Blogging is… [my opinion]

Sono ormai due anni e mezzo che scrivo su questo blog, ormai mi sono fatta un’idea abbastanza precisa di questo mondo variegato che è l’etere e dei personaggi che lo popolano.

Settimana scorsa mi son trovata a parlarne con una mia amica che ha ‘dovuto’ aprire un blog per un progetto universitario: inutile dire che l’argomento era imposto, lei non sapeva da che parte girarsi nè come rapportarsi alla nuova realtà. In aggiunta, il professore aveva suggerito come spunti due noti fashion blog nostrani. Roba da far accapponare la pelle, nel senso che a mio avviso quelli sono l’eccezione, e non la regola, dei blog.

Cos’è e come nasce un blog? Il blog è principalmente uno spazio di condivisione tra individui che perlopiù sono pari (p2p insomma). Possiamo vederlo come una versione evoluta del diario che tenevamo da piccole, ma pubblico (nella mia personale terminologia, life blog), o come una versione scritta di una chiacchierata tra amiche, in cui ci si scambia opinioni e consigli su un qualsiasi tema (ad es. beauty blog). Poi ci sono i fashion blog, che appunto trattano di moda ma che nella maggior parte dei casi sono mere vetrine in cui ci si mette in mostra – per fortuna non tutti sono così, molti hanno un approccio meno edonistico e più argomentativo.

Chi è il blogger? Chiunque. Non occorrono particolari capacità per diventarlo, se però si riesce a scrivere in maniera corretta, con ironia e suscitando il coinvolgimento del lettore tanto meglio 😉 Lasciatemi dire una cosa però: se lo scopo del wannabe blogger è solo cercare di acquisire fama trovo che si perda lo spirito più profondo del blogging.

Immediatezza. Un termine chiave, secondo me. Il lettore percepisce le intenzioni di chi scrive, specie se lo segue da un pò: le forzature, di qualsiasi tipo, vengono notate e non apprezzate. Sincerità, prima di tutto.

Fiducia. E’ un rapporto che si instaura tra blogger e lettore: post dopo post, ci si immedesima e si accorcia la distanza con l’altra persona. Chilometri di distanza ma comunanza di esperienze e di opinioni, abitudini, pensieri.

Amicizia. Si comincia coi commenti, ci si conosce tramite ciò che si racconta nei post, poi spesso ci si incontra –> no, non è una storia d’amore XD Proprio l’avere interessi in comune favorisce il nascere delle amicizie, ça va sans dire ^^

Etica. Qui si potrebbe aprire una parentesi infinita.. considerato il come sono nati i blog ci si aspetterebbe un minimo di etica e correttezza ‘professionale’, e invece assistiamo ogni giorno a comportamenti che definire scorretti è eufemistico. Purtroppo, come in tutti gli ambienti, c’è chi si rapporta con gli altri in modo sano e chi è privo di scrupoli.

La versione sfigata delle rubriche sui giornali? A mio avviso, no. E c’è una differenza fondamentale che da quanto finora scritto dovreste aver compreso: il blog avvicina, abbatte quel ‘muro’ di soggezione che caratterizza la carta stampata. Niente formalismi, siamo tra amiche! 🙂 Non ci eleviamo ad autorità di qualcosa, diamo consigli sinceri e spassionati.

Creiamo network. Una rete di persone, contatti che possono tornare utili, un patrimonio di conoscenza a cui attingere e a cui contribuire. Perchè la mia esperienza può aiutare un’altra persona, e non serve essere materialmente vicini per rendersi disponibili.  Sentirsi parte di qualcosa di multiforme e in concreto divenire.

Voi che ne pensate? 🙂

PhotoGrid_1367010037387-EXPL

31 thoughts on “Blogging is… [my opinion]

  1. Sono d’accordissimo con te, penso tu sia riuscita a fare un quadro generale completo. Penso sia un peccato che alcuni approcciano questo mondo con altri intenti, ma visto che si può scegliere chi seguire e chi no, va bene così 😛

    Mi piace

  2. Ottimo post! La penso come te. Siamo un bel gruppo di amiche che ci scambiamo consigli sinceri. Io sono in questo mondo da circa due mesi e, ogni giorno che passa, sono sempre più contenta di essermi approcciata a questo mondo. Mi avete accolta con tanta fiducia. 🙂

    Mi piace

  3. Concordo in pieno, in particolar modo sul fatto che certi fashion blog siano delle vere e proprie vetrine e spesso accade proprio con quelli più famosi, che sembrano creati di proposito per far vedere quant’è favolosa la vita degli altri, che è un po’ l’effetto Facebook, come lo chiamo io, dove tutti vogliono mostrarsi più felici, più realizzati di quanto non siano. Invece il bello di un blog, proprio in quanto “diario”, dovrebbe essere la sincerità e la trasparenza. E chi legge quello che uno condivide, nel momento in cui commenta deve prestare anche un minimo di attenzione per come si esprime: giudicare una persona da quello che scrive nel blog (che è solo una parte della sua vita) oppure pensare di capire il suo carattere in poche righe a me sembra un atteggiamento un po’ presuntuoso…

    Mi piace

  4. penso che hai riassunto al meglio quello che vuol dire avere un blog/essere una blogger!
    Certo ce ne sarebbero di cose da dire, proprio l’altro giorno ne parlavo con 3 giovani blogger all’incontro con PaolaP…c’è da ridere anche se in alcuni casi ci sarebbe da piangere (capisci a me). Detto questo però, sono d’accordo con te sul fatto che nascono “amicizie”, anche se è facile farsi dei “nemici” in questo campo…insomma il blog non è altro che una proiezione di ciò che accade nella vita reale…no?
    Bacio x

    Mi piace

  5. Ma hai scritto quasi un saggio. Complimenti davvero. Hai centrato in pieno la realtà, l’hai sviscerata, approfondita con precisione ed acume. Ho letto con vero grande grande piacere il tuo piccolo testo. Ed ho in mente di conservarlo da qualche parte. Bravissima.

    Mi piace

  6. Anch’io concordo e direi che, paradossalmente, ho un rapporto migliore con alcune blogger che con gente che conosco da una via. C’è un rapporto molto più sincero, non ci si giudica, si mostra la faccia vera, erché non si ha niente da perdere!

    Mi piace

  7. Concordo con tutto ciò che hai scritto, ma aggiungo anche che essere blogger aiuta prima di tutto se stessi, perchè la scrittura rilassa e riesce a spiegare ottimamente situazioni che a voce sarebbe difficile spiegare. Poi è bello leggere e comprendere personalità diverse da blog in blog… Si è più aperti e sensibili a certe tematiche molto spesso. Però…ultimamente si aprono blog e canali solo per “lucro” e lo si sente fin dalle prime battute…. io non sono contro il guadagno da un post o da un video, anzi, ma almeno che si faccia bene e non un post di 4 righe in cui si scrive solo per riempire la pagina…tristezza assoluta. Ogni blog ha il suo mood e il suo stile ed è questo il bello… poi le criticone ci sono sempre, ma lasciamole parlare…:P

    Mi piace

  8. Anche io voglio le foto con voi altre blogger che seguo!!!
    Bloggo da tantissimi anni in realtà, perché scrivere e raccontarmi mi è sempre piaciuto ed anche io come Franci non m’aspettavo che avrei conosciuto tante persone splendide che sento davvero “vicine” nonostante abbia conosciuto dal vivo solo una manciata di loro, purtroppo.
    Molti credono che sia una scemenza ma tenere un blog non sempre è una cosa semplicissima, molto dipende dall’argomento trattato, quindi capisco le difficoltà della tua amica, anche se penso che, con un po’ di spirito di iniziativa e un po’ di curiosità, riuscirà ad appassionarsi anche lei a questo mondo!

    Mi piace

  9. Io vengo dall’esperienza splinder e per me un blog altro non può essere che una sorta di diario. Fatico ad essere monotematica, e preferisco non avere un blog inserito in un particolare filone. In ogni caso, come hai detto tu, di base ci devono essere sincerità e spontaneità: se un blog è aperto per “obbligo” lo si avverte subito.
    Credo che i nuovi blog, che spuntano come funghi di questi tempi, abbiano un’impronta troppo feisbucchiana. Le ragazzine che bloggano non lo fanno per divertirsi, ma per avere dei like, come fanno per le foto e le pagine facebook. Noi siamo della vecchia generazione!
    Comunque non mi stancherò mai di dirlo: ho incontrato persone meravigliose grazie al blog, e ne sono super felice! *-* ❤

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...