustamente spopolano quest’anno ma che trovo un pò pesanti. Nell’immagine, alcune proposte Primadonna.

primadonna 59,90

 

E voi su cosa vi butterete in questi saldi? qualche ricerca precisa? raccontatemi! 🙂

Yes or No?

DSC_0932Oggi vi sottopongo un altro quesito, questa volta parliamo di borse! mi è capitato di vedere questa borsetta nelle vetrine di Max&co, il marchio più accessibile di Max Mara.

Si tratta di una minibag, una borsetta dalle dimensioni ridotte che pare andrà molto di moda questa primavera. Alcune mi piacciono (tipo questa) ma il mio cruccio è sempre il solito, non c’è abbastanza spazio per tutto quello che normalmente mi porto dietro: già solo portafoglio, telefono, chiavi di casa, fazzoletti non so se ci entrano, figuriamoci quando ho dietro anche le chiavi della macchina. Sigh.

Ma torniamo a noi. Questa minibag è molto carina nelle sue linee essenziali e colori pieni. Ciò che ha attirato la mia attenzione è la tracolla gioiello. E’ un dettaglio che raramente si trova sulle borse, relegando pietre e cristalli ad altri accessori.

Devo dire che mi piace, anche se ho dei dubbi sulla comodità e durevolezza di una tracolla del genere. Ah, per chi fosse interessata costa 129€, tutto sommato accessibile.
Voi che ne pensate delle tracolle gioiello?

 

Coccinelle: Mabelle’s Wonderland bag collection

Ci risiamo. Ogni volta che un brand propone delle borse con stampe cartoon o comunque un po’ diverse dal solito io vado in palla perchè sono divisa tra l’ammirazione del tratto grafico e la diffidenza da stampe appunto non comuni. Saranno facili da abbinare? Mi faranno sembrare una sedicenne? Per fare alcuni esempi, Furla più o meno una volta l’anno fa collaborazioni del genere (mi ricordo quelle con Leitmotiv), Braccialini ha come segno distintivo stampe e design giocosi, per non parlare di marche come Tokidoki o di alcuni modelli di Carpisa.
Perciò quando mi è arrivata la newsletter Coccinelle sono stata subito attratta da una delle sue stampe, facile indovinare quale:

cocci

Il disegno stilizzato delle borse a sinistra mi sembra scontato, banale, simile a quelli che si vedono ciclicamente su borse smarcate. Invece la borsa di destra mi ha conquistata: per quanto anch’esso stilizzato, rimanda al mondo della Regina di Cuori di Alice nel paese delle meraviglie. Un disegno essenziale, sì, ma con caratterizzazioni definite e originali e un uso del colore sapiente e calibrato.

cocci1

I modelli disponibili sono tre: la shopping bag (160€) è la mia preferita, la trovo versatile e capiente (misure 42x27x16 cm) ma non disdegno anche la borsa a spalla (160€), più piccola e adatta alle uscite serali. La minibag/pochette (85€) a busta è piuttosto grande (28×19 cm) e ha la disponibilità di una tracolla aggiuntiva.

cocci2

 

Sono presenti anche diversi accessori: dalla cover per Iphone 5/5s (20€), al foulard stampato in tessuto (35€), al beauty case (48€) passando per il porta carte disponibile in due formati da quattro scomparti (43€) o da sei (75€).

I prezzi sono in linea con quelli soliti del brand, alti ma tutto sommato accessibili: considerate che parliamo sempre di borse in vera pelle, ben rifinite e di qualità. Mi è capitato di acquistarne e posso davvero testimoniare che si tratta di borse davvero ottime!

Wishlist Natalizia -TAG-

wishlist-natalizia-tag

Francimakeup mi ha taggato e allora via! L’inventrice del TAG  è Mercurymakeup, ora vi riporto le solite regoline:

1) Scrivete un post tipo questo, in cui indicate almeno 5 oggetti che vi piacerebbe ricevere per Natale (un libro, un gioiello, un viaggio, qualsiasi cosa voi desideriate), citando il blog da cui è partito il tag e quello da cui vi è arrivato l’invito, scrivete di cosa si tratta e le regole con il logo del tag.

2) Taggate a vostra volta almeno 10 blog, avvisandoli di averli nominati!

Era un pò che non facevo tag ma questo mi sembrava carino.. poi la mia wishlist l’avrei anche già preparata (ma come dove?? QUI!) quindi devo solo scegliere cinque cose dalla mia lista infinita eheh

1) Borsa Recycledbag

recycledbag strip 75€Questa è il modello strip (75€) ma ce ne sono tanti altri.. Il brand è Recycledbag ed è un marchio che produce borse fatte da cinture di sicurezza! Il materiale particolare assicura una grande resistenza, oltre che un look davvero unico.

2) Collana FuocoCapri

fuococapri 39Ho scoperto questo brand su Instagram ma lo trovate anche su Fb e nel loro sito web. I gioielli che produce sono personalizzati con l’iniziale del nome o addirittura il nome completo, oltre che con simboli (cuori, stelle,..), i prezzi sono tutto sommato onesti e questa linea minimal mi ha conquistata!

3) Sandali Le Stelle

le stelle

 

Chi mi conosce lo sa, cerco dei sandali bianchi da eoni senza trovare un modello che mi piaccia. E cerco anche dei sandali con zeppa sottile e alta, senza plateau. Capita che una sera giro su yoox e mi imbatto in questi… nessuno che me li regala?? 😉

4) Orecchini Love Rocks

love rocks  28€ AsosAltro frutto delle mie peregrinazioni online, questi arrivano dal sito Asos e sono bellissimi. Non imponenti ma con un design accattivante che si fa notare.

5) Viaggio a..?

Sono tante le mete dove vorrei andare, o meglio, tornare. I miei desideri in fatto di viaggi attualmente prevedono luoghi che ho già visitato ma in cui tornerei volentieri. L’Irlanda, Amsterdam o perchè no, Eurodisney 😀

Come al solito non nomino nessuno ma… tutte taggate (se volete!) ^^

 

Riflessioni sparse sul “second hand”

Ci stavo pensando proprio l’altro giorno: complice il momento economico non proprio felice e la quantità enorme di cose che ognuno di noi possiede, il mondo dell’usato (“second hand” per dirla all’inglese) negli ultimi anni gode di molta fortuna. Le mode passano in fretta, la tecnologia continua ad evolversi e la corsa al nuovo non si ferma, con conseguente desiderio di disfarsi di ciò che magari si è comprato poco tempo prima.
In tutte le città si possono trovare negozi specializzati in questo genere di commercio ma io voglio parlarvi del mondo online.

Sicuramente tutti conoscete Ebay (versione classica e versione Annunci), ma tenete presente che esistono anche altri canali di vendita! Prendiamo depop (app per smartphone): la grafica è simile a quella di instagram, ogni utente ha una propria pagina in cui esporre i propri oggetti, ciascuno corredato di descrizione e prezzo. I pagamenti sono facili e immediati tramite Paypal – che è forse il miglior metodo in tema di protezione dell’acquirente. Spesso vi si trovano in vendita vestiti e accessori in ottime condizioni e a prezzi davvero stracciati.

ebay

 

Se mirate ad accessori di marca non posso non consigliarvi di fare un giro su FB: esiste il gruppo specializzato Pinkcorner (qui) in cui si vende e compra solo merce di un certo valore. Paura dei falsi? state tranquille, nel gruppo sono presenti delle figure (le autenticatrici) che controllano scrupolosamente tutto ciò che c’è in vendita: se qualche prodotto risulta contraffatto o c’è un dubbio sulla sua originalità non ne viene autorizzata la vendita.

pink

 

Vi ho parlato di questi tre canali di vendita perchè li ho sperimentati in prima persona; vi faccio qualche esempio su Ebay ho venduto un paio di sandali di Jimmy Choo e ho comprato uno smartphone Samsung, su Depop ho venduto degli stivali Primadonna e ho acquistato una borsa Coccinelle, su Pinkcorner ho comprato una borsa Liu Jo.
Tutto rigorosamente di seconda mano ma in ottime condizioni.

bAlla fin fine gli accorgimenti da adottare per restare soddisfatte sono sempre gli stessi: chiedere al venditore più foto possibili, da più angolazioni, ovviamente nitide e con buona luce; chiedere tutti i dettagli, come tipo di materiale e misure; assicurarsi dell’eventuale presenza di difetti per poterne valutare l’effettiva rilevanza.
Il discorso ‘difetti’ è personale nel senso che ciascuno ha un livello di accettabilità diverso: io per esempio ho valutato che la presenza di una riga di penna lunga 2 cm ma seminascosta dal manico (la intravedete nella borsa Coccinelle) non mi desse particolarmente fastidio. Poi certo è da valutare anche in relazione al prezzo che andrete a pagare: se vi dicessi quanto ho speso per quella borsa, considerato che è in vera pelle e di un buon marchio probabilmente non ci credereste XD

Insomma, il buon senso è d’obbligo, come in tutti i campi.. e con un po’ d’accortezza potreste fare veri affari 🙂 Raccontatemi le vostre esperienze!

 

 

Liu Jo bags – SS2014

Le borse di Liu Jo mi son sempre piaciute, ogni stagione trovo qualche modello che mi fa perdere la testa!
A prezzo pieno non sono nemmeno carissime, la maggioranza viaggia tra i 130 e i 160 euro e se si è fortunate ai saldi si possono fare grandi affari 🙂
Oggi ve ne mostro qualcuna, dopotutto tra meno di due mesi iniziano gli sconti.. XD

lj1

lj2

lj3

Iniziamo coi bauletti, che sono forse la mia tipologia preferita di borsa! Incredibile come in una categoria possano rientrare modelli così diversi: più morbida, più rigida, coi manici corti o lunghi, con le decorazioni più varie.
Il bauletto ha uno stile sempre versatile e unisce comodità ed eleganza.

lj6

 

lj5

 

lj4

Questi tre modelli sono tutti etichettati come shopping media e anche qui possiamo notare come Liu Jo riesca sempre a tirar fuori dal cilindro creazioni davvero belle ^^ Sophia e Melanie sono due grandi classici del brand, in particolare la seconda è un vero evergreen che non passa mai di moda!

Quasi tutte le borse Liu Jo sono disponibili in più varianti cromatiche, dai toni neutri a quelli più vitaminici ed estivi. E’ disponibile uno shop online (qui il link) utile anche per farsi un’idea dell’intera collezione.. ovviamente io consiglio sempre di passare in negozio a toccare con mano – sempre se ne si ha l’occasione – perchè sono ferma sostenitrice del fatto che lo shopping online sia meno soddisfacente di quello ‘reale’ XD

Vi siete innamorate di qualche borsa Liu Jo di recente? 🙂

Accessorize SS14 bags

E’ decisamente tempo di studiarci le nuove collezioni! La primavera pare essere davvero arrivata e non credo di essere l’unica che vuole dimenticare per un po’ i colori scuri e invernali 🙂
Spulciando vari shop online (ma anche durante le mie peregrinazioni in centro) ho notato che la collezione primaverile di borse di Accessorize è proprio interessante…

acc1

Colori pastello a rapporto!! Sembra che non potremo fare a meno di sfoggiare borse dai toni caramellosi: verde menta, salmone, giallino, celeste e glicine saranno i nostri migliori amici per i prossimi mesi. Questi colori sono perfetti anche per chi non se la sente di abbandonare del tutto le tonalità invernali, permettendo di dare un tocco di leggerezza all’outfit. Via libera alla praticità grazie alle tracolle (salmone 39,90€; azzurra 39,90€), eventualmente aggiunte anche a borse da portare a mano (glicine 44,90€; gialla 34,90€). Un evergreen sempre presente è la borsa a busta, con nappine e cerniera, anch’essa dotata di tracollina staccabile (24,90€).

acc2

Dedicate alle più giovani (o alle più ironiche), non mancano le borse di chiara ispirazione kidult: sottolineo che fanno parte della collezione da adulto, quelle da bambina sono ben altre 😉 Ecco quindi spuntare una fetta di limone in stile cartoon (29,90€) e un simpatico gufo decorato da intagli e applicazioni metalliche (34,90€). Abbiamo poi una conchiglia con doppi manici a catena (49,90€) e la mia preferita: una macchina fotografica dorata con dettagli glitter (34,90€).

acc3

 

Infine diamo uno sguardo anche ai ‘complementari’ delle borse, specie a quelli a tema animali 🙂 Troviamo portafogli con chiusure metalliche a gufo (26,50€) o a farfalla (23,50€) e divertenti portatessere col musetto di un gatto completo di orecchie e fiocco (7,90€).  Molto carini anche i portamonete stampati con colorati fenicotteri (6,90€) o uccellini in stile tapestry (8,90€).

Avete visto qualcosa che vi piace? se vi capita, vi consiglio di fare un salto all’Accessorize a voi più vicino.. la nuova collezione è davvero vasta e sicuramente troverete quello che cercate! 🙂