Kiko – Lips Seduction set Arancia e Cannella

DSC_0829

Da un paio d’anni, nelle collezioni natalizie, Kiko propone dei set labbra piuttosto interessanti e golosi, composti da un balsamo e uno scrub. Le profumazioni sono solitamente tre o quattro e sempre molto invitanti.

Perchè parlare di un kit natalizio a maggio? a parte che il meteo fa sembrare di essere a novembre (LOL), ma più semplicemente mi son presa il mio tempo per testare bene il prodotto… e inoltre avevo dimenticato le foto in una remota cartella del pc, dato che questo kit è di Natale 2014 XD che blogger farlocca che sono!
In ogni caso, siccome anche il Natale 2015 sono stati proposti ho ragione di credere che sarà così anche per il 2016.. quindi in realtà mi sto portando avanti!! [… 😀 ]

Dunque, come vi dicevo il Lips Seduction Set si compone di un Kiss Balm e di un Velvet Lips (lo scrub), entrambi al profumo/gusto di arancia e cannella: non so voi, ma quest’abbinata è una delle mie preferite del periodo invernale, per cui non ho avuto dubbi quando l’ho scelta.

DSC_0832

Il Kiss Balm contiene 3 grammi di prodotto, burro di karitè e vitamine: nello stick si presenta rosa ma in realtà il colore rilasciato sulle labbra è abbastanza tenue e dà un bell’effetto lucido che fa sentire subito in ordine… effortless mi verrebbe da dire.
La sensazione è che sia abbastanza idratante ma non lo definirei un sostituto del burrocacao, se avete le labbra disastrate questo Kiss Balm farà ben poco…

DSC_0833

Il Velvet Lips invece è lo scrub: in un pottino di vetro con tappo a vite sono contenuti 20 grammi di cristalli di zucchero dal potere esfoliante. Il profumo anche in questo caso è buonissimo, ma io son di parte, adoro davvero arancia e cannella!!
Ammetto che tuttavia non mi trovo molto bene con questo scrub: non lo reputo molto efficace sulle mie labbra, non le esfolia particolarmente. I cristalli di zucchero sono appiccicosetti, il che li rende comodi durante l’uso perchè non vanno in giro per la faccia, ma la sensazione che si ha una volta rimosso l’eccesso è di avere una patina sulle labbra.
Probabilmente questo è anche dovuto alle componenti non proprio ecobio di questo prodotto, me ne rendo conto…

DSC_0831

Qui sopra potete trovare gli inci dei due elementi del Lips Seduction set.

Conoscevate questi set particolari di Kiko? li avete provati? 🙂

Testanera Palette: Shampoo secco

DSC_9091

Finalmente vi parlo dello shampoo secco del mio cuor ❤

Finora ho provato più o meno tutti quelli in commercio, spaziando tra le diverse marche che li producono, ma ogni volta torno inesorabilmente a questo, che secondo me è il migliore in assoluto. Oltre a funzionare più che bene, non ha nessun odore in particolare (cosa che mi è capitato con altri e può essere sgradevole).

Lo shampoo secco di Testanera Palette promette un risultato professionale con volume e leggerezza ottenibili in pochi semplici gesti. Dal canto mio posso dire che sì, otterrete esattamente quanto riportato sulla confezione!

Come si mette
Vi spiego come lo applico io, ossia qual è, per la mia esperienza, il metodo migliore di applicazione. Innanzitutto shakero per bene la bomboletta, attenzione che è importante per evitare sprechi di prodotti!

Poi inizio l’applicazione tenendo la bomboletta a circa 20 cm dalla testa. Spruzzo un pò lungo la riga dei capelli (a destra nel mio caso), poi inclinando la testa porto in superficie la parte dei capelli che di solito sta sotto, a contatto con la cute, e spruzzo anche lì. idem dall’altro lato.  Poi mi metto a testa in giù per distribuire bene lo shampoo anche sulla parte posteriore della testa – principalmente sulle radici.
Infine qualche altra spruzzata random sulle lunghezze, ma nel mio caso non è uno step indispensabile.

Quello che mi preme sottolineare è: la parte importante su cui è necessario spruzzare lo shampoo secco è quella delle radici. Lì si concentra l’unto e lì si deve andare ad agire per cambiare l’aspetto dei capelli.

Fatto ciò, lascio riposare il tutto per una decina di minuti, a volte di più dato che intanto mi vesto o mi trucco.

DSC_9096

Come si toglie
Per la rimozione, la maggior parte degli shampi (o fa shampoo anche al plurale?) secchi consiglia di spazzolare i capelli e stop. La prima volta l’ho fatto e ho capito che no, non è il metodo migliore.

Sulla bomboletta Testanera Palette invece è spiegato IL metodo, quello che considero il vero artefice di un ottimo risultato.

Mettendosi a testa in giù, posiziono un asciugamano sulla testa e inizio a frizionarlo su tutta la testa, davanti, dietro e sui lati. Tornando a testa in su ripeto l’operazione sui lati della testa. Già a questo punto non ci saranno più i classici residui bianchi che generalmente questi prodotti lasciano.

Infine un colpo di spazzola ridà ordine ai capelli – a furia di fare testa in giù/su saranno volumizzati anche troppo XD

DSC_7805

Ecco l’inci per chi fosse interessato.

Info tecniche
La bomboletta di shampoo secco Testanera Palette contiene 200 ml di prodotto e il prezzo di vendita solitamente si aggira sui 4 euro.

Avete mai provato questo shampoo secco? ne usate di altre marche?

Glamulet: la mia esperienza coi loro gioielli

a--DSC_8610

Oggi vi parlo di una recente scoperta che è anche diventata il mio regalo di Natale anticipato: il brand in questione è Glamulet, un marchio canadese di cui avevo letto qualcosa online, mi era piaciuto e avevo salvato il link nei preferiti.
Glamulet produce gioielli e soprattutto charms da abbinarci: un po’ lo stesso sistema di Pandora, Trollbeads e compagnia. Tra l’altro, sono compatibili con le maggiori marche che adottano questo sistema (con Pandora sicuramente, come il mio).
La cosa che salta subito all’occhio è la vasta scelta di modelli e il prezzo davvero contenuto, è davvero impossibile non avere gli occhi a cuoricino durante la navigazione!

a--DSC_8601

Partiamo dal packaging: la confezione ‘base’ è gratuita ma comunque molto curata e comprende una scatolina rigida blu, il sacchettino portacharms e i charms, ognuno imbustato ed etichettato. C’era anche uno straccetto per la pulizia dei gioielli ma ho giustamente dimenticato di fotografarlo XD Volendo c’è anche una confezione Luxury con scatolina bianca, fiocco azzurro e sacchettino (6,99$).
Ma veniamo al mio ordine, che nello specifico ha ricompreso due charms: un pendente personalizzabile e una fantastica moto 😀

a--DSC_8606

Ecco il charm personalizzabile: è il Memorable Charms Round Dangle (qui) ed è solo una delle opzioni di personalizzazione disponibili. Mi è piaciuto per il trifoglio e i brillantini verdi che ci sono su una delle facce, un abbinamento migliore per me non poteva esserci! Ho scelto di far stampare sull’altra faccia una mia foto scattata quest’estate al mare mentre facevo beach pole 😀 E’ un modo per portare sempre con me questa passione.
Costo: 21,95$

a--DSC_8603

Sempre parlando di passioni, non ho potuto resistere a questio ciondolo con la moto: è il Motorcycle Charm (qui) e anche se non rappresenta una moto sportiva è comunque ben più allettante per me rispetto all’offerta di Pandora (che ha in catalogo solo la Vespa, e anche no). E’ davvero carina, lo Swarovski come fanale è luminosissimo e le ruote girano davvero!! ❤
Costo: 19,95$

a--DSC_8612

Tutti i ciondoli Glamulet sono realizzati in argento e su ogni pezzo è stampigliata la dicitura ‘Glamulet 925’ o ‘G 925’ a seconda dello spazio disponibile. Ho cercato di fotografarli in modo da rendere visibili queste incisioni, cosa non semplice viste le ridotte dimensioni dei charms!

Due parole sulla spedizione: temevo la dogana, invece il pacchetto che mi è arrivato è stato spedito da una casella postale inglese. La spedizione è l’equivalente della nostra raccomandata e si firma alla consegna.

a--DSC_3484 (1)

In conclusione posso dire di essere molto soddisfatta, i charms sono di buona qualità, i dettagli sono ben curati, il prezzo è ottimo.
Se non siete particolarmente fissate con il monomarca vi consiglio di integrare il vostro bracciale con i ciondoli Glamulet… altrimenti potete comporne uno nuovo! 😉
Avete mai sentito parlare di Glamulet o avete ordinato?

IAA 2015: shopping time!

DSC_8446

Ecco il primo dei due post che dedicherò al Salone dell’auto di Francoforte (IAA 2015).. anzi forse saranno tre, dipende da quanto tempo ci metto a scriverli tutti! Mi piacerebbe farne una serie come per l’anno scorso, ero andata al Salone di Ginevra, ricordate?

Oggi parliamo di cose semplici: lo shopping! Nella foto in alto potete vedere qualche depliant e i biglietti d’ingresso del salone e dei due musei che ho visitato: quello Mercedes e quello Porsche, entrambi a Stoccarda. C’è anche il modellino costruibile della Honda Civic TypeR, un’idea davvero carina!

DSC_8449

Questo invece è shopping unito a gadget vari recuperati al Salone: quest’anno ho notato che i vari stand difficilmente regalavano prodotti pubblicitari, peccato… spesso sono utili e bellini, oltre che ovviamente danno visibilità al marchio. Gli acquisti sono: la paperella-Cactus e il burrocacao dall’inci interessante (stand Citroen), l’immancabile calamita di Francoforte, lo smalto monolith grey targato Mercedes-Benz e il modellino della Porsche 911 GT3 RS.

DSC_8451

Qui invece cambiamo decisamente ambito: di fianco al Salone c’era un enorme centro commerciale (Skyline Plaza) e io ero partita preparatissima, sapendo che lì dentro avrei trovato un DM. Per chi non lo sapesse, è una catena che rivende marchi come Alverde e Balea, famosissimi online ma introvabili in terra italica. Tuttavia (sigh) viaggiando con due uomini al seguito non ho avuto molto tempo per studiarmi i prodotti in vendita, e non conoscendo il tedesco sono andata un po’ a sensazione, scegliendo in base a qualche parola nota o che mi ispirava XD Mi sono fermata allo stand all’ingresso che esponeva tutto il reparto skincare, e poi vicino alle casse ho trovato lo stand delle minisize. Ho del tutto tralasciato la parte make up: sia perchè non avevo tempo, sia perchè ammetto di essermi dimenticata XD
Insomma, ho portato a casa tre maschere viso, una quarta specifica per occhi e labbra (mi intriga un sacco), una minisize di shampoo, una full size di detergente 3in1 (l’unica cosa che puntavo davvero, avendola cercata a casa!), un olio struccante e un balsamo labbra.
Tutto sommato mi ritengo soddisfatta, anche se avendo più tempo avrei probabilmente trovato altre cose interessanti!

Che ne dite del mio shopping tedesco? 🙂
Presto arriveranno gli altri post relativi al viaggio!

Amyko: my safety care (novità!)

DSC_7847Ho avuto l’opportunità di ricevere il braccialetto Amyko per testarlo, tramite questa pagina in cui si può inoltrare la richiesta per diventare early adopter.

Cos’è? Amyko è un braccialetto modulare, adattabile e personalizzabile in gomma termoplastica certificata anallergica. Nasce da un progetto tutto italiano.

DSC_2328

DSC_2329

Cosa fa? Tramite la tecnologia NFC permette a chiunque avvicini il proprio smartphone o tablet al bracciale di visualizzare importanti informazioni personali e sanitarie, utili in caso di emergenza.

Come funziona? NFC (Near Field Communication) è un sistema di comunicazione a corto raggio che consente a due dispositivi posti a pochi centimetri di distanza, di inviare e ricevere informazioni tra loro.

E se non ho un device con NFC? In questo caso basta chiamare il numero verde stampato sul bracciale e comunicare il codice ID ivi scritto e si verrà messi in contatto con un familiare dell’utilizzatore.

Screenshot_2015-07-31-11-34-56

Funzione Self help. Se sei solo e avvicini il tuo device a Amyko verrà inviato in automatico un sms di allerta unitamente alla posizione geolocalizzata ai numeri preimpostati.

Funzione Medical Reminder. Se devi assumere un farmaco importante a intervalli regaolari, Amyko avviserà un familiare alla scadenza per garantire un ulteriore controllo.

Inoltre nella confezione trovate un tagliandino da conservare nel portafoglio (il primo posto dove cercano i soccorritori) che indica le funzionalità del bracciale Amyko.

DSC_2330

Altre caratteristiche. Amyko non necessita di batterie, non emana onde elettromagnetiche, è waterproof. I dati trasmessi sono sicuri e solo quelli preventivamente stabiliti e autorizzati vengono condivisi.

DSC_7850Che ne pensate del bracciale Amyko? lo ritenete utile?

 

Saldi 2015 all’ outlet Calzedonia (San Giuliano Milanese)

DSC_2194

Il post che avevo scritto ormai più di un anno fa sull’ outlet Calzedonia – Tezenis – Intimissimi situato in via Po a San Giuliano Milanese è uno di quelli che riceve più visite ogni giorno.

Siccome online non si trovano molte informazioni (siamo nel 2015 e ancora si fa fatica a reperire info sul web) ho deciso di scriverne un altro integrandolo con la mia esperienza, ad un anno di distanza.

DSC_2195

Sono tornata all’outlet con mia mamma e ho trovato la disposizione dei prodotti più o meno identica a quella dell’anno scorso: entrando, sulla sinistra tutti i costumi Calzedonia, al centro quelli Tezenis, sulla parete di fondo tutta la parte dedicata agli uomini, in fondo a destra la maglieria e intimo Tezenis, sulla destra intimo e maglieria Intimissimi. Inoltre all’entrata ma anche sparse un po’ in giro si trovavano calze, collant e calzini per tutta la famiglia.

DSC_2196

A differenza dell’anno scorso ho notato una variazione dei prezzi: Calzedonia aveva tutto a 7€ (2014, c’erano capi anche a 5€), Tezenis aveva i costumi sia a 5€ che a 3€ (2014, solo 5€). Per le altre tipologie non so dirvi perchè non interessandomi non ci ho fatto granchè caso. Posso dirvi a titolo esemplificativo che ho visto reggiseni Intimissimi a 5€ e slip/perizomi a 2,50€.

DSC_2197

Cos’ho comprato? Quest’anno ho fatto un po’ più fatica dell’anno scorso, ho avuto l’impressione che ci fossero molte meno possibilità di trovare pezzi sopra e pezzi sotto abbinati. Alla fine però sono stata fortunata e ho scelto un bikini Calzedonia che in totale mi è costato solo 14€! Ha il sopra a triangolo con volant decorativo e il sotto è a brasiliana con un volant sul retro che dà l’idea di coprire un filino di più XD Il tessuto è di un fuxia iridescente, strano e inusuale.. che ovviamente in foto non si vede.

DSC_2214 - CopiaCi siete mai andate? riuscite a fare affari agli outlet?

 

My shopping in Helsinki!

Finalmente ho un pochino di tempo per aggiornare il blog! Oggi vi faccio vedere il mio shopping finlandese, quello che ho comprato durante la vacanza a Helsinki.

DSC_2119Chi indovina qual è l’animale simbolo della Finlandia? XD Ho portato a casa una miriade di cosine con le renne: due portachiavi peluchosi (quello più piccolo è diventato il portachiavi della mia moto), una palla di neve di cui faccio collezione, un paio di bicchierini da shot. La toppa fa parte di un’altra collezione, le prendo in ogni paese che visito e poi le cucio sui miei due Eastpak.

DSC_2124Immancabile la maglietta dell’Hard Rock Cafè, ormai è una tappa obbligata di tutti i miei viaggi. A destra invece vedete un set composto da pattina e guanto da forno con uno dei Moomin, dei personaggi giapponesi famosissimi nei paesi scandinavi. Ho acquistato il set da Finlayson, un negozio di tessili piuttosto conosciuto in Finlandia.

DSC_2121Non poteva mancare un po’ di shopping cosmetico! Sebbene il turismo cosmetico (come dice Franci) non mi abbia dato grandi soddisfazioni lassù in Scandinavia ho tuttavia trovato qualcosina degno di nota. A sinistra una maschera colorata per capelli di Biozell, nel colore rosewood, descritto come “intensive dark brown with beautiful reddish shade”; spero non si riveli scurissimo e devo ammettere che son stata molto indecisa tra questo, un rosa shocking e un mandarin… per poi comprare il più normale dei tre. A destra, una crema notte con vitamina c e estratti di cloudberry, una bacca finlandese detta lakka, simile al gelso.

DSC_2118Ultimi ma non ultimi, gli acquisti mangerecci. Ho l’abitudine di portare a casa dai miei viaggi non solo i prodotti locali, come in questo caso la marmellata di lamponi e il liquore Lakka, ma anche prodotti più commerciali che però non vengono venduti in Italia. Marche come Lipton o Nestlè commercializzano in modo diverso a seconda del paese e allora ecco che torno a casa col tè pera e cioccolato o il chai tea in bustine. Aggiungiamo poi un paio di noodles istantanei in varianti diverse dal solito e il quadro è completo XD

D’altronde dovevo pur dare il mio contributo per riempire le valigie che, una volta tanto, erano partite mezze vuote, no?! 😉

 

 

 

 

Bornprettystore Haul

Altro giro, altra corsa.. o meglio, altro sito, altro ordine! Questa volta mi sono affidata a Bornprettystore, uno shop online che vende di tutto per quanto riguarda gli accessori e la bigiotteria, ma ha anche sezioni dedicate all’abbigliamento, alla tecnologia, all’oggettistica casalinga… insomma un tipico sito-bazar dall’oriente con furore XD

Avendo a disposizione un budget piccolo piccolo ho scelto tre articoli che mi incuriosivano, abbastanza diversi tra loro; non sapendo quale fosse la qualità dei prodotti mi sono orientata su qualcosa che non presentasse particolari difficoltà o lavorazioni strane.. meglio non sfidare troppo la sorte quando si ordina da siti simili.
La spedizione è il (solito) tasto dolente: non tanto per l’imballaggio che anzi ho trovato ben fatto ma quanto per i tempi, che nel mio caso sono stati di circa cinque settimane.

DSC_7769

DSC_7773La prima cosa che mi sono messa a cercare sul sito è stata una statement necklace, è un bel po’ che ne volevo una fatta in questo modo: la catena è intrecciata a dei fili colorati nelle stesse tonalità delle pietre. E’ davvero molto luminosa, anche grazie ai brillocchi che non potevano davvero mancare. L’ho scelta sui toni dell’azzurro perchè è un colore che in estate porto molto ma era disponibile anche in altri diversi colori. [qui]

DSC_1424

DSC_1423

Il secondo articolo che ho scelto è stato un paio di orecchini asimmetrici: uno è corto e l’altro ha un pendente lungo. Entrambi hanno un cuore di strass come perno mentre il pendente è formato da un trifoglio smaltato nero al cui centro si trova uno strass. Sono davvero molto carini e ho sempre avuto un debole per gli orecchini asimmetrici.. potevo forse farmeli scappare? 😉 [qui]

DSC_7781

DSC_7784Infine ho dovuto ordinare una collana col ciondolo a forma di aereo di carta: ho una vera e propria ossessione per questi aerei (insieme alle barchette di carta) e ogni volta che ce n’è l’occasione mi ritrovo a costruirne XD E’ davvero ben fatto e mi piace tantissimo! [qui]

In generale devo dire che la qualità dei prodotti è piuttosto buona, un paio di strass non sono incollati alla perfezione ma nell’insieme la figura che questi gioielli fanno è decisamente soddisfacente!
Vi ricordo, per chi non mi seguisse su Fb e Twitter, che nel caso voleste ordinare da Bornprettystore potete avere il 10% di sconto inserendo il codice MEFT10 🙂 La spedizione è gratuita in tutto il mondo e i prezzi sono davvero competitivi.. troverete sicuramente qualcosa di sfizioso, io vi ho avvertite eheh

MEFT10

 

Petit Jardin – Welcome kit

DSC_1442Un giorno navigando in rete mi sono imbattuta nel sito di un’azienda che non avevo mai sentito nominare: Petit Jardin. Il nome mi ha incuriosito perciò mi sono informata un pochino e ho scoperto che si tratta di una realtà abbastanza giovane, nata nel 2009, che propone dei prodotti di cosmesi e cura del corpo ispirati alla natura e alle sue molteplici proprietà fitoterapiche.

Siccome, come spesso accade, i prezzi di prodotti frutto di ricerca approfondita e dotati di qualità importanti non sono proprio bassi, Petit Jardin mostra di venire incontro al cliente proponendo un Welcome Kit con una selezione di minitaglie di diversi prodotti, in modo da permettere di farsi un’idea prima dell’acquisto della full size.

DSC_1443

Come potete vedere, la confezione in sè è molto particolare e curata; il contenuto è davvero vario e interessante:

– una crema mani miele e propoli da 50 ml
– 4 bustine monodose di anticellulite al caffè verde (8 ml l’una)
– 4 bustine monodose di mousse vellutante corpo (8 ml l’una)
– 4 bustine monodose di doccia gel vitalizzante (8 ml l’una)
– 6 bustine monodose di crema viso giorno (2 ml l’una)
– 6 bustine monodose di crema viso notte (2 ml l’una)
– 6 bustine monodose di gel illuminante occhi (2 ml l’una)
– 6 bustine monodose di peeling viso purificante (5 ml l’una)

Inoltre alcuni campioni sono dedicati all’uomo:
– 6 bustine monodose di emulsione occhi al ribes nero (2 ml l’una)
– 6 bustine monodose di crema viso rigenerante (2 ml l’una)
– 4 bustine monodose di balsamo dopobarba (2 ml l’una)

DSC_1445

DSC_1446

DSC_1447Infine un’altra graditissima aggiunta è una card di sconti da 5€ per gli ordini successivi: in totale sono ben 40€, ovviamente non spendibili cumulativamente a meno del raggiungimento della soglia di cento euro.DSC_1444Sono piuttosto curiosa di iniziare a provare questi prodotti, sicuramente mi accompagneranno durante tutta l’estate e in vacanza, dove i campioncini sono la salvezza in caso di valigie troppo piene e pesanti (…cioè SEMPRE!) 😉
Se siete interessati a provare i cosmetici Petit Jardin vi ricordo che il Welcome Kit è acquistabile sul sito al prezzo di 39,90€.
Conoscevate già questo brand? o come me avete fatto una scoperta? 🙂