Make Up Geek – Ombretto Blacklight

Oggi parliamo di un ombretto della marca Make Up Geek: ammetto che fino a poco tempo fa non la conoscevo, poi Instagram mi ha illuminata. Si tratta di un brand statunitense che produce tutte le diverse tipologie di cosmetici (occhi, viso, labbra) ma che è famoso soprattutto per gli ombretti dalla straordinaria pigmentazione.

Sfortunatamente possiedo solo un ombretto, di cui sono entrata in possesso grazie ad un’amica che me l’ha venduto perchè non lo usava mai 😀

Si tratta di Blacklight, una colorazione che fa parte della collezione Duochrome. Come forse saprete, sono fatalmente attratta dagli ombretti duochrome che cambiano colore a seconda della luce che li colpisce o della base a cui li si stratifica – non a caso, la Duochrome palette di Neve Cosmetics è stato uno degli acquisti più azzeccati e soddisfacenti degli ultimi anni.

Questo ombretto ha una base rosa fredda e dei riflessi blu/lavanda. E’ iper-luminoso e piuttosto stratificabile ma già con la prima passata la scrivenza è chiaramente ottima. Non posso parlare di coprenza totale perché la tipologia di prodotto e il suo colore lo ‘obbligano’ ad essere un po’ più trasparente di altri cosmetici similari.

 

Tutto bello ma c’è un però, perlomeno considerando la mia esperienza. Per la prima volta da anni mi è capitato che l’ombretto finisse inesorabilmente nella piega dell’occhio dopo 4-5 ore. Ho provato con 3 primer diversi (Essence, Too Faced e Wycon), che solitamente riescono ad ancorarmi alla palpebra qualsiasi cosa, e in tutti e tre i casi non c’è stata speranza.

Mi viene il dubbio che sia la componente duochrome che non gli permetta di fondersi completamente con il primer sottostante, ma ammetto che non mi è mai successo prima e non mi do pace!

Mi piacerebbe provare qualche altra referenza del brand, anche non duochrome, per fare un confronto e cercare di capire se è un problema di formulazione generale oppure no. Chissà!

Ho recuperato l’inci dal sito, per chi fosse interessato.

Qualche info utile: l’ombretto Blacklight viene venduto già nella cialda refill a 6$, potete trovarlo qui.

Avete mai provato gli ombretti Make Up Geek? Vi piacciono i colori duochrome? 🙂

10 thoughts on “Make Up Geek – Ombretto Blacklight

  1. peccato per la durata, il colore è proprio bello! MUG non ho nulla ma lo conosco di fama perchè anni fa ero iscritta al canale YT di Marlena, la MUA che ha fondato il brand, ho una wishlist aperta su BeautyBay ma non credo di acquistare nulla nel prossimo periodo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...