Le ballerine pelose di Repetto

Beh, innanzitutto… BUON ANNO! Ricominciamo la pubblicazione e la prima cosa che vorrei farvi vedere e di cui vorrei discutere con voi è un paio di scarpe.

Durante queste vacanze natalizie stavo passeggiando per il centro di Como, in una ventosissima e freddissima giornata, quando in una vetrina mi imbatto nelle ballerine della foto sopra.

Conoscerete tutti senz’altro Repetto, storico brand di ballerine (e non solo), ma sono convinta che le ballerine pelose vi mancavano!

Si tratta del modello Cendrillon, con sottopiede in pelle di pecora bianca, fodera in tela di cotone ecrù e suola esterna in cuoio di culatta (la parte migliore del pellame, è con questa che si possono fabbricare suole resistenti). La tomaia all’esterno è ricoperta di pelliccia ecologica bordeaux, e sul davanti campeggia il classico fiocchetto.

Di certo attirano l’attenzione, dato che sembra di avere addosso delle pantofole da casa e non delle fini ballerine…

Ma ditemi, voi spendereste 225 euro per delle ballerine in ecopelliccia? Se si, potete acquistarle comodamente dal sito ufficiale qui. 🙂

Il reggiseno luminoso Yamamay per le feste

FOTO

Oggi vi mostro il capo di abbigliamento a cui non potrete rinunciare durante le feste natalizie, o perché no, a Capodanno: il reggiseno luminoso di Yamamay!

[inserire ironia qui]

Ebbene si, Yamamay ha deciso quest’inverno di deliziarci con un capo intimo particolare, perfetto per *illuminare* le buie notti invernali… e ha deciso di farlo rivestendo un reggiseno con cavi in fibra ottica.

No, non è un cosplay, anche se potrebbe sembrarlo. Il modello “Jolly IN” è davvero in vendita nei negozi e online, al modico prezzo di 69.95 Euro.

Si tratta di un reggiseno imbottito a fascia, con le spalline staccabili. L’accensione della fibra ottica è comandata da un piccolo dispositivo a batteria estraibile (mi raccomando, non lavate le batterie in lavatrice!).

Sul sito, nella descrizione del prodotto, Yamamay chiude con un “tutta l’attenzione sarà monopolizzata dal tuo brillante decolletè”. Certo, perché per vedere il reggiseno non dovete essere vestite, e se non lo siete state tranquille che l’attenzione l’attirerete comunque XD

Io rimango un po’ perplessa… creativi e designer di Yamamay, vi drogate?

Ma voi, indossereste il reggiseno in fibra ottica? Aspetto di conoscere le vostre opinioni 😀

Gli stivali a calza di Deichmann (ispirazione Casadei?)

Rieccoci con un nuovo post fashion: oggi parliamo di scarpe, il mio argomento preferito.

Sicuramente mole di voi ricorderanno gli “stivali” a calza, o con la calza, che Casadei ha proposto la scorsa primavera estate in molti colori sgargianti (azzurro, fucsia, giallo, verde lime.. e nero). In pratica si trattava di una decolletè Blade a cui era attaccata una calza traforata in tinta, con una decorazione di fiocchettini sul retro. Era stato fatto sia il modello al ginocchio che quello thigh-high (alto sulla coscia).

Per le più smemorate, sto parlando di queste scarpe:

Ecco, l’altro giorno navigando sul sito Deichmann alla ricerca di stivali over the knee a tacco basso mi sono imbattuta negli stivali della foto che vedete in apertura di post.

I richiami sono evidenti, quanto evidente è anche il fatto che tra i due modelli esista un abisso.

E’ vero che c’è una decolleté nera a tacco alto a cui è attaccata una calza nera lavorata in pizzo con decorazioni a fiocco… ma è anche vero che le proporzioni sono diverse e la calzatura Deichmann perde inesorabilmente il confronto, risultando decisamente cheap.

D’altronde si tratta di una scarpa da 44,90€ e non certo di una griffe blasonata. Ma a parte tutto… a voi il modello “stivale a calza” piace? 🙂

Talk about: le clutch preziose di Aliexpress

Oggi vengo in cerca di opinioni.

Settimana scorsa ero presa dal vortice Aliexpress, situazione che quando comincia ti risucchia e non è detto che tu ne esca illesa (perlomeno nel portafogli). Per ora mi sto comportando bene, comprando solo articoli che davvero mi servono e soprattutto per pochi spicci.

Di sicuro l’acquisto migliore che io abbia mai fatto è il multiway dress/vestito convertibile, per meno di 11€ mi sono portata a casa un vestito favoloso che spero di utilizzare nelle prossime occasioni speciali! Sorvoliamo invece sul fatto che mi sono messa a cercare “vestiti natalizi” e mi stano venendo malsane idee…

Detto ciò, il tema del post di oggi riguarda le clutch preziose, quelle luccicanti al limite dell’accecante, che paiono spopolare su Aliexpress.  Ce ne sono di tutto sommato ‘sobrie’ e poi ci sono quelle della foto in alto.

Il tema animalesco sembra essere il più inflazionato e i risultati a volte sono quasi grotteschi (vedi la tigre obesa)!

Si tratta di accessori fatti per farsi notare, con un prezzo tutto sommato accettabile (sono quasi tutte sui 50-60 euro… transatlantico a parte) e che richiedono una grande ironia per poter essere indossati con disinvoltura XD

Sinceramente non sono sicura che avrei il coraggio di uscire con una di queste clutch, sono tutte un po’… TROPPO.

Voi usereste queste clutch luccicanti??? 🙂

Stivali bianchi: ecco le idee outfit

Ve l’avevo promesso e quindi eccolo: il tanto atteso post sugli abbinamenti e outfit con gli stivali bianchi è qui.

Ve ne parlavo nel post in cui vi introducevo questa tanto attesa novità fashion (ve lo siete persi? qui).

Ho iniziato a cercare dei possibili outfit perchè vorrei davvero comprare un paio di stivali o stivaletti bianchi per questo autunno/inverno (ma anche primavera, perchè no? staranno benissimo con gli abitini impalpabili dei primi tepori).

Parto dalla selezione che potete vedere all’inizio del post. Stivali e pantaloni!

Questa stagione abbiamo un prepotente ritorno della moda anni ’70, con pantaloni a zampa d’elefante (me contenta!!) che si prestano molto all’abbinamento con gli stivali – proprio per motivi logistici, il gambale dello stivale trova spazio al di sotto della gamba larga del pantalone. Questa combo funziona ed è semplice perchè si vedrà poco bianco, che richiamerete facilmente nella parte alta del corpo con camicie e maglioncini candidi.

Il bianco si abbina bene anche a tutte le sfumature del jeans, specie alle più chiare, che potrete spezzare con un tronchetto bianco.

Altra idea è allungare otticamente la gamba creano un continuum tra lo stivaletto e il pantalone bianco… no?

Altra selezione, che mi intriga molto: le gonne midi. Normalmente rifuggo questa lunghezza perchè tende ad accorciare la figura, tuttavia con qualche accortezza (e un buon tacco) può dare grandi soddisfazioni.

In questo caso la regola d’oro è: mai far vedere l’orlo dello stivale, che dovrà magicamente sparire sotto la gonna, sempre per una questione di proporzioni.

Nella foto sopra avete tanti esempi di stili, forme e colori differenti. Vedete come il richiamo del colore chiaro non è obbligatorio, poichè anche il contrasto, se ben ponderato, funziona.

E se volessimo qualcosa di più corto? Trovo sia un’ipotesi forse più azzardata, perchè lo stivale bianco, alto, è senza dubbio un pezzo importante che va bilanciato. Di tutte le soluzioni sopra, la terza, con la gonna in pied-de-poule, mi sembra quella più riuscita, ma non mi convince appieno.

Nella mia testa pensavo ad abbinamenti con vestitini a metà coscia, eppure non ho trovato soluzioni simili tra i vari siti che ho setacciato (perlopiù Zara, Mango, Stradivarius).

Sto ancora cercando di capire quale soluzione mi è più congeniale. Adoro le proposte con le gonne midi ma so che non le metterei molto (e non ho molta voglia di spendere cifre considerevoli per uno stivale ben fatto in pelle), mentre i pantaloni a zampa mi piacciono e so che li sfrutterei non solo coi tronchetti. Insomma, le variabili sono tante.

Cosa ne pensate di questi outfit? Vi hanno fatto venire un po’ più voglia di stivali bianchi? 🙂

Trend A/I 2018: gli stivali bianchi

Sono contentissima. Aspettavo questo momento da dieci anni, credo.

Ho sempre saputo che prima o poi gli stivali bianchi sarebbero andati di moda… e finalmente il momento è arrivato!!

Mi sono sempre piaciuti, ma fino ad ora se cercavate degli stivali bianchi trovavate solo quelli da cosplay o quelli plasticosissimi dei cinesi dall’effetto un po’ trash (o, come diceva mia mamma, da “signorina sulla statale”).

Quindi nel momento in cui ho scoperto che questo autunno/inverno si sarebbero visti stivali e stivaletti bianchi in ogni dove, ho letteralmente urlato di gioia 😀

Perciò mi sono quantomeno sentita in dovere di offrirvi una panoramica degli stivali bianchi che troverete nei negozi a breve.

1 . Mango – 100% pelle, tacco largo da 10 cm, lineari e facilmente abbinabili (159,99€, qui).

2 . Bershka – ecopelle, tacco cicciotto da 9,5 cm e gambale largo (55,99€, qui).

3 . Stradivarius – ecopelle, tacco 8,5 cm, punta aguzza e gambale molle (59,99€, qui).

1 . Bershka – ecopelle con bande elastiche laterali nere e tacco 8 (35,99€, qui).

2 . H&M – ecopelle, cerniera decor e tacco 8 cm (34,99€, qui).

3 . Mango – 100% pelle, punta quadrata e tacco largo da 9 cm (89,99€, qui).

4 . Stradivarius – ecopelle, taglio stretto alla caviglia e tacco 5,5 cm (39,99€, qui).

5 . H&M – ecopelle, gambale largo a metà polpaccio, tacco 9 cm (39,99 cm, qui).

6 . Mango – ankle boots in pelle, tacco a stiletto da 6 cm e punta affilata (59,99€, qui).

Lo so, mi sembra di sentirvi.. ma come si abbinano gli stivali bianchi?? Ebbene, ve lo dirò presto… seguitemi e lo scoprirete! Ma intanto ditemi… cosa ne pensate di questo trend così “strano” per molti?? 🙂

Asos Percussion, tacchi glitter ed è già Natale!

Titolo volutamente “forte”, d’altronde oggi si rientra in ufficio (perlomeno io) e dobbiamo combattere la tristezza e la disperazione che ci prende un po’ tutti! XD

Tra le proposte delle nuove collezioni volevo presentarvi qualche spunto utilizzabile già ora ma anche più avanti: questo sandalo è firmato Asos, il modello si chiama “Percussion” ed è volutamente esagerato ed opulento, tanto che lo vedrei bene anche sfoggiato i party natalizi – ricordate, non è mai troppo presto per pensare a Natale 🙂

E cosa c’è di meglio del rosso e dei glitter per pensare a Natale?

Dunque, parliamo di sandali in raso rosso fuoco, con cinturino incrociato alla caviglia, la punta è aguzza quanto basta ed è riccamente decorata da perle e cristalli multicolor argento, grigio, rosso e neri.

Il pezzo forte è sicuramente il tacco, sembrerebbe un onesto 10 cm (sul sito non è indicato), piuttosto spesso e interamente ricoperto di strass e pietruzze argentate che donano un effetto iper luminoso e scintillante.

A ben vedere, questi sandali Asos possiedono elementi davvero forti e importanti, che però a mio parere si bilanciano bene e creano delle vere e proprie “statement shoes”, scarpe che da sole fanno l’outfit e portano ad un livello superiore anche il più noioso tubino nero.

Io le acquisterei senza nemmeno pensarci troppo, sembrano scarpe difficili da abbinare ma credo che invece si prestino a diverse interpretazioni, dal vestitino nero da svecchiare ai jeans e t-shirt per dare un twist inaspettato al più casual degli outfit.

Come vi dicevo, sono di Asos, costano 89,99 euro e li trovate qui.

Cosa ne pensate di questi sandali scintillanti? 🙂

I mules borchiati a tacco alto di Zara

I mules (o le mules? maschile o femminile?? illuminatemi) sono scarpe che non comprendo a fondo. C’è stato un periodo, quando ero alle elementari, che andavano tantissimo di moda, si chiamavano sabot e le avevo anche io (a tacco basso ovviamente). Poi sono fortunatamente sparite fino ad oggi. Ne sentivamo la mancanza?

Questa primavera ed estate se ne sono viste di tutti i tipi, dalla ciabattina rasoterra al sandalo altissimo, tutti accomunati dalla punta chiusa, generalmente piuttosto aguzza. Come sempre, ne sono stata ben alla larga perchè il mio 40 infilato in una scarpa senza tacco con pure la punta diventerebbe una pinna da sub… anche no!

Detto ciò, l’altro giorno stavo iniziando a immergermi nelle nuove collezioni che iniziano a spuntare sugli shop online e mi sono soffermata sulle nuove proposte calzaturiere di Zara: non ho visto per ora nulla di entusiasmante, ma è stata caricata solo una minima parte delle loro usuali collezioni chilometriche,

Una scarpa ha però attirato la mia attenzione: si tratta di un mule, per l’appunto, con caratteristiche che mi hanno fatta fermare a pensare se mi piacesse oppure no.

Innanzitutto il colore: bianco, generalmente considerato difficile da portare sulle scarpe chiuse per il temuto “effetto sposa”. Tuttavia, comprenderete bene che in questo caso le spose e i matrimoni proprio non stanno di casa.

La punta non è esageratamente allungata e la tomaia si estende leggermente ad abbracciare l’inizio del collo del piede: devo dire che il taglio obliquo mi intriga e mi piacerebbe vedere l’effetto indossate, purtroppo Zara non ha fornito le foto calzate.

Il tacco è un classico 7 cm, non troppo alto ma nemmeno un kitten. Dopotutto sono scarpe che lasciano piuttosto libero il piede e un’eccessiva altezza potrebbe causare problemi di stabilità. Non mi convince molto la forma, semicurva e rientrante, avrei preferito uno stiletto classico.

Infine le borchiette appuntite e argentate, il vero dettaglio che fa la scarpa, posizionate sopra fascette sottili a decorazione della tomaia.

Dopo tutta questa analisi vi chiederete: ma ti piacciono? La risposta non è così scontata: mi piace la forma, mi piacciono le borchiette, il tacco non molto ma bisognerebbe valutare l’insieme una volta indossate. Il colore, che non disdegno, potrebbe però limitare un pochino con gli abbinamenti, anzi in realtà è proprio il tipo di scarpa che mi crea dei problemi perchè davvero non saprei con che cosa metterla!

In caso voi non vi facciate scoraggiare dai mules, vi dico anche che la scarpa è in ecopelle e costa 49,95.

Ora ditemi, le mettereste? 🙂

Le ciabattine glamour dell’estate 2018

Sembra davvero che il modello di scarpa casual dell’estate sia la ciabattina slip-on: personalmente non mi piace granchè, ma non posso esimermi dal parlare di un trend solo perché non rientra tra i miei gusti. Praticamente ogni brand che produce scarpe ha inserito nel suo range almeno un modello di ciabattina, dalle più semplici a quelle “da sera”, colorate o neutre, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Ecco una piccola selezione che potreste anche trovare in saldo, online e nei negozi fisici.

Parto da quelle più eleganti, che potrebbero essereindossate anche di sera, per illuminare un oufit magari basic senza bisogno di salire sui tacchi. Forse.

1 . Zara: con fascione intrecciato super brillante oro e argento, per chi non vuole passare inosservata (55,95 € ma in saldo c’è solo il modello blu e oro) qui.

2 . Asos Design – mod. Florina: in raso cipria, con decorazione floreale composta da maxi paillettes nere (38,99€ in saldo a 26,99€) qui.

3 . Bershka: in eco camoscio rosa cipria, arricchita da una pioggia di perline argentate (29,99€ in saldo a 17,00€) qui.

4 . Lost Ink: sabot cipria con perle e perline, per essere chic senza sforzo (62,99€ in saldo a 37,49€) qui.

Questa invece è una selezione più colorata e “da giorno”, per chi intende indossare le ciabattine senza farsi troppi problemi.

1 e 2. H&M: ciabattine con fiocco morbido in raso, con fiori blu oppure a tutto campo giallo canarino (19,99€, le gialle in saldo a 13,99€) qui.

3 . Asos: con tomaia azzurro metallizzato a pieghe (33,99€).

4 . Bershka: scamosciate color salmone e tacco colorato (19,99€ in saldo a 9,99€) qui.

Vi farete conquistare dalle ciabattine? quali sono i vostri modelli preferiti? 🙂