Psp #114: September

Sto pian piano riprendendo la vita normale, quindi cerchiamo di portarci (quasi) a pari coi Psp.. ecco dunque com’è andato settembre! Non tantissimi finiti a dire il vero, però ho cestinato alcuni prodotti molto scaduti…

1 . Erbario Toscano – Shower gel Black Pepper: memo per me stessa, mai più un bagnodoccia da 1L. Non perchè non fosse buono, intendiamoci, ma perchè dura così tanto che a un certo punto viene a noia…

2 . Australian Gold – SPF 30 Lotion: l’avevo sempre voluta provare, poi l’ho trovata a Livigno a un prezzo umano… Devo dire che mi è piaciuta molto, protegge perfettamente e non crea problemi durante l’applicazione, oltre a non macchiare i costumi.

3 . Bottega Verde – Gel doposole corpo Estratti Anguria: mi aveva attirato per la texture in gel, che in passato avevo già apprezzato. Anche questa volta mi è piaciuto, è risultato piuttosto lenitivo e il profumo era davvero buono.

4 . Rituals – Magic touch body cream: una crema corpo senza infamia e senza lode. Il profumo è buono, fa parte della linea Rituals of Sakura ai fiori di ciliegio.

5 . The Ordinary – Squalane Cleanser: mi è stato regalato e son contenta di aver provato alcuni prodotti The Ordinary. Tuttavia, non mi ha convinta del tutto. La texture fondente è ok, ma il profumo proprio non mi è piaciuto, sa di “crema” ma non è un profumo dolce… A parità di qualità, preferisco altri prodotti.

6 . Biomed – Peel me up: avevo ricevuto questo prodotto durante una collaborazione ma poi non l’ho mai recensito. Nell’ultimo anno ho però avuto modo di usarlo molto in quanto si tratta di un peeling enzimatico con estratti naturali di papaya e ananas. Nei giorni in cui mi è capitato di indossare la mascherina per molto ore durante il giorno, alla sera avevo piacere a fare questo peeling per eliminare le cellule morte della giornata.

7 . Bomb Cosmetics – All that Glitters: una delle tante bombe da bagno che ho accumulato nel tempo, questa era azzurra. Devo però confermare la mia impressione relativa alla minor qualità dei prodotti Bomb rispetto a Lush, sia in termini di profumo sia come resa “cromatica”.

8 . Marc Jacobs – Perfect: campioncino che non mi è spiaciuto, tuttavia non mi ha nemmeno impressionata.

9 . Kiko – Shine lust Lip tint n. 40201: ho adorato questo prodotto, è un rossetto liquido che si fissa facilmente alle labbra. Sfiga vuole che dopo non molti utilizzi si sia rotto l’applicatore, staccandosi dal tappo e finendo nel tubetto in modo irrecuperabile…

10 . Kiko – Double touch n. 03: forse uno dei prodotti per cui Kiko ha fatto successo, composta da una base colore permanente e un gloss lucido. Questa colorazione è stata la prima che ho preso, ormai troppi anni fa, per cui è arrivato il momento di cestinarla (ha decisamente cambiato odore e sapore).

11 . Hawaiian Tropic – Lip gloss mango papaya: si tratta di un gloss con spf 25 che ho usato con molto piacere, tuttavia ormai ce l’ho da qualche anno e non solo l’spf sarà scomparso, ma anche il sapore è cambiato, quindi finisce nel cestino senza rancore.

12 . Revolution Pro – Ombretto base sufficient: si trattava di un ombretto mono color carne/cipria, prodotto che uso a chili perchè mi permette di sfumare l’arcata alta dell’occhio, fino alle sopracciglia, definendo il trucco della palpebra. Questo mi è piaciuto, ha una buona performance.

13 . Ombra Sun (Cien) – Sun fluid Young Spf 30: protezione solare per il viso, comprata alla Lidl attirata dal packaging con il fenicottero 😀 Ad ogni modo, mi è piaciuta, non unge eccessivamente la pelle e protegge bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.