Sport da spiaggia: origliare

L’altro giorno ero in spiaggia a Camogli e mentre cercavo di non spaccarmi la schiena sui sassi ho involontariamente ascoltato due signore a fianco che parlavano (non è che l’abbia fatto apposta, erano sull’asciugamano proprio accanto). 

“Ma sai Ryan (nome di fantasia),  mio nipote,  un giorno va da mia sorella e le fa ‘Mamma ma perché ho gli occhi da cinese? ‘  ‘Eh amore perché sei cinese’   “Ah. Ma quindi tu e papà siete venuti in Cina a prendermi? ‘    ‘Eh certo’   ‘Ah. Ma allora voi siete venuti a salvarmi. ‘ ”

E quando senti conversazioni così, che vanno ben oltre il classico gossip da spiaggia,  ti si riempie il cuore. 

3 risposte a "Sport da spiaggia: origliare"

  1. Beh se erano vicini di asciugamano non è proprio un “origlio vero e proprio dai…”!
    E comunque penso di poter affermare con totale sicurezza che ascoltare certe frasi non solo ti scalda il cuore, ma ti fa ben sperare anche nel futuro…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.