Nacomi – Two-phase makeup remover

E’ arrivato il momento di recensire questo struccante bifasico di Nacomi: si tratta del Two-phase makeup remover, uno struccante che avevo acquistato l’anno scorso al Cosmoprof per curiosità verso questo brand polacco di cui avevo molto sentito parlare (in realtà più che altro per i prodotti corpo e da bagno).

Dato che di struccanti ce n’è sempre bisogno, avevo optato per questa tipologia di prodotto. SPOILER: se prendevo una crema corpo era meglio 😀

Come indicato sulla confezione, è un prodotto vegano e contiene elementi naturali, quali l’olio di mandorle, l’olio di argan e quello di olivello spinoso.

Lo struccante, essendo bifasico, si compone di due parti, una trasparente e una oleosa gialla.

La confezione è in plastica trasparente, con tappo a scatto: questa tipologia di apertura è pessima, perchè l’olio si infila tra le parti a contatto e “straborda” anche quando il tappo è chiuso (e pensare che tengo la boccetta dritta, non oso immaginare cosa succederebbe se si rovesciasse!).

Una volta agitato e con i due liquidi mescolati, ne metto un po’ su un dischetto di cotone e lo passo sugli occhi: effettivamente strucca abbastanza bene anche il trucco waterproof, ma è davvero molto unto – mi ricorda il bifasico Sephora, non so se avete presente.

Qui sopra potete vedere l’inci in caso ne foste interessati.

Questo struccante bifasico è disponibile solo in quest’unico formato da 150 ml, non ha un pao ma una scadenza sotto forma di data e potete trovarlo su diversi shop online a circa 13 euro.

Conoscete il brand polacco Nacomi? avete mai provato qualche loro prodotto? 🙂

Calendario dell’Avvento Yves Rocher – 14-17 dicembre

Altro giro, altra corsa! Continuiamo a spacchettare… voi avete un Calendario dell’avvento?

14 DICEMBRE

Gli struccanti in versione da viaggio fanno sempre comodo quando si sta fuori poche notti! Non vedo l’ora di testare questo Struccante rapido occhi: è bifasico e promette di rimuovere anche il trucco waterproof.

15 DICEMBRE

Questa casellina mi ha regalato un prodotto interessante, lo Shampoo Brillantezza Intensa con olio di calendula e senza parabeni, siliconi o coloranti. Per me che ho la dermatite è comodo poter provare un prodotto nuovo senza temere di doverlo abbandonare in full size dopo aver scoperto che non è compatibile con la mia cute!

16 DICEMBRE

Altro giro altro smalto! Questa volta è capitato un bordeaux scuro, un altro classicone che non deve mancare nella collezione di ognuna di noi.

17 DICEMBRE

Gaudio e giubilo! Una minisize di Gommage Vegetale che grazie alla polvere di noccioli di albicocca esfolia delicatamente (ma efficacemente) la pelle.

* * *

Conoscete qualcuno di questi prodotti di Yves Rocher? 🙂

Garnier – Struccante occhi express 2 in 1

Rieccoci su questi schermi con una nuova recensione! Questo prodotto l’ho proprio preso al limite perchè sta finendo e altrimenti poi non avrei più potuto fare le foto eheh

Parliamo di uno struccante occhi di Garnier, facente parte della linea Skin Naturals che privilegia attivi naturali estratti con metodologie che ne preservano qualità e purezza. Inoltre, come sempre, si tratta di prodotti dermatologicamente testati.

Avevo acquistato questo struccante perchè mi serviva qualcosa di “potente” da tenere a casa del mio fidanzato per quando le salviette struccanti non fossero bastate a togliere il trucco di quel giorno. Non volevo una confezione gigante perchè non mi sembrava il caso di lasciare un prodotto aperto per tantissimo tempo (la nostra convivenza si limita ai weekend!), e questo flaconcino da 125 ml mi sembrava fare al caso mio.

Avevo avuto altre esperienze passate con diversi struccanti Garnier e in generale non mi sono mai trovata male.

Essendo uno struccante bifasico si caratterizza per una doppia composizione, di cui una oleosa (che è poi la parte più efficace per struccare il make up più resistente) che in questo caso è viola. Utilizzarlo è semplicissimo, basta agitare il flacone per miscelare le due componenti e ottenere un risultato doppiamente efficace.

Dalla confezione apprendiamo che il 2 in 1 si esplica in un potere ultra-struccante e in un’azione fortificante per le ciglia, data dalla presenza di Arginina, un attivo naturale. Sinceramente non ho notato nessun effetto rinforzante particolarmente evidente ma potrebbe anche essere a causa del mio utilizzo saltuario.

La confezione è  quella classica in plastica semirigida con tappo a scatto. Il foro dosatore è discretamente piccolo ed evita sprechi quando si versa il prodotto sul dischetto di cotone/pannetto in microfibra (a seconda di quello che utilizzate per struccarvi abitualmente).

Apprezzo in modo particolare la confezione trasparente: suppongo di non essere l’unica che gradisce sapere esattamente a che punto è arrivata con l’utilizzo, invece di doverlo indovinare con metodi più o meno comodi XD

Qui sopra trovate l’inci, per chi fosse interessato a consultarlo.

Garnier struccante express si trova in praticamente tutti i supermercati e profumerie (i pregi di essere una marca molto diffusa!) ad un prezzo di circa 3 euro.

Avete mai provato questo struccante? siete fatalmente attratte anche voi dai bifasici colorati? 😉

Psp #60: April

1 . Lush –  Salt and pepper mint bark: scrub in edizione limitata natalizia, era un parallelepipedo verde con spot gialli e rossi. Fortunatamente  non sapeva troppo di menta visto che a me non piace XD In ogni caso è stato un buono scrub, non troppo aggressivo ma funzionale.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

2 . Fresh&clean – salviettine umidificate Lemon splash: le tengo nella borsa di pole per purlirmi velocemente i piedi dopo la lezione (si fa a piedi nudi). La confezione è comoda perchè richiudibile, in questo modo non si rischia che le salviette si secchino prima del tempo!

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

3 . Biopoint – crema corpo anticellulite e snellente: minitaglia trovata in un giornale. Ha una texture quasi in gel, fondente, e ha un buon profumo. Contiene caffeina, proteine della seta ed estratto di guaranà. Ovviamente non fa miracoli ma si assorbe velocemente e lascia la pelle bella liscia.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

4 . Oliprox – shampoo per dermatite seborroica: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5 . Garnier Skinactive – acqua micellare bifase con olio di argan: ho voluto provare questa perchè la presenza della parte oleosa mi ispirava più fiducia nel rimuovere trucchi resistenti, e ho avuto ragione. Strucca molto bene, ma è un po’ troppo oleosa sul viso. la mega confezione poi farà anche risparmiare ma se come me amate cambiare prodotto e sperimentare evitatela come la peste. Non finiva più! XD

La consiglio: si
La ricomprerò: no

6 . Collistar – supermascara estremo: un regalo di compleanno. Premetto sempre che le mie ciglia sono sfigatine, non si incurvano se non col piegaciglia (che uso quotidianamente) e tendono a perdere la curva durante la giornata. Questo mascara non ha fatto miracoli ma definiva abbastanza bene le ciglia. Nota negativa: struccarlo era un incubo, si finiva sempre ad essere un panda da quanto si spantegava in giro per la faccia!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

7 . W7 – tea tree concealer: correttore liquido, idratante, illuminante e abbastanza coprente. Peccato che questa marca non si trovi in Italia (almeno non credo), io l’avevo comprato a Londra. Lo ricomprerei!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

8 . Lush – balsamo solido Big: con glicerina, alga bruna, lime e limone. Apprezzo l’idea del prodotto solido, così come lo shampoo, ma al contrario di questi ultimi (che uso con piacere e profitto) il balsamo è stato una delusione totale. Fa fatica a sciogliersi, non è idratante e lascia i capelli aggrovigliati. Ne ho usato un terzo, un po’ l’ho distribuito ad altri da provare ma adesso mi arrendo e lo butto.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

9 . Thiery Mugler – Angel muse (profumo): campioncino di quelli con la spugnetta imbevuta, ben più pratici delle bustine. Per quel che ho potuto provare, sembra buono, è dolce e abbastanza duraturo.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

10 . Vichy – crema viso Idealia: avevo già provato una minisize ma avevo ancora in giro dei campioncini. Confermo le mie impressioni iniziali, è una buona crema leggera, che non unge, adatta alle pelli miste.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

Psp #43: November

DSC_8681

1 . Testanera Gliss – shampoo Hyaluron Filler: uno shampoo specifico per capelli danneggiati e con poco spessore, contiene complesso ialuronico e keratina liquida che aiuta a ridare corposità e spessore ai capelli. Mi è piaciuto colore (violetto!), odore, potere lavante ma non ho riscontrato questo fantomatico effetto rigenerante che prometteva. Uno shampoo abbastanza normale insomma.

DSC_8683

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

2 . Bottega Verde – detergente viso setificante all’Argan del Marocco: il detergente viso quotidiano che mi ha accompagnato per molti mesi. Contiene olio di Argan, famoso per rendere la pelle morbidissima. Mi è piaciuto, forse un po’ meno nei mesi caldi ma in generale l’ho molto apprezzato.

DSC_8685

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

3 . Montagne Jeunesse – maschera viso Hot Chocolate: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: no

4 . Bioline Jatò – siero gel normalizzante: lo ammetto, ce l’avevo in giro da un po’ e mi son messa d’impegno per finirlo. Questo siero promette di aiutare la pelle a normalizzarsi, contrastando l’eccesso di produzione di sebo e combattendo i pori dilatati. Protagonista della formula è un Pool Normalizzante composto da Azeloglicina®, estratto di Pioppo Nero e Oli Vegetali. Non mi ha convinto, non ho riscontrato chissà che effetto…

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

5 . Maxima Life Therapy – maschera ricostruzione capelli: maschera formulata col complesso CK-M5 che aiuta a rinforzare i capelli sfibrati e danneggiati. Non l’ho trovata particolarmente efficace devo dire.

DSC_8687

La consiglio: no
La ricomprerò: no

6 . Bottega Verde – Stick labbra al Miele Millefiori: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

7 . Deborah Dermolab – struccante bifasico delicato occhi e labbra: era contenuto in una confezione con tre minisize (bifasico, scrub viso, crema viso). L’ho davvero odiato, struccava pochissimo pur essendo un bifasico e aveva anche un pessimo odore.

DSC_8688

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

8 . Royal Beauty – Base coat + Top Coat: smalto trasparente doppio uso, l’ho apprezzato in entrambi i modi. Sono arrivata sul fondo e ormai non si pesca più bene… anche perchè si è un po’ viscosizzato.

DSC_8689

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

Bottega Verde – struccante occhi bifase

20130825_103832

 

Oggi vi parlo di questo struccante di Bottega Verde che ho avuto modo di testare tre volte grazie a un momentaneo scambio con mia zia.. e per fortuna si è trattata di una cosa breve! E’ davvero pessimo..

Partiamo dall’inizio: mia zia me l’ha rifilato perchè a lei bruciava tantissimo gli occhi, cosa un pò strana se pensate che è formulato appositamente per quella zona! Provandolo su di me ho constatato che invece non mi dà particolari problemi.

Contiene estratto di camomilla, dalle note proprietà lenitive, emollienti, protettive e purificanti. E va bene.
Qual è il problema dunque? il problema è che fa una fatica immane a rimuovere il trucco normale, figuriamoci il waterproof, come invece millantano le scritte riportate sulla confezione. Bisogna sfregare davvero troppo per eliminare un make up assolutamente semplice (e nemmeno tanto scuro) e questa è una cosa che bisognerebbe evitare, la zona occhi è solitamente molto delicata :S

La mia brevissima review finisce qui, potrei rubare il termine a Misato e definirla una scroccoprova?? 😉

Concludo lasciandovi l’inci… voi l’avete provato?

20130825_103948