Sleek – Solstice palette (illuminanti)

Oggi vi presento uno dei miei acquisti più azzeccati di sempre: la palette di illuminanti Solstice del marchio Sleek. L’avevo presa online da Sephora, che rivende il marchio ma col ‘contagocce’ nel senso che ha solo alcune palette in gamma e non l’intera linea… ed è un peccato perchè Sleek è un brand economico davvero valido.

C’è stato un periodo in cui gli illuminanti hanno fatto il boom nel mondo cosmetico: era impossibile non leggere articoli e post su questi prodotti e tutte le case cosmetiche iniziavano a proporne almeno uno in gamma. All’inizio ammetto che snobbavo gli illuminanti, poi pian piano ho iniziato a capirne l’utilità pratica e, ovviamente, la bellezza 😀

Ci sono tanti tipi di illuminanti, più o meno intensi, più o meno visibili: sta a ciascuno di noi scegliere quale tipologia ci piace di più o meglio si adatta al nostro make up. Posso dire che in questa palette le quattro nuances hanno rese diverse che riescono ad accontentare tutte le esigenze.

Due parole sul packaging, perchè tanto tutte noi ci facciamo sempre abbindolare dall’aspetto esterno 😀 Questa palettina è davvero bellissima: è una scatolettina dorata a specchio sulla quale è riportato il marchio Sleek con finitura opaca. Sul retro ci sono i nomi delle quattro tonalità, le informazioni sulla produzione e il pao. La chiusura è magnetica e piuttosto salda.

Aprendo la palette Solstice troviamo un ampio specchio, molto utile, e un pennellino in dotazione: io non ‘ho mai usato a dire il vero, ma potrebbe essere utile se portate la palette in giro e non volete avere pennelli aggiuntivi.

Le quattro cialde sono protette da un leggero foglio di plastica trasparente sul quale sono anche riportati i nomi delle tonalità.

ECLIPTIC: è l’unica cialda in crema ed è un color bronzo freddo con riflessi metallici argento. Una volta applicata e sfumata, questa tonalità è evidente sulla pelle non tanto per il colore quanto per il riflesso. Va dosata con cura.

HEMISPHERE: cialda in polvere, è un rosa chiaro con riflessi metallici argento. Sulla mia pelle risulta molto evidente perchè non si accorda bene col mio sottotono caldo, ma usato con parsimonia si armonizza con trucchi  dalle tonalità rosa-violacee.

SUBSOLAR: cialda in polvere, è un giallo chiaro satinato. E’ forse quello che uso di più perchè piuttosto neutro e costruibile.

EQUINOX: cialda in polvere, è un color rame con riflessi metallici argento. E’ della stessa tipologia di Hemisphere ma la base è un pochino più calda, perciò mi sta meglio. Non è evidentissimo a parer mio, ma il colore risulta comunque costruibile.

Qui sopra trovate gli swatch presi in prestito da Nude Powder. Io ho provato a fotografarli ma i risultati erano talmente pessimi che ci ho rinunciato XD Tenete presente che questi swatch sono piuttosto calcati.

Come segnalato sopra, il PAO è di 24 mesi; per quanto riguarda la grammatura, l’azienda non indica alcun dato.

Sul sito di Sephora non compare più, ma potete trovarla sul sito ufficiale Sleek (questo) a 12,49 Euro.

Usate gli illuminanti? vi piace la palette Solstice? 🙂

Zara: decolletées con pizzo simil-Casadei

Ci sono volte in cui le grandi catene low cost si ispirano alle proposte di alta moda copiandole in maniera spudorata, mentre ci sono altre volte in cui l’ispirazione è palese ma il risultato è comunque un proposta gradevole che non sconfina nella mera copia.

L’esempio che vi porto oggi appartiene a mio avviso a questa seconda categoria.

Stavo scrollando svogliatamente il sito web Zara quando ho intravisto delle decolletées che mi hanno fatto accendere una lampadina: io quel pizzo l’ho già visto sulle Casadei.

In realtà mettendo bene a confronto le decolletèes di Zara con le Blade di Casadei, appunto nel modello col pizzo, vediamo che non sono poi così identiche. Il pizzo ricade in modo diverso sul piede (copre molto di più la pelle nelle Zara rispetto alle Casadei), l’orlo è tagliato in modo differente, il pizzo copre la scarpa in modo uniforme oppure no.

Non mi soffermo sulla tipologia di tacco perchè il tacco Blade è una prerogativa Casadei e inoltre non stiamo discutendo di questa specifica caratteristica.

Insomma, qui non possiamo parlare di copia ma più che altro di ispirazione: il concetto della scarpa è uguale (scarpa di raso ricoperta di pizzo che sborda anche sulla pelle) ma viene sviluppato in maniere differenti e abbinato a dettagli diversi, quali il tipo di tacco o di punta.

Ovviamente, ma mi pare ovvio dirlo, anche la qualità sarà sostanzialmente diversa, così come il prezzo: 49,95 € per Zara (qui), 595 € per Casadei (sono in sconto sul sito ufficiale al 50% ora – gennaio 2018).

Cosa ne pensate, gridiamo allo scandalo o per questa volta ci passiamo sopra? 🙂

Tony Moly – Panda’s dream Moisture Gel Cream

Oggi vi parlo della mia crema viso del momento, o meglio, di quella che mi sta accompagnando ogni mattina da diversi mesi: si tratta della Panda’s Dream Moisture Gel Cream della marca coreana Tony Moly.

Avevo acquistato questa crema da Sephora, che mi risulta essere l’unico rivenditore del marchio Tony Moly in Italia, ed era contenuta in un grazioso pack insieme al contorno occhi (potete vederlo nel mio post qui).

Tony Moly ti frega sempre con i suoi packaging “pucciosi” (passatemi il termine!) e teneri.. come potevo resistere al richiamo del panda ciccione?? 😀 In realtà è comunque stato un acquisto ponderato che poi si è rivelato molto esatto.

Il packaging è in plastica rigida e tondeggiante, dalle sembianze di un panda cicciotto e color tiffany: come si può non innamorarsene?? Svitando la metà superiore si scopre una membrana di protezione, al di sotto della quale troviamo la crema viso.

La texture è gelatinosa e fondente, il colore è in perfetta armonia con l’esterno. Quando la si applica sul viso si percepisce una sensazione di freschezza, che ho particolarmente apprezzato quest’estate ma che continua a soddisfarmi anche ora. Si asciuga velocemente e non rimane appiccicosa, permettendo di truccarsi dopo poco tempo dall’applicazione.

Non è una crema ecobio, ma contiene diversi estratti vegetali come quello di bambù, di lavanda e di tea tree.

Qui sopra potete vedere l’inci, in caso foste interessati.

Questa crema contiene 50 grammi di prodotto ed è disponibile solo in questo formato. Il PAO è di 12 mesi.

Potete trovare i prodotti Tony Moly online ma anche comodamente nei negozi Sephora. A tale proposito, segnalo che questa crema è in vendita da sola a 22,90€ oppure in accoppiata con lo stick occhi a 25€ (lo stick da solo costerebbe 10,90€… è convenientissimo questo pack, infatti è quello che avevo preso io!).

In questo periodo (gennaio 2018) è anche in super sconto grazie ai PrezziSexy di Sephora… approfittatene!

Avete mai provato i prodotti Tony Moly, e nello specifico questa crema viso? 🙂

Balea – Trocken Shampoo Dunkles Haar (castano)

Iniziamo l’anno con la review di un prodotto appartenente ad una tipologia che adoro: lo shampoo secco. Come già in precedenza (qui), anche questa volta si tratta di un prodotto tedesco della marca Balea, venduta in esclusiva dai DM – vi ricordo che da pochissimo questa catena di profumerie ha aperto anche in Italia, a Milano nel nuovo quartiere City Life.

Questo shampoo secco è specifico per i capelli scuri, in quanto il prodotto erogato non è bianco come negli shampi secchi classici, ma marrone. In ogni caso faccio presente che non rimarrà alcun residuo nei capelli perciò il colore è una caratteristica che non ritengo particolarmente rilevante.

Le scritte sula confezione, in tedesco, indicano anche che questo shampoo dona nuova freschezza e volume ai capelli dopo l’uso.

La confezione è classica, una bomboletta di metallo con l’immagine dei capelli castani e lo stesso colore è ripreso anche dal tappo – anche se le scritte sono in un’altra lingua, appare piuttosto chiara la destinazione d’uso.

Ecco come lo utilizzo:

  1. Spruzzo una modesta quantità di shampoo sulla sommità del capo (dove c’è la riga), poi a destra e a sinistra verso le orecchie, sollevando i capelli per arrivare alle radici. Poi mi metto a testa in giù e erogo il prodotto alla base del capo.
  2. Lascio in posa una decina di minuti, intanto faccio altro (alla mattina per esempio faccio colazione o mi trucco).
  3. (IMPORTANTE!!) Non spazzolo subito, ma piuttosto mi metto a testa in giù e friziono con l’asciugamano tutta la testa, come dopo aver lavato i capelli. Questo aiuta a dare volume e pulire meglio, almeno secondo la mia esperienza.
  4. A questo punto, spazzolo i capelli.

Nonostante questo procedimento mi assicuri normalmente ottimi risultati con praticamente qualsiasi shampoo secco, purtroppo  questa particolare versione non mi ha soddisfata.

Dopo l’utilizzo, i capelli non risultano leggeri nè completamente puliti: a onor del vero sono più puliti di prima ma non completamente. Inoltre sembrano appesantiti. Non so se sia colpa del colorante all’interno o di qualche altro ingrediente che dovrebbe assicurarne il volume… però non mi ha soddisfatta.

Qui sopra c’è l’inci completo in caso voleste consultarlo.

Qualche info tecnica: questo shampoo secco è disponibile nel formato da 200 ml a 1,75€. C’è anche nelle versioni per altre tonalità di capelli.

L’avete mai provato? Conoscete i prodotti Balea? 🙂

Psp #69: December

Ed eccoci all’ultimo PSP dell’anno! Quest’anno devo dire che il mio progetto smaltimento è andato a gonfie vele, con un po’ di costanza non solo si smaltiscono i prodotti che si hanno in casa ma nel contempo ci si prende maggiormente cura di sè 🙂

1 . Geomar – Crema-gel effetto urto: è un gel anticellulite che contiene escina, caffeina, estrati di alghe, di salvia e di centella che aiutano a migliorare la microcircolazione e stimolano l’azione lipolitica. Ovviamente non fa miracoli, ma usata regolarmente e in abbinata con attività fisica e alimentazione controllata può aiutare a combattere gli inestetismi della cellulite. Su di me ho notato un effetto lievemente rassodante.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

2 . Bottega Verde – balsamo doccia scrub Cancellulite: review e inci qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

3 . Benefit – Boi-ing airbrush concealer: review qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

4 . N.6 – Mascara Aqua Volume: un ottimo mascara waterproof che resisteva davvero a tutto. Peccato che questa marca non si trovi in giro molto facilmente!

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

5 . Oliprox – shampoo per dermatite: ve ne avevo parlato qui.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

6 . Bottega Verde – Latte corpo Limone e Agrumi: crema corpo molto fluida, troppo per i miei gusti, con estratto di limoni di Sicilia. Non l’ho trovato idratante e il profumo era davvero chimico.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

7 . Poesia21 – detergente viso L’Orto del 21: brand che ho conosciuto al Cosmoprof, italianissimo e che usa materie prime di qualità. Questo detergente viso contiene olio di oliva (è il primo ingrediente!), olio di mandorle dolci e miele, ingredienti dal rinomato potere nutriente e addolcente. Tuttavia il prodotto non mi è piaciuto per via della consistenza collosa, andava massaggiato sulla pelle asciutta e poi sciacquato con difficoltà, lasciando la pelle sì più nutrita ma anche con la sensazione di non aver eliminato bene il detergente dalla pelle.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

8 . S’agapò – crema corpo: altro brand che arriva dal Cosmoprof e che si caratterizza per prodotti a base di bava di lumaca. Questa crema corpo è idratante ed elasticizzante e contiene anche olio di argan. Non mi è piaciuto in primis per l’odore (davvero sgradevole al mio naso) e inoltre la consistenza era strana, diversa dalle altre creme corpo finora provate, davvero difficile a descrivere.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

9 . Natura Siberica / Little Siberica – shampoo baby no tears: campioncino di shampoo per bambini che contiene estratto di aloe, olivello spinoso, estratto di liquirizia ed altri estratti vegetali. Senza SLS, parabeni, siliconi nè coloranti sintetici. Mi è molto piaciuto, l’ho trovato delicato e non ha irritato il mio cuoio capelluto con dermatite annessa.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: si

10 . Chanel – N°5 L’eau: campioncino che conferma il mio odio per questo profumo. Sarà anche un’icona ma proprio non mi piace!

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

11 . Petit Jardin – Doccia gel vitalizzante: campioncino davvero enorme di bagnodoccia ai frutti rossi, con estratti di fragola, ciliegia e lampone. Contiene tensioattivi di origine vegetale. Non mi ha esaltato il profumo devo dire, ma nell’insieme non è un bagnoschiuma malvagio.

Lo consiglio: si
Lo ricomprerò: no

12 . Narciso Rodriguez – For Her: mi son data da fare coi campioncini di profumo! Questo non mi è spiaciuto anche se non mi ha conquistata.

Lo consiglio: no
Lo ricomprerò: no

Calendario dell’Avvento Yves Rocher – 22-24 dicembre

Avete passato un buon Natale? Ora riposatevi un po’ dai mega pranzi e cene e gustatevi insieme a me le ultime tre caselline del Calendario dell’Avvento di Yves Rocher!

22 DICEMBRE

Un nuovo profumo avvolge la scatolina n. 22: è Comme Une Evidence, una fragranza caratterizzata dalle note di gelsomino, mughetto, violetta e rosa.

23 DICEMBRE

Ed ecco il secondo ombretto del calendario: dopo il marrone, un oro freddo. Un colore passepartout e utilizzabile in davvero tante occasioni! Probabilmente ho già qualcosa di simile ma credo in qualche palette, per cui un ombretto singolo mi fa comodo 🙂

24 DICEMBRE

Ed infine eccoci all’ultima casellina di questo Calendario dell’Avvento! le sorprese non potevano concludersi meglio che non con uno splendido ed intramontabile rossetto rosso! Non vedo l’ora di provarlo!

* * *

Siamo quindi giunti alla fine… che cosa ne dite di questo Calendario dell’Avvento di Yves Rocher? io devo dire che sono stata molto contenta della scelta fatta: i prodotti che ho trovato coprono una moltitudine di tipologie ed usandoli potrò farmi un’idea abbastanza precisa del brand… magari l’anno prossimo potrei ripetere! 🙂

 

Calendario dell’Avvento Yves Rocher – 18-21 dicembre

Penultima puntata dello spacchettamento del mio calendario dell’avvento Yves Rocher! Le ultime tre caselline invece le vedrete, per motivi logistici, appena dopo Natale 😉

18 DICEMBRE

Sono contentissima di questa casellina: una minisize di bagnodoccia Mandorla & Fiori d’arancio. Più del 98% degli ingredienti di questo prodotto è di origine naturale, non contiene alcool etilico nè parabeni. Il flacone è anch’esso “bio” perchè è fatto di plastica riciclata!

19 DICEMBRE

GLITTER!! oggi ho trovato uno smalto oro super glitterato che non vedo l’ora di usare, non solo nelle feste ovviamente! E’ stata una sorpresa particolarmente gradita perchè ho recentemente cestinato i miei smalti glitter preferiti che si erano seccati…

20 DICEMBRE

La casellina del 20 mi porta la mini size dello Shampoo Trattamento Nutriente, adatto ai capelli secchi. Anche questo prodotto non contiene siliconi, parabeni nè coloranti. All’interno c’è invece l’avena con le sue proprietà nutrienti e setificanti.

21 DICEMBRE

Non vedo l’ora di provare il Bagnodoccia alla Vaniglia Bourbon (adoro la vanigliaaaa)! Il 97% degli ingredienti è di origine naturale e non contiene alcool etilico nè parabeni.

* * *

Conoscete Yves Rocher? avete già provato qualcuno di questi prodotti? 🙂

 

I tuoi regali di Natale con Biomed!

Ancora alla ricerca del regalo giusto di Natale? vi vengo in aiuto proponendovi i prodotti Biomed, che avete avuto  modo di conoscere in alcuni dei miei post passati (qui, qui e qui).

In occasione di questo Natale, Biomed mi ha omaggiato di un codice sconto per tutti i miei lettori:

CHRISTMAS17

con il quale avrete subito uno sconto di ben il 30% su ordini di importo pari o superiore a 50€! Il codice sarà attivo fino alla fine di gennaio.

Cosa aspettate? potete accedere direttamente al sito di vendita dei prodotti tramite questo link affiliato:

.
Non appena entrerete nel sito, che vi apparirà in tedesco, impostare l’italiano è facilissimo: basta cliccare sulla bandiera tedesca in alto a destra e selezionare quella italiana ^^
Regalerete (o VI regalerete) le coccole di bellezza Biomed? 🙂

Calendario dell’Avvento Yves Rocher – 14-17 dicembre

Altro giro, altra corsa! Continuiamo a spacchettare… voi avete un Calendario dell’avvento?

14 DICEMBRE

Gli struccanti in versione da viaggio fanno sempre comodo quando si sta fuori poche notti! Non vedo l’ora di testare questo Struccante rapido occhi: è bifasico e promette di rimuovere anche il trucco waterproof.

15 DICEMBRE

Questa casellina mi ha regalato un prodotto interessante, lo Shampoo Brillantezza Intensa con olio di calendula e senza parabeni, siliconi o coloranti. Per me che ho la dermatite è comodo poter provare un prodotto nuovo senza temere di doverlo abbandonare in full size dopo aver scoperto che non è compatibile con la mia cute!

16 DICEMBRE

Altro giro altro smalto! Questa volta è capitato un bordeaux scuro, un altro classicone che non deve mancare nella collezione di ognuna di noi.

17 DICEMBRE

Gaudio e giubilo! Una minisize di Gommage Vegetale che grazie alla polvere di noccioli di albicocca esfolia delicatamente (ma efficacemente) la pelle.

* * *

Conoscete qualcuno di questi prodotti di Yves Rocher? 🙂