Psp #89: August

Nuovamente in ritardo, ma non posso dire di non essere soddisfatta da questo ricchissimo psp!

1 . TIGI Bed Head – Urban anti-dotes shampoo: era in giro aperto da una vita, l’ho fatto finire con la forza al mio fidanzato perchè io proprio non riesco a usarlo. Lava bene ma mi irrita tantissimo la testa (vi ricordo che soffro di dermatite).

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

2 . PS… Sun Protect – Clear spray 30 spf: review qui.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

3 . Bottega Verde – Lavamani Spiaggia Tropicale: non avevo mai provato i lavamani BV ma devo dire che mi è piaciuto. Non solo la profumazione è fantastica (peccato sia un’edizione limitata) ma anche la consistenza e la resa sulla pelle mi hanno soddisfatta.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

4 . Dermaflora – Natural micellar water: acqua micellare con olio di argan, miele e aloe, senza SLES, parabeni, petrolati, allergeni nè alcol. L’ho comprata al Cosmoprof senza grandi aspettative, invece mi ha entusiasmata! Strucca benissimo e non è troppo unta. L’anno prossimo spero di ritrovarla.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

5 . Bionike – Defence Sun 50+: faceva parte di un trio di creme con fattore di protezione 50, tutte in minisize. Funziona bene, non mi sono scottata, ma la trovo un po’ pesante, di consistenza spessa… non proprio la ia preferita ecco.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

6 . Lancaster – Sun Beauty spf 30: una mini-mini size di crema solare! Ero curiosissima di provare i solari Lancaster, sono un po’ uno dei grandi nomi del settore… non mi ha deluso: profumo buonissimo, texture piacevole, efficacia comprovata. Se la trovassi in offerta la riprenderei subito.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

7 . Yves Rocher – bagnodoccia Monoi de Tahiti: avevo grandi aspettative, tutti che decantano il profumo paradisiaco del monoi… e invece no. Non mi è piaciuto per nulla, ha una fragranza dolciastra che non mi ha per nulla conquistata. Come bagnoschiuma lo definirei nella media.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

8 . Alma K – Purifying mud mask: maschera a base di fango del mar Morto, cera d’api, olio di semi d’uva e di avocado, nonchè contenente vari estratti vegetali tra cui cetriolo, ginseng e pompelmo. L’ho trovata interessante, la pelle dopo l’uso risultava morbida e nutrita.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

9 . PS… Sun Protect – Sun cream Kids 50 spf: review qui.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

10 . Balea – deodorante Caribbean Love: l’avevo preso per caso, attirata dalla profumazione al cocco che avevo sentito grazie al tester del deo spray 😀 Io ADORO il cocco! Questo deodorante è in confezione roll-on, che a me piace molto devo dire, la profumazione come vi dicevo è ottima e la durata è nella media. Ricomprerò sicuramente sia questo che altre referenze!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

11 . Matas – Granataeble Showerfoam: si tratta di una schiuma da bagno al melograno che avevo comprato in Danimarca. E’ una minisize che non è durata molto, dopo poco utilizzi è finita! A parte ciò, non era male anche se non raggiunge la qualità della mia adorata schiuma Balea.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

12 . Yver Rocher – Bagnodoccia mandorla e fiori d’arancio: un buon bagnodoccia ma il profumo non mi ha convinto… decisamente l’arancia non mi piace nei bagnoschiuma, troppo amari!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

 

Le novità di Natale di LUSH

Siamo quasi a Natale!!! *.* per molti di voi probabilmente sarà presto ma io sono già in spirito super natalizio e leggere i comunicati stampa delle collezioni natalizie mi mette di buonumore 😀 Oggi ci dedichiamo alla ricchissima collezione LUSH.

Il Natale 2017 di Lush sarà più che mai naked: l’80% della collezione natalizia è infatti composta da prodotti solidi e nudi, una scelta determinante volta a rinunciare il più possibile al packaging nel nome della sostenibilità. La strada percorsa dal brand inglese verso una sempre più imponente rinuncia del packaging ha già dato nel corso degli anni alcuni importanti frutti: basti pensare all’esempio degli shampoo solidi, fiore all’occhiello delle creazioni Lush, che tra gennaio 2015 e gennaio 2016 ha permesso di evitare la creazione di 5.890.925 flaconi di plastica.

La foto sopra mostra tutte le ballistiche che troverete a breve nei negozi: alcune vi sembreranno familiari perchè sono riedizioni degli anni passati, come la Luxury Lush Pud con l’agrifoglio (che vi avevo recensito qui), mentre altre sono novità di quest’anno, come Christmas Sweater (rossa con le renne bianche) o Snow Fairy, la jelly bomb rosa con decori bianchi che rilascia una gelatina emoliente a base di alginato di sodio.

Anche il reparto spumanti da bagno è particolarmente ben fornito: ritroviamo gli spumanti a bacchetta, super divertenti, e delle sfiziosissime new entries come Man in the moon a base di lime e neroli che rilascia brillantini dorati, Christmas Eve che crea montagne di schiuma all’ylang ylang e gelsomino, o ancora My two front teeth, coi dentoni che profumano di lavanda, tonka e vaniglia.

La collezione invernale e natalizia include anche ben tre oli da bagno: Star light star bright, la stella argentata con lime, zenzero e lavanda, Tree-D con olio di mandorle, pompelmo e clementina e infine Snow Angel, che coniuga la rosa damascena con una cascata di finissimi brillantini argentati.

Ho inserito in questa selezione anche un FUN, un prodotto multiuso corpo-capelli composto di una speciale pasta modellabile: si chiama Snow Fairy e permette ai più creativi di trasformarlo in una fatina 🙂

Infine tre prodotti labbra: Santa Baby, il balsamo colorato solido tondo, Black rose, uno scrub labbra solido e Santa Baby (stesso nome, prodotto diverso), un classico scrub labbra rosso.

Una veloce carrellata dei mille saponi che Lush mette in campo questo Natale, tra cui i miei preferiti sono sicuramente quelli agli agrumi (Christmas Citrus verde coi filini all’interno e Shooting stars verde con la stella).

Potete vedere qui sopra anche e due gelatine da doccia, entrambe già proposte l’anno scorso: Snowman il pupazzo di neve al bergamotto e Santa’s belly con il cinturone di Babbo Natale.

Una novità è invece Butter Bear, la saponetta a forma di card che si attiva una volta che entra in contatto con l’acqua.

Siamo quasi alla fine: nella foto sopra ho riunito le creme corpo, di cui vedete gli swatch colorati, gli scrigni brillantinati, il detergente granulare Buche de Noel e il panetto di scrub Salt and peppermint bark.

Parliamo un attimo degli scrigni brillantinati: sono la luna viola e la stella rosa, e altro non sono che panetti di burro di cacao idratante con due buchi sulla superficie che, una volta forati, liberano polvere scintillante. Strepitosi!

Concludiamo con i bagnoschiuma, per la precisione Shower gel e shower cream. Quest’anno c’è davvero l’imbarazzo della scelta e le profumazioni sono per tutti i gusti. Le tre confezioni della prima riga sono disponibili nel formato classico da 250/275 ml mentre per quelle della seconda riga potete fare scorta col formato da ben 500 ml!

Vi farete tentare da qualche coccola natalizia Lush? 🙂

Psp #66: September

Per la prima volta pubblico in ritardo un PSP… ma cominciamo!!

1 . Kocostar – Slice mask sheet Cocumber: si tratta di una maschera “a bolloni” che avevo preso al Cosmoprof. Si applicano i vari bolloni (che sono fatti dello stesso tessuto-non tessuto delle sheet mask) e si lasciano in posa. E’ un maschera divertente e rinfrescante.

L’inci non c’è perchè è in coreano 😉

La consiglio: si
La ricomprerò: si

2 . Bottega Verde -Gel fresco spf 6 cocco&lime: ammetto di non essere riuscita a finirlo, un po’ perchè era vecchio e stendendolo faceva delle specie di pallini, un po’ perchè l’spf è davvero basso. Profumo buonissimo, ma non lo ricomprerò proprio a causa della bassa protezione.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

3 . Sensurè – salviettine struccanti viso & occhi: salviettine 3 in 1 che struccano, detergono e rivitalizzano. Non erano male, la confezione col sigillo aiuta a preservarle. Il trucco waterproof viene rimosso ma con un po’ di fatica.

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

4 . Sensurè – salviettine struccanti: non mi sono piaciute, le ho trovate poco imbevute e non molto performanti.

Le consiglio: no
Le ricomprerò: no

5 . Balea – Cremedusche Limette & Aloe Vera: minisize di bagnoschiuma, venduto dalla catena tedesca DM. Profumo fantastico, prenderei la fullsize se me ne capitasse l’occasione!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

6 . Bottega Verde – vellutata corpo al cocco: minisize di crema corpo al cocco, la trovo un po’ poco idratante per i miei bisogni, e anche la profumazione non è granchè (un po’ chimica diciamo).

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

7 . Caudalie – Crema sorbetto Vinosource: credo fosse l’ultima minisize che avevo in giro di questa crema. Mi è piaciuta molto, sulla pelle risulta leggera ma nutriente! Potrei valutare l’acquisto della full size.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

8 . Nashi Argan – Balsamo: sono combattuta, tutti parlano bene di questa linea ma a me Nashi non entusiasma. Trovo i suoi prodotti pesanti sui miei capelli, oltre a non apprezzare le profumazioni forti.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

9 . Infasil Donna – Deodorante in crema Rigenera: mini, davvero mini, taglia del deodorante in crema di Infasil. Ero scettica ma mi sono dovuta ricredere: è delicatissimo e davvero performante. L’inci non sarà dei migliori, ma io sono rimasta davvero soddisfatta!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

10 . Speedy Care – salviettine Millusi rinfrescanti: Salviettine multiuso senza alcool/PEG/parabeni. Profumano delicatamente di tè verde. le uso dopo la lezione di pole dance per togliermi la magnesite dalla pelle. Costano poco e fanno il loro dovere, promosse!

Le consiglio: si
Le ricomprerò: si

11 . Bottega Verde – Mousse detergente all’Argan del Marocco: review e inci qui.

La consiglio: si
La ricomprerò: si

12. Lush – Gel doccia Nonlabevo: conoscete il godurioso sapone Nonsimangia? Questa è la versione liquida. Contiene miele, rosa canina, arancia e bergamotto.. e vorrete berlo, ve lo assicuro!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

13 . Elgon Green – Imagea absolute mask 2: trattamento intensivo all’olio d’oliva, arricchito con proteine di quinoa ed estratto di melograno. E’ un buon trattamento che però sui miei capelli non è risultato nutriente quanto sperassi. Profumo ottimo!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no